Pubblicato in Archivio
30/10 2008

Ecco la sinistra

scontri

Ecco, la sinistra è uscita allo scooperto:
prima la manifestazione di piazza con 200.000 persone (ma per i sinistri erano 450.000.000), poi i cortei di sbarbatelli con poca volgia di studiare, poi quelli dei professori universitari, adesso gli scontri con feriti, arrestati e via dicendo.
Questa è l’opposizione in Italia, questo è lo scotto che paghiamo per non poterci confrontare con una minoranza adulta e responsabile.
Loro sannno solo strillare, sfasciare vetrine, rompere bancomat, insultare, insultare ed insultare diffondendo cosi la cultura dell’odio e dello scontro sia verbale che fisico.
Credo che continuando cosi il centro destra vincerà le elezioni dei prossimi 25 anni.
Ha ragione il premier: per cambiare questa sinistra occorre un’altra generazione.
In questi giorni vediamo le nostre città d’arte messe a soqquadro, vilipese e ferite dalla rozza inciviltà di pochi.
Speriamo passi presto

 

COMMENTI

  1. Tetsuo
    30/10 2008

    Scusa mi dici dove hai visto “sfasciare vetrine, rompere bancomat, insultare, insultare ed insultare diffondendo cosi la cultura dell’odio e dello scontro sia verbale che fisico…
    In questi giorni vediamo le nostre città d’arte messe a soqquadro, vilipese e ferite dalla rozza inciviltà di pochi.”

    Ovviamente non citarmi ieri Piazza Navona, che con le manifestazioni studentesche non c’entra nulla.

    Capisco che ti dispiace che gli studenti non devastino tutto come i Balck Block, capisco che in tutti i modi il Premier ha cercato di farli avvelenare (senza riuscirci)… insomma capisco che a gente come te serve un nemico cattivo da odiare ed additare all’opinione pubblica… ma gli studenti che manifestano non sono ne di destra ne di sinistra (come ripetono in continuazione loro stessi) e solo estremamente pacifici e non violenti.

    Invece di denunciare il malcostume che regna in Sicilia, ti metti a fare la morale?

    P.s. avete rotto con quest’odio che vi trabocca dalle narici… dite sempre che sono gli avversari a creare odio e siete i primi a definire “coglioni” e “malvagi” i vostri avversari politici.

  2. Michele
    30/10 2008

    Intanto Benvenuto!
    Nel merito: scusa come faccio a non citare Piazza Navona? Io non c’ero, c’erano gli studenti mescolati ai centri sociali o sbaglio? Hai visto qui: http://www.corriere.it/gallery/Cronache/vuoto.shtml?2008/10_Ottobre/protesta_studenti/4&1 ?
    Poi ieri pomeriggio a Palermo a me è stato impedito di andare all’Università a lavorare: avevo l’ultima riunione prima che il mio Professore vada in pensione e non ho potuto partecipare perchè tanti tuoi colleghi ballavano in mezzo alla strada (Politeama, Piazza indipendenza), sputavano sulle macchine ferme gozzovigliavano distruggendo aiuole e chissà cos’altro.
    Vedi a me non serve un nemico, servirebbe piuttosto qualcuno disposto a sostenre tesi diverse dalle mie con civiltà.
    Sul malcostume che regna in Sicilia ti dò ragione a patto che parliamo anche di quello che regna in Campania, che ne dici? Parliamo di Lombardo e di Bassolino? per me no problem.
    Sul tuo P.s. lasciami dire: coglioni, bhè…votare un Governo che è durato lo spazio di uno starnuto è stato da coglioni o no?? malvagi?? si sono assolutamente d’accordo, fatti un giro per i centri sociali e o parla con un comunista col colletto bianco e vedi cosa esce dalla sua bocca. Io non ancora incontrato un comunista non malvagio e non coglione

  3. Talita
    30/10 2008

    Michele, ricordi i mesi precedenti le elezioni 2008? Veltroni era da tutti incensato quale riformatore illuminato, alias leader con le palle, in quanto aveva avuto il coraggio di rompere con la Sinistra tradizionale (estrema o non, tanto sono sempre la stessa sbobba).
    Orbene, io non ci ho MAI creduto. In Italia, la Sinistra ha conservato nel suo DNA la rissosità medievale dei piccoli Comuni l’un contro l’altro armati e – soprattutto – non ha più nemmeno uno straccio di idea, dato che l’orrenda ideologia del comunismo è stata da tempo sconfitta dalla Storia.
    A questo punto le rimangono solo: Di Pietro, Travaglio, Grillo, Santoro, i centri sociali e quel 20% di studenti (gli altri sono a scuola: a studiare) che si lasciano infinocchiare e credono di essere qualcuno scendendo in piazza: alcuni perfino con la loro faccia di tolla ben mascherata da passamontagna; tutti senza sapere nemmeno il perché scendono in piazza.
    D’altra parte, Ennio Flaiano diceva: “I giovani sono ottimi portatori di idee. Degli altri”.

  4. Talita
    30/10 2008

    Ho appena visto in TV una schiera di bambini (prime classi elementari) cantare in coro:
    “Osteria numero zero, para-ponzi-ponzipà
    Occupiamo il Ministero, para-ponzi-ponzipà
    ….”
    Questi frugoletti avranno certamente un luminoso futuro e, al momento debito, troveranno immediatamente lavoro: come OSTI.

  5. Talita
    30/10 2008

    :oops:
    Andate a guardare la foto sul “Giornale” on-line di oggi:
    http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=302409
    Ricorda molto la barzelletta sui boy scout, che sono bambini vestiti da co…oni, mentre il loro capo è un co…one vestito da bambino.

  6. Talita
    30/10 2008

    Beppe Grillo contestato dal corteo “Non vogliamo primedonne”
    Il comico genovese, giunto a sorpresa a Bologna per unirsi al corteo degli studenti, ha dovuto battere la ritirata. Tra le fila di testa urla e slogan indispettiti dalla sua presenza: “Buffone, il protagonismo è da un’altra parte”. (Il Resto del Carlino, oggi)
    ___________
    Come dire: chi di vaffa ferisce, di vaffa perisce.

  7. Michele
    30/10 2008

    quei poveri bambini li ho visti anche io sul TG5…….mi è venuta tristezza

  8. Ermenegildo Zegna
    30/10 2008

    Commento vomitevole,che dimostra l’essenziale ideologia eversiva del nostro ‘buon’Michele.Dovresti vergognarti di scrivere queste cose.Dimostrano una sostanziale correità con l’eversione anticostituzionale e con il fascismo.Non si tratta nè di destra nèì di sinistra,ma c’è nelle tue parole qualcosa di dolorosamente preoccupante(come in Cossiga e Berlusconi),e che si chiama eversione della dempcrazia e dell’informazione.Vergognoso,a partire da titolo.

  9. Ermenegildo Zegna
    30/10 2008

    Scrivi cose vergognose e per giunta devi pure approvare chi ti contesta!Proprio democratico.

  10. Ermenegildo Zegna
    30/10 2008

    Vergogna!

  11. M.Sparpagliato
    30/10 2008

    Soltanto pensate un attimo che gran cretinaggine sarebbe scrivere,per esempio’Ecco la destra’.Ma che vorrebbe dire?Nulla,se non esprimere odio e rancore per esacerbare gli animi.In pratica,soffiare sul fuoco.Mah,sono allibito da questo blog,che quasi sembra,certe volte.voler incitare all’eversione.

  12. Michele
    30/10 2008

    in questo blog vige la regola della libertà di pensiero anche quando questa si rivolge in modi poco urbani nei miei riguardi e ne ho dato prova centinaia di volte, basta sfogliare tutti i post.
    Ma stai attento ad accusarmi di eversione, misura le parole. Ciao e buona serata

  13. M.Sparpagliato
    31/10 2008

    Eversione dall’ordine costituzionale e democratico è la parola esatta per indicare il comportamento sociale e politico del berlusconismo e del nazifascismo,che hanno caratterizzato questo quindicennio.Affermare le cose che leggo,cioè attizzare incendi perfino all’interno delle famiglie italiane,non si può che definire ‘eversione’del vivere civile.Che tale spaventosa trasformazione abbia,tramite il dominio sui media e leggi ad hoc,condotto a maggioranze parlamentari,non è che la conferma dei pericoli che stiamo correndo.Come la Germania del 1933,dove il Partito Nazionalsocialista vinse regolarmente le elezioni,senza bisogno della ridicolissima Marcia su Roma del 1922 in Italia.Mala tempora currunt.Probabilmente anche Michele lo capirà,fra poco,ma temo possa essere tardi,e la fine dell’Italia ormai è prossima,come milioni di giovani hanno ben capito.Riguardo alla poca voglia di studiare,non ti permetto di insultare moltissimi giovani studiosi e di valore,Anzi,ti faccio notare che la maggioranza dei giovani forzuti et similia non amano nè i libri nè lo studio,e vengono educati al culto della raccomandazione e del clan politico o familiare.Lo sai benissimo,non vivi certo sulla Luna.

  14. M.Sparpagliato
    31/10 2008

    Il mio post può essere fastidioso,ma di certo raccoglie la provocazione da Michele scritta-forse d’impeto-qui sopra.Spero si possa aprire una discussione,e non i soliti monologhi di Talito.

  15. Michele
    31/10 2008

    Sarò felice di partecipare alla discussione domani.Adesso stacco tutto.

    p.s.
    i commenti vanno in automatico in moderazione.

  16. M.Sparpagliato
    31/10 2008

    Vorrei spiegate le mazze tricolori dei fascisti di Piazza Navona e,come spiega Beppe Grillo su Repubblica in Rete,la presenza del camioncino bianco,nonchè,come si è visto da Santoro in Tv,la familiarità di alcuni fascisti con alcuni agenti di polizia.

  17. Michele
    31/10 2008

    ok questo è l’ultimo,domani te lo spiego!!

  18. Talita
    31/10 2008

    Io invece vorrei rivolgere i migliori auguri a spappolato: per Halloween, la festa delle ZUCCHE VUOTE.

  19. Talita
    31/10 2008

    Questo qui è ANCORA convinto di poter “permettere” qualcosa agli altri!!!

  20. Michele
    31/10 2008

    oggi pomeriggio terrò una lezione alla scuola di formazione alla politica del centro padre nostro di don Pino Puglisi dal titolo “condotte penalmente rilevanti connesse alla attività politica”. Lì sono sicuro che i discenti non sciopereranno.

  21. Talita
    31/10 2008

    Bravo, Michele!
    L’argomento mi sembra estremamente interessante: anche per baroni, vassalli e affini.

  22. Michele
    31/10 2008

    Sono appena tornato. 50 persone ad ascoltarmi, ho fatto lezione a studenti veri, sebbene avanti in età. Ed è successa la cosa più bella che potesse succedere. Alla fine della lezione mi hanno riempito di domande nonostante le mie 3 ore di solfa.
    Gli sbarbatelli posteggiati all’Università coi soldi di Papi e di Mammina imparino!!

  23. Talita
    31/10 2008

    Infatti. È una consolazione pensare che il mondo è vario (solo in alcuni casi, avariato).
    Accanto all’intellighenzia dei miei stivali esiste un’umanità curiosa, anzi avida di sapere: l’unica maniera valida per ragionare con la propria testa.
    In quanto agli sbarbatelli, concederei loro le attenuanti generiche: magari sono figli di genitori tipo quelli che abbiamo visto ieri in piazza, abbigliati con grembiulino e fiocco, trascinarsi dietro bimbetti che intonavano le “osterie” e/o agitavano il pugno chiuso.
    Il frutto non cade mai lontano dall’albero…

  24. Talita
    1/11 2008

    «Così abbiamo sbaragliato i fascisti»
    Accusa alle forze dell’ordine: non si sono messe di mezzo, li hanno lasciati fare. Il racconto dei militanti di Rifondazione: CI HANNO CHIAMATI, quelli avevano già fatto tre aggressioni (…)
    Partito della Rifondazione comunista, sede della Direzione nazionale, terzo piano. Simone ha 32 ANNI e un linguaggio diretto. Accanto a lui ci sono Emiliano, 30 ANNI e quasi due metri d’altezza, e Yassir, 33 ANNI e una denuncia per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale: l’hanno fermato e liberato dopo una notte passata in gattabuia. SONO IMPIEGATI DEL SETTORE ORGANIZZAZIONE DEL PARTITO (quello che un tempo si sarebbe chiamato Servizio d’ordine), e mercoledi scorso erano in piazza Navona. Raccontano la loro versione dei fatti con una premessa, affidata a Emiliano: «Per noi l’antifascismo è un valore irrinunciabile. E’ il fondamento della nostra Costituzione, ed essere antifascisti oggi significa difendere la democrazia, la pace e la libertà di espressione». (Corriere della Sera, oggi)
    ____________
    Ecco gli studenti sinistrati che difendono “la democrazia, la pace e la libertà di espressione”: impiegati di RC… Età: 32, 30 e 33 anni!!!
    E le forze dell’ordine? Tutti fascisti, ovviamente.
    Dice Yassir: «Sono diciotto anni che partecipo alle manifestazioni, e ti assicuro che non avevo mai visto prima un fascista così da vicino.”
    Forse si riferisce a quando si specchia.

  25. Talita
    2/11 2008

    Oltre una trentina di aderenti al centro sociale Cpa Firenze Sud hanno danneggiato la notte scorsa il bar di un’associazione sportiva confinante accusando i gestori di OSPITARE GIOVANI DI DESTRA. Tre persone sono state denunciate per danneggiamento. Il tutto sarebbe scaturito da un diverbio scoppiato per ragioni politiche con quattro presunti simpatizzanti di destra (una coppia di sposi e una di fidanzati, tutti sotto i 30 anni) che sono stati inseguiti fin dentro il locale. Al gestore, che tentava di calmare gli inseguitori, gli appartenenti al Cpa avrebbero gridato: «Questo circolo è un covo di destra, via i fascisti di m…». Una fioreria lanciata per colpire uno dei giovani in fuga ha distrutto un frigorifero del circolo; l’auto di uno degli inseguiti è stata presa a bastonate. Fuggi-fuggi tra i presenti.
    Il fatto è accaduto nel parco di Albereta, locale dell’associazione Gruppo sportivo dilettanti Firenze Sud Albereta alla quale fanno riferimento 300 CALCIATORI, DAI 6 AI 40 ANNI. La società ha un direttore sportivo illustre, l’ex calciatore della Fiorentina del primo scudetto del ’56, Beppe Virgili. (Il Messaggero, oggi)
    __________________
    Ecco la Sinistra! 30 persone che si scagliano contro 4 persone!!!
    Ecco i “migliori”, quelli che difendono “la democrazia, la pace e la libertà di espressione”!!!
    Ecco i VERI fascisti di oggi!

  26. Mimmo Soldi
    4/11 2008

    Nazismo puro l’irruzione alla Rai.Fascismo puro il comportamento governativo su Piloti ed Assistenti di volo Alitalia.Nazifascisti coperti dal governo i giovinastri che picchiano i ragazzi delle superiori a Piasza Navona.Squallore morale assoluto l’intervento di quel tipo condannato per mafia a proposito della Rai.Squallore morale ciò che ci ha spiegato il Senatore Paolo Guzzanti su mignottocrazia ed uccellini e sulla nostrana Lewinsky.Come pure ciò che Paolo Guzzanti ci racconta,sul suo sito,sul Kgb e sugli agghiaccianti postcomunisti russi amici del nostro premier,che li difenfe a spada tratta pure con Bush!Squallori assortiti.Vomitevoli,come dice il Senatore Guzzanti(senatore di F.I.).

  27. Silvio Nostro
    4/11 2008

    Che post patetico, da autentico galoppino di partito.Invece di condannare ogni forma di violenza ci si fa un post per parlare di politichese ed avere le solite proprie convenienze.Oggi della gentaglia che pare sia di destra ha fatto irruzione alla sede rai lanciando di tutto e fuggendo.A quando un post con la foto di sfondo alla Emilio Fede? Questo blog ogni tanto lo leggo perche’ e’ stato esilarante quando e’ stato detto che MP e’ stato giudicato asino da professori comunisti in una scuola PRIVATA(gli sbarbatelli con poca voglia di studiare sono altri e tutti di sinistra).Comunque vabbe’ i galoppini di partiti esisteranno sempre e le parentopoli siciliane , gli scandali e il mutismo saranno sempre la’ a bloccare la nostra terra con l’assenso di tanti che aspettano di dare il culo e la dignita’.

  28. Talita
    4/11 2008

    Ieri la gentaglia che produce e conduce su RAI3 “Chi l’ha visto?” (nel senso di “Chi ha mai visto il nostro CERVELLO?”) ha mandato in onda in prima serata un video sui disordini di piazza Navona, mostrando primi piani dei volti dei ragazzi del Blocco Studentesco e chiedendo agli spettatori di identificarli.
    Da quando i giornali di gossip hanno documentato la tenera amicizia della signora Sciarelli con il pm Woodcock (alcuni traducendo il cognome di quest’ultimo), evidentemente la conduttrice si sente in diritto di svolgere indagini personali, visto che le forze dell’ordine sono costituite da fascisti.
    Orbene, è probabile che ieri gli spettatori della Sciarelli fossero tre o quattro, visto che tutti gli altri stavano ammirando in massa la performance di un altro comunista doc, ossia quel Vladimiro Guadagno – in arte (???) Luxuria – che sta facendo orrida mostra di sé in “L’isola dei famosi”, altro ineffabile programma della RAI.
    Ciò nonostante, alcuni babbei di destra si sono scomodati a recarsi in via Teulada poco dopo mezzanotte, per lanciare uova marce.
    Di tutto ciò, la vera notizia sarebbe questa: dove hanno trovato uova marce a mezzanotte?

