Pubblicato in Archivio
24/06 2008

Il Pacchetto Sicurezza

Giustizia

Il Senato della Repubblica ha votato a favore del pacchetto sicurezza ed ora tocca alla Camera dei Deputati. Copio-incollo dal sito del mio amico Walter Giannò perchè mi sembra che il riassunto sia fatto bene.

RICORDO COMUNQUE CHE QUESTA E’ LA VERSIONE LICENZIATA AL SENATO. ADESSO TOCCA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

Ecco le novità fondamentali del testo:

L’esercito nelle grandi città: circa 3000 soldati saranno impiegati, per un periodo massimo di 6 mesi e rinnovabile una sola volta, per servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili in modo tale da potenziare l’attività di controllo e di presidio notturno in alcune zone particolarmente a rischio.
Ergastolo per chi uccide un agente delle forze dell’ordine con la modifica dell’articolo 576 del codice penale.
La clandestinità è un’aggravante: pene aggravate di un terzo se il reato è commesso da una persona che è presente illegalmente in Italia. Si applica sia agli extracomunitari che ai cittadini di un Paese membro dell’Ue irregolarmente entrato nel nostro Paese.
Espulso il clandestino condannato a pene superiore ai 2 anni: con la legislazione precedente il rimpatrio era previsto dopo una pena di almeno 10 anni. Se il clandestino, nonostante il mandato di espulsione o allontanamento, rimane in Italia, è punito con la reclusione da 1 a 4 anni. I Cpt diventano “centri di identificazione ed espulsione”.
Carcere e confisca dell’immobile se affittato a clandestino: Si rischia la galera da 6 mesi a 3 anni e la confisca dell’immobile per chi dà alloggio ad uno straniero illegalmente presente in Italia. Badanti e colf sono esclusi da tale provvedimento e si applica solo nel caso in cui il proprietario vuole trarre ingiusto profitto dall’inquilino, lucrando sulla sua situazione di irregolarità.
Pugno duro contro i pirati della strada: pene più severe per chi guida in stato di ebbrezza o in preda a sostanze stupefacenti. E’ prevista, infatti, l’aggravante della sanzione penale in caso di lesioni gravi o gravissime a persone e di omicidio colposo. Carcere da 3 a 10 anni, confisca definitiva del veicolo, ritiro della patente. Chi non si ferma a prestare soccorso non rischia più soltanto la sanzione amministrativa, ma quella penale: arresto da 3 mesi ad 1 anno, sospensione della patente. Confisca, infine, dell’autoveicolo per chi si rifiuta di sottoporsi ai controlli antialcol e antidroga.
Cambia il 416-bis: Le pene di mafia aumentano di 2 anni e si estendo il reato anche alle mafie straniere. Confisca dei patrimoni mafiosi in via definitiva ed i mafiosi già condannati non potranno più avvalersi del gratuito patrocinio. Divieto di patteggiamento per i reati di mafia.
Blocco dei Processi: blocco dei processi per i reati che non creano allarme sociale commessi fino al giugno 2002 (per dare priorità a quelli per fatti gravi e gravissimi). Sono sospesi, dunque, tutti i processi per reati fino a 10 anni di reclusione, quando lo stato del processo sia tra l’udienza preliminare e il dibattimento di primo grado. Sono esclusi dalla sospensione i processi in cui gli imputati sono detenuti, quelli per terrorismo, contro i minori, di criminalità organizzata e quelli commessi in violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro. Non sarà possibile, inoltre, sospendere la pena detentiva per atti osceni, violenza sessuale, singola e di gruppo, furto, e tutti i delitti aggravati dalla clandestinità nonché per la produzione, detenzione e traffico di sostanze stupefacenti. L’imputato può rinunciare alla sospensione; in ogni caso la prescrizione resta sospesa. Per le parti lese, è possibile trasferire l’azione in sede civile. Per i processi che andrebbero sospesi, le parti possono proporre patteggiamento, anche se la richiesta era già stata presentata o erano scaduti i termini. I processi potranno essere accelerati con l’obbligo (e non la facoltà) per il Pm di richiedere il rito direttissimo o il giudizio immediato per tutti i reati per cui sono previsti riti speciali.
Lotta alla contraffazione: nuove norme specifiche in materia di distruzione delle merci contraffatte sequestrate, semplificando le procedure relative.

 

COMMENTI

  1. Luisa Lane
    24/06 2008

    E così è finito lo Stato di Diritto,la Costituzione e la Democrazia,in Italia.A questo punto,con eversori al governo,c’è da aspettarsi di tutto…Au revoir,Italie!

  2. M.Sparpagliato
    24/06 2008

    La genialità caimanica sta proprio in questo:fingere di essere di destra,per i cretini,fare i cavoli propri ed i propri interessi.Indubbiamente è un Genio.Un Grandissimo Genio.

  3. Talita
    24/06 2008

    Michele,
    gongolo per la struttura generale del “pacchetto sicurezza”, ma mi resta qualche dubbio.
    • Ergastolo: perché solo per chi uccide un agente delle forze dell’ordine? A parità di condizioni relative all’omicidio, un agente delle forze dell’ordine vale di più di un comune cittadino?
    • Carcere e confisca dell’immobile se affittato a clandestino: perché si applica solo nel caso in cui il proprietario voglia trarre ingiusto profitto dall’inquilino? Mi sembra un escamotage per poi consentire tutto.
    • Cambia il 416-bis: perché divieto di patteggiamento per i reati di mafia? In che senso i reati di mafia sono peggiori di un omicidio premeditato (per esempio)?

  4. jacopo
    24/06 2008

    questo commento è in linea con il post!
    hihihih

    Talita si è degnata di dire la sua su uno dei quesiti proposti.
    Uno è meglio di Zero.
    Allora affrontiamo questo dello slittamento dei processi.
    Il proposito di Maddalena, citato da Talita, è causato dal fatto che per alcuni processi, i tempi di prescrizione, sono talmente corti che il tempo per fare il processo non c’è.
    Maddalena afferma dunque che è inutile sprecare del tempo su questi processi ed è meglio concentrarsi su imputati condannabili.
    Ma a tutto questo c’è una risposta…
    Chi è infatti che i tempi di prescrizione li ha accorciati?
    Indovina inodvinello???
    Legge Vitali, dal nome del sottosegratario alla giustizia del precedente governo Berlusconi.
    Inutile dire che la legge non serviva al paese…
    Serviva infatti a Previti, come confessato dallo stesso Vitali in un’ intervista a Repubblica.
    Ma non solo…ovviamente anche Silvio ha goduto di vantaggi derivanti dalla legge del suo sottosegratario, per l’indagine sul falso in bilancio di Mediaset.

    “Quella norma, che di fatto dimezza i termini di prescrizione e libera l’avvocato e deputato di Forza Italia dal rischio di veder confermare in appello le sue condanne a 16 anni per tre corruzioni giudiziarie (casi Imi-Sir, Lodo Mondadori e Squillante), ha l’effetto di spazzare via moltissimi altri processi in attesa di sentenza definitiva. Tra questi, la maggior parte dei dibattimenti per omicidi colposi e lesioni anche gravi, quelli contro truffatori, ladri e in generale tutti coloro che hanno commesso reati puniti con una pena massima non superiore a cinque anni. L’effetto economico è che le vittime o i loro parenti non potranno ottenere il risarcimento dei danni come parti civili. I poliziotti accusati delle violenze al G8, i presunti piromani del teatro Petruzzelli di Bari, i medici della Lombardia già condannati per corruzioni e truffe, l’imputata Vanna Marchi: sono soltanto alcuni dei «beneficiari».”
    Cito Paolo Biondani Fiorenza Sarzanini, articolo del 16 dicembre 2004 – Corriere.it
    Spero che la citazione sia abbastanza esuriente da soddisfare anche i lettori più esigenti.
    Aggiungo io che tra i reati che passerebbero in secondo piano ci sono nuovamente quelli che riguardano Lui, (Milano e Napoli) e quelli dei furbetti del quartierino.
    Tutti reati stupidi ovviamente.

    Dunque a Talita dico che abbiamo capito che ciò che propone Maddalena è in linea con ciò che propone Silvio, tuttavia il tutto è causato da una legge porcata di 4 anni fa.
    Allora, invece di continuare con leggi porcata, per venire incontro a porcate precedenti…non sarebbe meglio eliminare sta benedetta legge Vitali?

    Ho copia/rincollato un mio commento….nel caso a Michele fosse sfuggito e non avesse avuto tempo di rispondere…

  5. Talita
    24/06 2008

    Michele,
    perché il “pacchetto sicurezza” non prevede pene per chi infligge una noia mortale al prossimo?
    Dimmi, non si configura un delitto contro la persona?

  6. giuseppe_pezzullo
    25/06 2008

    Talita scrive:
    >Cambia il 416-bis: perché divieto di >patteggiamento per i reati di mafia? In che >senso i reati di mafia sono peggiori di un >omicidio premeditato (per esempio)?

    dai che se la smetti di lamentarti che ti annoi, forse ci arrivi da te

  7. giuseppe_pezzullo
    25/06 2008

    pardon talita, te lo riformatto per allietarti il più possibile la lettura

    Talita scrive:
    >Cambia il 416-bis: perché divieto di patteggiamento per i reati di mafia? In che >senso i reati di mafia sono peggiori di un omicidio premeditato (per esempio)?

    dai che se la smetti di lamentarti che ti annoi, forse ci arrivi da te

  8. M.Sparpagliato
    25/06 2008

    In pratica,da quel che appare chiaro,la Signora Talita è una nazistoide che vuole la fine della Democrazia e della Costituzione Italiana,come tanti eversori berlusconiani.Odia i giudici,il dialogo,gli immigrati,gli oppositori,odia tutti.Ne prendo atto,e tremo per quel che ci attende.

  9. 25/06 2008

    AVVISO A JACOPO A SPARPAGLIATO ED A TUTTI COLORO CHE SONO SOLITI OFFENDERE: NON TOLLERERO’ ANCORA CHE IN QUESTO BLOG CI SI SCAMBINO INSULTI. IL PROSSIMO FARA’ LA FINE DI JANEZ. VE LO RICORDATE? PACE ALL’ANIMA SUA!!

  10. Marcus
    25/06 2008

    Con molta educazione domando?
    Ma dove sarebbero gli insulti in questo post?
    Un intervento del genere mi sarebbe sembrato più appropriato in altri post…
    L’insulto sarebbe “Nazistoide”?
    Se è così, vi ricordo l’episodio in cui il buon Silvio, a Strarburgo, ha dato del Kapò nazista a Schulz.
    Una volta scoppiata la bomba, si affrettò a dichiarare che era stato detto con ironia e che se la stessa non viene capita non poteva essere un problema suo.
    Un’altra domanda.
    Che fine ha fatto Yanez?
    E’ stato arrestato e processato per direttissima?

  11. 25/06 2008

    Marcus non conosco i tuoi parametri di civiltà, ma se dai una veloce occhiata a tutti i post di insulti ne trovi a bizeffe.
    Cordialmente

  12. Marcus
    25/06 2008

    Infatti ho scritto:
    “Un intervento del genere mi sarebbe sembrato più appropriato in altri post…

  13. M.Sparpagliato
    25/06 2008

    Parole schifose,immorali,immonde,quelle pronunziate dallo psicopatico supremo.E’ veramente giunta la fine della Democrazia.

  14. M.Sparpagliato
    25/06 2008

    Nessuno insulta,semmai si viene spesso insultati.Come mai gli insulti e gli sberleffi rivolti a comunisti e socialisti,alla democrazia,alla Costituzione,agli immigrati,ai derelitti,ai cattolici,ai cristiani,ai pacifisti,agli oppositori politici,sono leciti,ed invece il dire ‘nazistoide’non è concesso?Quale concetto è mai questo di tolleranza?

  15. Talita
    25/06 2008

    giuseppe pezzullo,
    che interventone!
    Perché non pensi alla noia tua e ad arrivare a produrre qualche argomento tuo? Forse perché non ne sei capace?
    O forse perché hai bisogno dei miei post per spiccicare qualche paroletta?
    Non hai notato che mi rivolgevo a Michele? Mi pare che tu ti chiami Giuseppe… forse!

