Pubblicato in Archivio
6/11 2009

IL SENSO DELLA POLITICA

simona1

Trasporti: Senato approva emendamento Senatrice Vicari per tutela contratti tpl

Roma 4 novembre 2009 Il Senato della Repubblica ha approvato, stamani, durante i lavori sulla conversione del decreto sugli obblighi comunitari, l’emendamento della senatrice Simona Vicari (Pdl) che salvaguardia i contratti, in essere, di trasporto pubblico locale su gomma nelle regioni a statuto speciale. Vengono, quindi, fatte salve tutte le concessioni rinnovate in virtù di una norma, sempre voluta dalla senatrice Vicari, inserita all’articolo 61 della legge sviluppo n. 99/2009, che ha recepito il regolamento comunitario n. 1370/2007. Il regolamento europeo fissa al 2019 la data ultima per l’espletamento delle procedure di gara per affidamento delle concessioni del trasporto su gomma sia per le aziende pubbliche che private. “Si è voluta evitare una liberalizzazione selvaggia di un settore – ha detto la senatrice Simona Vicari – che avrebbe messo a rischio la sopravvivenza di molte aziende del sud Italia non pronte ad un confronto con un mercato europeo molto più forte ed attrezzato alle logiche di libera concorrenza”. La senatrice Vicari, vicina al presidente del senato Schifani, ha ringraziato “per la sensibilità mostrata” il ministro Raffaele Fitto, al quale ha personalmente esposto la vicenda “sottolineando tutti i risvolti occupazionali ed economici per le numerose imprese coinvolte”; Vicenda per la quale anche il governatore della Sicilia si era mobilitato, nei giorni scorsi, e “che oggi non potrà che apprezzare – ha commentato la Vicari – l’attenzione del governo nazionale nei confronti dei delicati problemi del comparto del servizio di trasporto pubblico siciliano”. In Sicilia le concessioni di trasporto pubblico in atto, restano valide sino al 2015, come stabilito nei contratti rinnovati lo scorso agosto, “salvaguardando – ha specificato la parlamentare – circa 100 aziende del settore e 4000 lavoratori” “Entro quella data – ha detto la Vicari – la Regione Siciliana dovrà selezionare i concessionari e affidare il servizio con bandi ad evidenza pubblica”. La mancata approvazione dell’emendamento Vicari avrebbe potuto aprire un contenzioso tra la Regione Siciliana e i concessionari per svariati milioni di euro.

Questo è il senso della Politica.
Mentre alcuni si affannano nel cercare di affollare poltrone, nel cercare di seminare quanta più zizzania possibile, mentre altri si occupano di antimafia fine a se stessa, mentre altri ancora danno luogo a squallide campagne acquisti o a malmenare il significato del mandato ricevuto dal popolo, alcuni deputati (in questo caso Senatori) si adoperano affinchè la collettività possa giovarsi di regole certe che aiutino il corretto evolversi della società civile.
Il significato di questo emendamento è esplicato bene ed io non aggiungo altro, invito soltanto tutti i parlamentari di tutti i partiti
a lavorare in questo senso, facciano finta di essere pagati a cottimo, propongano leggi, sentano il territorio, le categorie, trasformino in ddl le proposte degli elettori.
La gente vuole questo, vuole avere punti di riferimento liddove si fanno le leggi, è questo il significato del voto, è questo il significato della politica.

 

COMMENTI

Al momento non ci sono commenti nel post "IL SENSO DELLA POLITICA".