  29. Talita
    4/11 2008

    Gramazio: “Gravissimo quanto accaduto”
    “Quanto accaduto nella trasmissione Chi l’ha visto è un episodio gravissimo che ci riporta indietro negli anni, durante i quali bastava la divergenza di opinione politica come pretesto per violenze e condanne sommarie. Presenterò una interrogazione urgente al ministro competente nella quale chiederò che sia aperta una indagine dettagliata per il reato di ISTIGAZIONE A DELINQUERE. Inoltre, chiederò un incontro con il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Paolo Bonaiuti, al fine di fare luce su questa ignobile vicenda”. Lo ha ichiarato il senatore del PdL, Domenico Gramazio.
    “Ci riporta ai tempi di Lotta Continua”
    “Chiedere agli spettatori – ha proseguito – l’identificazione dei giovani appartenenti a Blocco Studentesco utilizzando i video girati nei giorni scorsi, soprattutto in considerazione del fatto che le forze dell’ordine già possiedono tutte le informazioni necessarie, ci porta indietro di molti anni, quando Lotta Continua preparava vademecum dove apparivano i nomi degli attivisti di destra presenti nelle scuole e nelle università italiane. L’unica differenza è che oggi QUESTA CAMPAGNA PERICOLOSA E DENIGRATORIA, VIENE PAGATA CON IL CANONE DI TUTTI I CITTADINI e viene fatta su canali della tv di Stato. Quanto è avvenuto è uno scandalo, qualcuno ne dovrà rispondere”, conclude Gramazio. (Il Giornale, oggi)
    _____________________
    Aggiungo solo che conferirei il premio Nobel all’inventore del telecomando, utilissimo per “annientare” in un nanosecondo tutti i diversamente abili che ruminano nelle varie TV.

  30. Michele
    4/11 2008

    AVVISO: SARANNO CANCELLATI TUTTI I NICK DOPPIONI.
    Invito chi ha voglia di rompere solo lescatole a smetterla. Mi costringi a mettere tutti i commenti in moderazione,in questo modo mi rechi un danno al corretto funzionamento di uno strumento che io pago e che mi serve per dialogare con chi ne ha voglia. Ti chiedo, per favore, di non offendere e di evitare di copiare il nick altrui. Mi auguro tu capisca. Grazie

  31. Talita
    4/11 2008

    Ogni tanto, una notizia positiva:
    “Fallisce lo sciopero di Cgil e Uil: ieri hanno lavorato 9 statali su 10. Un plebiscito a favore di Brunetta: presenze da record persino nei ministeri. E si rompe nel frattempo il fronte del no al piano Alitalia: le hostess abbandonano i piloti.” (Il Giornale, oggi)

  32. Silvio Nostro
  33. Talita
    5/11 2008

    Uhm… Il caso Casentino è approdato alla Camera il 29 ottobre u.s.: in tempi di “alta velocità”, trattasi di notizia davvero… fresca-fresca :lol:
    Ma, a parte questo, leggiamo l’Espresso (30 ottobre 2008):
    ______________
    Il caso Cosentino arriva infine alla Camera. Oltre un mese e mezzo DOPO LE PRIME RIVELAZIONI DE L’ESPRESSO sull’inchiesta nei confronti del sottosegretario all’Economia, Nicola Cosentino, il governo mercoledì 29 ottobre ha risposto a un’interrogazione parlamentare. A presentarla Antonio Di Pietro, seguito poi dai senatori del Pd.
    Cosentino, avvocato di Casal di Principe, è accusato da cinque pentiti per le sue relazioni con il clan dei casalesi. Cinque collaboratori di giustizia, ritenuti attendibili dai magistrati, tra il 1996 e il 2008 lo hanno descritto come un uomo nelle mani dell’organizzazione camorristica più potente, la stessa che vuole uccidere Roberto Saviano.
    ______________
    Prima domanda: e che hanno fatto i magistrati dal 1996 al 2008? Hanno atteso la pubblicazione di “Gomorra”?
    Seconda domanda: L’Espresso chi? Quello che ha falsamente denunciato il vino “avvelenato” proprio durante Vinitalia 2008??? L’inchiesta sul vino era già in corso da 6 (SEI!!!) mesi e si è risolta a favore del vino stesso (piccolo particolare).
    Terza domanda: Di Pietro chi? Quello che ha tentato invano il colpo gobbo di far eliminare in Abruzzo la lista del PDL? Quello a cui la ciambella non riesce mai col buco?
    Nota umoristica finale: “Cinque collaboratori di giustizia, ritenuti attendibili dai magistrati”. Ma va’??? Qualche collaboratore di giustizia è giudicato inattendibile dai magistrati?

  34. Talita
    5/11 2008

    Leggiamo un’altra notizia fresca-fresca…
    ______________
    Mannino assolto dopo 14 anni di processi
    Ci sono voluti più di quattordici lunghi anni. Quasi cinque lustri per accertare che l’ex ministro democristiano e attuale senatore Udc Calogero Mannino era innocente.
    Ieri, dopo quattro ore e mezza di camera di consiglio, i giudici della seconda sezione penale della Corte d’Appello di Palermo lo hanno assolto dall’accusa di concorso in associazione mafiosa, per la quale l’accusa aveva chiesto otto anni di reclusione. E sono proprio i numeri a sorprendere in quest’ennesima vicenda di giustizia all’italiana, in cui il braccio della legge è così lento da risultare estenuante e gli indagati diventano subito colpevoli per togliersi di dosso l’etichetta criminale solo dopo che le loro carriere e le loro vite sono state devastate.
    Mannino aspettava questa giornata dal febbraio del 1994. Fu allora che i pm palermitani gli notificarono un avviso di garanzia. L’anno dopo finì in carcere e ci restò nove mesi, per passarne poi altri 13 ai domiciliari. Contro di lui c’erano le dichiarazioni di alcuni pentiti. (Il Tempo, 23 ottobre 2008)
    ______________
    Altri pentiti ritenuti attendibili dai magistrati.

  35. Talita
    5/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente: “Il caso Cosentino”

  36. Nino
    5/11 2008

    Mah!

  37. Nino
    5/11 2008

    Le lezioni di Michele devono essere magistrali,da quel che dice.

  38. Talita
    5/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    _________________
    CGIL VERSO SCIOPERO GENERALE
    ROMA – La Cgil si avvia verso uno sciopero generale. Parlando all’assemblea dei delegati e quadri dell’organizzazione, il segretario generale Guglielmo Epifani ha infatti annunciato che “il direttivo della prossima settimana deciderà data e modalità di unificazione delle varie iniziative di lotta programmate nei prossimi giorni dalle diverse categorie”.Epifani ha ricordato in occasione del suo intervento all’assemblea che la Cgil ha un calendario di scioperi e manifestazioni molto ampio da qui a fine anno. Il 7 e il 14 novembre ci saranno infatti gli scioperi dei lavoratori pubblici rispettivamente del nord e sud d’Italia, e sempre il 14 novembre scenderanno in piazza gli universitari con una manifestazione che ”a occhio e croce sara’ un’altra giornata di straordinaria partecipazione”, ha detto il segretario della Cgil. La prossima settimana ci sara’ anche l’assemblea dei pensionati dello Spi Cgil mentre il 15 novembre e’ indetto lo sciopero generale del commercio. A dicembre e’ stato inoltre proclamato lo sciopero generale dei metalmeccanici della Fiom e, sempre per dicembre, ma in data ancora da individuare, e’ previsto che venga proclamato uno sciopero generale di tutte le categorie dei dipendenti pubblici. (ANSA, oggi)_________________
    Massì, in tempo di recessione, una bella sfilza di scioperi è proprio quello che serve: a Epifani, per guadagnarsi la cadrega a Bruxelles!

  39. Nino
    6/11 2008

    Mi sembra una visione ristretta delle cose.Fra l’altro,i pensionati non scioperano.E volendo,nemmeno gli studenti.Manifestano.Gravissimi i filmati mostrati dalla Sciarelli.

  40. Silvio Nostro
    6/11 2008

    - Prima domanda: e che hanno fatto i magistrati dal 1996 al 2008? Hanno atteso la pubblicazione di “Gomorra”?

    Dovrebbero aver indagato penso.

    - Seconda domanda: L’Espresso chi? Quello che ha falsamente denunciato il vino “avvelenato” proprio durante Vinitalia 2008??? L’inchiesta sul vino era già in corso da 6 (SEI!!!) mesi e si è risolta a favore del vino stesso (piccolo particolare).

    Ti serve per cambiare discorso?

    -Terza domanda: Di Pietro chi? Quello che ha tentato invano il colpo gobbo di far eliminare in Abruzzo la lista del PDL?
    Quello a cui la ciambella non riesce mai col buco?

    Ti riserve ancora per cambiare discorso?Quello rimane.

    -Nota umoristica finale: “Cinque collaboratori di giustizia, ritenuti attendibili dai magistrati”. Ma va’??? Qualche collaboratore di giustizia è giudicato inattendibile dai magistrati?

    Nota seria:Questa difesa di sospetti soggetti appoggiati dalla camorra che in qualsiasi paese civile si dimetterebbero e’ veramente vergognosa e fa capire il degrado di questo paese.

  41. Talita
    6/11 2008

    Silvio Nostro, perfino tu meriti una risposta:

    :lol: :lol: :lol:

  42. Talita
    6/11 2008

    Mi hanno appena comunicato che, da quando un solo individuo bacato dice e disdice in questo e in altri blog con i suoi mille nick, è aumentato il lavoro per tutti i veterinari sul territorio nazionale…
    Tutti i polli sono preda di risate irrefrenabili… Le galline non fanno più uova… E i centri di ricerca, infine, stanno cercando di motivare scientificamente come una persona possa essere così simile a una bestia! ;)

  43. Francesca
    6/11 2008

    Ma come fate a dire che quei teppisti erano di sinistra? Lanciavano forse tessere del PCI contro la polizia? Io davvero non capisco. O date per scontato che a destra non esistano vandali?

  44. Talita
    6/11 2008

    Francesca, ti esprimo il mio parere: i teppisti non sono né di destra né di sinistra. Sono solo teppisti.
    Altro discorso è quello che riguarda i noti impiegati di Rifondazione comunista: non so se siano teppisti… Certamente sono anacronistici: a oltre 30 anni dovrebbero svolgere altre mansioni.
    Per quanto riguarda, infine, i baldi giovani dei centri sociali, dove vogliamo posizionarli?

  45. Nino
    6/11 2008

    Attenta,Francesca,la nostra interlocutrice azzanna ed insulta,per poi dire che gli altri sono i violenti.Mi ricorda il 1922.

  46. Talita
    6/11 2008

    M. Sparpagliato-Nino: a Francesca puoi anche telefonare. Non continuare ad attentare alla salute dei polli con le tue cavolate!
    Tu mi ricordi il 1915: la tua data di nascita, a quanto pare!

  47. Talita
    6/11 2008

    Perché il tuo centoventesimo nick è “Nino”?
    Dai, che preferiresti “Nina”…

  48. Nino
    7/11 2008

    No,è il 1815.Congresso di Vienna.

  49. Talita
    7/11 2008

    Appunto! Un morto (cerebrale) che parla…

  50. Talita
    7/11 2008

    Ecco la Sinistra: che ormai ha perso la testa (vuota)…
    ________
    Roma, Papa-Hitler
    Una foto di Papa Ratzinger con i baffetti alla Hitler e una croce uncinata al posto del crocefisso. Anche questa immagine sfila nel corteo degli studenti a Roma: una foto del pontefice ritoccata col pennarello nero posta sul parabrezza di un furgone che apre uno dei tanti spezzoni della manifestazione. Giornale, oggi)
    ________
    Chi ha detto che gli studenti non hanno le idee chiare?

  51. Francesca
    7/11 2008

    Certi commenti mettono davvero tanta tristezza e la cosa più grave è che chi si crede essere un maestro di vita, superiore per cultura ed intelligenza è in realtà non solo il più ridicolo ma anche quello che esprime le idee più demenziali ed infantili che si possano leggere su un blog filo-berlusconiano.

  52. Talita
    7/11 2008

    Quali commenti, Francesca?
    Se non specifichi e non esprimi critiche circostanziate su quanto si viene dicendo, predichi a vuoto.
    E questo sarà pure un blog filo-berlusconiano (come dici tu), ma non è una chiesa.

  53. Talita
    7/11 2008

    Cara Francesca, a me mettono tristezza altri problemi, ben più gravi che non leggere un parere diverso e/o opposto rispetto al mio.
    Anzi i pareri diversi mi stimolano alla discussione, se espressi rispettando la logica e l’educazione.
    Chi reagisce dando del “maestro di vita, ridicolo, demenziale e infantile” al suo interlocutore NON mi mette tristezza, ma ilarità: forse venata da un filo di pietà-trallallero-trallallà. ;)

  54. Francesca
    7/11 2008

    Ha ragione. Solo cosi’ lei è soddisfatta. Berlusconi è bellissimo e bravissimo e lei dice sempre cose meravigliose.

  55. Talita
    7/11 2008

    Beh, Francesca, se vogliamo darci del lei, la accontento subito.
    Anche lei dice cose meravigliose! Però non attinenti al discorso…
    Lei non è “una maestra di vita, ridicola, demenziale e infantile”: solo molto sconclusionata.
    Riordini le idee, cara!

  56. Francesca
    7/11 2008

    Non accetto alcun consiglio da lei. Li riservi per chi ha intenzione di ascoltarla o per chi li ritiene utili

  57. Nino
    7/11 2008

    Berlusconi è raffinatissimo,educatissimo,magistrale nel suo eloquio,ed ha il vero senso dell’umorismo.Chi non lo pensa è un imbecille.Quoto Francesca.

  58. Nino
    7/11 2008

    Confermo:Silvio Berlusconi è un grand’uomo.

  59. Nino
    7/11 2008

    Suggerisco ad altri utenti di evitare offese,invettive,parole ingiuriose,maledizioni et similia.
    Ne guadagneremmo tutti in dignità.Grazie.

  60. Talita
    7/11 2008

    Francesca, che concetto meraviglioso ha espresso!
    Altro che i “maestri di vita, ridicoli, demenziali e infantili”!
    Lei è un esempio per l’umanità-trallallero-trallallà! ;)

  61. Talita
    7/11 2008

    Michele Sparpagliato-Nino, è ovvio: fratellino e sorellina si quotano sempre.
    Ci mancherebbe altro!

  62. Talita
    7/11 2008

    Signora Francesca, un blog non è fatto per dare consigli.
    Serve per discutere: un’attività che – vedo – le risulta assai difficile.

  63. Talita
    7/11 2008

    Le balle della Sinistra si affastellano: come quelle di fieno, che però sono utili.
    Dunque, Obama ha telefonato a 9 leader mondiali: “il presidente francese Nicolas Sarkozy, il messicano Felipe Calderon, il sudcoreano Lee Myung-bak e i premier australiano Kevin Rudd, canadese Harper, israeliano Ehud Olmert, giapponese Taro Aso, britannico Gordon Brown e la cancelliere tedesca Angela Merkel”. (ANSA, oggi)
    Ed ecco i sinistrati gongolare: non ha telefonato a Berlusconi. Per inciso, Berlusconi era a Mosca e probabilmente non si è premurato di lasciare a Obama il numero del suo cellulare! :lol:
    Mi chiedo, per esempio: e Zapatero? Come avrà offeso Obama per non essere stato chiamato?

  64. Francesca
    7/11 2008

    Ma io non voglio discutere con lei. Con tutti gli altri si.

  65. Talita
    7/11 2008

    Francesca, che concetto meraviglioso ha espresso!
    Altro che i “maestri di vita, ridicoli, demenziali e infantili”!
    Lei non sa quanto l’ammiro :!:

  66. Talita
    7/11 2008

    OBAMA TELEFONERA’ QUESTA SERA A BERLUSCONI
    Il presidente eletto Barack Obama telefonerà questa sera al premier italiano Silvio Berlusconi per ringraziarlo per il suo messaggio di congratulazioni.
    La telefonata di Obama a Berlusconi è in programma poco dopo le 15.00 di Chicago (ore 22.00 italiane), al termine della prima conferenza stampa del presidente eletto. (ANSA, oggi)
    ___________
    Mi chiedo: Veltroni e piddini-ini-ini vari avranno in casa sufficiente bicarbonato di sodio per lenire i loro bruciori di stomaco?

  67. Francesca
    7/11 2008

    Obama è un uomo intelligente e rispetta gli anziani. E’ logico che telefoni a Silviuccio suo, mica è come Berlusconi che si rifiutò di chiamare Prodi

  68. Talita
    8/11 2008

    Ah Francesca, che gioia!
    Allora vuoi discutere con me!
    Però ti prego: prima di interloquire, leggi TUTTI i post.
    Io non so se Obama rispetti gli anziani, perché non lo conosco personalmente, ma la notizia della telefonata è giustificata dalla balla diffusa dai sinistrati… Se vuoi, leggi sopra.

  69. Silvio Nostro
    8/11 2008

    Obama alla fine ha chiamato e ha detto … “Passatemi il nano ceronato e con la testa dipinta”. Era in vena anche lui di carinerie;)

  70. Francesca
    8/11 2008

    AHAHHAHAHAHH certo è una carineria e adesso ridete, non vorrei che l’appellativo di imbecilli tornasse indietro come un boomerang..

  71. Talita
    8/11 2008

    È terminata poco fa UNA LUNGA E MOLTO CORDIALE TELEFONATA tra il neo eletto Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ed il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.
    Nel colloquio è stato confermato LO STRETTO RAPPORTO DI AMICIZIA E COLLABORAZIONE FRA I DUE PAESI anche in vista dell’imminente Presidenza italiana del G8. Lo riferisce una nota di palazzo Chigi. Il Presidente Obama ha chiamato il Presidente del Consiglio al termine della sua prima conferenza stampa a Chicago. (APCOM, 7 novembre 2008)
    ______________
    Francamente non mi sembra neppure una notizia!
    Solo i sinistrati avevano FINTO di dubitarne: ma per loro la finzione è esercizio quotidiano, tanto che ormai hanno tutti la seguente espressione e il seguente colorito bilioso :mrgreen:

  72. Silvio Nostro
    8/11 2008

    Infatti non e’ una notizia.Un capo di Stato chiama il rappresentante di un altra nazione per i problemi di tutti.Rappresentante di tutti si intende, ovvero dei 60 milioni di abitanti italiani .Peccato che il rappresentante fa fare figura di cacca a tutti i milioni di cittadini che dovrebbe rappresentare appena apre bocca.