  16. Talita
    25/06 2008

    Michele, leggendo i post dei tuoi – ahimè! – conterranei, ho appena terminato la mia ormai quotidiana risata omerica.
    Ma ti rendi conto? “Nazistoide”… come se al termine “nazista” potesse applicarsi un qualsiasi suffisso, peggiorativo o lenitivo che sia!
    Dimmi, fa tanto caldo in Sicilia, vero?

  17. Talita
    25/06 2008

    Pensierino post-prandiale:
    Ringraziando il Cielo, di nazisti come me ne esistono MOLTI, PARECCHI, TANTISSIMI: sono quelli che hanno vinto le ultime elezioni politiche e consentito al grande Berlusconi di governare l’Italia: ottimamente!
    E così questa massa di nazisti – felice, soddisfatta e colma di speranza per il futuro – non ha bisogno di insultare né tanto meno di usare un ridicolissimo turpiloquio nei confronti dei POCHISSIMI oppositori, ormai sperduti e perennemente grondanti bava (spettacolo alquanto disgustoso). Non corre inoltre il rischio di produrre calcoli biliari grossi come lapilli, che notoriamente influiscono anche sul carattere dei malati: che si definisce appunto “bilioso”.
    Non ha neppure bisogno di moltiplicare i propri nick, al fine di apparire più numerosa: è GIÀ molto numerosa, come dimostra il fatto che ha vinto alla grande le elezioni politiche e amministrative: per esempio, nella bella Sicilia… eh…eh…eh…
    Fine del pensierino post-prandiale: la mia peristalsi se ne è avvantaggiata notevolmente ed è pure aumentata la mia felicità, peraltro nativa.

  18. Talita
    25/06 2008

    In effetti, si può tremare per varie cause: non escluso il delirium tremens.

  19. Sparpagliato Bilioso
    25/06 2008

    Cara Talita,ride bene chi ride ultimo(visto che metti tanti ‘ah-ah-ah’).Il Grande Berlusconi è stato oggi fischiato.Il Grande.L’Immenso.L’Eterno.L’Immortale.Cioè,in una parola,Dio.

  20. Marcus
    25/06 2008

    Sparpagliato, è inutile…
    Come tutti gli pseudo-liberali, anche loro sono a convenienza.
    Cmq, ancora non ci hai detto che fine abbia fatto yanez?
    E’ stato incrimiato dalla polizia postale per vilipendio?
    Oppure devo pensare che, visto che il commento si conclude con “pace all’anima sua”, è stata fatta giustizia privata?
    Sicuramente era uno dei pochi superstiti “comunisti, post comunisti, sfasciavetrine o affini” che evidentemente NON sono ancora definitivamente spariti, DEO GRATIAS.

  21. Sparpagliato Bilioso
    25/06 2008

    Non ho condiviso il turpiloquio di Yanez.Assolutamente.Neanche ho condiviso le ingiurie che sopra ho letto nei confronti di chi è socialista o comunista.Fra l’altro,mi permetto di ricordare,che Forza Italia è composta in gran parte di ex Pci,Psi,Lotta Continua,Manifesto,Potere Operaio etc.insieme a pochi altri democristiani e liberali.L’astio degli ex è cosa nota,ma talvolta si toccano livelli inauditi.

  22. Talita
    25/06 2008

    Ringraziando il Cielo – grazie al grande Berlusconi – viviamo in un Paese che vuole difendere le propria libertà democratiche.
    Un Paese in cui è lecito, seppure folkoristico, anche fischiare: come MERLI.
    Pennuti notoriamente sprovveduti e sempliciotti.

  23. 25/06 2008

    ineffetti fa molto caldo

  24. Talita
    25/06 2008

    Errata corrige al post precedente
    Ovviamente “folkloristico”

  25. Sparpagliato Bilioso
    25/06 2008

    La faccia contrita mentre mima le manette in effetti è irresistibile.Talita ha ragione.Mi converto,folgorato sulla Via di Damasco.La visione dell’ammanettato ha mosso nel mio intimo quel misterioso ‘quid’che ci prende quando,rivedendo la Via Crucis,a Pasqua,ci commuoviamo davanti a Gesù che con le mani legate viene beffardamente processato.Poi,con la Croce sulle spalle,sale al Calvario.Tale similitudine,parlando del ri-Fondatore del Cristianesimo,Silvio,ci può apparire blasfema(nei confronti di S.B.),ma io,neo-convertito,di tale visione mi appago.Viva Silvio,Viva l’Italia,Viva la Libertà.

  26. Sparpagliato Bilioso
    25/06 2008

    A Palermo la temperatura è ottimale,normalmente estiva,max.28-30 gradi,minime perfette.Quindi la mia conversione non è dovuta al caldo,ma alla Vera Fede nell’Ammanettato.

  27. Talita
    25/06 2008

    La pietas verso i folli è imposta dalla cultura e dalla coscienza, ma non se i folli pretendono di imporre la loro follia: magari per legge trinariciuta, coadiuvati da alcuni “santi in Paradiso” con toga nera.
    Non possiamo consentire che i folli minaccino la nostra stessa esistenza e la qualità della vita, e non lo consentiremo: l’attuale congiuntura ci permette di sorridere o anche sghignazzare sui loro maldestri tentativi. Grazie, Berlusconi!

  28. jacopo
    25/06 2008

    Leggendo la minaccia rivolta,tra gli altri, anche a me, devo dire che ne resto quasi sconcertato.
    Scorrendo i miei ultimi, credo, 10 commenti, ho trovato le seguenti parolacce.
    -razzisti di merda
    -rompicoglioni
    La prima riferita agli imprenditori che la mattina vanno a prendere i clandestini che vivono sotto i cartoni delle periferie romane e li portano a lavorare nei loro cantieri in scarse condizioni di sicurezza e pagandoli molto di meno di quanto prenderebbe un italiano.
    La seconda riferita al fatto che resto estremamente deluso nel vedere che le mie domande, ma non solo, restano senza risposta, e che continuerò a porvele, appunto come un rompicoglioni.
    Poi ho detto alla signora Talita che è una incapace.
    Forse detto così sembra offensivo. Tuttavia è un dato di fatto: volevo dire che è incapace di dialogare su temi scottanti che mettono a rischio le fondamenta del suo CREDO politico.
    Non trovo altre parolacce o insulti.
    Decadimenti beta, per esempio, non è un’insulto.
    Quanto al tono dei commenti, di sicuro spesso è provocatorio. Ma se sopporti quelli di Talita, non vedo perchè richiami me.
    Comunque non sono affatto impaurito dalle tue minacce.
    Continuerò a fare domande e a godere del fatto che nè Talita, nè te a quanto pare, sapete condurre una discussione su simili argomenti.
    Sarà una magra consolazione, ma chi non si sa mettere in discussione, dura poco.
    Se vuoi censurarmi, fallo pure.
    Io per difendere un’opinione, o la libertà di qualcuno, metterei a rischio la mia vita.
    Figurati se mi mette paura essere censurato dal tuo blog.
    La figura del coglione non la farei io.
    PS
    Visto che noto che non rispondi neanche ai commenti in tema, come quello che ho pubblicato in alto, provo ad offrirti l’opportunità di provare a rispondere a questioni precedenti.
    Per comodità, ricopio/incollo un mio commento qualche giorno fa.
    Le domande poste lì sono molte…tu prova a prenderne una a caso…dimostraci che ne sai discutere. Fai l’avvocato no?
    Se ti fai mettere in difficoltà da un ventenne che per giunta non studia manco giurisprudenza, come diavolo pensi di vincerle le cause?
    Segue commento:
    —————————–
    Leggendo la frecciatina sui sognatori, chiedo:

    è da sognatori chiedere che le disparità sociali vengano ridotte, e che vengano determinate dal merito e non dalla famiglia di provenienza?
    E’ da sognatori credere in un sistema di valori che ripudi la politica clientelare?
    Michele mi chiede di rispettare le opinioni di chi non la pensa come me.
    E io lo faccio (a meno che non mi si dica che il voto di scambio è una pratica da nazione civile).
    Ma si presuppone che chi non la pensa come me, in ogni modo PENSI.
    In questi commenti buoni a incartare i citriola, dove è stata espressa un’opinione diversa dalla mia?
    Si è svicolato, non rispondendo, a questioni poste.
    Senza citare quelle poste da altri visitatori, interessantissime, riporpongo le mie.
    Eccone alcune che attendono risposta:

    -chi è il commentatore cui si riferisce Talita che copia? Da dove copia? Qual’è il commento dove ha copiato?

    -Si è chiesto se si giudica, fra i più importanti problemi del paese, quello di far slittare i processi meno importanti (tra cui furti, rapine e violenze…e ovviamente quelli che riguardano lui: Napoli per corruzione e Milano con l’avvocato Mills).
    (A QUESTA DOMANDA HA RISPOSTO PARZIALMENTE TALITA ESTRAPOLANDO QUELLO CHE LE FACEVA COMODO DEL DISCORSO DI UN MAGISTRATO DI TORINO. LA REPLICA A TALITA é NEL COMMENTO IN ALTO. DA QUEL COMMENTO IN POI LA SIGNORINA HA SMESSO DI DIALOGARE PERCHé HA TERMINATO GLI ARGOMENTI.)

    Si consiglia una riflessione sul buon governo del centrodestra, che dopo 2 mesi dall’insediamento, prova a salvare Rete4, a impedire l’uso delle intercettazioni telefoniche nelle inchieste che non riguardini mafia e terrorismo (e che rigurdano ovviamente Silvio), riproporre il lodo Schifani (già bocciato nel 2003 dalla corte costituzionale) e a far slittare il processo del capo del governo di un anno.

    -Come mai tutti questi provvediementi riguardano il presidente? E’ un caso?
    Domande retoriche…
    -Talita, chiedo a te in quanto elettrice del centrodestra: a te sta bene tutta questa roba, oppure non ti sta bene ma fai finta di non saperla?
    -Il reato di corruzione, è un reato minore?
    -Infine chiedo: che ne è del proposito espresso da te, commenti fa, del non rispondermi più perchè non meritevole della tua attenzione??? hihihi
    E’ evidente che hai ripreso gusto a rompermi le ossa.
    hihihi
    Ps…Io sono una persona umile. Tu seu libera di credere che la tua preparazione sia la migliore tra quelle di tutti gli altri visitatori del blog di Michele.
    D’altra parte io sono un povero studente 22enne di fisica…mica un accademico della crusca come te.

  29. Marcus
    25/06 2008

    Certe volte mi domando se siete veri o se venite da un altro pianeta.
    Continuate pure ad ascoltare l’inno ridicolo “A Silvio”, io nel frattempo continuo a spingere il mondo in senso orario insieme a tanti altri esseri ancora pensanti, nel disperato tentativo di invertirne il moto errato generatosi negli ultimi anni.

  30. Michele
    25/06 2008

    io invece mi domando perchè non volete accettare che la maggioranza degli italiani abbia scelto Berlusconi.
    Eppure si sapeva chi era Berlusconi come e aveva governato e quindi come avrebbe governato.
    Tra 5 anni se tutto va bene (ma secondo me tra 2)avrete la possibilità di rifarvi e di giudicare.
    Adesso proviamo a dibattere con pacatezza

  31. Talita
    25/06 2008

    Michele, a me piace documentarmi. E anche fornire ampia documentazione alle persone che stimo. Visto che abbiamo qui verginelle, non persone che si prendano le loro responsabilità-trallallero-trallallà, ecco quattro civilissimi commenti, scelti a caso e copia/incollati in tutto il loro accecante fulgore.
    ______________________
    1) Ma lo vedi che non capisci proprio un cazzo dai comnenti degli altri visitatori??
    2) Fingere di non capire, non ti salva dall’aver fatto una figura di merda.
    3) Pps di buste di piscio ne conosco tante…ma tu combatti per il primato assoluto. hihihi
    4) cachi tanto il cazzo a chi sbaglia una parola nel commento
    _______________________
    Se conoscessi personalmente – il che è impossibile! Periodo ipotetico dell’irrealtà – un individuo che si permettesse di rivolgersi così a chicchessia, gli consiglierei di lavarsi la bocca con acido muriatico.

