Pivetti (FDI): “Via libera ai termovalorizzatori. Trasformiamo i rifiuti in energia”

Via libera ai termovalorizzatori. Trasformiamo i rifiuti in energia. Ormai la tecnologia è avanzata ed è in grado di garantire tutte le città dal pericolo di inquinamento. In Italia, oggi ci sono 37 termovalorizzatori operativi. Si tratta di impianti che svolgono il compito di incenerire e trattare rifiuti urbani o altri scarti. L’ultimo rapporto elaborato dal Centro nazionale dei rifiuti e dell’economia circolare ha rivelato che il numero di termovalorizzatori attivi in Italia è di gran lunga inferiore rispetto alla Germania (96) o alla Francia (126) per non parlare della Sicilia dove sono totalmente assenti. L’Isola deve superare la cronica emergenza dello smaltimento dei rifiuti con la realizzazione di due termovalorizzatori, uno per servire la parte occidentale e l’altro per quella orientale del territorio poiché non possiamo continuare ad esportare i nostri rifiuti in altri paesi con l’aggravio dei costi per i siciliani.