  73. Talita
    8/11 2008

    Michele Sparpagliato-Silvio Nostro, non dovresti preoccuparti delle figure di cacca.
    Tu le fai continuamente e sembra non ti scalfiscano neppure.
    P.S. UN’ALTRA nazione!!!

  74. Silvio Nostro
    8/11 2008

    Con i suoi commenti pieni di carinerie invece Talita fa capire benissimo di che contradditori e’ capace.A quando leggo la sua linea e’ sempre la stessa, o insultare chi osa descrivere un fatto a lei sgradito o cambiare discorso pensando di interloquire con gonzi.A quando la prossima carineria? ;)

  75. Talita
    8/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    ______________
    “La Gelmini non è un essere umano”. E’ bufera sulla frase di Camilleri
    Lo scrittore, ‘papà’ del commissario Montalbano, si è espresso in questo modo parlando agli studenti del liceo classico Mamiani di Roma
    La bufera sulla riforma della scuola non accenna a placarsi e anzi si alimenta in continuazione di scandali, battutacce e polemiche.
    L’ultima si è scatenata dall’affermazione dello scrittore Andrea Camilleri, che giovedì scorso – davanti agli studenti del liceo classico Mamiani di Roma – ha definito così il ministro Mariastella Gelmini: “di sicuro non è un essere umano”. (QN, oggi)
    ______________
    Non occorrono commenti!!!

  76. Silvio Nostro
    8/11 2008

    Non sono Michele Sparpagliato

  77. Talita
    8/11 2008

    Michele Sparpagliato-Silvio Nostro, un contraddittorio si fa su ARGOMENTI e con chi non si camuffa sotto mille nick: perfino femminili! :lol:
    Tu non possiedi tali caratteristiche, né qui né su altri blog. :lol:
    P.S. A QUANTO leggo…

  78. Talita
    8/11 2008

    E io non sono Talita.

  79. Silvio Nostro
    8/11 2008

    Io ho scritto il concetto che mi rappresenta non mi deve far fare figure di cacca insultando qualche altro capo di stato.Attendo risposte visto che il tuo forte sono gli argomenti.Inoltre hai detto che non si insulta pero’ mi hai gia’ dato della bestia ed altre carinerie.

    P.S. Non mi camuffo su nessun nick, non so chi sia francesca ne michele sparpagliato.Chiedere conferma all’amministratore nel caso puo’ controllare.

  80. Talita
    8/11 2008

    Michele Sparpagliato-Silvio Nostro:
    1) L’amministratore può controllare ben poco, se si cambia server.
    2) Non so se il concetto è difficile: i tuoi testi (tutto incluso) sono inequivocabili. A meno che in Sicilia non esista una tribù di cloni.
    3) Neanch’io so chi siano Michele Sparpagliato e Francesca: per fortuna mia!
    4) Tu non puoi sapere che cos’è il mio forte o il mio debole.
    5) Non ho mai detto che non si insulta chi insulta. Anzi, ho detto e ribadisco il contrario = legge del taglione. Detesto il buonismo.
    6) Eccoti la risposta: se per te “abbronzato” è un insulto, non so che farci. Per me non lo è affatto. Siamo in democrazia e la maggioranza ha eletto un “rappresentante”: se ritieni che ti faccia fare figure di cacca, continua a non votarlo in futuro. Io ritengo, al contrario, che mi faccia fare ottima figura.
    P.S. Non mi camuffo CON nessun nick…
    ;)

  81. Silvio Nostro
    8/11 2008

    - Michele Sparpagliato-Silvio Nostro:

    Continui.

    1) L’amministratore può controllare ben poco, se si cambia server.

    E quindi? Siamo tutti la stessa persona perche’ lo dici tu?

    2) Non so se il concetto è difficile: i tuoi testi (tutto incluso) sono inequivocabili. A meno che in Sicilia non esista una tribù di cloni.

    Questo e’ quello che pensi tu e non posso farci nulla.Comunque sai le persone possono essere piu’ di una che ti possono contraddire.Per te questo e’ inconcepibile?

    3) Neanch’io so chi siano Michele Sparpagliato e Francesca: per fortuna mia!

    Ripeto che non ho il piacere di saperlo nemmeno io.

    4) Tu non puoi sapere che cos’è il mio forte o il mio debole.

    Ho solo letto quello che scrivi.Un opinione l’accetti?Se vuoi ribatti con argomenti che dimostrano il contrario tutto qui

    5) Non ho mai detto che non si insulta chi insulta. Anzi, ho detto e ribadisco il contrario = legge del taglione. Detesto il buonismo.

    E io quando ti ho insultata?Ti ho dato per caso della bestia come fai tu cosi’ educatamente?

    6) Eccoti la risposta: se per te “abbronzato” è un insulto, non so che farci. Per me non lo è affatto. Siamo in democrazia e la maggioranza ha eletto un “rappresentante”: se ritieni che ti faccia fare figure di cacca, continua a non votarlo in futuro. Io ritengo, al contrario, che mi faccia fare ottima figura.

    Finalmente hai scritto qualcosa per argomentare.Comunque una domanda,per restare sugli aromenti.Abbronzato non e’ un insulto per te.La Gelmini che non e’ umana invece lo e’?Come mai?

    -P.S. Non mi camuffo CON nessun nick…;)

    Quando ho scritto che ti camuffi?Puoi fare il copia incolla grazie di quando l’ho scritto?

  82. Talita
    8/11 2008

    Michele Sparpagliato-Silvio Nostro
    I P.S. sono correzioni!!! O, Cielo! Non l’avevi capito???
    E poi, scusa, quando ti avrei dato della “bestia”? Oltretutto, e mi scuso con le bestie, dimenticandomi di indicare il termine come metafora.
    Ti sei addossato un post generico rivolto a “un solo individuo bacato che dice e disdice in questo e in altri blog con i suoi mille nick”: rifletti!
    Infine – e poi chiudo la diatriba – è logico che io creda a quello che credo. Ti sembra strano?

  83. Talita
    8/11 2008

    Michele Sparpagliato-Silvio Nostro, ho dimenticato un particolare di non poco conto: se per te “abbronzato” e “la Gelmini non è un essere umano” sono espressioni che possano minimamente essere paragonate, allora ci troviamo su due pianeti diversi. Tutto qui!

  84. Talita
    8/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “Oh Cielo!”

  85. Silvio Nostro
    8/11 2008

    -Michele Sparpagliato-Silvio Nostro
    I P.S. sono correzioni!!! O, Cielo! Non l’avevi capito???

    *Ho scritto di fretta e sinceramente non l’ho capito.Come ho sbagliato con e su per la fretta.
    Ti attacchi magari anche agli errori di battitura per fare la maestrina dalla penna d’oro? ;)

    -E poi, scusa, quando ti avrei dato della “bestia”? Oltretutto, e mi scuso con le bestie, dimenticandomi di indicare il termine come metafora.
    Ti sei addossato un post generico rivolto a “un solo individuo bacato che dice e disdice in questo e in altri blog con i suoi mille nick”: rifletti!

    *Veramente la risposta e’ sotto al mio post.Mi confermi che la bestia non sono io? Chi e’ allora? Oppure si scrive cosi’ per scrivere?L’argomento qual’era? Era un O.T. che ti faceva piacere scrivere?

    -Infine – e poi chiudo la diatriba – è logico che io creda a quello che credo. Ti sembra strano?

    *Assolutamente no.Come non credo assolutamente che lascerai in sospeso le altre domande che ti ho fatto prima.Non le avevi lette? O, cielo.Anche tu vai di fretta;)

  86. Talita
    8/11 2008

    Michele Sparpagliato-Silvio Nostro
    Il tuo attuale metodo di copiare interamente i post altrui per poi contrapporre due parole tue è estremamente dispersivo. E anche noioso.
    No, non voglio essere “maestrina”. Solo irritante: verso chi lo merita, a mio insindacabile giudizio.
    Avevo già chiuso la diatriba e adesso la richiudo. Scusami, ma mi interessano solo ARGOMENTI.

  87. Talita
    8/11 2008

    Mah!
    ________________
    1) “Università: Crui, pieno apprezzamento per il decreto Gelmini.
    I Rettori apprezzano i provvedimenti varati oggi in materia di istruzione. In una nota la Crui infatti “esprime un forte e pieno apprezzamento per il provvedimento appena varato dal Governo che affronta positivamente alcune urgenze fondamentali per la vita universitaria. Esso rappresenta un passaggio importante — si legge nella nota — anche quale premessa per la determinazione di un clima più costruttivo e di collaborazione nel quale affrontare le questioni legislative e finanziarie aperte”. (AGI, 6 novembre 2008)
    2) Quello sulla scuola è «un decreto che taglia alcuni costi e rimette a posto i numeri». È il parere del presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, intervenuta oggi a Sanremo agli Stati generali dei direttori di Confindustria. (Il Messaggero, oggi)
    ________________
    Allora perrrché gli universitari sono ancora in piazza??? A parte quelli stipendiati dai partiti politici, beninteso.

  88. Silvio Nostro
    8/11 2008

    -Avevo già chiuso la diatriba e adesso la richiudo. Scusami, ma mi interessano solo ARGOMENTI.

    *Argomento da te posto : Camilleri (deprecabile) dice che la Gelmini non e’ umana.

    Mia domanda di prima sull’argomento : Abbronzato non e’ un insulto per te.La Gelmini che non e’ umana invece lo e’?Come mai?

  89. Talita
    8/11 2008

    Mia risposta di prima: “Se per te “abbronzato” e “la Gelmini non è un essere umano” sono espressioni che possano minimamente essere paragonate, allora ci troviamo su due pianeti diversi. Tutto qui!”
    Non posso aggiungere altro, purtroppo.

  90. Silvio Nostro
    8/11 2008

    Allora dovresti spiegare cos’e’ la frase “la Gelmini non è un essere umano” cos’e’? Un insulto? Una carineria? Un espressione neutra?Un complimento?

    Dove lo hai spiegato?

  91. Talita
    8/11 2008

    Io non uso il termine “carineria” solo perché lo usa Berlusconi.
    E poi, ti ripeto – spero per l’ultima volta – che non voglio stare qui a pettinare le bambole.
    La frase di Camilleri si commenta da sé, altrimenti avrei già aggiunto un commento alla notizia.
    Non l’ho fatto prima e non ho cambiato idea.

  92. Francesca
    8/11 2008

    Ha manie di persecuzione forse?

  93. Silvio Nostro
    8/11 2008

    Io credo che gli “argomenti” per cui tanto ti batti vadano sviscerati con le proprie opinioni.Non hai scritto tu che un blog serve a confrontarsi?

    “La frase di Camilleri si commenta da sé”

    Gli argomenti dove sono?Perche’ si commenta da se? Perche’ e’ un insulto?

    Si puo’ argomentare ogni cosa con un “si commenta da se”?Non credo proprio.

  94. Talita
    8/11 2008

    Vabbè! E allora perché tu ti offendi se pensi che io ti abbia definito “bestia”?

  95. Talita
    8/11 2008

    Francesca, che concetto meraviglioso ha espresso!
    Altro che i “maestri di vita, ridicoli, demenziali e infantili”!
    Lei non sa quanto mi è mancata!

  96. Nino
    8/11 2008

    No,ti sbagli(e di grosso).Silvio Nostro non è Michele Sparp.,ed inoltre Michele mi ha detto che Francesca non la conosce,se non come blogger.Voilà!

  97. Nino
    8/11 2008

    Insomma si può dialogare o no?

  98. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Vabbè! E allora perché tu ti offendi se pensi che io ti abbia definito “bestia”?

    A parte che non mi offendo ma prendo atto di cosa sono gli “argomenti” che esprimi tipo “bestia” ed altro a chi osa argomentare qualcosa, posso sapere perche’ non riesci mai a rispondere a nulla e cambi discorso?Le domande che ti ho fatto rimangono senza risposta per ora.

  99. M.Sparpagliato
    9/11 2008

    Consiglio il dibattito(mi sono sparpagliato)e gli ultimi blog sul sito di Gad Lerner.Pensate che a questi blog interviene addirittura il Senatore Francesco Cossiga(ce lo dice Lerner)personalmente!!!

  100. M.Sparpagliato
    9/11 2008

    Vabbè,Michele,allora chiudi il sito…così pare di essere in Cina…!

  101. Talita
    9/11 2008

    “Bestia” non è un argomento, ma un epiteto.
    E poi a quali domande ti riferisci? E, per piacere, non ribadire la richiesta del perché ritengo offensiva l’uscita di Camilleri! Lasciamo questa spiegazione a Monsieur de la Palisse.
    Ti faccio un esempio. Mi risponderesti, se io ti chiedessi: “Se io ti prendessi a calci negli stinchi, vorrebbe dire che mi sei simpatico o antipatico?”.

  102. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -“Bestia” non è un argomento, ma un epiteto.
    *Questo mi e’ chiaro.Non mi e’ chiaro invece il fatto che dici che a te interessano solo e solo ARGOMENTI,lo hai scritto tu.Come mai lanci epiteti se non sono argomenti?

    -E poi a quali domande ti riferisci?
    * Se trovi il mio commento delle 19:42 le trovi tutte.Sono state cancellate? Io le leggo ancora.

    -E, per piacere, non ribadire la richiesta del perché ritengo offensiva l’uscita di Camilleri! Lasciamo questa spiegazione a Monsieur de la Palisse.
    *Visto che e’ cosi’ lapalissiano credo che sia anche lapalissiano l’abbronzato.Perche’ non sono paragonabili?C’e lo puoi spiegare magari con degli “argomenti”?Oppure c’e il tuo “no comment”?

    -Ti faccio un esempio. Mi risponderesti, se io ti chiedessi: “Se io ti prendessi a calci negli stinchi, vorrebbe dire che mi sei simpatico o antipatico.Io ti rispondo molto esplicitamente “antipatico”.Tu invece cosa scriveresti? No comment? Cosa si puo’ capire del tuo pensiero oltre ai copia incolla che fai delle sole notizie che piacciono a te?

  103. M.Sparpagliato
    9/11 2008

    Strana piega ha preso la discussione.

  104. Francesca
    9/11 2008

    Quanta acidità… ogni tanto passo per leggere i commenti e trovo sempre Talita che litiga con Talita.

  105. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Quanta acidità… ogni tanto passo per leggere i commenti e trovo sempre Talita che litiga con Talita.

    *Anche questa non lo capita.In questo sito ognuno crede di interloquire con qualcuno che cambia nick o parla con se stesso?

  106. Talita
    9/11 2008

    Francesca, che concetto meraviglioso ha espresso!
    Altro che i “maestri di vita, ridicoli, demenziali e infantili”!
    Lei non sa quanto mi faccia piacere che lei legga i miei commenti!
    Pewr la sua acidità, basta un po’ di bicarbonato di sodio.

  107. Talita
    9/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “Per la sua acidità”

  108. Talita
    9/11 2008

    Anche la prima domanda è per Lapalisse. Esempio di domanda simile: come mai, se ti interessano solo gli argomenti, usi gli avverbi?
    Ti sembra strano che io consideri solo le notizie che piacciono a me? Dovrei forse considerare quelle che piacciono a te?
    Sarebbe possibile: ingaggiami per farti una rassegna stampa, indicandomi gli argomenti di tuo interesse.
    E, per farla finita una buona volta, l’abbronzatura è caratteristica molto ambita, se si spendono bei quattrini per la famosa “lampada” nei centri estetici.
    Contento? Dormirai meglio adesso?

  109. Talita
    9/11 2008

    Un mio amico qui mi suggerisce di aggiungere che “giovane, bello e abbronzato” è quasi una frase idiomatica per indicare un individuo fascinoso.
    Relata refero.

  110. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Anche la prima domanda è per Lapalisse. Esempio di domanda simile: come mai, se ti interessano solo gli argomenti, usi gli avverbi?
    *Non mi hai risposto come al solito.Hai scritto che tu argomenti soltanto.Tu argomenti o lanci epiteti a chi ti contraddice? Che rispondi solo ad argomenti l’hai scritto tu, non io.
    -Ti sembra strano che io consideri solo le notizie che piacciono a me? Dovrei forse considerare quelle che piacciono a te?
    Sarebbe possibile: ingaggiami per farti una rassegna stampa, indicandomi gli argomenti di tuo interesse.
    *Assolutamente no, e’ il risultato che conta.Fai un copia incolla di giornali di parte e ci attacchi una frase da partito spot.Come le partitrocazie che bloccano questo paese.Cosa vuoi aggiungere di costruttivo?Argomenti non ne vedo, tranne i no comment e la sinistra etc etc.
    -E, per farla finita una buona volta, l’abbronzatura è caratteristica molto ambita, se si spendono bei quattrini per la famosa “lampada” nei centri estetici.
    Contento? Dormirai meglio adesso?
    *Ora si che e’ chiaro tutto.Immagino Obama quanti soldi ha speso in centri estetici,per questo e’ “colorato” cosi’, e’ cosi’ fico e lampadato.Giusto?Il discorso centro estetico e’ proprio attinente o hai qualche dubbio?

  111. Talita
    9/11 2008

    Senti, io leggo tutti i giornali, non solo quelli di parte.
    Va’ a guardare i riferimenti che ho dato fin qui: ci troverai perfino l’Unità-trallallero-trallallà: il che è tutto dire!
    E poi, se mai leggessi solo quelli di parte, non dovrei certo giustificarmi con te!
    Piuttosto, non ho ancora visto una tua proposta! Continui a concentrarti su di me!
    Dai, proponi un argomento: anche piccolo, piccolo!

  112. Talita
    9/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Stasera il TG3 ci ha informati che la signora Carlà (Bruni in Sarkozy) ha tenuto a dichiarare di essere estasiata di aver preso la cittadinanza francese.
    Perché? A causa di Berlusconi, “che non ha preso sul serio l’elezione di Obama” (sic!).
    Sono in fremente attesa delle dichiarazioni di Pierrot sull’argomento.