  32. Ex
    25/06 2008

    Io mi sono francamente stufato di porre domande a MP che non trovano risposte.
    Ho pazientato per via delle elezioni in Sicilia ma ancora aspetto di leggere il pensiero di MP sui temi da me posti nel precedente thread, temi che riguardano le prerogative della regione siciliana.
    MP, se per te dialogo significa solo rispondere a taluni e ignorare altri che pongono questioni SERIE, basta dirlo.
    Così uno lo sa e si regola di conseguenza.
    Dalla fermata dell’autobus per Neverland con stima per MP lievemente in ribasso,
    Ex
    PS Talita ha ormai raggiunto livelli di presunzione e insolenza tali da integrare gli estremi di quel che gli antichi greci solevano racchiudere nel concetto di “hybris”. Attenzione, non è un insulto. E’ una constatazione.

  33. giuseppe_pezzullo
    25/06 2008

    >giuseppe pezzullo,
    >che interventone!
    >Perché non pensi alla noia tua e ad arrivare a produrre qualche argomento tuo? Forse perché non ne sei capace?
    >O forse perché hai bisogno dei miei post per spiccicare qualche paroletta?
    >Non hai notato che mi rivolgevo a Michele? Mi pare che tu ti chiami Giuseppe… forse!
    talita,
    se questo è il tuo vero nome… forse!
    puoi esporre in privato a Michele il tuo simpatico e amletico dubbio sul perché mai un reato di mafia sia “più grave” di un omicidio premeditato (per esempio), se vuoi risposta da lui e solo da lui
    scegli il commento del blog non solo per chiedere a una persona, ma anche per esprimerti
    accettane le conseguenze
    accetta il fatto che qualcuno ti inviti a riflettere su questo tuo simpatico e amletico dubbio, accetta il fatto che un certo numero di persone (anche dalla tua “parte”, se parti ne esistono) ritenga “più grave” il reato di mafia di un omicidio premeditato (per esempio)
    chiediti perché posso ritenere strano che nel tempo che hai impiegato per formularlo, questo tuo simpatico e amletico dubbio, per pigiare una manciata di tasti e cliccare su invia messaggio, tu non abbia trovato la risposta da sola
    chiediti da che sistema di valori scaturisce tutto ciò
    chiediti se per caso hai qualcosa in comune con questo, e perché
    mettiti in discussione, se puoi, se vuoi
    tanto Michele ti risponde lo stesso – e tu ti sarai letta, come è giusto che sia
    e ti sarai fatta un’idea di quanto siano noiose e piene di contenuti le parolette mie, tue, degli altri

  34. Talita
    25/06 2008

    giuseppe pezzullo,
    interessati dei tuoi personali sistemi di valori, non dei miei!
    E interessati delle tue personali modalità di esporre a Michele ciò che credi.
    E ritieni pure strano quello che ti pare: ti è concesso dal nostro regime democratico.
    Se ti sembra così necessario, mettiti in discussione tu! Michele deciderà se risponderti o meno: non è un mio problema. Invece mi sembra che sia un tuo problema – grave – l’esistenza di persone che non la pensano come te. Accidenti! Per questo non c’è proprio niente da fare! Rassegnati!
    P.S. Perché a me i tuoi sistemi di valori non interessano per niente? Nota che è una domanda retorica e, se puoi, non rispondere. Non mi interessa neppure la tua risposta.

  35. Talita
    25/06 2008

    Risata omerica notturna: c’è qualcuno che ritiene necessario spiegare che ὕβρις non è una parolaccia.
    Alla prossima puntata spiegherà che νέμεσις non è un complimento.

  36. jacopo
    25/06 2008

    Berlusconi ha vinto e amen.
    Nessuno mette in discussione il fatto che la maggioranza degli italiani abbia votato per lui nè si è aperta una discussione, pure interessantissima e che faremo a breve se volete, sul perchè ha vinto.
    Sempre che non decidi di censurarmi.
    Però non capisco: il fatto che abbia vinto mi impedisce di porre domande sul suo operato?
    Non capisco perchè ti crei così tanti problemi parlare dei temi sopracitati ed eviti di rispondere anche te.

    @Talita:
    il fatto che dei commenti degli altri non capisci un fico secco, puoi prenderlo come un alibi per continuare a non rispondere.
    In ogni caso era una constatazione, non un’offesa.
    L’unica offesa che ti ho rivolta è stata BUSTA DI PISCIO, che risponde a TESTINA.
    Il fatto che il milanese sembri più raffinato del romano, è argomento di discussione destinato ad incartare le cipolle e i sedani di Ex.
    Inoltre il tuo attegiamento da latitante è volto a innervosire l’interlocutore. Se ti becchi una parolaccia, stacci, non andare a piangere dalle mamma.
    Il vuoto dei tuoi commenti si colma solo con le argomentazioni, il PENSIERO…

    Infine una riflessione:
    Perchè un omicidio di mafia è più grave di un omicidio premeditato:
    In entrambi i casi muore un uomo.
    In entrambi i casi c’è qualcuno che pianifica l’uccisione di quell’uomo.
    Nel primo caso, in più, c’è che l’uomo viene ucciso da un’organizzazione che tiene in schiavitù una popolazione.
    C’è che l’uomo viene ucciso perchè magari si ribella alla merda di mafia che lo circonda.
    C’è che l’uomo viene ucciso perchè non vuole cedere la propria dignità agli strozzini.
    C’è che l’uomo credeva a un Meridione senza mafia e lottava per raggiungere il suo obbiettivo, mettendo a rischio la sua vita e quella della sua famiglia.
    C’è che l’uomo provava a squarciare l’omertà dei suoi simili e invece una pallottola ha squarciato il suo petto.
    C’è infine che il governo doveva pur inventarsi qualcosa di buono per giustificare la porcata dello spostamento dei processi di SILVIO a NAPOLI e MILANO e dunque ha pensato bene di inasprire le pene per i reati di mafia.
    E’ quello che fai tu Talita, cercare di distogliere l’attenzione…ti hanno plagiato per bene.

  37. jacopo
    25/06 2008

    Con Pacatezza…dibattiamo ad esempio del perchè, dopo 2 mesi dall’insediamento, il governo provi a salvare Rete4, a impedire l’uso delle intercettazioni telefoniche nelle inchieste che non riguardini mafia e terrorismo (e che rigurdano ovviamente Silvio), riproporre il lodo Schifani (già bocciato nel 2003 dalla corte costituzionale) e a far slittare il processo del capo del governo di un anno.
    Infine chiedo:
    -Come mai tutti questi provvediementi riguardano il presidente? E’ un caso?
    Più pacato di così c’è solo Vespa.
    Ora aspetto la tua opinione, Michele.

  38. Talita
    25/06 2008

    Caro Michele, continuo a chiedermi:
    • Cambia il 416-bis: perché divieto di patteggiamento per i reati di mafia? In che senso i reati di mafia sono peggiori di un omicidio premeditato (per esempio)?
    Io ritengo che la mafia sia una delinquenza simile a tutte le altre delinquenze, non una delinquenza speciale.
    Perché i delitti di mafia – pur ributtanti – dovrebbero essere considerati diversi da altri orrendi omicidi (per esempio, quelli compiuti da terroristi) o da altre esecrabili violenze (per esempio, su bambini, adulti o anziani)… e così via?
    Da cittadina italiana io pretendo che la Giustizia sia uguale per tutti. Pretendo che non ci siano “animali più uguali degli altri”, per dirla con Orwell. Pretendo che non ci siano prefiche che sanno solo gemere a pagamento. Da cittadina italiana non ritengo affatto che i reati di mafia siano peggiori di altri, ma che siano molto proficui per determinati individui: i mafiosi e i professionisti dell’antimafia.
    Ribadisco comunque il mio gaudio per il “pacchetto sicurezza” varato da questo glorioso Governo e spero che il Parlamento lo confermi quanto prima.

  39. Sparpagliato Bilioso
    26/06 2008

    Il fatto che Talita ci attribuisca turpiloquio mai usato(da me,Jacopo e Marcus)è davvero inquietante.Per il resto,Jacopo ha posto i temi con preparazione e chiarezza.Non me ne importa nulla che siate tra i ‘vincitori’nè due anni fa mi consideravo ‘vincitore’.Quello che conta,in democrazia,è la libertà di critica,l’opposizione,anche dura,a chi governa.Se poi chi governa vuole alterare,eversivamente,le regole democratiche,ovviamente i toni si alzano.Ad ogni modo sembrate voi due all’opposizione,per la rabbia e l’astio che esprimete in tutti i vostri scritti.Eppure ciò non mi meraviglia,serenamente e pacatamente:capisco quanto sia difficile difendere l’eversione al potere(tramite elezioni legali).Ciò è già avvenuto,in Italia durante questi 15 anni,e poi in Germania nel 1933,con la vittoria dei nazisti,ed in Cecoslovacchia nel 1948,con la vittoria elettorale del totalitario partito comunista,poi autore del colpo di stato che mise fuori legge gli altri partiti.Lo stesso schifoso regime che poi,nel 1968,chiamò i carri armati sovietici per eliminare la democratizzazione del regime.Questi fatti mi impressionano,i colpi di stato si fanno anche a poco a poco a colpetti di maggioranza.Europa,aiutaci!

  40. giuseppe_pezzullo
    26/06 2008

    Talita, spero che tu non mi legga. Ah, hai ragione, avremmo entrambi bisogno di metterci bene in discussione.

    In ogni modo, il reato di mafia lo compie un individuo in quanto individuo e in quanto parte di un’organizzazione. L’omicidio premeditato può compierlo il portiere del tuo palazzo perché odia la moglie, ma questo non produce nuovi omicidi – è un caso a sé.
    Punire la criminalità organizzata più duramente di quanto si punisce la criminalità non organizzata, non è affermare che la legge non sia uguale per tutti. E’ anzi avvicinarsi all’ideale di proporzionalità della pena con la gravità del fatto – perché il portinaio avrà pure trucidato la moglie, ma questo avrà conseguenze minori di un omicidio da parte della criminalità organizzata. Conseguenze sulla società, sullo stato, sull’ordine costituito – c’è del potere, dietro al più insignificante dei reati di mafia.

  41. 26/06 2008

    @jacopo: come mai invece non parliamo dell’abolizione dell’ICI,della carta verde per gli anziani, dei provvedimenti sul caso rifuti a Napoli cosi tanto per citarne alcuni.
    Per quanto riguarda invece ciò che ti sta più a cuore e quindi la vicenda giudiziaria del premier, ti chiedo: perchè ad ogni occasione non fate che paragonare l’Italia ad altre nazioni tipo USA o Francia o Spagna e quando a maggior ragione dovreste farlo gridate allo scandalo? I provvedimenti del Lodo Schifani bis (chiamiamolo cosi per comodità)sono già adottati dai succitati paesi.Ma questo non fa comodo paragonarlo giusto?
    Cara Talita: si sa quando la mafia fa più comodo ai professionisti dell’antimafia piuttosto che ai mafiosi stessi

  42. 26/06 2008

    @EX: non sono solito NON rispondere, sono stato e sono in verità, molto oberato di lavoro.Riesco a leggere il mio blog solo mattina presto. Evidentemente mi sono sfuggite e me ne dolgo.
    Riponi, se credi, le tue domande e sarò lieto e spero in grado di risponderti.

  43. Marcus
    26/06 2008

    Michele, ma lo vedi che siete voi i prevenuti?
    Personalmente, se una cosa è giusta, lo è a prescindere colui che la propone e la attua.
    Per il caso rifiuti di Napoli, sembra evidente che il PdL stia spingendo nel verso giusto.
    Altro discorso quello dell’ICI.
    Quella la ritengo una bufala di proporzioni bibliche.
    Si taglia l’ICI, che notoriamente alimenta le casse comunali, giustamente si impedisce l’aumento delle addizionali locali (con buona pace del nostro sindaco), ma per coprirne il buco lasciato cosa si fa?
    Si usano i fondi precedentemente destinati alle infrastrutture in Sicilia e in Calabria.
    Sembra anche che, al termine delle varie discussioni, siano stati tagliati al comune di Palermo 17 milioni di euro per il 2009.
    In definitiva la solita “Partita di giro” che sa molto di presa in giro.
    E poi Michele perdonami, ma se una cosa è giusta e trova consenzi da una parte e dall’altra, di cosa vogliamo discutere?
    E, in ogni caso, qualcosa di buono l’hanno fatta anche i peggiori statisti.
    Se la semina è buona se ne raccolgono i frutti, viceversa se si semina vento si raccoglie tempesta.

