Pubblicato in Archivio
2/10 2009

COMUNICATO STAMPA – ON.ALESSANDRO PAGANO

aless

SANTORO HAI OLTREPASSATO DI GRAN LUNGA I LIMITI DELLA DECENZA

Questo il comunicato dell’On. Pagano
Il sigaro e la coppola esibiti nell’Aula di Montecitorio da Di Pietro e compagni sono il risultato di una politica becera, insensata ed insultante. Nessuno può permettersi di dare del favoreggiatore o del mafioso ai rappresentanti del popolo sovrano. L’approvazione dello scudo fiscale, strumento per fronteggiare la crisi, da una stretta a tutti i paradisi fiscali e fa pagare le tasse a chi per anni è stato evasore. Accusare il Governo di favorire i mafiosi è un atto di una gravità inaudita, in quanto questo Esecutivo è in prima linea nella lotta ai fenomeni di criminalità organizzata ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

I tag di quest post: , , , ,

 

COMMENTI

  1. Piero Pellerito
    3/10 2009

    Ti riporto uno stralciodi notizia ansa, per chiederti un parere, la notizia è di oggi.

    (ANSA) – PALERMO, 3 OTT – Il Tar di Palermo ha annullato la delibera della giunta comunale del 2006 che dispose l’aumento del 75% della tassa sui rifiuti (Tarsu).
    Come riportano alcuni quotidiani, i giudici, che hanno accolto il ricorso di Assindustria, hanno sostenuto che la modifica della tariffa era di competenza del consiglio comunale, non della giunta, e che, comunque, il rincaro non ha tenuto conto del principio della gradualita’.
    L’assessore comunale al Bilancio, Sebastiano Bavetta, sta valutando la situazione, ma molto probabilmente la prossima mossa dell’amministrazione sara’ un ricordo al Cga, magari con una richiesta di sospensiva per tentare di bloccare gli effetti di questa sentenza. I cittadini, infatti, adesso dovrebbero riavere i soldi versati a partire dal secondo semestre del 2007.
    Stessa cosa che successe quando furono annullate le Ztl. (ANSA).

    non credi che questa sia l’ennesima dimostrazione d’incompetenza, portare avanti delibere che il TAR rispedisce al mittente(vedi ZTL)causando danni non indifferenti alla collettività, non credi sia da condannare,
    non credi sia arrivato il momento di avere Aministratori competenti?
    non dico di centrosinistra, fossero anche del burundi ma non credi serva competenza?
    Non credi che adesso, Camarata, debba con estrema dignbità e con estremo silenzio tornare a casa?

  2. Michele
    3/10 2009

    Piero, credo che questa sentenza di primo grado sia davvero grave. Grave perchè mette in luce alcune pecche della amministrazione, grave perchè se dovesse essere confermata dal CGA sarebbe lette come una vessazione nei confronti dei cittadini. Detto questo,però ti faccio notare che il CGA può ribaltare la decisione riconoscendo l’aumento legittimo.
    Il mio parere personale è che l’aumento delle tasse è indice del fallimento di una sana politica economica. Ma in una comunità se ci sono problemi è opportuno che tutti si faccia fronte comune.
    Alle prossime elezioni gli elettori saranno certamente più attenti alle ricette economiche che i candidati metteranno in campo

  3. Marcus
    4/10 2009

    Immagino te compreso, visto che fino a poco tempo fa lo difendevi a spada tratta…

  4. Michele
    4/10 2009

    Marcus o tu mi etichetti in un modo punto e basta, oppure leggi ciò che scrivo e ascolti ciò che dico quando rilascio interviste TV.
    Io difenderò sempre il primo mandato di Cammarata e difenderò gran parte di ciò che è stato fatto finora. Ho anche delle risposte ad alcuni degli sfaceli che dobbiamo subire.Essendo però un libero pensatore che non ha da guadagnarci con la politica perchè vivo del mio lavoro ed essendo quindi indipendente nei ragionamenti, non posso non stigmatizzare talune vicende che risultano essere di una certa gravità ed alle quali non si forniscono idonee risposte. Io ho le mie idee e le mie convinzioni di carattere socio-economico, che talvolta coincidono con quelle del Sindaco, talvolta no.

  5. Piero Silvestri
    13/10 2009

    Perchè un cane e non un gatto abbracciato a Pivetti?

  6. Michele
    13/10 2009

    Perchè adoro oltre ogni limite i cani e non mi piacciono i gatti sebbene io li rispetti come tutti gli altri animali.
    E poi quello è il mio cane in una foto di 10 anni fa. I miei cani di adesso sono meno fotogenici….. ;)

  7. Piero Silvestri
    16/10 2009

    Ho esattamente la tua posizione su cani e gatti,ma all’inverso rispetto a te.Gli altri animali,poi,li rispetto talmente da essere divenuto quasi del tutto vegetariano.Non per scelta intellettuale,ma per rifiuto fisico del cibo di origine animale,causato dal profondo rispetto che ho verso queste creature di Dio(Anima-li).

  8. Piero Silvestri
    16/10 2009

    Purtroppo Diego,come Sindaco,mi sembra ormai inadeguato.La volontà non basta più.I limiti di Diego,che tutti noi amici conosciamo,sono ormai emersi in pieno,e lo stanno travolgendo in pieno.Io non gli ho lesinato critiche,e neppure qualche elogio,in passato.Addirittura per circa due anni lo ho difeso a spada tratta con i suoi stessi elettori(CRITICISSIMI E SPIETATI nei suoi confronti)e con gli avversari.Ma adesso mi sono arreso del tutto.Non ne parlo,svicolo,e mi allontano.Su Diego,come Sindaco,non ho proprio più nulla da dire.

  9. Piero Silvestri
    16/10 2009

    Su Diego,purtroppo,non c’è più nulla da dire e nessun commento da fare.

  10. Michele
    16/10 2009

    A Diego bisogna star vicini. Sono stati fatti degli errori, ma questo non significa che bisogna abbandonare la nave che affonda. Se noi cittadini osservassimo poche e semplici regole la Città sarebbe quantomeno più vivibile

  11. Marcus
    16/10 2009

    Diego Cammarata dovrebbe avere semplicemente l’onestà di ammettere che negli ultimi anni non ne ha fatta una buona e ha portato questa città sull’orlo del baratro.
    Per quanto riguarda le poche e semplici regole che i cittadini dovrebbero seguire, non posso che concordare.
    Se però la città in questi anni fosse stata amministrata, oggi saremmo a questo punto.