  113. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Piuttosto, non ho ancora visto una tua proposta! Continui a concentrarti su di me!
    Dai, proponi un argomento: anche piccolo, piccolo!

    *Lo spunto te lo do.Visto che quello che scrivi e’ semplicemente dire la sinistra la sinistra senza alcun costrutto se non sembrare nella curva di uno stadio ti chiederei se tu davvero credi che in Italia ci sia un opposizione o semplicemente un comitato di affari di soliti nomi noti.

  114. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Ecco la Sinistra!
    *Ci risiamo, a che posto dello stadio sei?
    -Stasera il TG3 ci ha informati che la signora Carlà (Bruni in Sarkozy) ha tenuto a dichiarare di essere estasiata di aver preso la cittadinanza francese.
    Perché? A causa di Berlusconi, “che non ha preso sul serio l’elezione di Obama” (sic!).
    Sono in fremente attesa delle dichiarazioni di Pierrot sull’argomento.
    *Queste le dichiarazioni della Bruni : “Credo che adesso siamo tutti pieni di speranza, di attesa. Per contrasto, quando sento Silvio Berlusconi prendere l’evento alla leggera, e scherzare sul fatto che obama è ‘sempre abbronzato’, mi stranisce. Si farà pure dell’umorismo… Ma certe volte sono molto felice di essere diventata francese!”.”

    Molto ma molto diverso da quello che scrivi tu dalla curva.

  115. Talita
    9/11 2008

    Vallo a dire al TG3.
    E – soprattutto – evidenzia le tue fonti: dalla tua curva, ovviamente!

  116. Talita
    9/11 2008

    Il TG2, più generoso del TG3, ha ampliato l’informazione con la risposta di Francesco Cossiga alla signora Carlà. Dal “Giornale” di oggi, ecco l’ESILARANTE risposta.
    _______________
    “Anche noi italiani siamo ben lieti che Carla Bruni non sia più italiana, anzi siamo addirittura felici! Ma chissà che un giorno Carla Brunì non sia costretta dalla sua burrascosa vita a richiedere la cittadinanza italiana”.
    _______________
    In effetti, più che burrascosa… Standing ovation per Cossiga!

  117. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Vallo a dire al TG3.
    *Non mi interessa minimanente vedere il TG3, non vedo la tv da una vita per fortuna, se voglio posso vedere dei pezzi li guardo su internet ma solo per vedere come e’ ridotta.
    -E – soprattutto – evidenzia le tue fonti: dalla tua curva, ovviamente!
    *La fonte lo presa da corriere e repubblica,ma solo per la traduzione.E’ una traduzione comunque da le Journal du Dimanche che puoi trovare in rete,ho letto l’originale.Come vedi curve non ne ho a differenza di te che non puoi scrivere effettivamente quello che ha detto perche’ devi stare nella curva a sventolare la bandiera con la foto del nano ceronato e fare la fan di parte senza ripeto nessun costrutto e alterando quello che veramente si dice.Credi che la gente sia cosi’ sciocca?Non siamo ne a porta a porta, ne sul tg3.

  118. Talita
    9/11 2008

    Risposta al post delle 21,39: ma è l’ultima, se preferirai continuare a copiare/incollare i post originari.
    In Italia c’è un’opposizione o semplicemente un comitato di affari di soliti nomi noti.
    Personalmente adorerei un’opposizione VERA, che avesse a cuore gli interessi del Paese.

  119. Silvio Nostro
    9/11 2008

    Copiare incollare cara talita focalizza cosa scrivi e la risposta che ti si da.Ti da cosi’ fastidio o hai paura che finisca lo spazio sul server?

  120. Talita
    9/11 2008

    Se tutta l’opposizione si riduce a pronunciare slogan – tipo “nano ceronato” – francamente non capisco a che cosa serva, se non a:
    :lol:

  121. Talita
    9/11 2008

    Carissimo, io ho memoria: non mi sertve il copia/incolla per focalizzare.
    Sono sempre in attesa di un tuo argomento di discussione. “Talita” non lo è!!!

  122. Talita
    9/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “non mi serve”

  123. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Se tutta l’opposizione si riduce a pronunciare slogan – tipo “nano ceronato”
    *Quand’e che l’opposizione ha detto “nano ceronato”?.Lo scritto io.Io sono l’opposizione?
    Ad ogni cosa che scrivi devi inventare per ridere da sola?

  124. Talita
    9/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Sul “Giornale” di oggi, la miserabile frase razzistica di Camilleri sulla Gelmini è stata completata: «Di sicuro non è un essere umano. Dovremmo chiamare i professori di chimica per capire che cos’è».
    Quella dei professori di chimica non la sapevo…
    Comunque questo qui è un omino di 83 anni, il quale avrà i suoi acciacchi, che però non giustificano la stupidità.

  125. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Ecco la Sinistra!
    Sul “Giornale” di oggi, la miserabile frase razzistica di Camilleri sulla Gelmini è stata completata: «Di sicuro non è un essere umano. Dovremmo chiamare i professori di chimica per capire che cos’è».
    Quella dei professori di chimica non la sapevo…
    Comunque questo qui è un omino di 83 anni, il quale avrà i suoi acciacchi, che però non giustificano la stupidità.
    *Talita dalla curva si vede bene? Camilleri e’ razzista, silviuccio tuo no?.Quando costa oggi il biglietto della curva? Ai bagarini abbiamo cercato tanto e non abbiamo trovato nulla …. e io che mi ero comprato la bandiera nuova del nano ceronato.

  126. Talita
    9/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Si sa che la Regione Lazio ha le cosiddette…pezze sul popò (il cosiddetto “lato B”), vista e assodata la voragine del suo debito.
    Orbene, leggo nel “Giornale” di oggi che il presidente Marrazzo ha pagato – ossia addebitato alla Regione – un importo di 7.970 euro (IVA inclusa) per recarsi a un convegno a Venezia, portandosi dietro:
    - il segretario generale;
    - due impiegate della segretaria delle relazioni esterne e comunicazione;
    - il responsabile delle relazioni esterne e comunicazione:
    - un membro della scorta.
    Ha altresì dichiarato che non c’è stato il tempo per chiedere preventivi a più agenzie di viaggio, in quanto la trasferta (48 ore!!!) era urgente.
    Tema della tavola rotonda, svoltasi nel pomeriggio del 2 novembre: «Un’analisi aggiornata dei rapporti tra cinema, reti e nuove piattaforme tecnologiche».
    Uhm… DAVVERO urgente!

  127. Silvio Nostro
    9/11 2008

    Vai talita sei tutti noi.Dopo la regione Lazio passa alle altre senno’ magari la panoramica degli sprechi non e’ completa.Magari prima la Sicilia, MP e’ siciliano sai.

  128. Talita
    9/11 2008

    Ehi, frena! Io non voglio essere tutti voi! Preferisco essere me!
    So perfettamente che Pivetti è siciliano: e allora?!?

  129. Talita
    9/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Sul “Giornale” di oggi ho letto che Santoro ha minacciato di querelare “Radio Dimensione Suono”, che si avvale di un imitatore che gli fa il verso.
    Mi chiedo: Santoro chi??? Quello che difende la satira a spada tratta?
    Gulp!!! Vuoi vedere che Santoro ritiene democraticamente di detenere il diritto esclusivo di fare satira?

  130. Silvio Nostro
    9/11 2008

    -Ehi, frena! Io non voglio essere tutti voi! Preferisco essere me!
    *Ripensandoci hai ragione, forse e’ meglio che resti te.
    _So perfettamente che Pivetti è siciliano: e allora?!?
    *Allora potresti magari leggere quello che ho scritto senza fare la finta tonta.

  131. Talita
    10/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Michele Santoro ha querelato chiedendo un risarcimento di DUE MILIONI DI EURO a Joe Violante, che lo imita su “Radio Dimensione Suono”!!! (Corriere della Sera, oggi)
    Affiggo dunque un manifesto virtuale con il faccione di Santoro, annullato dalla scritta “VERGOGNA”!
    E aggiungo una postilla: aveva ragione Fortebraccio, quando stigmatizzava le “fronti inutilmente spaziose” di certi ridicoli pensatori.
    In questo caso trattasi evidentemente di calvizie.

  132. Talita
    10/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Nella regione Trentino si profila una vittoria per Lorenzo Dellai, candidato del Centrosinistra, nelle elezioni per il rinnovo del consiglio e del presidente della Provincia autonoma di Trento. (ANSA, oggi)
    Veltroni: “In Italia il vento sta cambiando”.
    Non ho capito se Uolter sta facendo tirocinio come “meteorino” per la TV oppure come prossimo interprete del film “Pinocchio”.
    Non dice infatti che:
    - Lorenzo Dellai mostra di ricevere un calo di consensi da parte dei suoi sostenitori: dal 60,8 al 57,1%.
    - Il Centrodestra – a cui peraltro occorre sottrarre il precedente apporto dell’Udc – con il candidato Sergio Divina aumenta i consensi dal 30,6 al 36,5% circa.
    Insomma è vero: il vento di Uolter sta cambiando in un filo d’aria, che annuncia la la calma piatta.

  133. M.Sparpagliato
    10/11 2008

    Si,può darsi che sia così,ma il fatto è che il Pdl a Bolzano e a Trento ha percentuali quasi da prefisso telefonico.Il che rincuora.Poi c’è l’Udc,che comunque ha la sua forza(nonostante i tentativi di assorbirla),poi in Sicilia c’è l’Mpa-fortissimo con il suo Presidente-che certo rende le notti insonni a Fi-An-Pdl.Per ora va bene così,poi si vedrà.

  134. M.Sparpagliato
    10/11 2008

    Questa sera alle 21,15 sulla Sette il programma di Gad Lerner sulla sinistra sinistrata,ospite,fra gli altri,il buon Bondi ed un giornalista del Giornale,entrambi ex-sinistri.Da vedere.

  135. Talita
    10/11 2008

    Hai capito qual è il punto da me messo in discussione?
    Credo di no.

  136. Silvio Nostro
  137. M.Sparpagliato
    11/11 2008

    Sublime il Ministro Bondi da Gad Lerner.Indescrivibile e tenerone.

  138. M.Sparpagliato
    11/11 2008

    Il suo Pci era buono,ma c’erano i vecchi partigiani cattivi.Il suo Pci era cattocomunista,invece il PD è pannelliano.Per questo lui se ne è andato con S.B.Unico e imperdibile.

  139. Talita
    11/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Per Goffredo Bettini (PD) il risultato di Trento è un «primo dato che ha anche una valenza nazionale».
    Perrrché mai?
    Bettini finge di ignorare che:
    - trattasi della terza RICONFERMA di Dellai;
    - ottenuta anche con il voti dell’Udc;
    - con una percentuale minore rispetto alla precedente votazione: da 60,8 a 56,9%;
    - con una percentuale ben più lusinghiera per il Centro-destra (a cui sono peraltro mancati i voti dell’Udc): da 30,7 a 36,5%;
    - espressione di 297.724 elettori (di Regione autonoma, per di più!).
    Ohibò! Dove sta la VALENZA NAZIONALE?
    Probabilmente è il titolo del prossimo film di Uolter!

  140. Talita
    11/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “con i voti”

  141. Talita
    11/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Andrea Camilleri – ancora tu??? Ma non dovevamo vederci più? – si è fatto intervistare dall’Unità-trallallero-trallallà (10 novembre 2008) per completare il suo pensiero (???) sulla Gelmini, che per lui «non è un essere umano».
    Dunque, per il popolo bue dotato di scarso comprendonio, ha spiegato che la ministra non è un essere umano, perché è una dei «replicanti» che affollano quel «governo di marziani» diretto dall’extraterrestre Silvio Berlusconi.
    Cielo, che vis letteraria! Visto l’andazzo, è probabile un Nobel per il grande pennivendolo (mai riuscita a oltrepassare la pagina 11 dei suoi libretti)!
    Riassumiamo: se abbiamo un Governo di extraterrestri – definizione non razzista: di più!!! – sono extraterrestri anche tutti coloro che l’hanno votato, ossia la maggioranza del Paese: maggioranza stupida e ignorante.
    Gli unici umani sono quelli “de sinistra”, incluse le cariatidi di 83 anni. Tutti sprecati, a quanto pare!

  142. Talita
    12/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Le cronache ci raccontano che ieri
    - MARCO FERRANDO, capo del Partito dei comunisti italiani (agonizzante)
    - STEFANO PEDICA, senatore dell’Italia dei valori (immobiliari)
    hanno giocato a fare gli agit-prop nella riunione-fiume dei dipendenti Alitalia a Fiumicino, sfociata in uno sciopero a sorpresa di 24 ore, che non ha neppure tenuto in considerazione la precettazione da parte del Governo.
    È evidente il loro interesse per il Paese e per le migliaia di viaggiatori (tra cui bambini e donne incinte), inesorabilmente bloccati negli aeroporti: tutto pur di rompere le uova nel paniere al Governo.
    Sottolineo ancora: Partito comunista italiano e Italia dei valori, nello stesso calderone verminoso!
    C’è sempre, però, il contrappasso: le procure di Roma e di Civitavecchia hanno aperto un fascicolo sulle illegalità commesse, tra cui figurano due ipotesi di reato: interruzione di pubblico servizio e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità (ossia la precettazione del Ministero dei Trasporti).
    Sono ancora in corso le identificazioni dei responsabili dello sciopero e anche del PICCHETTO con cui questi individui hanno vietato l’ingresso al lavoro dei dissenzienti.
    Spero vivamente che all’inizio della lista compaiano appunto MARCO FERRANDO e STEFANO PEDICA, due pseudo-politici che purtroppo sono di nazionalità italiana.

  143. Talita
    12/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Apprendo ora che ieri l’ex-segretario del Prc (agonizzante) Franco Giordano ha dichiarato: «Gli scioperi di oggi sono sfuggiti a qualsiasi controllo. Ci sono codici e leggi che regolano gli scioperi in settori così delicati come quello del trasporto e vanno rispettati». (Il Tempo, oggi)
    Evidentemente Giordano non conosce né l’indirizzo né il numero di telefono del suo socio Marco Ferrando, per spiegare anche a lui tali regole lapalissiane.
    Anche Minimo Donadi dell’Italia dei valori (immobiliari) ha creduto di rilasciare dichiarazioni: però ininfluenti. MINIME, appunto!

  144. M.Sparpagliato
    12/11 2008

    Marco Ferrando è identico a Talita:è il Segretario di un Partito con un solo iscritto:lui,l’adorabile comunista tanto amato da Fi mentre c’era il Governo Prodi.Stefano Pedica:ma chi è?Un amico personale di Tally?Ma tutti lei li conosce?Evidentemente è piuttosto ‘schiffarata’,la ragazzina.

  145. M.Sparpagliato
    12/11 2008

    Ecco la Sinistra!Io in Italia non conosco nessuno(dico nessuno)che sia di Sinistra.Il più a sinistra degli italiani in Usa,Germania,Francia o Spagna risulterebbe centrista,quantomeno…

  146. Talita
    12/11 2008

    M. (???) Sparpagliato è identico allo yeti, erroneamente identificato in Italia come “abominevole uomo delle nevi”, mentre il nome nepalese significa esattamente “quella COSA lì”.

  147. Talita
    13/11 2008

    Qui si può ridere a crepapelle o piangere a dirotto o portare Prodi al Pronto soccorso: con “codice rosso”.
    Durante l’ultima trasmissione “Report”, infatti, Romano Prodi ha avuto il coraggio (!!!) di affermare che lui ha «ripulito» Napoli, mentre Berlusconi si è limitato «a lucidarla».
    Probabilmente ai tempi della “monnezza”, oltre a non essersi mai interessato del problema dei rifiuti, Prodi non guardava nemmeno i TG.
    E questo qui ci ha governati!!!

  148. M.Sparpagliato
    13/11 2008

    ?!?Yeti che?Intanto il Prof.Romano Prodi,persona di altissimo rilievo come studioso,docente e politico(democristiano e democratico,non di sinistra),è ex-Presidente della Commissione Europea,ha un importante e prestigioso incarico all’Onu,ed ha ben governato l’Italia negli anni ’90 e poi nel 2006-2007 rimettendo in sesto i conti sfracellati dal precedente governo.Su Napoli,poi,non ha fatto demagogia.Vieni pure a vedere Palermo:ti porto sulle Montagne Russe della Monnezza,nulla da invidiare a Napoli.Solo che i media e i mediaset non se ne curano.Ecco la differenza.

  149. Talita
    13/11 2008

    C’è ancora qualcuno che crede alla Befana e continua ad affermare che Prodi “ha rimesso a posto i conti dello Stato”.
    Prodi forse ha rimesso a posto i conti di casa sua, regalando ai figli 870.000 euro grazie all’eliminazione delle tasse di successione, voluta da Berlusconi e infangata in pubblico da Prodi, che si era però affrettato a usufruirne. OK.
    Passiamo al bilancio statale del 2006: finalmente Eurostat ha stabilito e dichiarato senza ombra di dubbio che è stato TAROCCATO.
    Il rapporto deficit/pil fu portato al 4,4% con forzature contabili. Grazie alla legge finanziaria del passato Governo di centrodestra, infatti, il bilancio statale si sarebbe chiuso con un rapporto deficit/pil pari al 2,4% (sotto i limiti imposti dall’Europa), ma :idea: Prodi “il risanatore” vi fece caricare:
    - IVA auto: voce una tantum (da caricare eventualmente alla data di effettivo pagamento dei rimborsi IVA)
    - accollo debiti ferrovie: voce una tantum (da caricare eventualmente dopo aver verificato l’insolvibilità di FF.SS.),
    per un totale di 30 miliardi di euro: TRENTA MILIARDI DI EURO!!! Ecco scodellato lo straordinario deficit, sbandierato dai sinistrati! Ecco le tasse da caricare allegramente sul gobbone degli Italiani! Ecco l’accumulo dei “tesoretti” spariti nel nulla!
    E bravo Prodi “il risanatore”!
    È anche da notare che l’Istat – con una lettera del 17 gennaio 2008 – fece notare al Governo Prodi che esisteva un problema di correttezza nel fatto di caricare 15 miliardi di SUPPOSTE spese per rimborsi Iva sul bilancio 2006. Ricevette sberleffi dal Governo.
    Tutto ciò può essere verificato nel sito EUROSTAT (http://snipurl.com/4lj2x).
    Eh no, la Befana non esiste proprio!