  44. Talita
    26/06 2008

    Giuseppe Pezzullo, finalmente conosco il tuo pensiero sulla mafia e lo rispetto, anche se non lo condivido affatto.
    E ti chiedo: il terrorismo non è un’organizzazione? Ogni banda di assassini che sparge il terrore nelle “ville”, trucidando, torturando e massacrando gente inerme, non è un’organizzazione? I black block che seminano terrore e distruzione nelle città non sono un’organizzazione? I centri sociali che gridano per le strade “10, 100, 1000 Nassirya” e vogliono sovvertire la democrazia e l’ordine costituito non sono un’organizzazione?
    E ancora: se il portiere del mio palazzo uccide sua moglie, non ha stroncato una vita con l’aggravante che si tratta di sua moglie? (Se poi uccidesse un mio parente, sarei ancora più coinvolta). Perché mi deve interessare che il suo omicidio non produca altri omicidi? A me basta (e avanza) un solo omicidio.
    Continuo a credere che la criminalità – organizzata o non – sia criminalità e basta: da reprimere duramente e allo stesso modo. Lo Stato siamo noi, non un’entità superiore e intangibile. Lo Stato deve fare gli interessi del popolo, non i suoi.
    E infine: perché dei terroristi hanno bivaccato in Parlamento? Perché un’aula del Senato è intestata a quel Giuliani che voleva fracassare la testa a un suo coetaneo poliziotto, che era lì al servizio dello Stato e dunque del popolo? Perché la madre di Giuliani – per il solo merito (???) di essere la madre di Giuliani – è stata piazzata in Senato? Perché gli assassini di un commissario sono in libertà e viene loro concesso di fare i moralisti dei miei stivali, spiegandoci che cosa si dovrebbe o non si dovrebbe pensare?
    E, non ultimo, perché si è inventato perfino il concorso esterno in associazione mafiosa, che non esiste nel Codice e non si capisce neppure che cosa sia?
    Perché, perché, perché… perché il Papa non è il Re?

  45. giuseppe_pezzullo
    26/06 2008

    Talita, criminalità organizzata (non solo mafia, eh) e terrorismo sono due manifestazioni differenti di un qualcosa di comune.

    La mafia si sostituisce allo stato: può ammazzare Falcone perché gli dà fastidio, così come può ammazzare il fruttivendolo che non paga il pizzo. Il terrorismo (politico) compie i suoi reati contro lo stato e i suoi rappresentanti.

    Cos’hanno in comune?
    Sono associazioni. Gruppi di persone che – a differenza dei centri sociali che dici tu – si riuniscono con l’unico fine di delinquere, in forme differenti.

    E qualunque organizzazione (criminale o terroristica o sovversiva), è un danno per lo stato.
    E’ un danno maggiore del portiere che uccide la moglie? Dirai che sempre di morti si tratta, ma non puoi negare che vi è una differenza di fondo, che la legge deve saper interpretare. Paradossalmente, il “popolo” è più in pericolo quando un picciotto fa fuori il cugino di un giudice, che quando quello del quinto piano ammazza tutti gli altri condomini a martellate.

    Altrimenti che senso avrebbe il carcere? A parte la rieducazione (che in un carcere mi pare assai improbabile, visto che probabilmente la gente la peggiora), serve a liberare il “popolo”, come dici tu, da un problema di fatto o potenziale. Impedire di delinquere, a chi sta dentro e a chi da fuori potrebbe trarre giovamento da queste persone.

    Non capisco invece il discorso tuo e di Michele sul professionismo dell’antimafia. Mi pare un ridurre un tema importante a una contrapposizione di cui non vedo le ragioni… come se si volesse paragonare chi lotta contro la mafia con chi è mafia. Mi piacerebbe sapere meglio come la pensate.

  46. Sparpagliato Bilioso
    26/06 2008

    Dunque,dal delirismo talitiano,scopriamo che:
    1-Il terrorismo in Ityalia ha proporzioni simili ad Iraq,Afhanistan,Algeria,Egitto e Torri Gemelle messe assieme
    2-Mafia,’ndrangheta,sacra corona e camorra sono fenomeni marginali(non hanno in mano l’intero Meridione)
    3-I cretini,pochissimi,che hanno gridato quellop slogan cretino su Nassirya,non meno cretino dei 300.000 fucili della Lega Lombarda o delle frasi dementi sul mafioso Mangano povero perseguitata,sono più pericolosi della criminalità organizzata!
    4-Il ragazzo Giuliani stupidamente ucciso nel 2001 era il Capo della Rivoluzione Comunista.
    5-I Centri Sociali,luoghi di cultura e musica,gestiti da ragazzi in gamba(anche di Destra,a Roma ci sono ottimi Centri Sociali di Desttra)ma di dioscutibili opinioni,sono pericolosissimi covi di rivoluzione.
    6-La Prof.ssa Giuliani ti è antipaticissima.
    7-Perchè,Talita,c’è in te tanta rabbia e odio verso il prossimo?Cosa c’è che non va?Ricordati,come me,di amare i tuoi nemici(guarda il Vangelo).Ciao!

  47. Sparpagliato Bilioso
    26/06 2008

    Dimenticavo:ha ragione Pezzullo.Perchè tanto livore contro i ‘professionisti dell’antimafia’?Perchè odiate chi ha lottato(ed è morto)lottando contro la mafiazza schifosa?Questo abominevole termine’professionisti’purtroppo fu coniato dal grandissimo Leonardo Sciascia,mio maestro assoluto nella vita e nella cultura antimafiosa.Ahimè,quel termine infelice fu usato per connotare,se non vado errato,il Dr.Borsellino,al tempo in cui andò a dirigere gli uffici giudiziari a Marsala.Il resto lo sappiamo tutti.Ma perchè tanta stizza,perchè tanto rancore,cari Michele e Talita?Perchè?

  48. jacopo
    26/06 2008

    Ma ti rendi conto che stai paragonando un omicidio mafioso a quello di un ipotetico portiere del tuo palazzo che uccide sua moglie?
    Noto inoltre che continuiamo a distogliere l’attenzione…
    @ Michele
    Davvero vuoi intavolare una discussione sulla CARTA VERDE per gli anziani?
    Va bene. Facciamolo.
    Delle mie domande che ne facciamo?
    Continuiamo a metterle sotto il tappeto?
    Oppure dopo aver parlato della CARTA VERDE per gli anziani riuscirai a trovare una giustificazione ai comportamenti illegittimi del prsidente di questo glosioso governo?
    Mah…

  49. Ex
    26/06 2008

    @ MP: grazie della spiegazione.
    Ti ricopio per comodità i quesiti che avevo posto il 19 giugno nel thread precedente.
    ________________________
    Ex scrive:

    Sorvolando sugli ultimi messaggi, buoni per incartare le carote, gradirei conoscere l’opinione di MP sul seguente tema.
    Il governo ha deciso di finanziare il taglio dell’ICI (rectius: del restante taglio dell’ICI che residuava dopo il taglio già deciso da Prodi per circa il 40% dei contribuenti ICI) anche con dei fondi, già stanziati in bilancio, che erano destinati alla realizzazione di opere infrastrutturali in Sicilia e Calabria (mi pare che la somma sia intorno al miliardo di euro).
    Il governo regionale Lombardo (nel senso di Raffaele) ha minacciato di impugnare il provvedimento innanzi alla Corte Costituzionale per conflitto di attribuzione poichè, a quanto apprendo dalla stampa, alla riunione del primo CdM (quello tenutosi a Napoli, per intenderci) quando questo provvedimento fu adottato, non fu presente il presidente della regione siciliana (lo statuto siciliano, che ha il rango di legge costituzionale, prevede infatti che il presidente della regione siciliana abbia il diritto di partecipare, senza voto, alle riunioni del CdM in cui si discuta di materie che interessano la Sicilia).
    Ora, avrei le seguenti domande:
    1) eri a conoscenza di questa vicenda e, in particolare, della minaccia di impugnare questo provvedimento?
    2) qual è la tua opinione al riguardo? In altre parole: fa bene o fa male Lombardo a minacciare quest’azione, che avrebbe ovviamente ripercussioni non indifferenti sui rapporti tra PDL e MPA?
    3) è eccessivo parlare di cambiale politica pagata alla Lega?
    4) credi, o hai a disposizione notizie in merito, che questi soldi “rientreranno” in qualche altro modo (vedi Ponte sullo Stretto) in Sicilia e Calabria?
    5) come si concilia questa vicenda nell’ambito dei rapporti tra Stato centrale e regione a statuto speciale laddove entrambi siano a guida centro-dx e quindi, si presume, in un quadro di leale collaborazione tra istituzioni?
    6) che posizione hanno i parlamentari siciliani del PDL sul punto?
    7) infine: la Calabria è la più povera regione italiana e non gode delle prerogative che ha la Sicilia perchè è una regione a statuto ordinario: ergo, non dispone degli strumenti “difensivi” che, invece, potrebbe usare la Sicilia per tutelare i propri interessi dinanzi la Consulta (vedi sopra): perchè si è deciso proprio di utilizzare questi fondi e non altri per finanziare il (residuo) taglio dell’ICI?
    Attendo fiducioso una risposta (anzi, sette).
    Dal giardino del monastero Shaolin (durante una pausa degli esercizi con il Maestro Li-Xiaolong),
    Tuo Ex

    [lasciato il 19 Giugno 2008 alle 18:16]
    __________________________

  50. Ex
    26/06 2008

    Nella migliore tradizione delle “voces in deserto clamantes” proviamo a fare il punto sul pacchetto sicurezza, a futura memoria e a beneficio dei miei 25 lettori.
    __________________________
    • L’esercito nelle grandi città: mi suona un po’ come specchietto per le allodole ma se verrà dimostrato l’effetto deterrente ben venga. D’altronde, io l’operazione Vespri Siciliani me la ricordo bene ed effettivamente servì a dare un po’ di fiducia alla gente, che poteva toccare con mano la presenza dello Stato. VOTO: 6,5 (estensibile a 7,5 nel tempo).
    • Ergastolo per chi uccide un agente delle forze dell’ordine con la modifica dell’articolo 576 del codice penale: sono d’accordo. VOTO 7,5.
    • La clandestinità è un’aggravante: ci sono dubbi profili di incostituzionalità (sospetta violazione dell’art. 3 Cost). VOTO SOSPESO.
    • Espulso il clandestino condannato a pene superiore ai 2 anni: con la legislazione precedente il rimpatrio era previsto dopo una pena di almeno 10 anni. Se il clandestino, nonostante il mandato di espulsione o allontanamento, rimane in Italia, è punito con la reclusione da 1 a 4 anni. I Cpt diventano “centri di identificazione ed espulsione”.
    L’efficacia del provvedimento ruota intorno all’effettività dei procedimenti di espulsione. Comunque mi sembra in astratto corretto prevedere un inasprimento delle sanzioni per casi del genere. VOTO 7.
    • Carcere e confisca dell’immobile se affittato a clandestino: giustissimo. Ce lo dimentichiamo troppo spesso che gli immigrati clandestini sono più fonte di guadagno per alcuni italiani che fonte di insicurezza per tutti gli altri. VOTO 9.
    • Pugno duro contro i pirati della strada: benissimo, ci vuole il pugno di ferro, e senza il guanto di velluto. Ma attenzione: anche qui l’efficacia del provvedimento dipenderà dal numero di controlli. Riguardo alla confisca, bisognerà semplificare le procedure di vendita all’asta altrimenti lo Stato rischia di far marcire Ferrari e Maserati nei depositi giudiziari all’infinito e quando queste vengono messe all’asta sono poco più che rottami. VOTO 10.
    • Cambia il 416-bis: Le pene di mafia aumentano di 2 anni e si estendo il reato anche alle mafie straniere. Confisca dei patrimoni mafiosi in via definitiva ed i mafiosi già condannati non potranno più avvalersi del gratuito patrocinio. Divieto di patteggiamento per i reati di mafia.
    Ottimo provvedimento: la mafia è mille volte più pericolosa dei terroristi, quindi è giusto toglierle strumenti processuali come l’accesso al patteggiamento e al gratuito patrocinio (che, essendo i boss non certo indigenti come vogliono far credere, è una vera e propria presa per il culo allo Stato).
    VOTO 10 E LODE.
    • Blocco dei Processi: scandolosa norma infilata con un emendamento al testo di DL licenziato dal PdR. Totale assenza dei requisiti costituzionali di necessità e urgenza. Palese presa per il culo dei cittadini italiani (non si poteva fare un disegno di legge? No che non si poteva, i tempi del processo Mills stringono…) usati come “schermo” per giustificare una corsia preferenziale per i “processi che destano allarme sociale” e trattati come “minus habentes” come se non avessero capito a chi e per cosa serve questo emendamento. I fischi di ieri alla Confesercenti (non certo il centro sociale Leonkavallo) lo dimostrano. Si voleva dare un segnale contro alcuni tipi di reati “che destano allarme sociale”? Benissimo, allora si potenziano gli uffici giudiziari non certo si sospendono migliaia di procedimenti solo per evitare che UNO SOLO giunga a sentenza.
    VOTO 0.
    • Lotta alla contraffazione: bene. VOTO 7.

