La futura classe politica, quella che uscirà dalle urne d’autunno, dovrà farsi carico del rilancio di una economia da troppo tempo mortificata da burocrazia e malaffare

A Termini Imerese una cordata di aziende internazionali e nazionali è pronta a rilanciare l’area dell’ex Blutec. Un progetto col più grande impatto occupazionale degli ultimi quindici anni in Sicilia: 900 posti di lavoro e un investimento di oltre 100 milioni di euro. Speriamo che dopo anni di oblio l’intera area industriale di Termini Imerese possa rinascere rivitalizzando il tessuto socioeconomico del territorio. La futura classe politica, quella che uscirà dalle urne d’autunno, dovrà farsi carico del rilancio di una economia da troppo tempo mortificata da burocrazia e malaffare.