  150. Talita
    13/11 2008

    Ecco la Sinistra!
    Il PDL ha fatto eleggere alla Vigilanza RAI il senatore del PD Riccardo Villari (che ha ottenuto anche 3 voti dall’opposizione).
    Coro dei sinistrati “Atto di regime”!
    E perrrché? Scusate sinistrorsi, ma la legge si limita ad attribuire tale funzione all’opposizione, che può indicare un suo candidato, ma non lo può imporre.
    Capito??? INDICARE, non IMPORRE. L’imposizione sarebbe un atto di regime… O no?

  151. Talita
    13/11 2008

    Ri-ecco la Sinistra!
    Veltroni pretende che Riccardo Villari si dimetta dalla carica a cui è appena stato eletto.
    E pensare che fino a ieri Uolter berciava – insieme al suo socio Di Pietro (e ai suoi congiuntivi) – che la RAI non può sopravvivere senza la Vigilanza…
    Da notare anche che, in caso di dimissioni, si ripartirebbe da zero e sarebbe di nuovo necessaria la maggioranza di due terzi.
    Come dire: alle calende greche!

  152. M.Sparpagliato
    14/11 2008

    Ma chi è Riccardo Villari?Mai sentito nominare prima si stasera.Invece Leoluca Orlando è uno dei democristiani per bene che hanno fatto la Storia della Sicilia e dell’Italia antimafiose.All’estero,oltre che Andreotti e Berlusconi,conoscono solo lui!Pensa che quest’anno,in Germania,ha avuto il Premio Adenauer,attribuito a grandi personalità del Cattolicesino Democratico.Pensaci.

  153. M.Sparpagliato
    14/11 2008

    Io non offendo le persone di destra con termini ingiuriosi:si potrebbe gentilmente pregare la sempre adirata Talita di evitare i termini negativi ‘sinistrorsi’,’sinistrati’ et similia?Così,per par condicio…io non offendo,Michele non offende,Talita non offende.E non ci offendiamo tra noi,come Michele,giustamente,ha stabilito.Lo abbiamo capito che Talita odia chiunque sia vagamente di centrosinistra o democratico,non c’è bisogno di ripeterlo,oppure il blog diventa uno sfogatoio per chi ha i suoi problemi con gli avversari politici.Grazie.

  154. Talita
    14/11 2008

    Si potrebbe cortesemente pregare il sempre vuoto-pneumatico-M. (???) Sparpagliato a farsi i fatti suoi?
    Gli si potrebbe spiegare che l’odio è l’altra faccia dell’amore, per cui non lo sprecherei mai?
    Gli si potrebbe consigliare di non continuare a fare la sanguisuga, attaccandosi a me?
    Falla finita, M. (???) Sparpagliato!!! Qui e nel blog di Cammarata.
    Proponi argomenti tuoi, una buona volta!

  155. M.Sparpagliato
    14/11 2008

    Perchè tanto odio?

  156. Talita
    14/11 2008

    Perché (accento acuto!) non mi piacciono i furbi. Men che meno mi piacciono quelli che si CREDONO furbi!!!

  157. M.Sparpagliato
    14/11 2008

    Siamo alla frutta.Cioè agli accenti.Sinfonia ‘Patetica’di Ciakovskij come colonna sonora,eseguita dall’Orchestra Filarmonica dell’Urss(Federazione Russa).Coro a cura del Kgb(oggi Fsb).

  158. Talita
    14/11 2008

    Fossero solo gli accenti… Sto compilando una lista di esercizi d’italiano per evitare errori gravi solo sulla base dei tuoi pseudo-testi!
    Siamo anche all’ignoranza crassa in geografia. L’URSS NON è la Federazione Russa. Tra le due entità politiche esistono miriametri quadrati di differenza.
    Siamo infine al bla-bla-bla in storia della musica. La “Patetica” di Tchaikovsky non ha l’accezione infima che vorresti attribuirgli tu e non è fatta per i tromboni. Esprime invece l’angoscia del compositore per la prossima fine della sua vita e la caduta di ogni speranza.
    Mi spiace non poterti fare un disegnino, ma l’aggettivo “patetico” deriva dal grecho “pathos” (sentimento, passione) e indica quindi qualcosa che eccita la passione: nell’arte e soprattutto nella musica (da cui il titolo dell’opera 84 di Tchaikovsky).
    Il senso traslato “che porta malinconia e compassione” va benissimo per te. Capito, Michelita???

  159. Talita
    14/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente: “greco”

  160. Talita
    14/11 2008

    Ecco la Sinistra! Quella al caviale: ancora peggiore di quella alla pasta e fagioli!
    L’ “Espresso”, sbavando bile, ha dedicato la copertina e un’inchiesta al ministro Brunetta, definendolo “furbetto” ed elencando una serie di corbellerie, già sfatate – con documenti – dal Ministro stesso sul suo sito.
    Non è questo il punto, però. Il dossier comprende anche foto, piante e indirizzi delle abitazioni di Brunetta, da 25 anni sotto scorta, in quanto sembra non sia simpatico alle Brigate Rosse!
    Questa fa il paio con il manifesto del PD su Gasparri: evidentemente i SINISTRATI vogliono il morto.
    Risponde Brunetta:
    ________
    «Da 25 anni vivo sotto scorta perché bersaglio delle Brigate rosse. Pago la mia coerenza. Ringrazio lo Stato perché mi dà questa possibilità, altri miei amici personali come Ezio Tarantelli, Marco Biagi e Massimo D’Antona non sono stati fortunati come me. Mi sento un privilegiato. Ciò nonostante mi dispiace che siano state pubblicate indicazioni sulle mie abitazioni, che tra l’altro ho comprato con i mutui. In questo modo non si rende certo un servizio al postino e si aumenta il peso del lavoro dei ragazzi cui è affidata la mia sicurezza. Per quanto si possa essere spiritosi, non riesco a riderne». (Il Tempo, oggi)
    ________
    Credo che l’ “Espresso” – in caduta libera in quanto a copie vendute – abbia solo fatto un ennesimo passo falso. Anzi, suicida!

  161. Talita
    14/11 2008

    Dal blog di Renato Brunetta:
    __________
    Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, On. Prof. Renato Brunetta, ha dato mandato allo studio legale di fiducia di citare in giudizio la società editrice de “L’Espresso”, il direttore del settimanale e gli autori dei servizi: “La casta Brunetta” (pubblicato nel n. 44 del 6 novembre 2008) e “Quel furbetto di Brunetta” (pubblicato nel n. 46 del 20 novembre 2008), per ottenere ogni conseguente risarcimento a seguito dell’esplicita iniziativa del citato settimanale volta a denigrare e diffamare la persona, oltre che la figura professionale e politica del Ministro e a favorire oggettivamente, mediante la divulgazione di foto, mappe e localizzazioni delle abitazioni, una personale situazione di rischio non solo potenziale.

    Pubblichiamo, qui di seguito, tutti i documenti e tutte le informazioni inerenti la sua carriera universitaria e politica, nonché il suo patrimonio immobiliare.
    (…)
    __________
    Il Ministro, intervistato, ha anche aggiunto: «Ho già vinto una causa con il gruppo L’Espresso. Vorrei comprarmi un’altra casa con i loro soldi. E prometto che la chiamerò casa Espresso». (Il Tempo, oggi)
    Trattasi di GRANDE Uomo: anzi, grandissimo!

  162. M.Sparpagliato
    16/11 2008

    Certo che l’Urss non è la Federazione Russa.Facevo ironia,ma vedo che chi mi risponde non comprende nè ironia nè senso dell’umorismo.Vabbè,non fa niente,cara,vuol dire che non ti disturbero più,dolce vegliarda amabile.Quello che manca del tutto ai presunti pseudo-destrorsi,è appunto il senso dell’umorismo.Al governo o all’opposizione,sono sempre arrabbiati,aggressivi e pronti al litigio.Non amano lo scherzo,e nemmeno la satira,nè l’ironia.Amano solo le barzellette da cabaret di quart’ordine.Ne prendo atto,e mi ritiro del tutto(per il momento).Grazie,comunque,per l’ospitalità,augurandomi che una nuova linfa di utenti porti maggior dialettica,rispetto ai noiosissimi,monotoni e presuntuosi monologhi talitiani.Adieux.

  163. M.Sparpagliato
    16/11 2008

    Grazie per l’informazione:essendo abbonato a Panorama,mi stava sfuggendo L’Espresso e l’esilarante inchiesta sul furbetto tascabile.Corro a comprarlo.Adieux.

  164. Talita
    16/11 2008

    Allora si tratta proprio di INSONNIA!!!
    Il che spiegherebbe la tua ormai nota e assoluta mancanza di contenuti.
    Quanto alla tua ironia, poi, stendiamo un velo pietoso. Anzi ricorriamo addirittura al “velo di Maya” di Schopenhauer…
    Di sicuro è il decimo o undicesimo addio (ore 1,49)… Già dimenticato tre minuti dopo (ore 1,52) e che verosimilmente prelude al tuo centocinquantesimo nick.
    Non mancare di prendere in considerazione anche il nick “Michelita”!

  165. Talita
    16/11 2008

    M. (???) Sparpagliato, vuoi dire che il tuo edicolante – oltre a essere la tua unica fonte d’informazione sulle percentuali e tipologie di lettori nel mondo – è disponibile anche alle ore 1,52?
    Siete entrambi soci del “Club IAD-Insonni, Agitati e Deficitari”?

  166. M.Sparpagliato
    16/11 2008

    Povera ragazza.

  167. Talita
    16/11 2008

    Povero omino (???)!

  168. Talita
    16/11 2008

    Ecco la Sinistra! Quella che continua a dare i numeri…
    La famigerata “onda” – di studenti, che avrebbe dovuto sommergere Roma – si è rivelata in effetti un’ONTA!
    Duecentomila per i partecipanti – i cui treni sono stati gratis (modello “portoghese”) oppure pagati da CGIL e Rifondazione comunista (ma vaaa’!), le quali dovranno anche rifondere i danni – /centomila per la più prudente, ma comunque menzognera CGIL; 30.000 per la Questura di Roma.
    Trentamila individui provenienti da tutta Italia!!! Quanti studenti effettivi, non è dato sapere…
    Da notare invece i seguenti slogan, che rappresentano appieno la cultura dei dimostranti:
    1) “A Natale, un solo regalo: la Gelmini appesa a un palo;
    2) “ + sbirri morti”, eloquente scritta sui muri dell’ancora più eloquente Via delle Botteghe oscure.
    Ma che brrravi!

  169. M.Sparpagliato
    16/11 2008

    Dispiace che una povera donna sia ridotta così.Forse lavora troppo,poveraccia,non essendo una fannullona di sinistra…e nemmeno una studentessa di sinistra,che non studia,manifesta e si prende il 6 oppure il 18 politico.Mentre gli altri studiano,vanno avanti per merito,non si fanno raccomandare.

  170. Talita
    16/11 2008

    Dal blog di Cammarata:
    _______________
    Michele Sparpagliato-Talita, anche detto Michelita scrive:
    Ho visto i lavori in corso per la Pista ciclabile,anche in Via Giusti.Però,percorrendo la Via Roma,per tutto il tratto di fronte alle Poste,il marciapiede è ignobile,pericoloso e sporchissimo.Ma che senso ha tenere una cosa simile in pieno Centro,in una zona con tanti negozi,con tanti pedoni?Sono allibita,a Palermo.
    N.B.Talita è un nome di origine aramaica,e,a qanto pare,significa ‘piccola fanciulla’:quindi si addice alla gentilezza ed alla dolcezza.Ecco perchè l’ho scelto come nick.Altri facciano come credono.
    [lasciato il 8 Novembre 2008 alle 23:14]
    _______________
    Anche “qanto” deve essere aramaico. Invece un maschio che parla di sé al femminile è universale, nel senso che è facile comprendere di che cosa si tratta… eh…eh…eh…
    Come sarà ridotto questo/a qui?
    A parte il fatto che a me non dispiacciono affatto la sua miserevole situazione e il suo spasmodico desiderio di essere una piccola fanciulla: sono affari suoi!
    P.S. Michelita, secondo te che cosa significa “adieux”, visto che sei ancora qui? :lol:
    A parte il fatto che hai sbagliato come al solito: avresti dovuto scrivere “adieu”, non il plurale!
    :lol: :lol: :lol:

  171. Talita
    16/11 2008

    Ecco la Sinistra, guidata dal prode Uolter-we can!
    Ultimamente si sono spesso sentiti Uolter l’amerikano e il suo “valoroso” socio Di Pietro berciare contro la partitocrazia e la supposta tirannide imposta da Berlusconi all’interno del suo partito.
    Orbene, attualmente i sinistrati – dopo aver fatto una figura di palta asserendo che Riccardo Villari si sarebbe dimesso un nanosecondo dopo l’elezione alla Vigilanza – stanno facendo pressing sul malcapitato perché si dimetta. Uah, uah, uah!!!
    Altrimenti? Lo cacceranno dal partito, modello soviet.
    E questo comportamento che cos’è??? Idiocrazia?
    D’altra parte Villari – ex DC doc – ha già tagliato il “nodo di Gordio”, affermando che si dimetterà solo quando maggioranza e opposizione troveranno l’accordo su un nominativo… Come dire: quando il Sole sorgerà a ovest!
    Però c’è D’Alema che spinge Latorre… Si può fare o non si potrà fare? eh…eh…eh…

  172. M.Sparpagliato
    17/11 2008

    ?Macchè malore,ho la Gagliardia di un Ventenne(Ventennio)’.Anche Kim Il Sung,amato Leader della Corea del Nord,Sole ed Astro del Comunismo,smentisce costantemente i suoi malori.Lo faceva anche l’orripilante Breznev ai tempi dell’Urss,e lo schifoso Ceausescu,ai tempi della Romania comunista,dove la sbirraglia rossa sequestrava i dischi di Rock anglosassone,perchè ‘sovversivi’,’estremisti di sinistra’ e ‘diseducativi’per i giovani pionieri del Regime,indottrinati e decerebrati nel culto del ‘Conducator’Nicolae Ceausescu e della sua famiglia.Altri tempi,altri regimi.Ora,per fortuna,c’e il grande amico Putin,guardiano della Democrazia.

  173. Talita
    17/11 2008

    È noto che i giornali tengono in archivio i necrologi di tutti i vip viventi, pronti all’uso in caso di lugubre necessità. Li chiamano “coccodrilli”, animali che tradizionalmente piangono dopo aver divorato le proprie vittime.
    I giornali sinistrati, visto che non possono parlare dell’attuale schizofrenia all’ultimo stadio dei loro partiti sinistri, si attaccano a qualsiasi raffreddore, emicrania o anche il nulla, pur di tentare la distruzione fisica dell’avversario. Tali giornali si nutrono dei famosi “hoax” che pullulavano nei giornali americani di fine Ottocento: ossia imbrogli, notizie inventate. Una concezione molto “moderna” del giornalismo, non c’è che dire!
    Anche al grande Mark Twain capitò di leggere su un giornale il proprio necrologio e, convinto del fatto che chi gufa fa male a se stesso (non al gufato), spedì personalmente un telegramma alla redazione, dicendo: “La notizia della mia morte mi sembra grandemente esagerata”. ;)

  174. Talita
    17/11 2008

    Ecco la Sinistra! Quella dei bla-bla-bla ripetitivi…
    Guglielmo Epifani è stato ieri intervistato – PER LA TERZA VOLTA IN QUATTRO MESI!!! (A giugno, a settembre e ieri) – dall’avvenente Lucia Annunziata nel suo programma Tv.
    Ok, l’Annunziata è un’ex-corrispondente de “Il Manifesto”, ma da tempo è profumatamente pagata con i nostri soldi!
    Perché la RAI ci deve imporre continuamente l’Epifani-pensiero? E che cosa dovrebbe essere cambiato nell’Epifani-pensiero da giugno a oggi?
    Non potrebbero fare un CD e metterlo in vendita sul blog di Grillo, noto emporio multimediale?

  175. Marcus
    17/11 2008

    Non entrando nel merito dell’Epifani-pensiero, ritengo che la RAI possa tranquillamente “imporre” ciò che meglio crede, almeno fin quando Emilio Fede non verrà spedito per sempre sul satellite.
    Ricordo infatti che mentre per la RAI si paga (o si dovrebbe pagare) il canone, per rete 4 invece pagheremo una bella multa mooooooolto più salata.

  176. M.Sparpagliato
    17/11 2008

    Resta il fatto che le somiglianze con i regimi comunisti,tendenti a nascondere qualsiasi malanno lieve o grave degli ‘amati leader’,stile Kim Il Sung,sono molto elevate.Questo cozza con lo straparlare di altre comuni persone,sottoposte ad una abietta invadenza da parte dei media privati e pubblici.

  177. Talita
    17/11 2008

    Marcus, io non pago alcun canone a Emilio Fede.
    Anzi non lo guardo proprio!
    In quanto alla multa per Rete4, parliamone quando sarà stata pagata! Altrimenti ricadiamo nei famigerati metodi prodiani per “far quadrare” il bilancio statale in base ai propri desiderata.