  51. 26/06 2008

    A Ex:
    ti rispondo. Vicenda Lombardo.
    1)avevo letto qualcosa qui e lì, ti confesso che le vicende di Lombardo non mi tolgono il sonno;
    2)fa bene Lombardo a sventolare lo Statuto siciliano, se poi lo applicasse in toto sarebbe il mio eroe.I rapporti con il PDL adesso che ha fatto il pieno lì dove voleva non se li fila più di tanto.Le ripercussioni?
    Lombardo lo abbiamo voluto? adesso ce lo piangiamo. Dovremmo dire grazie a chi illo tempore si oppose alla candidatura Miccihè;
    3)cambiale alla Lega? lo sapevamo che la Lega avrebbe avuto un ruolo importante nella coalizione.Sta a Berlusconi non far pesare troppo questa situazione al Sud. Credo ci riuscirà;
    4)il Ponte sullo Stretto non si farà mai. E’ più redditizio incassare le penali per mancato realizzo dell’opera. Questa è una mia opinione;
    5)la collaborazione tra le Istituzioni dipende dal peso specifico politico che i parlamentari hanno. Se pensi che i parlamentari che hanno il peso specifico più elevato sono quelli dell’UDC che a Roma stanno all’opposizione….non ci resta che accendere un cero a San Silvio da Arcore. Sono comunque fiducioso, Berlusconi ama questa terra e non ci dimenticherà;
    6)i parlamentari nazionali siciliani?? chi? e di che partito? forse dell’UDC? o del PDL? non pervenuti mi spiace. Non hanno un blog. E i rave party scarseggiano;
    7)credo che la Calabria cosi come la Sicilia riceverà i fondi europei in quanto area A1. Poi sulla politica di quella regione non saprei dirti.
    Lasciami essere d’accordo con te sulle valutazioni date al pacchetto sicurezza.
    Dissento soltanto sugli argomenti “blocco processi” e “416-bis”

  52. Ex
    26/06 2008

    Grazie MP, risposte esaustive (tranne la 6: ma forse ti è sfuggito che io avevo scritto parlamentari del “PDL”), alcune delle quali per me sorprendenti (in positivo): vedasi in particolare quella sulla questione Ponte, sulla quale anch’io la penso allo stesso modo e cioè che tra un belin e l’altro non si farà mai e pagheremo penali milionari.
    A questo punto, visto che i soldi per l’ICI sono stati già presi e il Ponte probabilmente non si farà (vedremo) rimane solo il cero a S. Silvio: di ceri i siciliani ne hanno accesi un bel po’ a dire il vero, almeno a giudicare da come finiscono le elezioni. Vedremo.
    Se hai tempo e voglia mi farebbe piacere sapere i motivi del tuo dissenso sul tema “416-bis” (anche sul “blocco processi” se vuoi, ma quelli penso di intuirli da solo).
    Infine, dedico ad una utente in particolare, cultrice della lingua di Omero, lo scambio tra me e MP sul tema “pacchetto-sicurezza” (sia chiaro, senza alcun intento polemico, è una vera e propria dedica, come quando si fanno “passare” le canzoni in radio): la prova provata che, abbandonando gli occhiali degli ultrà, e ragionando seriamente sui temi, si può dialogare e, tra persone ragionanti, trovare punti di incontro o di dissenso (ma sempre civilmente).
    Non a caso “dialogo” è anch’essa una parola di derivazione greca.
    Dalla spianata di Olimpia,
    Ex

  53. jacopo
    26/06 2008

    Beato te, Ex, che alla fine sei riuscito a farti rispondere…
    Anche a me piacerebbe DIALOGARE e rinuncerei volentieri al copia/incolla che uso da giorni…
    Michele, le mie domande continui a non vederle?
    Come Ex, cui hai risposto, per comodità aricopio/incollo per la 79volta:
    ————————————-
    Con Pacatezza…dibattiamo ad esempio del perchè, dopo 2 mesi dall’insediamento, il governo provi a salvare Rete4, a impedire l’uso delle intercettazioni telefoniche nelle inchieste che non riguardini mafia e terrorismo (e che rigurdano ovviamente Silvio), riproporre il lodo Schifani (già bocciato nel 2003 dalla corte costituzionale) e a far slittare il processo del capo del governo di un anno.
    Infine chiedo:
    -Come mai tutti questi provvediementi riguardano il presidente? E’ un caso?
    Più pacato di così c’è solo Vespa.
    Ora aspetto la tua opinione, Michele.
    ————————————-

  54. M.Sparpagliato
    26/06 2008

    Ottime le argomentazioni di Ex.Buone le risposte di Michele(escluse alcune nebbioline,ma si capisce perchè non può parlare con sincerità…tiene famiglia).Molte cose condivisibili.Sgombrate le lenti da ultrà.Soltanto dico ad Ex che i ragionamenti sui ‘professionisti antimafia’e su Borsellino non vanno messi sul cenere ‘carta per carote’(odio le carote,ma amo Bugs Bunny).Ceri a S.Silvio non ne accendo,ma,onestamente,mi risulta che i siciliani,da almeno 3000 anni,si inchinano sempre ai potenti venuti dal Nord.Il Vespro è stato un caso,solo un caso unico(e per quale motivo…).Cordialità.Viva l’Ellade.

  55. Talita
    26/06 2008

    Ciao, Giuseppe Pezzullo.
    Innanzitutto mi piace constatare che su mafia e terrorismo siamo d’accordo. Sono entrambe organizzazioni odiose e pericolose per il popolo. Continuo a usare il termine “popolo” non a caso: lo Stato è il popolo. E dunque ripeto: perché il divieto di patteggiamento solo per i reati di mafia?
    Non capisco, invece, perché il popolo sia maggiormente soggetto a pericolo “quando un picciotto fa fuori il cugino di un giudice, che quando quello del quinto piano ammazza tutti gli altri condomini a martellate”. Tutti gli altri condomini fanno parte del popolo e non ti darebbero ragione, a meno che non amino le martellate.
    In quanto all’eliminazione di giudici, il giudice fa quel mestiere lì e gli può capitare che il mafioso o il terrorista o il maniaco o un Pinco-pallo che voglia vendicarsi di qualcosa lo ammazzi: come il domatore di leoni che mette la testa dentro le fauci della belva. Continuo a non vedere la differenza tra la mafia e gli altri tipi di criminalità.
    Per quanto riguarda il carcere, sfondi una porta aperta: dico soltanto che occorre punire TUTTA la criminalità allo stesso modo.
    Piccola parentesi sui centri sociali. La baso su un esempio, così non dovremo sforzarci a immaginare. Pensiamo a Francesco Caruso, ignobile prodotto dei centri sociali. Questo qui, non molto tempo fa, dopo essere stato assolto a Cosenza per i fatti del G8 di Genova e del Global Forum di Napoli del 2001, ha festeggiato di fronte al Tribunale con i suoi complici, dando appuntamento agli “amici” «per continuare a SOVVERTIRE e COSPIRARE a partire da oggi nei nostri territori fino al G8 della Maddalena del 2009». (Libero, 25 aprile 2008).
    Ora, non ho difficoltà a ipotizzare che nei centri sociali si possa trovare QUALCHE persona per bene, ma ritengo che sia il proverbiale ago nel pagliaio.
    Quanto ai professionisti dell’antimafia, continuo con gli esempi per la ragione suddetta.
    1) Travaglio, che si è riempito il portafoglio cianciando di mafiosi e poi passa le vacanze a cinguettare al telefono con un boss della mafia: inammissibile e molto antimafia.
    2) Leoluca Orlando – attuale star dell’Italia dei valori immobiliari – che è tanto contro la mafia da aver ostacolato e infangato perfino Giovanni Falcone, accusandolo di voler proteggere Andreotti. Questa brava persona antimafia, durante una puntata di “Samarcanda”, accusò apertamente Falcone di possedere una serie di documenti sui delitti eccellenti, ma di tenerli chiusi nei cassetti.
    3) I seguaci storici di Orlando – Carmine Mancuso, Nando Dalla Chiesa e Alfredo Galasso – che andarono ripetendo come disgustosi pappagalli le folli accuse del loro capoccia.
    4) Il magistrato Edi Pinatto, giudice che ha impiegato otto anni per scrivere le motivazioni della sentenza con la quale il tribunale di Gela aveva condannato sette componenti del clan Madonia a complessivi 90 anni di carcere, determinando così la loro scarcerazione. Un vero magistrato antimafia.
    5) I magistrati di Foggia, che hanno ordinato tonnellate di intercettazioni (pesantissime per le nostre tasche) e adesso – ohibò – non fanno in tempo a trascriverle. Risultato? Tutti i mafiosi fuori per decorrenza dei termini di custodia cautelare: vari boss del clan Libergolis, tra cui Armando Libergolis e il fratello Franco (entrambi accusati di diversi omicidi e di associazione mafiosa), nonché Gennaro Giovanditto, accusato di ben 13 omicidi. Un Vero magistrati antimafia!
    Beh, Giuseppe! Potrei continuare per paginate, ma credo che sia sufficiente così.

  56. Talita
    26/06 2008

    Errata corrige
    Ovviamente: “Un Vero magistrato antimafia!”

