Pubblicato in Archivio
11/01 2010

Sondaggio

.

Pochissime parole sull’articolo apparso oggi a pagina 4 del quotidiano di Confindustria “Il sole24 Ore”.
Il pezzo è una classifica del gradimento che i presidenti di Regione hanno oggi e la differenza al momento del voto.
Ebbene il “nostro” Don Arraffaele, come da più parti è soprannominato, si piazza al penultimo posto (peggio di lui solo Bassolino, ma non ci voleva molto)se consideriamo il gap in negativo che ha ottenuto. Siamo infatti ad oltre il 15% di consensi perduti.
Significa che con questi numeri non sarebbe stato rieletto.
Il dato assume una rilevanza ancora maggiore se consideriamo che il sondaggio è pubblicato dal giornale di Confindustria – come dicevo – e che in Giunta regionale siede l’Assessore Venturi elemento di spicco proprio di Confindustria.
Ciò è frutto, a mio avviso, della politica affaristica e “ribaltonistica” messa in atto dal Presidente della Regione.
Mentre dalla nostra Regione fuggono la Fiat, la Averna, forse l’Italtel, aziende come la Randazzo mettono in cassa integrazione gli operai e l’indotto è quasi azzerato, la giunta si riunisce per stabilire quanti dirigenti devono esistere, se 8 o 9. Una giunta peraltro “fantasma” visto che ad oggi nessun assessore designato ha una delega….. .
A ciò si aggiungono le sue dichiarazioni di autonomismo dai partiti che lo hanno eletto, l’inedia e la paura di alcuni deputati di volersi dimettere per non perdere privilegi ancora da acquisire…ed il gioco è fatto.
La nostra bella Sicilia in mano ad un gruppo di persone che ne fanno ciò che vogliono….
Credo però che l’intervento del Presidente Berlusconi non sia lontano. La misura è colma ed ad Arcore se ne sono accorti.

I tag di quest post: , , , ,

 

COMMENTI

  1. Sergio
    15/01 2010

    Di che si stupisce???

  2. 15/01 2010

    ……purtroppo di nulla…

  3. Piero Silvestri
    18/01 2010

    A me resta l’impressione netta che il Presidente Lombardo ed il Sindaco Diego Cammarata siano due innovatori e due Grandi della politica siciliana del nuovo millennio.Non credo che ad Arcore la Sicilia interessi molto.

  4. Piero Silvestri
    18/01 2010

    Il problema è l’influenza di Fini sulla politica siciliana,visto che nel 2013 alle Politiche Gianfranco Fini sarà certamente il Leader del Pdl ed il futuro Premier d’Italia.E questo Lombardo lo sa bene.Altri non hanno capito.

  5. Piero Silvestri
    18/01 2010

    Lombardo,con Fini,in Sicilia,con Miccichè(e forse Cammarata)è chiamato verso il futuro.Nel 2013 ed oltre il Cav.sarà molto anziano e decisamente fuori dalla politica attiva,al contrario di Fini e Lombardo.

  6. Piero Silvestri
    20/01 2010

    Consiglio a Michele di guardarsi il Blog di Gianfranco Miccichè.

  7. Michele
    21/01 2010

    non è un esercizio che mi affascina…..

  8. Piero Silvestri
    25/01 2010

    Grande vittoria di Vendola alle primarie in Puglia.Vendola,ed altri come lui,sono la grande speranza,nel centrosinistra,di un’Italia diversa.La grande speranza a destra è,ovviamente,Fini,prossimo candidato a Premier per il centrodestra.La Democrazia Italiana così sarà compiuta,nel grande solco della Costituzione,del diritto e della legalità.La strada è ormai aperta.Vendoliani e Finiani sono,oggi come oggi,il sale della nostra Democrazia.

  9. Piero Silvestri
    25/01 2010

    Bravo Nicky Vendola!E bravo Gianfranco Fini!