  178. Marcus
    17/11 2008

    Ok, allora attendiamo…

  179. Talita
    17/11 2008

    Ecco la Sinistra… o presunta tale.
    Oggi devo la mia sghignazzata quotidiana a Di Pietro, il quale continua a mostrare il peggio di se stesso a beneficio della pubblica ilarità.
    Di Pietro – ancora più folkloristico del fu Masaniello – ha detto (tra le mille altre sue battute comiche) che «il mandante dell’omicidio politico ai danni della democrazia parlamentare» si chiama Silvio Berlusconi e che bisogna «allargare e consolidare la coalizione per fermare, prima che sia troppo tardi, la deriva antidemocratica del dittatore argentino Berlusconi»(Il Tempo, oggi).
    Di Pietro – dittatore, amministratore, unico socio, padre-padrone e anche portinaio del suo partito – parla della dittatura degli altri! Anche se, avendo usato il congiuntivo “sia”, è evidente che ripete parole che gli sono state scritte dall’altro famigerato comico del Travaglino (copyright: Filippo Facci) e dal suo connivente Gianni Barbacetto-etto-etto, che sta pubblicando una biografia del molisano…
    Uah, uah, uah: ne leggeremo delle belle! Anzi, delle BALLE!
    Ma perrrché Di Pietro sta sbavando tanta bile? Per la Vigilanza RAI, ovviamente! Insomma non gli piace per niente che rappresentanti liberamente eletti dal popolo non si siano messi sull’attenti di fronte alle sue imposizioni e non abbiano eletto Orlando.
    Ecco un altro caso lampante di INSUCCESSO che dà alla testa!

  180. Marcus
    18/11 2008

    Dal sito di Repubblica:

    Berlusconi scherza con la Merkel
    prima si nasconde, poi le fa “cu cu”

    TRIESTE – Questa volta per stupire e rubare la scena Silvio Berlusconi ha rispolverato un vecchio gioco che si fa con i neonati. Al vertice italo-tedesco di Trieste, il presidente del Consiglio, nell’accogliere Angela Merkel a piazza dell’Unità d’Italia, si è nascosto dietro uno dei grandi lampioni della storica piazza cittadina per sorprenderla con un “cu cu”.

    ——————-
    Per favore, qualcuno di voi potrebbe dire al cavaliere che ha confuso la figura del presidente del consiglio con quella del giullare di corte?
    Grazie

  181. Michele
    18/11 2008

    dai Marcus….non essere bacchettone….

  182. Talita
    18/11 2008

    Marcus, Berlusconi ha fatto “cu-cu”?!?
    E che c’è di male, scusa? L’importante è che non si limiti a fare un eterno “cu-cu”, magari travestito dal cipiglio, l’usuale aggrottar di sopracciglia dei pensatori dell’intellighenzia nostrana!
    Adesso devo scomodare Giovanni Pascoli e il suo “fanciullino” interiore, che rende l’uomo capace di intuire e che nell’uomo fa interagire il pregio dell’infanzia (ossia il “saper vedere”) e il valore della maturità (ossia il “saper dire e fare”).
    Chi non conserva in sé il “fanciullino” non è capace di cogliere l’essenza delle cose e dunque è un essere imperfetto: impastoiato nella superficialità e ammantato di modi seriosi, che preludono al nulla.
    E, già che ci sono, scomodo anche Jean-Jacques Rousseau, ripetendo il suo aforisma «L’uomo nasce libero e ovunque è in catene».
    Ben venga chi riesce a liberarsi dei vincoli tipici dei “sepolcri imbiancati”: a occhi attenti, qualche mano di vernice non serve a coprire il vuoto interiore e la desolante mancanza di vitalità.

  183. Marcus
    18/11 2008

    Mamma mia…
    Rimango basito da cotanta profondità…
    Ciò nonostante, ritengo che il “fanciullino” del cavaliere sia fin troppo pronunciato.
    Ti rispondo con un detto che è sicuramente molto meno profondo delle tue citazioni, ma che comunque rende molto bene l’idea.
    “Ci vuole il vento in chiesa… Ma non è che deve spegnere le candele!”

  184. Talita
    18/11 2008

    Mamma mia…
    Rimango basita da cotanta profondità…
    Però non capisco l’utilità del vento in chiesa… I fedeli non avrebbero troppo freddo?
    Come vedi, il sarcasmo non giova alla discussione!

  185. Michele
    18/11 2008

    si Marcus…ma scusa ha per caso offeso il tuo senso d’amor Patrio? ha scherzato con una collega. I rapporti interpersonali sono importantissimi a tutti i livelli, anche a quelli istituzionali.
    Rilevo con tristezza che i media italiani hanno dato più spazio a questo episodio piuttosto che ai contenuti del G20

  186. Marcus
    18/11 2008

    Evidentemente questo è un detto usato prevalentemente quì in Sicilia dove notoriamente la temperatura è abbastanza elevata.
    Sicuramente avrà un equivalente milanese che purtroppo sconosco.

  187. Talita
    18/11 2008

    Già… i media…
    Mio padre mi racconta che un tempo si diceva “La notte, per strada, girano solo ladri, puttane e giornalisti”.
    Con licenza parlando… ;)

  188. Talita
    18/11 2008

    Marcus, il punto non è il vento: è il sarcasmo mal utilizzato.
    Se l’idea è quella di discutere, beninteso!

  189. Marcus
    18/11 2008

    Io rilevo che il nostro presidente del consiglio è l’unico che ha questo tipo di “rapporti interpersonali” quanto meno in pubblico.
    In privato, nessuno nega a Berlusconi di poter scherzare come meglio crede, ma almeno in pubblico credo che un po’ più di dignità non guasterebbe.
    A questo punto, delle due l’una:
    O Berlusconi ha in qualche modo perso il senso del limite, oppure cerca di sfruttare questi “modi” come spazio pubblicitario.

  190. Michele
    18/11 2008

    Marcus, ti pare che Berlusconi abbia bisogno di pubblicità. Inoltre la Merkel mi sembrava abbastanza divertita. Francamente non mi è sembrata una cosa cosi terribile

  191. Marcus
    18/11 2008

    Infatti anch’io sono più propenso per la prima tesi…
    Ritengo che la Merkel abbia sorriso per non piangere…
    Nel video si può notare il gesto di una persona (presumibilmente della scorta) che sembra dire “Ma guarda questo”…
    E come dargli torto!

  192. Marcus
    18/11 2008

    Eppure ti voglio dare retta…
    Sai cosa faccio domani mattina?
    Arrivo in ufficio un po’ prima e mi nascondo, poi quando arriva il mio capo salto fuori di colpo e gli faccio CUCU’!
    Voglio proprio vedere la sua reazione.
    Chissà se anche lui tirerà fuori il suo “fanciullino” e magari mi farà PEPE’!
    Ah Ah Ah

  193. Talita
    18/11 2008

    Mah! Mica tutti i maschi hanno il “fanciullino”…
    Basta guardarsi in giro!

  194. M.Sparpagliato
    18/11 2008

    Che gran simpaticone!E’ troppo toco,prima finge di morire sull’aereo dagli Usa,e poi saltella e fa Cucù alla giovane Prima Ministra Merkel!La cosa più divertente è Talita che è gelosa e folle d’invidia…Talitedda…Cucù…Cucù…Cucù…dal tuo caro Sparpy!

  195. Talita
    18/11 2008

    In effetti potresti essermi caro come un dente cariato.

  196. Marcus
    18/11 2008

    Sicuramente…
    Per altro c’è “fanciullino” e “fanciullino”…
    E come si riconoscono?
    Hanno il logo “fanciullino inside” oppure vige la regola “provare per credere”?
    ah ah ah ah ah

  197. Talita
    18/11 2008

    Ecco, appunto…
    Come si riconoscono?
    Domanda tipica di chi non ha il “fanciullino”!
    :lol:

  198. Marcus
    18/11 2008

    Quindi deduco che tu il “fanciullino” l’hai…

  199. Marcus
    18/11 2008

    :-)

  200. Talita
    18/11 2008

    Marcus, per piacere!
    Io avrò la “fanciullina”, come è naturale!!!
    :roll:

  201. Marcus
    18/11 2008

    :roll:
    E hai il logo oppure “provare per credere” :-)

  202. Talita
    18/11 2008

    Guarda che di san Tommaso ne esiste uno solo…
    E non mi sembra che abbia avuto un gran successo! ;)

  203. Marcus
    18/11 2008

    Eh già…
    Comunque questa discussione mi ha fatto sorgere un dubbio:
    Sarà stato Berlusconi col suo “fanciullino” a convincere la carfagna a far parte della squadra di governo, oppure sarà stata la carfagna con la sua “fanciullina” a convincere Berlusconi a prenderla? :-)

  204. Talita
    18/11 2008

    Marcus, sono convinta che c’è un solco impercettibile ma profondissimo che distingue il gioco dalla volgarità.
    Ripeti roba vecchia e ormai troppo sfruttata, comunque!

  205. Talita
    18/11 2008

    Terza puntata della telenovela “Anche i Sinistri piangono”.
    Ieri il vile traditore Riccardo Villari ha incontrato il boss amerikano Uolter, circondato dai suoi fedeli “indignati speciali”. Il boss ha tentato di piegare Ricky alle esigenze della barakka, ma Ricki non ha voluto sentir ragioni e si è assiso trionfalmente sul trono della Vigilanza RAI, promettendo urbi et orbi che sarà un monarca costituzionale.
    Uolter, dopo aver consumato quantità industriali di Plasil, si è dovuto affidare al truce sceriffo di Montenero di Bisaccia, il quale ha ringhiato la solita solfa: “C’è in Italia un grande corruttore politico che compra il potere, si chiama Silvio Berlusconi. La corruzione giudiziaria la verificheranno i magistrati, ma quella politica io la denuncio qui: ha tentato di corrompere me e Leoluca Orlando, senza riuscirci. E ha corrotto Villari, perché se la maggioranza l’ha votato vuol dire che prima si erano messi d’accordo”. (Tiscali, oggi)
    [Questa è la parte più comica della terza puntata. Da qui in poi, il dramma!!!]
    Lo sceriffo ha poi chiamato a raccolta i suoi sgherri, intimando loro le dimissioni immediate dalla Vigilanza. Retrocedendo genuflessi di fronte a tanta maestà, Leoluca Orlando (assolutamente soddisfatto per non aver ceduto alla corruzione del Cavaliere) e Pancho Pardi (assolutamente soddisfatto per essere passato da Don Chisciotte allo sceriffo di Montenero) si sono dimessi seduta stante.
    [Da qui in poi, l’arcano!]
    Leoluca Orlando (gongolante per non aver ceduto alla corruzione del Cavaliere) pronuncia la sua battuta a effetto: “Ho deciso di dimettermi quale contributo all’accertamento della verità”.
    [Come in ogni fiction che si rispetti, allo spettatore è lasciato il compito di capire quale verità. Trallallero-trallallà.]

  206. M.Sparpagliato
    18/11 2008

    Fanciullino o in senescenza precoce?Ai posteri l’ardua sentenza!Petrarca:’movesi il vecchierel canuto e bianco…’.Ah,la letteratura italiana!

  207. Talita
    18/11 2008

    Trailer della quarta puntata della telenovela “Anche i Sinistri piangono”.
    (Non ancora andata in onda, per cui trattasi di anticipazione…)
    Il cast della fiction potrebbe arricchirsi di un “nuovo” personaggio, indicato dalla regia come gradito a destra e a manca.
    Trattasi di Sergio Zavoli: 85 (OTTANTACINQUE) anni.
    Evidentemente agli alti livelli non esiste riposo! Anche se la Vigilanza RAI ha un valore effettivo pari a zero, per cui si suppone non graverà troppo sulle energie del nuovo protagonista… Il ruolo del quale richiederà perlopiù di rilasciare interviste e autografi, e incamerare lauti compensi.

  208. Ex
    18/11 2008

    Comunque va detto che almeno quando c’è Silvio al governo non ci si annoia mai! Lui sì che sa come tener alta l’audience – d’altronde è del mestiere.
    Però ha ragione Michele: francamente, proprio su questa storia del cucù si poteva agevolmente sorvolare. Intendiamoci: è un’uscita tipicamente alla Silvio, ma nemmeno delle peggiori. Mi ricorda un po’ il gesto delle corna in una foto ufficiale: l’uscita sulla premier finlandese o su Obama sono state certamente molto più gravi.
    Però…c’è un però. Non vorrei infatti che a furia di parlare di abbronzature e cucù, perdessimo di vista il macro-contesto, che è tra i più desolanti: una democrazia ingrippata, in cui un senatore (apparentemente) dell’opposizione si accorda sottobanco per farsi eleggere presidente di una commissione di garanzia che, guarda caso, tocca il nervo scoperto del rapporto politica-televisione. Sono troppo dietrologo?
    ***
    Vi racconto poi un’altra storia.
    La settimana prima delle elezioni in USA, mi sono trovato a cena con un collega e caro amico americano, da poco più di un biennio in Europa, e ovviamente la conversazione ha toccato le imminenti elezioni. In estrema sintesi, lui sperava che Obama ce la facesse per raddrizzare la rotta della nave americana e per riguadagnare il consenso perduto all’estero, soprattutto in Europa. Io gli ho risposto che anch’io nutrivo la stessa speranza, anche per un altro motivo, eminentemente “italiano”: e cioè che un’elezione di Obama avrebbe immediatamente reso Berlusconi il politico più “vecchio” dell’Occidente, praticamente “l’ultinmo giapponese” del bushismo. A quel punto la conversazione è scivolata sull’Italia e sullo stato della nostra democrazia, dietro sue sollecitazioni. Io gli ho proposto il seguente esempio esplicativo: quando subisci un golpe e passi dalla democrazia alla dittatura è come se ti rubassero la macchina sotto casa; noi, invece, siamo in una situazione diversa, perchè è come se ogni giorno la nostra macchina parcheggiata sotto casa subisse un atto vandalico: oggi un finstrino rotto, domani un’ammaccattura, col risultato che, di questo passo, rischiamo di continuare ad essere formalmente proprietari di un’auto ma, sostanzialmente, di non avere più la stessa efficienza e, in prospettiva, di ritrovarci un rottame sotto casa. L’esempio gli è piaciuto moltissimo e mi ha chiesto di passare dalle metafore agli esempi reali: dopo aver passato in rassegna le leggi ad personam della legislatura 2001-2006, sono arrivato al Lodo Alfano e a quel punto gliel’ho dovuto spiegare due volte perchè non ci voleva credere. Mi ha chiesto di spiegargli come mai ci siamo ridotti ad avere Berlusconi per la terza volta al governo. La mia risposta, sempre in estrema sintesi, è stata la seguente: Berlusconi ha vinto di nuovo per abuso di posizione dominante nei media e per manifesta incapacità/improponibilità degli avversari.
    M’ha detto “good night & good luck”.
    Riassumendo: si salvi chi può.

  209. Marcus
    18/11 2008

    Quoto Ex alla grandissima.
    Quanto al solco della volgarità, mi piacerebbe capire una cosa, si passa alla volgarità solo quando si parla della carfagna?
    Poco prima c’era lo stesso velato doppio senso ma non mi sembrava un problema.
    Comunque, ne prendo atto e mi scuso per la volgarità.
    Detto ciò, speriamo solo che il “giullare” in qualche modo tenga a freno il “fanciullino” che ha in se..

  210. Talita
    18/11 2008

    Il doppio senso sta negli occhi di chi legge.
    Io non ho mai usato doppi sensi, fino a prova contraria.
    Tu hai ri-parlato della Carfagna: argomento molto “originale” e soprattutto molto chiaro a proposito di doppi sensi.
    Comunque, non hai alcun bisogno di scusarti. Non ho mai detto che mi senta offesa, né ho voluto importi di non essere volgare. Mi sono solo sfilata dalla discussione, come è mio diritto fare in qualunque momento.

  211. Talita
    19/11 2008

    Dal TG2 notte:
    “Villari: su di me pressioni e intimidazioni”.
    Non facevano così anche i fascisti?

  212. Michele
    19/11 2008

    si, mi pare di si. I comunisti invece ti facevano un biglietto di sola andata per la Siberia…

  213. Michelita Sparpagliata
    19/11 2008

    Veramente i comunisti del Kgb di Putin e di Beria torturavano ed uccidevano anche nelle segrete della sbirraglia poliziesca direttamente a Mosca,oppure sottoponevano a processi farsa con impiccagioni finali,Per esempio a Praga dopo il golpe comunista del 1948.Ti suggerisco di vedere il bel film di Costa-Gavras ‘La confession’,tratto dal libro dell’ex ministro ceco(comunista ed ebreo)Athur London.Lì potrai vedere di quali abiezioni e crimini erano capaci i comunisti staliniani nei confronti dei loro stessi compagni.Naturalmente c’era anche,per i Russi,la Siberia,come anche ai tempi degli Zar,d’altronde.Ti ricordo poi il terribile recente omicidio della Politovkaia e di tanti altri giornalisti,magistrati ed altre persone,nella Russia attuale,che è comunque erede del peggior comunismo dittatoriale.
    éer quel che riguarda il Dott.Villari(SOSPENDO IL GIUDIZIO SULLA PERSONA E SUL MEDICO),ha ragione pienamente il Sig >Berlusconi quando dice che non lo ha pagato nè stipendiato.Si vede benissimo che le prestazioni del Dr.Villari sono gratuite.

  214. Michelita Sparpagliata
    19/11 2008

    Michele mio,nessuno pensa che il comunismo sia stata una cosa buona.E’stato il regime più schifoso,crudele ed efferato che l’uomo abbia mai creato,paragonabile solo alla civiltà cristiana,distruttrice di intere civiltà.Comunismo e Cristianesimo sono doppiamente colpevoli,perchè partivano dal medesimo anelito di uguaglianza,fratellanza e di rispetto degli altri uomini.Il nazifascismo è cosa schifosa in sè,già nella ideologia di partenza.e fare schifo in origine è un grande vantaggio,mentre diventare abietti in corso d’opera fa più impressione!