  57. 27/06 2008

    Guè Miki mannaggia a te copi e incolli ma nn leggi quello che riporti, adesso ti spiego una cosa senza copia e incolla, ma avendo letto questo pacchettino dalla A alla Z!
    Allora blocco dei processi per i reati che nn recano allarme sociale, fino a qui ci siamo, ci aspettiamo il povero cristo che ruba le caramelle al supermarket, ma invece…Woow
    Alla faccia della sicurezza!
    Nel pacchettino di Angelino sono introdotte queste pene più severe per i pirati della strada, peccato che alla stesso tempo sia un reato di nn elevato allarme sociale e quindi quelli commessi fino al giugno del 2002 nn sono perseguibili! Oltre ad essere bloccati i processi per immigrazione clandestina e poi nel pacchetto abbiamo anche il reato di clandestinità, bella contraddizione! Io dico, ma tutto ciò non è una presa in giro??? Tutto ciò, non è tutto il contrario di tutto??? Dimmi tu Miky, la verita, tu che sei giurista perchè vuol dire che di quelle pagine nn ho capito l’italiano e devo iniziare a preoccuparmi!:-)
    Poi andando avanti specifica quali sono questi altri reati di non elevato allarme sociale!!! Dato che non l’hai fatto tu, lo faccio io perchè ti voglio un mondo di bene Miky bello e quidni ti voglio sempre preciso e imbeccabile in quello che vuoi comunicare!;-)
    Allora; sequestro di persona(oggi in netta diminuzione ma credo che non sia il massimo per la persone che lo subiscono), estorsione (dalle nostre parti, Sicilia tu, calabria io, se ne vedano parecchie di queste porcate nn credi Miky? quindi c’è un certo allarmismo per certe tematiche dalle nostre parti), furto in appartamento(magari uno viene anche preso a calci e pugni ma questi criminali nn verranno processati), furto con strappo, aborto clandestino, truffa ai danni UE(nn è molto diffuso, peccato che la media italiana delle truffe all’UE è quasi 5 volte superiore a quella di tutta europa), maltrattamenti in famiglia(il maggior numero delle violenze alle donne avvengono in casa circa l’80% se nn erro, ma nn è di elevato allarme sociale), stupro e violenza sessuale(poi ci schifiamo e vogliamo fuori dall’italia i romeni), anche le intercettazioni illecite (blocchiamo quelle legali che vengono autorizzate da un potere dello stato e nn puniamo quelle illegali fatte abusivamente, tutto il contrario di tutto!), detenzione di materiale pedo-pornografico(nn è un reato da elevato allarme sociale, poi ci schifiamo, magari questa nn serve a Silvio ma alle toghe nere, quei simpatici cappellani!). Specifichiamo Miky altrimenti qui ci esaltiamo senza motivo come l’Italia calcistica! ;-) E tanti altri che nn sto li ad elencare…
    Mao diceva con crudeltà; colpirne uno per educarne cento! Nell’Italia altruistica di Silvio; salvarne uno e anche 100.000 come i processi che verranno bloccati! Miky alla faccia della sicurezza, ops per SUA SICUREZZA e non per quella dei cittadini, prima lui e poi noi altri! il Pacchetto sicurezza è una cosa seria, la sicurezza di Silvio però di +!
    Ciao Miky sempre sveglio e vigile mi raccomando???:D

  58. Talita
    27/06 2008

    A questo punto penso che il Governo dovrebbe ricorrere a un “Pacchetto sicurezza” illustrato o a fumetti, in modo da fornire – giustamente – a tutti la possibilità di recepirlo anche con il sussidio di immagini a colori, notoriamente esplicative anche per gli infanti.
    Qui si sta ancora parlando di reati non perseguibili. Ora, come spiegare in altro modo il concetto di sospensione per un anno e di conseguente protrazione per un anno dei termini di prescrizione?
    Come spiegare che gran parte dei processi che potranno essere sospesi si stavano già trionfalmente avviando alla prescrizione?
    Come spiegare che la sospensione riguarda i processi che si trovino ANCORA tra l’istruttoria e il rinvio a giudizio dopo sei anni?
    Come spiegare che gli indignati di professione dovrebbero piuttosto chiedersi il perché tali processi si trovino ancora a quel punto dopo sei lunghi anni?
    Come spiegare che il CSM sta facendo il suo gioco peloso, parlando addirittura di amnistia occulta, quando sono proprio le lungaggini (per non dire di peggio) di taluni giudici ad assicurare l’impunità anche ai delinquenti più orrendi?
    Ieri anche l’Unione delle Camere penali ha giudicato “sconcertante che il CSM parli di amnistia occulta, dopo aver avallato la Circolare Maddalena”.
    Beh, io ci rinuncio! Ancora ieri, a Milano è crollato il soffitto del Palazzo di Giustizia: alquanto simbolico, no?

  59. 27/06 2008

    Come possiamo spiegare che questi blocchi anche di un anno ad una giustizia ormai al collasso possono ancor di più peggiorare la situazione??? Ti è difficile capire Talita??? Io sono indignato perchè certe cose succedono solo in uno Paese del sudamerica e non in un Paese civile, nell’Amarice tanto rispettata e amata da voi italioti certe cose sono inpensabili!se è un pacchetto sicurezza che soddisfa le vostre esigenze felice per voi, ma poi nn prendete ad esempio Paesi civili, perchè possiamo paraginarci a Colombia Bolivia e Congo per il resto siamo un popolo con le pezze al culo, che sfiga essere italiani, pensa tu io mi sento uno straniero nel mio paese e ti giuro che è una cosa pessima perchè quando giri e ti rapporti con altri europei, ti chiedono sempre tanti perchè e per loro la nostra situazione è inpensabile provare per credere! Ciao Talita sempre sveglia anche tu mi raccomando! ;)

  60. jacopo
    27/06 2008

    Oh Orange…attento che talita è una sveglia e quando viaggia per il mondo non le è mai successo che qualcuno gli ridesse in faccia perchè vive nel paese che fa diventate presidente del consiglio BERLUSCONI.

  61. jacopo
    27/06 2008

    gli doveva esser le…mi scuso sentitamente!!

  62. jacopo
    27/06 2008

    @Talita
    Come spiegare che gran parte dei processi che potranno essere sospesi si stavano già trionfalmente avviando alla prescrizione?

    COME SPIEGARE CHE I TEMPI DI PRESCRIZIONE LI HA ACCORCIATI LA LEGGE VITALI DEL PRECEDENTE GOVERNO BERLUSCONI, FATTA PER SALVARE IL CULO DI PREVITI E IL FALSO IN BILANCIO DI SILVIO???????????????

  63. jacopo
    27/06 2008

    Breve rassegna stampa che dimostra chiaramente come mica ci considerano idioti…
    anzi, siamo guardati dal mondo come un modello da seguire!!

    ABC (giornale di destra Spagnolo)
    “Berlusconi si scontra di nuovo con i giudici per ottenere l’immunitá”
    ————————————
    AN (giornale olandese)
    “Legge contro il processo Berlusconi”
    Una legge su misura deve preservare Berlusconi da una condanna per corruzione.
    ———————————–
    La libre belgique (maggior quotidiano del centro-destra belga)
    “Operazione Salva-Berlusconi”
    Prima votazione su una legge che sospende alcuni processi, incluso uno in cui il premier é imputato.
    —————————————–
    Il Corriere Canadese
    “Cause sospese: allarme dei magistrati
    I giudici spiegano che lo stop riguarderà anche i sequestri e gli stupri.”
    —————————————-
    Die Welt (giornale di centro-destra tedesco)
    “Berlusconi mette in moto un piano per proteggersi dalla giustizia”
    Silvio Berlusconi sta pianificando una nuova legge, soprattutto per aiutare una persona: se stesso.
    —————————————–
    The Independent (giornale di centro-sinistra inglese)
    “Il tentativo di Berlusconi di bloccare il processo aiuterebbe David Mills”
    —————————————–
    The Times (giornale di centro-destra inglese)
    “Silvio Berlusconi prova ad evitare il carcere nel processo David Mills per corruzione”

  64. jacopo
    27/06 2008

    Credo sia chiaro che i giornali di cui sopra potete leggere i recenti titoli sulle questioni italiane, non siano nè il Manifesto nè Liberazione nè quel che resta dell’Unità e della Repubblica.
    Sono anzi giornali come quelli che da noi potrebbero essere “Il Giornale”, o “Libero”…cioè esempi di stampa libera italiota, ovviamente.

  65. Il vecchio Sparpagliato
    27/06 2008

    Ottima notizia ,dolce Talita,l’assoluzione,da parte del Csm,del Giudice Forleo!Speriamo che anche De Magistris possa tornare alle sue inchieste.
    Tremenda la notizia delle norme ‘proteggipotenti’(ne parla Jacopo con chiarezza)e delle nuove vergognose cosucce intercettate(COMPRATO L’Espresso).Schifosa la notizia delle impronte ai bimbi Rom.Da vomito.
    Ah,che Italia meravigliosa hanno scelto gli elettori.Però,tutto sommato,come già in passato,me ne frego,mi godo i miei privilegi,anzi li aumento,ed osservo i poveracci berlusconoidi che soffrono a causa del loro Dio,al quale sono grato di avermi istigato ad evadere il fisco,fornendomi anche ottimi consigli ed alibi morali.Gia quest’anno il risparmio è notevole:altro che riduzione fiscale!

  66. jacopo
    27/06 2008

    Al commento rassegnato di Sparpagliato pubblicato nel post precedente, rispondo che la posizione giusta, secondo me, è quella di Marcus.
    Cioè anche essendo evidente che per il momento siamo circondati da merda io sono consapevole che con la vittoria di Veltroni non sarebbe stato molto diverso (leggi ad personam a parte) e che a noi resta la possibilità di continuare a spingere il mondo in verso orario.
    Obbligare al dialogo gente che vota per il centro destra in modo acritico, è un modo per farlo.
    Talita non lo sa, ma noi facciamo il suo bene…
    hihihi
    Poi resta sempre l’ipotesi dell’espatrio in Spagna o in altri posti civilmente evoluti, strada che non avrò paura di percorrere qualora si presentasse l’occasione di farlo in un futuro vicino.
    Perchè di Talita, cari miei, ce ne sono 20 milioni almeno…avoja a civilizzà…

  67. Il vecchio Sparpagliato
    27/06 2008

    In particolare vi prego di osservare e meditare il titolo del conservatorissimo ‘Times’di Londra:
    ‘Silvio Berlusconi prova ad evitare il carcere nel processo David Mills per corruzione’.
    Grande Silvio,come dice Talita,Grande,Grande,nostro simbolo e Mito nel Mondo Civile.Tu si ‘na cosa grande,diceva una bella canzone cantata in napoletano dalla milanese Ornella Vanoni.

  68. Ex
    27/06 2008

    Il problema è la mancanza di un centro-destra degno di questo nome in Italia, dopo la scomparsa della balena bianca.
    Io rimpiango gente come Churchill, Reagan, Chirac. E lo dico davvero.
    Qui, invece, lo chansonnier S. Berlusconi e i suoi famigli, targati Fininvest prima e Mediaset poi, ci hanno messo 20 anni ma sono riusciti a creare un reality di nome “Italia”.
    Fin quando questo non sarà chiaro a chi in questi anni ha votato per Berlusconi, non ne verremo mai a capo.
    Io ormai aspetto la sua fine biologica, altre vie d’uscita non ce ne sono, ormai l’italia si divide tra chi è a libro paga di B. ovvero, per interessi di natura personale (sia chiaro: legittimi), se ne fotte delle sue porcate e chi non lo è ovvero non ci sta per scelta consapevole.
    In mancanza dell’UDC in questa tornata di governo, le mie flebili speranze sono risposte nei leghisti, pur sempre i veri vincitori delle elezioni passate.
    Ma l’Umberto ormai si è venduto anche l’anima per portare a casa il federalismo: attenzione però, Umberto, ché il popolo del Nord certe cose non le ha digerite affatto bene: vatti a sentire qualche telefonata a caso di quelle ricevute da Radio Padania; a giocare col fuoco prima o poi ci si brucia.
    Triste è il paese che si affida, con spaventevole frequenza, agli uomini della Provvidenza.
    Dal mio orticello in Val di Chiana, intento a coltivare carote e citriòla,
    Ex

  69. Sparpagliato Sconsolato
    27/06 2008

    Bravissimo Jacopo!Ho poco da aggiungere,tranne il fatto che non sono 20 milioni(spero)ma comunque tantissimi.Certo,Veltroni.Però devo dirti che a me starebbe bene pure Fini,come Primo Ministro,oppure Casini,oppure La Russa,oppure Marcegaglia,oppure Montezemolo,oppure chiunque,pur di non vedere questo rinnovarsi di eversione e di smantellamento democratico e costituzionale.Norberto Bobbio lo aveva fatto notare,nel ’95:c’è nel partito-azienda una carica di eversione extra-costituzionale che non ha precedenti nella storia e nel diritto italiano.Ma ormai la frittata è fatta.Come faccio spesso,me ne torno fra un poco in Spagna a rinfrescarmi le idee.Prima Siviglia,ora Madrid!Non emigrare,Jacopo,teniamo duro.Come dice il proverbio cinese,prima o poi…

  70. Sparpagliato Sconsolato
    27/06 2008

    Anche con Ex intesa piena.Eh,si!Chirac,Reagan,la Thatcher e il grande Ciurcillone(come lo chiamavano gli invidiosi fascisti sul ‘Corriere dei Piccoli’)cioè Churchill,al quale dobbiamo l’aver tenuto duro contro il Nazifascismo agli inizi della 2a Guerra,con l’Inghilterra sola soletta contro i mostri schifosi.Viva la Destra,quella vera,non quella dei furbastri e degli eversori.Ma la frittata,ripeto,è fatta.Anche la Lega può poco,mi sembra.Meravigliosa Val di Chiana,la conosco bene!In particolare la zona di Sinalunga e dintorni.

  71. Talita
    27/06 2008

    Orange, se veramente ci tieni, te lo spiego io. Non è assolutamente vero che un anno di blocco peggiori la situazione stagnante e molto spesso nauseabonda della nostra giustizia. Anzi è vero il contrario. La sospensione di un anno non solo servirà ad anticipare i processi più “gravi”, ma anche per porre mano a una riforma della giustizia: tra cui pure i metodi di celebrazione dei processi. Già nel “pacchetto sicurezza” È FATTO OBBLIGO ai magistrati di accelerare determinati processi, richiedendo il rito direttissimo o il giudizio immediato.
    Questo potrebbe essere un mezzo anche per “smaltire” molti processi in giacenza. Ed esistono vari altri metodi: ci penseranno gli esperti e il Parlamento dovrà approvare.
    Tu, Orange, sei indignato? Io no, e ritengo che l’Italia sia un Paese civilissimo. Pensa tu! In quanto al termine “italioti”, tu che cosa sei? La quintessenza dell’italiano? OK, per me puoi credere anche che gli asini volino: è un tuo diritto.
    Non ti senti italiano? Va’ altrove: chi te lo vieta? Chissà perché gli europei fanno tante domande imbarazzanti solo a voi-quintessenza dell’italianità-trallallero-trallallà.
    Ciao, Orange! Tu invece fa’ una cura del sonno: magari ti risveglierai in un’Italia migliore.

  72. Talita
    27/06 2008

    Michele, tu non puoi fare proprio niente per caldeggiare l’edizione di un “Pacchetto sicurezza” illustrato o a fumetti?

  73. Talita
    27/06 2008

    Il processo Mills è un processo RIDICOLO, come tutti gli altri costruiti contro Berlusconi.
    In questo caso Berlusconi avrebbe corrotto Mills, ossia il proprio consulente legale, che avrebbe potuto blandire e retribuire brevi manu. Questa è la nostra Fantasyland giudiziaria: ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere.
    Forza Silvio!!! Le tue statistiche di gradimento – costantemente in crescita – parlano chiaro!

  74. Marcus
    27/06 2008

    E noi infatti dobbiamo andare avanti a forza di sondaggi e indici di gradimento…
    Del resto, come dice Ex, viviamo in un reality chiamato Italia…
    Quali termini più appropriati…
    Cara Talita, quì di ridicolo ci sono solo i vostri commenti e i vostri cervelli “One Way”.
    Ma poi io mi domando e dico:
    Si dichiara innocente, giura e spergiura sui suoi figli (cosa che fa dal lontano 1994), i suoi avvocati sono convinti che non ci può essere giudizio diverso dall’assoluzione piena, ma allora di cosa si preoccupa????
    Fugge solo chi ha scheletri nell’armadio cara Talita…

  75. Marcus
    27/06 2008

    Ma poi guarda che termini usi…
    “Forza Silvio”, “Indici di gradimento”, “Sondaggi”…
    Ma di cosa stiamo parlando??
    Quì si parla di politica come se si parlasse di una partita di calcio o della finale del grande fratello…

  76. jacopo
    27/06 2008

    REATI “MENO GRAVI” SOSPESI PER UN ANNO:
    -sequestro di persona
    -estorsione
    -furto in appartamento
    -associazione per delinquere
    -STUPRO e VIOLENZA SESSUALE
    -aborto clandestino
    -BANCAROTTA FRAUDOLENTA
    -FRODI FISCSALI
    -USURA
    -VIOLENZA PRIVATA (ex. un marito picchia la moglie)
    -falsificazione di documenti pubblici
    -CORRUZIONE (corruzzzzzzzzione!!!!!!!!)
    -CORRUZIONE GIUDIZIARIA (!!!!!!!!!!!!!!!!)
    -abuso d’ufficio
    -ricettazione
    -DETENZIONE DI MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO
    -IMMIGRAZIONE CLANDESTINA (è stato appena introdotto il reato, ora sospendiamo i processi per questo reato, che tanto non si farebbero mai perchè la norma prevede che si possa processare SOLO ed ESCLUSIVAMENTE il clandestiono che vine preso mentre attraversa senza documenti il confine italiano…BUFFONI(è un insulto???ma no che non lo è…è solo un simpatico epiteto rivolto a gente INCAPACE(o forse a gente che prede per culo, in modo consapevole, i suoi elettori più deboli, cioè quelli che li votano per la sicurezza, non quelli che li votano per l’evasione fiscale…quelli possono stare tranquilli, non verranno mai delusi)))
    -detenzione di armi clandestine
    OMICIDIO COLPOSO per reati commessi sulla strada (Abbiamo appena giudicato in modo positivo il pugno duro contro i pirati della strada no?)
    -truffa alla comunità europea
    -incendio
    -molestie

    Tutti questo procedimenti verranno spostati di un anno, dice la legge appena votata da Camera e Senato ma non ancora definitiva.
    Poi si dice, come si direbbe a un idiota da prendere per culo, che i tempi di prescrizione verranno congelati in questo anno.
    E qui sta il punto.
    Ovviamente 100.000 processi (1/4 dei processi in corso) non è che possono essere bloccati e poi ripresi improvvisamente dopo un anno dai Tribunali…nel frattempo verranno commessi altri reati, e i processi vecchi verranno ripresi a scaglioni.
    Per quelli in attesa, ricominceranno a decorrere i tempi di prescrizione. In tutto ciò non credete che Mister B. speri che questo succeda anche al suo processo di Milano in cui è indagato con l’avvocato Mills.
    Lui intanto si blocca il processo, poi da qui a un anno chi sa che cazzo si inventa.
    Ora i suoi sostenitori persevereranno nel dire che questi reati sono di seconda entità (rispetto a cosa? al trapassamento del cranio con un bazuka?)?
    La domanda sorge spontanea.
    La risposta me la do da solo, vista la manifesta incapacità nel farlo da parte di sostenitori del glorioso Silvio.

  77. jacopo
    27/06 2008

    Affrontiamo ora il tema del processo Mills di cui Talita ha già deciso la sentenza.
    In base a cosa definisca il processo ridicolo non ci è dato sapere, forse perchè è coinvolto il glorioso Silvio, che solo per il fatto di essere il glorioso Silvio deve essere innocente.
    Ora io la sentenza non la so ne è compito mio condannare l’imputato.
    Ti dirò, anzi, che alla fine Mister B non verrà condannato o per PRESCRIZIONE DEL REATO (COME gli é QUASI SEMPRE SUCCESSO…bada bene Talita…prova a contare le volte in cui è stato ASSOLTO…la sai la differenza tra imputato assolto e prescritto, vero?)
    o perchè il processo non si farà.
    Definire però ridicolo il processo è RIDICOLO.
    Visto che tu hai già deciso la sentenza, io mi sento in diritto di spiegare almeno, senza aggiungere dettagli opinabili alla vicenda, il motivo per cui l’avvocato Mills è indagato a Milano.
    Leggi attentamente, mi raccomando.
    ————————
    L’avvocato Mills, ex consulente Fininvest, in una lettera al suo commercialista inglese, dice che Mister B. gli donato in nero 600.000 euro perchè, chiamato a testimoniare in un inchiesta contro di lui che riguardava tangenti alla GdF, (scrive testualmente) non ha detto proprio tutto quello che sapeva e ha fatto un po’ di slalom evitando a Mister B. un mare di casini.
    ————————-
    Il commercialista inglese, persona seria, invece di proteggere il suo cliente (atteggiamento OMERTOSO-MAFIOSO molto ITALIOTA… o sbaglio?) che fa??
    Denuncia Mills!!
    I dati vengono trasmessi dalle autorità inglesi ai giudici italiani e si apre un inchiesta a Milano che, mi sembra il minimo, dovrà accertare
    -chi è mister B. (è sempre bene conservare il privilegio del dubbio, no?)
    -Cosa ha guadagnato mister B. dal comportamento di Mills.
    -il fatto che Mills abbia davvero intascato i soldi che dice.
    La lettera, l’ha scritta con le sue mani.
    Ora non credi opportuno indagare oppure siamo tutti comunisti incalliti che non riescono a camapare senza ronzare intorno al tuo glorioso presidente del consiglio??
    Se poi lui è così convinto di non essere mister B./non aver mai pagato in nero Mills, affronti il processo come fanno tutti e provi la sua innocenza.

  78. Sparpagliato Sconsolato
    27/06 2008

    Piacerebbe assai agli italioti forzuti,sondaggisti ed indicatori di gradimento che tanti di noi(alcuni milioncini)se ne andassero all’Estero,eh?Invece no,siamo calmi,sereni,documentati,tranquilli,a rompere le scatole al Regime e ai suoi giullari per tanti,tanti anni a venire.Giorno per giorno,ora per ora,come fanno Di Pietro e Travaglio,a rompere le uova nel paniere,a denunziare,ad informare,a svergognare.Niente socialismo,niente comunismo,niente liberalismo,niente cristianesimo sociale,nulla,fino a quando l’Italia sarà sotto la cappa psicomediatica del Regime.Di Pietro,unica speranza(in Parlamento,con il suo bel gruppo).Resistere,con le istituzioni,con la magistratura,con l’Italia onesta.

  79. Talita
    27/06 2008

    Terminata la quotidiana risata omerica, vediamo alcune società di sondaggi, che ovviamente si occupano di partite di calcio o della finale del Grande Fratello (sembra incredibile, ma c’è qualcuno che guarda simili programmi televisivi): Abacus, Gallup, Datamedia, Cirm, Ispo, Swg, Ipsos e chi più ne ha più ne metta. Tutte queste NON si occupano di politica: lo sanno tutti!
    Senza contare che la locuzione “indice di gradimento” non è sinonimo di “statistica di gradimento”: eh no, questo non lo sanno tutti!
    Forza Silvio!!! Il processo Mills, come tutti gli altri costruiti contro di te, è RIDICOLO.

  80. Marcus
    27/06 2008

    E’ bello vedere che esistono ancora esseri pensanti…

  81. Marcus
    27/06 2008

    Potremmo almeno sapere il perchè sarebbe ridicolo, oppure per te è una fede e, inquanto tale, alcune cose devono essere prese per buone e basta?
    In cosa è sbagliato il commento di Jacopo?
    Il tuo padrone, non è soltanto il presidente del consiglio.
    E’ anche e soprattutto un cittadino italiano indagabile, processabile ed eventualmente condannabile.
    Si faccia processare e amen, invece di scappare facendosi le leggi ad-hoc.

  82. Marcus
    27/06 2008

    Inutile dire che quando mi riferisco ad esseri pensanti, mi riferisco naturalmente a Jacopo, Sparpagliato ed Ex…

  83. Talita
    27/06 2008

    La realtà dei fatti è che è in atto un’evoluzione darwiniana della specie, che ha portato alla comparsa di (rari) esseri ibridi (poco uomini e tanto robot), votati alla disinformacja sinistra, soprattutto mediante inutili copia/incolla di elenchi di reati e l’ancor più inutile dichiarazione che tali reati non saranno puniti a causa della sospensione di un anno dei processi.
    Gli ibridi ignorano o fingono di ignorare che gran parte di quei processi rischia già di finire in prescrizione e che, eventualmente, dalla concomitante sospensione della prescrizione e dalle prossime riforme in ambito giudiziario GUADAGNANO sicuramente un altro anno per essere celebrati e probabilmente la possibilità di essere celebrati, vista l’enorme massa di processi giacenti.
    I robot dediti alla disinformacja sinistra dovrebbero invece chiedersi il perché tanti processi sono fermi da tanti anni. Ma i robot riflettono?
    P.S. Il PADRONE di questi robot chi sarà-trallallero-trallallà?

  84. Talita
    27/06 2008

    Oops,ho dimenticato:
    Forza Silvio!!! Il processo Mills, come tutti gli altri costruiti contro di te, è RIDICOLO.

  85. Marcus
    27/06 2008

    Credo che tu abbia un concetto sbagliato del verbo guadagnare.
    Guadagna colui che trae profitto o beneficio da qualcosa.
    Nella fattispecie, i processi (e le relative prescrizioni) verrebbero sospese di un anno.
    Alla scadenza dell’anno cosa succederà trallallero trallallà?
    Ripartirà il cronometro della prescrizione con l’aggravante che, nel frattempo, la mole dei processi si sarà moltiplicata.
    A questo non ci pensate vero?
    In ogni caso, come al solito, non hai risposto al quesito.
    Per te il processo Mills è ridicolo per fede o c’è un qualche fondamento?