  215. Talita
    19/11 2008

    Spot per la prossima quarta puntata della telenovela “Anche i Sinistri piangono”.
    Secondo il “Giornale” di oggi, Zavoli – riferendosi a Riccardo Villari – avrebbe detto “Questo qui non se ne vuole andare!”.
    :oops:

  216. Talita
    19/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella pseudo-televisiva, che paghiamo noi.
    Fabio Fazio è pronto a trasferire a Parigi tutta la troupe di “Che tempo fa”, pur di avere nella sua trasmissioncina la famigerata Carlà (Bruni in Sarkozy).
    Massì, tanto a lui che gli frega! Paga RAI-Pantalone…

  217. Talita
    19/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella che frequenta l’asilo (non ancora oggetto di riforma da arte della Gelmini).
    Veltroni è andato a frignare da Napolitano.
    :roll:
    Gli ha raccontato – tra i singhiozzi e con il moccio al naso – che quei bulli della Destra gli dicono le parolacce, gli rubano la merendina, non lo fanno giocare con loro… Insomma sono dei cattivoni!
    Non è dato sapere se Napolitano gli abbia regalato le caramelle oppure un set di bussolotti con relativi dadi, lanciando i quali Uolterino possa decidere che cosa fare da grande.

  218. Talita
    19/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “da parte della Gelmini”

  219. Michelita Sparpagliata
    19/11 2008

    Ecco la Destra:sempre più isterica ed abbaiante.Bau!Bau!Bau!Non avete capito che ce ne sbattiamo del vostro abbaiare?

  220. Talita
    19/11 2008

    Figurati come se ne sbatte la Destra del vostro vomitare bile!
    Che oltre tutto fa malissimo alla salute…
    :lol:

  221. Michelita Sparpagliata
    20/11 2008

    La Destra se ne interessa:eccome!Infatti perfino il Conducator ha telefonato di nuovo alla Tv di Stato per inveire contro il Dott.Di Pietro.Gli sguardi dei destrorsi sono sempre iracondi,le parole isteriche,i volti paonazzi.E’del tutto inutile,poichè la maggioranza degli italiani è ormai cerebrolesa e sta con la Destra sempre e comunque.Eppure il nervosismo divora i destrorsi fino al midollo,mentre la gran parte dei sinistrorsi sono o gaudenti o rassegnati o troppo occupati con la disoccupazione ed i problemi quotidiani.Tu sei l’esmpio più evidente di cotale condizione mentale:sei sempre stizzita ed aggressiva,mai cordiale o scherzosa(il tuo scherzare è sfottere ed insultare pesantemente,d’altronde la tua scuola è quella delle barzellette da cabaret di quart’ordine).Ciò detto,me ne sbatto di voi e riparto lussuosamente per la mia strada di fannullona totale(la qualcosa io realmente sono,e me lo posso permettere alla faccia tua che devi lavorare,come te, per vivere).Ciao,cara,fra donne ci capiamo…

  222. Michelita Sparpagliata
    20/11 2008

    Dimenticavo:Bau!Bau!Bau!

  223. Talita
    20/11 2008

    Ancora in giro senza museruola?
    Guarda che non ti faranno viaggiare sui treni…
    Ricordati anche di indossare sempre il collare antipulci.

  224. Michelita Sparpagliata
    20/11 2008

    Grazie del consiglio,cara.Ne terrò conto.Ora vado con altri destrorsi ad abbaiare alla Luna.Bau!Bau!Bau!

  225. Talita
    20/11 2008

    Alla canea partecipano anche tutti gli iscritti al tuo club LGTB?

  226. Talita
    20/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella che frigna a livello internazionale.
    Oooh! Apprendo dal “Giornale” di oggi che Luca Palamara – in qualità di presidente dell’Associazione nazionale magistrati – ha scritto all’Onu per denunciare tra i singhiozzi i pericolosi attacchi subiti dai giudici in Italia, «a cominciare dal presidente del Consiglio».
    Oooooh! La letterina è stata indirizzata all’avvocato argentino Leandro Despouy, relatore speciale per i diritti umani presso le Nazioni Unite (essendo argentino, certamente sa qualcosa della violazione dei diritti umani).
    Se ne deduce che, per Palamara, in Italia i poveri magistrati rischiano una “Guantanamo de noantri”, cosicché ha implorato Despouy di abbandonate immediatamente le sue quotidiane mansioni (certamente meno importanti della crisi italiana) e di volare qui da noi – possibilmente utilizzando il teletrasporto – al fine di far cessare le torture in atto e magari eliminare il bieco dittatore nostrano.
    Uhm… Non posso fare a meno di riflettere sulle parole che Francesco Cossiga, partecipando tempo addietro a “SkyTg24” con Palamara, rivolse a quest’ultimo: «Lei con quella faccia e quel cognome mi ricorda solo una marca di tonno».
    :lol: :lol: :lol:

  227. Talita
    20/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “di abbandonare”

  228. Michelita Sparpagliata
    21/11 2008

    Ascoltate la canzobe ‘Gesù’di e cantata da Nada.Il video del regista è il grande Citto Maselli.Riguarda i fatti di Genova,nel 2001.Lo trovate su you tube.Mesitate,se potete.

  229. Michelita Sparpagliata
    21/11 2008

    Scusa,Tally cara,ultimamente sei criptica,Non si capisce più nulla di quel che scrivi.Invece quando scrivi sul sito del Sindaco sei molto brava.

  230. Talita
    22/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella di Uolter-Pinocchio
    A proposito dell’ingombrante alleanza PD-IdV (immobiliari), quel bugiardello di Uolter ha sempre asserito di averla decisa in primavera, concorde l’intero vertice del partito, CON UN SOLO PARERE CONTRARIO.
    :oops:
    BUGIA!!! Ecco la testimonianza di Follini, testimone oculare:
    «L’alleanza, chiamiamola così, venne stipulata in un freddo pomeriggio pre-elettorale. Veltroni riunì il “caminetto” e chiese il nostro parere. Conservo nella memoria una sorta di verbale di quella riunione. Gli dicemmo tutti – tranne uno, più dubbioso – che eravamo contrari.» (Il Tempo, oggi)
    :oops:
    Il solito modo di sovvertire la realtà! Uno era il parere favorevole (anzi, dubbioso): non il parere contrario.
    Andrà a finire che nel “caminetto” brucerà il… burattino di legno.

  231. Talita
    22/11 2008

    Sparpagliato svergolato, qui non c’è NIENTE per te! Fidati!
    C’è invece un blog che si chiama “cleargay” adattissimo alla tua pseudo-personalità.
    Corri! L’iscrizione è gratuita!

  232. Talita
    22/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella MAFIOSA.
    Francesco Damato (Il Tempo, oggi) ci dipinge un “quadretto” che conferma i metodi sinistrati in uso.
    ______
    Non so, ripeto, quanto potrà o vorrà resistere il presidente della Commissione di Vigilanza. So però, per esserne stato testimone, che un passaggio probabilmente chiave della sua vicenda risale a mezzogiorno e mezzo di martedì scorso, 18 novembre. Lo avevo avvicinato davanti alla sala di lettura dei giornali, al Senato, per chiedergli se l’udienza di Veltroni e di altri dirigenti del Pd al Quirinale, annunciata per quella mattina, avesse per caso sbloccato anche la richiesta da lui avanzata, ma rifiutata, di essere ricevuto dal capo dello Stato. Avevo appena trasmesso al giornale un articolo su quella diversità di trattamento e volevo cautelarmi da novità che potessero in qualche modo spiazzarmi.
    Villari aveva cominciato a rispondermi con una smorfia di sorpresa. Alle mie insistenze si decise a rispondere: “No. Non è cambiato nulla. Il rifiuto, che non ho capito, non è stato rimosso. Attendo anch’io di capire qualcosa”. A quel punto squillò il telefonino del senatore. Che lesse sul display il numero o il nome di chi chiamava e, decidendo di rispondere, si allontanò in fretta da me con un cenno di scusa, voltandomi la schiena. Rimase al telefono per tre o quattro minuti, più sentendo che parlando,a voce peraltro bassissima.
    Finita la conversazione,anziché tornare da me s’infilò nella sala lettura, in quel momento vuota. Mi trattenni sulla soglia per qualche minuto, pensando che egli avesse bisogno di rimanere appartato per qualche telefonata ancora da ricevere o da fare. Mi decisi quindi a raggiungerlo di nuovo e ripresi il discorso dove lo avevamo interrotto. Ma lui aveva perso ogni voglia di parlare. Era letteralmente STRAVOLTO. Il suo sguardo era assente. Colsi anche UN SEGNO DI TREMORE NELLA MANO DESTRA. L’altra stringeva il telefonino. Ne rimasi tanto impressionato che rinunciai ad insistere.
    Dopo qualche ora, quando già le agenzie erano piene di dichiarazioni sull’esito dell’udienza di Veltroni al Quirinale e sul decollo della candidatura di Zavoli a presidente della vigilanza, quel volto terreo, quello sguardo assente e quella mano tremante di Villari mi tornarono sinistramente alla mente: sinistramente perché il senatore aveva nel frattempo annunciato di avere ricevuto “pressioni, minacce e violenze” di ogni tipo.
    ______
    Non occorrono altri commenti.

  233. Talita
    22/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella sovietica.
    I caballeros veltroniani vorrebbero anticipare il congresso del partito, ma Uolter no-no-no!!! Ecco che dice:
    _________
    “(…) questo partito è troppo giovane per sopportare un duro scontro congressuale. No, non possiamo consentirci una resa conta interna, non possiamo dare agli italiani la sensazione di un partito tutto ripiegato su sé stesso». (La Stampa, oggi)
    _________
    Traduzione: D’Alema fa paura… Eccome fa paura… E dunque: no al congresso!
    Che ne direbbe Obama? “We cannot”??? ;)

  234. Talita
    22/11 2008

    Ecco la Sinistra: quella sibillina.
    _________
    Rutelli: «Il PD è il partito delle differenze: ma ora Veltroni deve fare la sintesi». (Il Messaggero, oggi)
    _________
    Cioè?!?

  235. Talita
    23/11 2008

    Divertissement domenicale.
    Ecco l’alleato di Uolter!!!
    _________
    Affondo di Di Pietro: “Berlusconi è come Hitler”
    “Il premier vuole eliminare i magistrati così come il dittatore tedesco fece con gli ebrei, considerati di razza infame”. (Tiscali, oggi)
    _________
    A parte la similitudine DEMENZIALE, la barzelletta vera e propria è che Di Pietro ha annunciato la pubblicazione di un suo libro!!! Senza specificare in quale lingua è stato scritto, però…
    :lol:

  236. Michele Sparpagliato
    24/11 2008

    Ecco la Sinistra Staliniana:la torva Talita ed i suoi incomprensibili post d’oltre cortina.
    Pare che parli la segretaria di Ceausescu,dal Palazzo di Bucarest dalle 1000 stanze.Bossi sta facendo oliare i fucili,i romeni,nel 1991,oliarono i propri,e Ceausescu e Signora fecero la fine di tutti i Tiranni della Storia.La pattumiera della Storia accolse in quegli anni tutti i tiranni e i tirrannucoli comunisti,fetenti despoti e grigi burocrati,corrotti politici e sbirraglia di Regime,però si misero in moto i trasformisti,gli eterni abietti che infestano l’umanità.Non ho ben capito da quale parte stia Talità-ta-ta-tà.

  237. Ex
    24/11 2008

    Intervengo nel mare magnum di eiaculazioni mentali che leggo da parte della nostra agent provocateur no. 1 (debbo dire sempre in forma smagliante, non perde un colpo) per stigmatizzare con tutta la fermezza del caso l’infame definizione di “MAFIOSO” data al presunto comportamento della “sinistra” in merito alla vicenda Villari.
    A parte il fatto che IL SEGNO DI TREMORE DELLA MANO DESTRA addirittura blandito come “prova” di metodi mafiosi è forse il massimo del ridicolo, dentro e fuori le aule di ogni tribunale, mi preme sottolineare che le “pressioni” esercitate su Villari non solo sono del tutto sacrosante, visto che Villari, qualora qualcuno se lo fosse medio tempore scordato, è stato eletto CONTRO le indicazioni del suo partito e con i voti del PDL, ma sono giunte ANCHE da Fini e Schifani, per non parlare di Silvio.
    E il bello è che è tutta farina del suo sacco, visto che il giornalista citato non si era certo spinto a tanto.
    Gli allievi superano sempre i maestri. Il problema è quando i maestri sono cattivi.
    Tanto vi dovevo.
    Vs. stigmatizzante Ex

  238. Talita
    24/11 2008

    Spappolato, siamo alle solite: prometti all’una e dimentichi 10 minuti dopo.
    Sarà mancanza di fosforo, sarà carenza di neuroni, ma falla finita di accumulare GUANO qui!!!
    Ti segnalo un blog più idoneo alle tue esternazioni escrementizie… È un sito francese, relativamente nuovo, che si chiama “Vie de merde”, perché raccoglie le FRUSTRAZIONI di user come te. Sembra che nei primi due mesi di vita abbia registrato oltre 40.000 messaggi.
    P.S. Se hai problemi con il francese, non esitare a chiedere la traduzione della locuzione “Vie de merde”.

  239. Talita
    24/11 2008

    Io devo notare che le “eiaculazioni mentali” si addicono più al maschietto in questione, sempre che possieda gli strumenti idonei che la natura fornisce generalmente – ma non obbligatoriamente – al genere maschile.
    Credo anche che il giornalista testimone del fatto sia affranto per il fatto di non aver raccolto prove valide in tribunale. :lol:
    Per il resto, leggo opinioni valide quanto le opinioni di chiunque altro… Ed eiaculate più che mai!

  240. Talita
    24/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella CULINARIA.
    Ce ne fornisce la ricetta (“cucina povera”) Vittorio Feltri:
    ____________
    È passato già un anno dalla festa dell’incoronazione [di Uolter] a Torino, e nella stessa città oggi si celebra una sorta di funerale. Un pezzo di Pd, quello del sindaco Chiamparino, di fatto se ne va per conto proprio a cercare fortuna lontano da Roma dove il decadente Walter, vittima della sua inconsistenza politica e culturale, fa il brutto e cattivo tempo. Non c’è più niente da fare: la sinistra rafferma si è sbriciolata e non si sa chi sia in grado di rimpastarla. Forse Massimo D’Alema, ammesso abbia voglia ed energia per dedicarsi alla missione disperata. Mentre Berlusconi, incurante degli sberleffi e delle accuse di dispotismo, posa la prima pietra del PdL sciogliendo Forza Italia, lo spezzatino democratico irrancidisce in attesa di un leader che ne faccia un’accettabile ribollita. (Libero, 23 novembre 2008)
    ____________
    Sempre tenendo conto del fatto che anche la ribollita, oltre a essere un piatto di avanzi, è ben pesante…
    ;)

  241. Michele Sparpagliato
    24/11 2008

    Ecco la Sinistra:Talita Ceausescu in Breznev.

  242. Michele Sparpagliato
    24/11 2008

    Faccio umilmente notare ai gestori che il Signor Talita insulta gravemente gli altri bloggers,con volgari espressioni come ‘vie de merde’,molto indicative della pessime educazione morale ed intellettuale ricevuta dal suddetto.Concordo su quanto detto da Ex,pertanto.

  243. Talita
    24/11 2008

    Faccio notare – senza umiltà (che c’entra come i cavoli a merenda) – ai gestori che spappolato è un ignorante senza speranza, il quale continua ad accumulare escrementi metaforici, senza alcun rispetto per la lingua italiana.
    1) “Vie de merde” è un blog esistente, per cui la volgarità sta nelle psicosi del soggetto che la rileva. Poiché mi ripugna mentire, non avrei mai potuto ribattezzare il sito.
    2) In quanto alle “pessimE educazione morale ed intellettuale ricevutA”, non posso che reiterare l’invito a sbarellato di non perdere tempo qui. Urge un corso serale per analfabeti!!! Non pretendo che si estenda all’uso della “d” epentetica, ovviamente! ;)
    P.S. Squinternato, continui a credere che tutti siano indecisi sulla propria sessualità come te! Cerca di recuperare un minimo di riservatezza!

  244. Talita
    24/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella DEMOCRISTIANA!
    Adesso i Sinistri uolterini chiamano Villari “Iscariota”… Per 60 anni si sono riempiti la bocca con la loro “diversità”-trallallero-trallallà: loro che si dichiarano puri, non attaccati alla cadrega, indifferenti al potere bancario (eh… eh… eh…) e barzellette consimili.
    Orbene, sapete quanti “ministri” sono lì a fare ombra nel famigerato “Shadow Cabinet” veltroniano? 84 (OTTANTAQUATTRO)!
    Pensiero irriverente, ma non troppo: che spreco di carta igienica! Non potrebbero fornirne un po’ alla Procura di Venezia, che ne lamenta la carenza? Cfr. “Manca carta igienica, la portano i giudici” (Corriere della Sera, 23 novembre 2008).

  245. Talita
    24/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella VERA!
    Oggi si sono svolti i funerali di Sandro Curzi, che ricordo con affetto.
    Non ho mai condiviso neppure mezza delle sue idee, ma gli ho sempre riconosciuto chiarezza, onestà intellettuale, sincerità d’intenti, eleganza e gioia di vivere, la presenza o l’assenza della quale credo discrimini l’Uomo dall’omino.

  246. Talita
    25/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella che canta l’Inno di Mameli (stonando)!
    Il 12 novembre scorso, il Comune di Ravenna non ha celebrato l’anniversario della strage di Nassiriya, RIFIUTANDO perfino di esporre la bandiera a mezz’asta. In particolare, il grande sindaco di Ravenna – Fabrizio Matteucci – non ha neppure ritenuto di rispondere all’interrogazione di Gianluca Palazzetti (consigliere comunale ) e Stefano Cortesi Siboni (consigliere di circoscrizione), entrambi di AN, che gli chiedevano il Tricolore a mezz’asta.
    Invece oggi, 25 novembre, il Comune celebra entusiasticamente la «Giornata internazionale contro la violenza alle donne», con bandiera a lutto per le tre sorelle Mirabal, fatte assassinare dal dittatore dominicano Rafael Leonidas Trujillo il 25 novembre 1960. E non basta la bandiera: ci saranno un ordine del giorno in Consiglio comunale, un’esposizione, relazioni di studenti liceali, una mostra di pittura e la campagna «Per molte donne la violenza è un pane quotidiano», realizzata con il sindacato Panificatori Ascom e Gapar Spa: un modo come un altro per pubblicizzare panini e pagnotte.
    Che dire ancora? Ah sì! La giunta comunale di Ravenna è composta – oltre che dal grande sindaco, di cui ripeto il nome: Fabrizio Matteucci (che resti nella storia d’Italia!!!) – da Ulivo, Rifondazione comunista, Repubblicani e Comunisti italiani.
    Tutta brava gente!

  247. Talita
    25/11 2008

    Finalmente una vittoria per la Sinistra! E che vittoria!
    :roll:
    Vladimiro Guadagno, in arte (???) Luxuria, ha vinto l’Isola dei famosi. E che ha detto Ferrero di Rifondazione comunista? Gli ha offerto un seggio alle Europee, chiosando che c’è una valenza politica “nel senso di costume, di apertura mentale, di modelli umani” (Affaritaliani.it).
    GULP!!!
    E che ha detto Vladimiro dopo la storica vittoria? “Scriverò un libro di favole transgender per bambini” (AGI).
    SUPERGULP! Già mi raffiguro l’Orco fare shopping da “Victoria Secret”! A questo punto occorrerà modificare perfino lo schema di Propp!
    Che vittoria! Che valenza politica! Hasta la revolucion, siempre!
    :roll:

  248. Talita
    27/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella ARRUFFONA.
    Vladimiro Guadagno, in arte (???) Luxuria: “No, non userò in politica il consenso conquistato in TV” (Liberazione, ieri).
    Possibile che i sinistrati non abbiano neppure sentore della differenza tra VOTO e TELEVOTO?!?
    :lol: (all’ennesima potenza)!!!

  249. Talita
    27/11 2008

    Che ne dice la Sinistra… quella che i magistrati “über alles”?
    ________
    Roma – 25 novembre 2008
    È stata inflitta una condanna a dieci anni di carcere – per omicidio volontario – a Stefano Lucidi, il trentaquattrenne che lo scorso 22 maggio provocò un incidente mortale sulla via Nomentana, travolgendo e uccidendo due ragazzi in motorino.
    **********
    Roma – 24 novembre 2008
    Il Tribunale del riesame ha rinviato agli arresti domiciliari – NEL CAMPO NOMADI ABUSIVO, in cui vive – il ventiseienne croato Bruno Radosavljevic, il quale, ubriaco e drogato, il 5 novenbre scorso piombò con la sua Bmw su 13 persone che aspettavano l’autobus ad Acilia, travolgendole. Tutte ferite gravemente: solo un miracolo ha evitato una strage.
    È più che certo che lo troveremo ancora lì – nel campo nomadi abusivo!!! – quando sarà arrivato il momento di processarlo!
    ________
    Uhm… Quasi-quasi chiedo la cittadinanza Rom!

  250. Talita
    27/11 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “il 5 novembre”

  251. Talita
    27/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella che SDOGANA!
    Per la serie “non tutto il male vien per nuocere” è accaduto un fatto davvero straordinario!
    Dunque, Piero Sansonetti – inebriato dalla vittoria di Vladimiro Guadagno all’Isola dei famosi – aveva pressappoco titolato su “Liberazione”: «Vladimir come Obama»!
    :oops:
    Siccome anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno, io gli avevo dato subito ragione: dal punto di vista fisiologico, infatti, Vladimiro è proprio come Obama, a parte alcuni ritocchini estetici che gli sono stati consentiti dal suo lavoro di parlamentare italiano.
    Non così il popolo di “Liberazione”, che si è profondamente incavolato… A dire il vero, era già incavolato da due mesi circa, non avendo mai apprezzato il ruolo televisivo del naufrago sinistro.
    Orbene, il povero Sansonetti – subissato di critiche a destra e a manca – è andato ieri in TV, in una trasmissione pomeridiana di Canale5 (gulp!!!) e al TG5-sera(gulp!!!), esprimendo due concetti destinati a rivoluzionare la “sinistrità”…
    1) “Noi abbiamo sdoganato la TV dei reality-show, che insomma non… [smorfia]
    Non ha mostrato la patente di doganiere né ha esplicitato “insomma” che cosa, ma è sceso comunque dal traballante piedistallo dell’intellighenzia sinistra, ormai conquistata dai reality…
    2) “Sul giornale ho fatto ironia… ANCHE IN POLITICA SI PUÒ SCHERZARE”.
    Davverooo??? Non la pensa così anche Berlusconi?

  252. Talita
    27/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella dello “schiaffo del soldato”!
    __________
    Milano – “La polizia ha UNA CULTURA DEVIATA DELLE INDAGINI perchè pensa che identificare una persona che partecipa a una manifestazione consenta, poi, di attribuirle tutti i reati commessi nell’ambito della stessa manifestazione”. A sottolinearlo il sostituto procuratore generale della Cassazione Alfredo Montagna nella sua requisitoria innanzi alla prima sezione penale della Cassazione nell’ambito dell’udienza per gli scontri avvenuti a Milano, l’11 marzo 2006 a corso Buenos Aires, durante UNA MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA NON AUTORIZZATA promossa dalla sinistra radicale dei centri sociali e degli autonomi per protestare contro un raduno della formazione di estrema destra “Forza Nuova”. (Il Giornale, oggi)
    __________
    I commercianti di corso Buenos Aires saranno pienamente d’accordo con i distinguo della Cassazione milanese, che non ci sta a considerare tutti i dimostranti come sfasciatori di vetrine et coetera, accusa per cui occorrono:
    - la foto in primo piano – possibilmente artistica, su carta patinata – dei lanciatori di molotov e di sampietrini, da cui risulti un’espressione facciale intensa e maligna, la quale escluda tassativamente che i ragazzi fossero lì per gioco o per esercitarsi al tiro al bersaglio in previsione delle prossime Olimpiadi;
    - un’autocertificazione che comprovi il fatto che i manifestanti erano lì proprio per spaccare vetrine, bruciare auto e rompere le scatole alla gente, e non per riscaldarsi le mani ai falò improvvisati;
    - l’albero genealogico dei singoli colpevoli, in cui risulti chiaramente che nessuno degli avi sia stato un partigiano, il che escluderebbe ipso facto che i discendenti siano dei lanzichenecchi.
    Non basta infatti partecipare a una manifestazione non autorizzata e anti-democratica! E dunque applausi per i 16 giovani appartenenti alla sinistra antagonista milanese accusati di:
    - resistenza aggravata a pubblico ufficiale;
    - danneggiamento;
    - devastazione;
    - incendio.
    TUTTI ASSOLTI, ovviamente!

  253. Talita
    27/11 2008

    Sospiro di sollievo!
    ___________
    “La I Sezione penale della Cassazione ha confermato le condanne a quattro anni di reclusione per i 16 giovani imputati di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, devastazione, danneggiamento ed incendio, avvenuti nel 2006 a corso Buenos Aires, a Milano, per una manifestazione antifascista non autorizzata contro un raduno della formazione Fiamma Tricolore. Respinti i ricorsi degli imputati, nonostante stamani il sostituto pg Alfredo Montagna avesse chiesto l’annullamento con rinvio della sentenza emessa nel 2007 dalla Corte d’appello di Milano, sostenendo che le indagini della polizia non avevano tenuto conto che contro gli imputati non c’erano fotografie che li ritraessero in atti di devastazione”. (Il Messaggero, poco fa).
    ___________
    Con la speranza che si continui a RAGIONARE.

  254. Talita
    28/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella dei divani!
    Segnalo la divertentissima intervista di Claudio Sabelli Fioretti a Riccardo Villari. Si può trovare nel sito del giornalista.
    Ecco un assaggino:
    _________
    Domanda: Hanno detto che la parola dimissioni non esiste nel vocabolario Dc.
    Risposta: “Molti lo pensano. Ma nemmeno nel vocabolario Pd. Sentirsi chiamare poltronista da DIVANISTI è uno spettacolo”.
    _________
    Uah… uah… uah!!! Villari mi sta sempre più simpatico…

  255. Talita
    29/11 2008

    Ecco la Sinistra… quella MICRO-SCOPICA!
    Andrea Camilleri – ancora lui! – ha pubblicato su “Micromega” (di cui apprezzo solo la consapevolezza del “micro”, ossia “piccolo” nel senso di insignificante), le sue cosiddette «Poesie incivili», in cui sfoggia un linguaggio che farebbe arrossire uno scaricatore di porto.
    Nella “lirica” dedicata a Bossi spicca il seguente verso:
    _______
    «Quel medio alzato all’inno di Mameli se lo metta nel culo Senatore, già fatto largo per averci infilato il Tricolore. Mi congratulo per la capienza!». (Cfr. Corriere della Sera, oggi)
    _______
    Prescindendo dal fatto che, a questo punto, si dovrebbe lasciare la parola a un geriatra che si pronunciasse per l’urgente ricovero forzato del malato grave, mi sembrano indispensabili alcune riflessioni:
    1) la metrica di Camilleri è pari al suo valore letterario: ossia inesistente;
    2) prima di calcolare la capienza altrui, Camilleri dovrebbe certificare la sua propria capienza;
    3) qualcuno dovrebbe far capire al vecchietto, magari con un disegnino: a) che la maggioranza della gente è stanca dei tromboni stonati; b) che, alla sua età, dovrebbe piuttosto pensare a riappacificarsi con ciò che resta della sua esistenza terrena.

  256. Talita
    30/11 2008

    2- Che ne dice la Sinistra… quella che i magistrati “über alles”?
    La polizia di Caserta aveva sorpreso due volte la rom Mia in strada, seduta a terra con il bambino più piccolo in braccio, mentre l’altro figlio di 4 (QUATTRO!!!) anni chiedeva l’elemosina ai passanti e poi consegnava i soldi alla madre.
    In primo grado la donna era stata condannata a 6 anni per riduzione in schiavitù e per maltrattamenti in famiglia.
    La Corte d’appello aveva cancellato i maltrattamenti in famiglia (motivazione: il piccolo mendicante è il figlio della donna, per cui non si possono distinguere facilmente i maltrattamenti dall’autorità genitoriale!!!), riducendo la condanna a 5 anni.
    Ieri la Cassazione ha affermato che la donna non può essere condannata neppure per riduzione in schiavitù, in quanto faceva mendicare il figlio SOLO DALLE ORE 9 ALLE 13 e, in fondo, l’accattonaggio è una tradizione dei Rom!!!!!!
    Se ne deduce che i bambini Rom sono bambini di serie B, in quanto un bambino italiano costretto a chiedere l’elemosina (anche per un nanosecondo) verrebbe immediatamente sottratto ai genitori.
    Se ne deduce altresì che, per esempio, la tradizione islamica di lapidare le donne sia in tutto e per tutto giustificabile in quanto tradizione.
    Se ne deduce, infine, che i bambini rom di quattro anni possano tranquillamente sostenere quattro ore di accattonaggio in strada, mentre i loro coetanei italiani frequentano l’asilo-nido. Per il resto, è sufficiente che non stiano in strada quattro ore e un minuto!
    A questo punto, se potessi, casserei la Cassazione.

  257. Talita
    3/12 2008

    Ecco la Sinistra… quella di “Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino”!
    A Napoli si sta verificando l’Armageddon: nella fattispecie, la battaglia finale tra i re locali dell’edilizia statale e gli dei della magistratura.
    La cosa più carina che ne dicono i giornali è che a Napoli il patrimonio immobiliare del Comune è gestito dalla camorra… Gulp!
    Orbene, questa apocalisse in salsa partenopea è tutta incentrata su Mauro Mautone, “cocco” dell’ex ministro delle Infrastrutture ANTONIO DI PIETRO, che lo piazzò alla direzione dell’edilizia statale e gli rinnovò la carica proprio il giorno prima che cadesse il governo Prodi: guarda tu che tempestività-trallallero-trallallà!
    È da notare che Mautone era già stato coinvolto in una faccenduola di presunte raccomandazioni che gli avrebbe indirizzato Cristiano Di Pietro, figlio di Antonio Di Pietro… Bah!
    Il punto è che Di Pietro-Masaniello, pur invitato da più parti a dire la sua, questa volta TACE! Perrrché si sta verificando questo miracolo???
    Forse perché Di Pietro ha già speso tutti gli epiteti – tipo “magnaccia”, “sfruttatore”, “dittatore” – e non gliene sono rimasti più???

  258. Talita
    3/12 2008

    Ecco la Sinistra… quella che non riesce a far pace neppure con il suo cervellino!
    Dunque è saltato fuori che l’UE avrebbe aperto una procedura d’infrazione riguardo l’Iva al 10% per Sky.
    I sinistrati hanno immediatamente ri-utilizzato il conflitto d’interessi di Berlusconi, quel conflitto per cui i governi sinistri non hanno fatto assolutamente nulla, quando avrebbero potuto, in quanto funzionale al loro continuo frignare…
    Orbene, l’ex-ministro Viscocchio (ossia Visco-pinocchio) – il famoso “uomo delle tasse”, quello che è stato condannato per abuso edilizio per aver ristrutturato il suo dammuso a Pantelleria fregandosene delle vigenti leggi!!! :lol: – si è subito affrettato a smentire “CATEGORICAMENTE” (sic!) qualsiasi intervento da parte di Bruxelles sullo sconto dell’Iva al 10% per le pay-tv.
    Peccato che l’UE abbia ritenuto di confermare che: “L’Italia ha rischiato la procedura d’infrazione, ma ora il caso è chiuso (…) La portavoce della Commissione europea, Maria Assimakopoulou, responsabile del fisco, ha riferito che la denuncia era arrivata nel 2007. «Verificata la situazione concreta, è stato constatato che un tasso diverso era applicato a servizi identici» (Tiscali, oggi).
    Peccato che l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi abbia ritenuto di ammettere che: “La posizione dell’Unione europea che sollecitò perché fosse risolta l’asimmetria delle aliquote Iva per le televisioni in Italia, è assolutamente condivisible, tanto che ci impegnammo a provvedere. Ma poi non entrammo mai nel merito” (Tiscali, oggi).
    Insomma Prodi ha dovuto sputare il rospo, pur essendo un caso lampante di “Dixi veritatem, sed non totam”, in quanto non ha parlato delle sue trattative RISERVATE con Sky!!! [Lui che conflitto d’interessi aveva???]
    Concludendo: in Italia c’è qualcuno capace di ricostruire un’opposizione degna di tal nome?

  259. Michele Sparpagliati
    3/12 2008

    Ecco la Destra:parlare con sè stessi.Come i matti.

  260. Talita
    3/12 2008

    Chi ti ha aperto la gabbia?
    Pensavo che allo ZOO facessero più attenzione!

  261. Talita
    3/12 2008

    Messaggio per Michele.
    Qui c’è un poveretto il quale ritiene che scrivere in un blog significhi parlare con sé (accento acutooo!!!) stesso.
    Quasi-quasi ti converrebbe chiudere il tuo blog…

  262. gianfranco
    3/12 2008

    caro michele come sai leggo ogni giorno più volte il tuo blog, ma ogni tanto leggere queste diatribe disturba.Te lo dico solo per la stima che ho per te

  263. Talita
    3/12 2008

    Uhm… gianfranco…
    Anche tu senza spazi?
    Comunque abbocco: se sei tanto disturbato, perché leggi le diatribe?
    Chiedere è lecito e rispondere è cortesia.
    Posso darti un consiglio? Io salto a piè pari i post che non mi interessano e così nessuno mi disturba!
    ;)

  264. gianfranco
    3/12 2008

    Talita ti reputo una persona molto intelligente e colta ma ultimamente dai troppo peso ai battibecchi.Non ho altro da aggiungere

  265. Talita
    3/12 2008

    Gianfranco, io non so se sei intelligente o no, perché non ti conosco.
    Posso dire, però, che anche tu dai troppo peso ai battibecchi: che peraltro non ti riguardano.
    Nenache io ho altro da aggiungere.

  266. Talita
    3/12 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “Neanche io”.

  267. Talita
    3/12 2008

    Scusa, Gianfranco! Mi accorgo adesso di avere qualcos’altro da aggiungere.
    Che cosa c’entra la stima che hai per Michele con le “diatribe” che si svolgerebbero – a tuo insindacabile giudizio – sul blog di Michele?
    Che cosa dovrebbe fare Michele per non intaccare la stima che hai per lui?

  268. Talita
    3/12 2008

    Che ne dice la Sinistra… quella che “poveri-zingari-costretti-a-vivere-nei-campi-nomadi-fa-niente-se-abusivi”?
    _______
    Casilino 900, sequestrati beni per un 1 milione
    A un gruppo di zingari vengono sequestrati beni mobili e immobili: pur vivendo in una baracca, disponevano di appartamenti, auto di grossa cilindrata e di ben 26 conti correnti bancari (Il Tempo, oggi).
    _______
    La richiesta di sequestro è stata avanzata dalla Direzione distrettuale antimafia e dal Tribunale ordinario di Roma – Sezione “Misure di prevenzione”.
    Beni sequestrati: 11 auto di grande cilindrata (berline di lusso e Suv); 2 appartamenti sfitti (a Nettuno e Rovigo); valore 1 milione circa.
    Causale del sequestro: 2,5 milioni di euro movimentati negli ultimi anni dai 26 conti correnti di proprietà degli zingari in questione, milioni che la Procura di Roma sospetta derivanti da riciclaggio e reimpiego di denaro (accattonaggio, furti e consimili)
    Soggetti coinvolti: un uomo (Sedat Prokuplja, 32 anni) e tre donne (Fikreta e Azra Salkanovic, 33 e 39 anni; Hasnija Ahmetovic di 60 anni), DIVENTATI CITTADINI ITALIANI, domiciliati al Casilino 900 e tutti risultati NULLATENENTI AL FISCO.

  269. Michele
    3/12 2008

    A tal proposito comunico che la Giunta ha ripreso possesso del campo nomadi della Favorita.
    Io sono cattolico, ma questo non significa che io debba tollerare gli zingari e i loro comportamenti.
    Mi sono frenato più volte, ma credo che un giorno o l’altro pubblicherò un post sull’argomento

  270. Michele Sparpagliati
    4/12 2008

    E’facile dirsi cattolici e cristiani,il difficile è esserlo per davvero.