  86. Talita
    27/06 2008

    Dunque, mettiamola così. Io ho un’efficiente segretaria: per questioni di privacy, la chiamerò Jenny Mills.
    Un giorno Jenny legge una lettera compromettente che ho scritto a Paperino e mi ricatta, minacciando di spifferare tutto ai giudici di Fantasyland. Io sono disperata: i giudici di Fantasyland mi indagheranno per corruzione e quindi decido di pagare. Invece di consegnare il malloppo nelle avide mani di Jenny, però, faccio un bel bonifico, in modo che il pagamento e la corruzione restino nero su bianco, e i giudici di Fantasyland abbiano una prova: anche se per loro le prove non sono necessarie, basta il loro libero convincimento. Anzi a loro non importa neppure la data del fatto, tanto possono stabilirla ad usum Delphini.
    Uhm… questa mia vicenda da sprovveduta mi rammenta qualcosa… ma non so che cosa.

  87. Talita
    27/06 2008

    Qui ci dev’essere un’eco: da che cosa dipenderà-trallallero-trallallà?
    Da scarsa originalità-trallallero-trallallà?
    E se uno parla e l’altro non capisce – o finge di non capire – quale altra chance ci sarà-trallallero-trallallà?
    Ultima reiterazione: perché la sospensione di un anno? Per anticipare i processi più gravi, MA ANCHE PER PORRE MANO A UNA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA: tra cui anche i metodi di celebrazione dei processi. Già nel pacchetto di sicurezza è fatto obbligo ai magistrati di accelerare determinati processi, richiedendo il rito direttissimo o il giudizio immediato. Questo potrebbe essere un mezzo anche per “smaltire” molti processi in giacenza. Ed esistono vari altri metodi, tra cui la cancellazione dell’obbligatorietà dell’azione penale, altra barzelletta del secolo.
    Dunque i robot hanno la sfera di cristallo appannata: considerando che i comuni mortali-non-robot non conoscono quali riforme saranno varate, come possono credere al vaticinio che tra un anno le cose saranno peggiori di quanto sono oggi? Impossibile! Tutto ha un limite, anche l’inefficienza della nostra giustizia.
    Ciò dimostra che i comuni mortali-non-robot riflettono.

  88. Marcus
    27/06 2008

    A me rammenta solo una cosa.
    Che io, te, jacopo, sparpagliato e chiunque altro, possiamo farci delle opinioni su un determinato fatto, oppure possiamo in qualche modo “tifare” per qualcuno.
    Io non tifo, mi faccio una opinione.
    La mia opinione è che il presidente del consiglio, è un cittadino italiano imputato in un processo per corruzione.
    Come tale può essere colpevole o innocente.
    Per stabilire se è colpevole o innocente esiste la magistratura.
    E quì casca l’asino…
    Cosa succede se l’imputato, approfittando della sua posizione di potere, cerca di by-passare il processo?
    Ti rispondo io.
    Succede che l’articolo 3 della costituzione italiana secondo il quale “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

    È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese” VA A FARSI FOTTERE INSIEME A TUTTA LA DEMOCRAZIA.

  89. 27/06 2008

    se cosi fosse l’articolo 3 sarebbe in palese contrasto con l’articolo 68.
    vai a studiare Marcus

  90. Talita
    27/06 2008

    A me rammenta un’altra cosa: che il Presidente del Consiglio è stato eletto dal popolo italiano e che la magistratura non deve permettersi di intralciare il suo governo.
    La magistratura è composta da funzionari dello Stato, che devono solo applicare le leggi e non intromettersi in politica, né tanto meno nella volontà popolare. Invece è questo che da 15 anni va accadendo, da parte di una minoranza di magistrati in combutta con la Sinistra: la quale peraltro deve sempre abbassare la cresta, avendo mooolti cadaveri (non solo scheletri) nell’armadio, che gli amici magistrati hanno consentito di conservare in formalina, perché non puzzino troppo.
    Adesso però il giocattolo si è rotto, anzi è in frantumi.

  91. Marcus
    27/06 2008

    L’articolo 68 recita “I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio delle loro funzioni.

    Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell’atto di commettere un delitto per il quale è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza.

    Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazione, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza.”
    Non trovo scritto che un membro del parlamento non deve essere processato o indagato…

  92. ezio
    27/06 2008

    giusto michele. Giusto talita.

  93. Marcus
    27/06 2008

    Talita, il Presidente del Consiglio è stato eletto dal popolo italiano e la magistratura non deve permettersi di intralciare il suo governo.
    Giusto.
    La magistratura dovrebbe semplicemente processare l’imputato Berlusconi e stabilirne l’innocenza o la colpevolezza.
    Leggi ad-hoc permettendo…

  94. 27/06 2008

    ma non dicevi che dovremmo essere tutti uguali? E i deputati allora?marcus sai che diceva il marchese del grillo?

  95. Talita
    27/06 2008

    La magistratura aspetterà a processare Berlusconi, quando sarà terminato il suo mandato. Allora potrà dilettarsi con il solito giochetto condanna in primo grado/ assoluzione per qualsiasi motivo in seguito.
    Basta! Questo giochetto mi ha stufata!
    È di questo parere anche la mia infedele e avida segretaria Jenny Mills… eh…eh…eh…

  96. Marcus
    27/06 2008

    Dove vuoi arrivare?
    Non ti seguo.
    Mi dici dove è scritto che non si può processare?

  97. Marcus
    27/06 2008

    Ma poi scusa.
    Tu scrivi “se cosi fosse l’articolo 3 sarebbe in palese contrasto con l’articolo 68″
    Ma se così fosse cosa????
    Quale dei due articoli della costituzione dovremmo cancellare?
    Il terzo per il semplice motivo che Silvio è Silvio e tutti noi non siamo un cazzo?

  98. Sparpagliato Loggiato
    28/06 2008

    Mi permetto di rammentare che si è realizzato il Piano della P2,quasi del tutto.
    Compresa la felice scomparsa della sinistra e dei partiti costituzionali,Dc compresa,con la sua storia difficile ma anche gloriosa.

  99. 28/06 2008

    Talita sei una donna simpaticissima ma anche u pò chiusa nel tuo mondo! Va beh adesso crediamo anche che questa legge nn blocca la giustizia, ma il contrario! Questa legge è una specie di indulto, la sola differenza è che nn è stato fatto dal governo Prodi, ma dal governo silvio!Quindi c’è meno scalpore anche perchè la Lega quando fa queste cose il padrone difficilemente usala tolleranza zero,ma questo si sapeva, sapevano il servilismo di certi professionisti della politica!Per il resto il nn sentirmi italiano nn è una cosa bella, io cara Talità giro spesso,molto spesso e ho un occhi di riguardo alla stampa estera nonchè alle sue tv e nn credere che i commenti nei confronti dell’Italia sia positivi, se poi all’estero fanno anche un uso criminoso della TV, povero noi siamo nel pieno di una cospirazione comunista hai danni di una sola fazione politica! Dai Talita sei anche un’umorista, magari avendolo letto il pacchettino di angelino la illustro io, sono un bravo disegnatore sai??? Ciao Talità salutami i tuo amici del buon governo! W Vittorio sempre… :D

  100. 28/06 2008

    Dimenticavo, le Tv estere nn hanno lo stesso spirito e carattere liberale degli House organ del capo!;) allora è preoccupante questa cosa!

  101. Talita
    28/06 2008

    Ciao, Orange! Adesso per par condicio devo dire che sei simpatico anche tu, ma anche che non mi permetterei mai di presumere quale sia il tuo mondo.
    Anch’io giro molto – a volte anche troppo – e anch’io leggo la stampa estera. Però, però, però…
    Non ho una grande considerazione della stampa italiana, figurati di quella estera. E poi – appunto girando – ho visto che è assurdo provare timore reverenziale per l’estero in generale: chiacchierano sempre come Cicero pro domo sua, ma non sono migliori di noi.
    E poi adesso mi sento autorizzata a citare il recente editoriale del Financial Time intitolato “Berlusconi fa bene a ‘frenare’ i giudici”, che tu avrai letto senz’altro.
    E mi sento anche autorizzata a sottolineare il fatto che misure analoghe a quelle previste nelle norme “blocca processi” esistono già da dieci anni e PORTANO LA FIRMA DI PRODI E FLICK (lo dice il “Corriere della Sera”, non “Il Giornale”), che riporta le parole dell’ex procuratore presso la Cassazione, Antonio Albano. In pratica, nelle disposizioni del 1996, «nella trattazione dei procedimenti e nella formazione dei ruoli di udienza (…), si tiene conto della gravità e della concreta offensività del reato», concedendo quindi al magistrato di decidere a sua discrezione quali reati perseguire subito e quali altri mettere in lista d’attesa. Questi ultimi possono anche sfociare in una specie di archiviazione, se nel frattempo interviene la prescrizione. Afferma ancora Albano che, al contrario, le corrispondenti norme del “pacchetto sicurezza” SONO MOLTO PIÙ RESTRITTIVE E QUINDI MENO ARBITRARIE.
    Caro Orange, che altro ti devo dire? Ah sì, che non mi piace lo slogan “uso criminoso della TV”: la TV è una scatoletta e, a mio parere, sono altri gli usi criminosi.
    In quanto alle “cospirazioni comuniste”, niente di nuovo sotto il Sole: sono cambiati i nomi, ma non le abitudini.
    Infine: io ti saluto i miei amici del buon governo, se tu dai un calcio nel sedere da parte mia ai tuoi amici del pessimo governo. Ciao, Orange!
    P.S. Chi è Vittorio?

  102. jacopo
    28/06 2008

    SOLIDARITA’ TOTALE A MARCUS PER LA LOTTA INTRAPRESA NEL PROVARE A CONVINCERE UN/A CIECO/A, PER GIUNTA IDIOTA E MALFIDATO/A, CHE IL CIELO E’ BLU E IL SOLE E’ GIALLO

    Riguardo alla signorina Talita, prendiamo atto nuovamente del fatto che lei e la comprensione del testo sono due cose diverse, visto che la storiella della segretaria Jenny Mills non si capisce in che modo c’entri con la storia di Mister B. e l’avvocato Mills.

    Prendendo inoltre atto del fatto che gli ultimi commenti servono a incartare le zucchine e i pomodori di Ex, e che invece io vorrei sentire l’opinione di Michele che per il poco tempo a disposizione si limita invece a due frasi contraddittorie di due righe l’una, ripropongo i miei due ultimi commenti, con la speranza di cancellare idealmente gli ultimi interventi della signorina Talita in cui non si è di nuovo espressa alcuna opinione, nè si è risposto ai nuovi interrogativi posti.

    jacopo scrive:

    REATI “MENO GRAVI” SOSPESI PER UN ANNO:
    -sequestro di persona
    -estorsione
    -furto in appartamento
    -associazione per delinquere
    -STUPRO e VIOLENZA SESSUALE
    -aborto clandestino
    -BANCAROTTA FRAUDOLENTA
    -FRODI FISCSALI
    -USURA
    -VIOLENZA PRIVATA (ex. un marito picchia la moglie)
    -falsificazione di documenti pubblici
    -CORRUZIONE (corruzzzzzzzzione!!!!!!!!)
    -CORRUZIONE GIUDIZIARIA (!!!!!!!!!!!!!!!!)
    -abuso d’ufficio
    -ricettazione
    -DETENZIONE DI MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO
    -IMMIGRAZIONE CLANDESTINA (è stato appena introdotto il reato, ora sospendiamo i processi per questo reato, che tanto non si farebbero mai perchè la norma prevede che si possa processare SOLO ed ESCLUSIVAMENTE il clandestiono che vine preso mentre attraversa senza documenti il confine italiano…BUFFONI(è un insulto???ma no che non lo è…è solo un simpatico epiteto rivolto a gente INCAPACE(o forse a gente che prede per culo, in modo consapevole, i suoi elettori più deboli, cioè quelli che li votano per la sicurezza, non quelli che li votano per l’evasione fiscale…quelli possono stare tranquilli, non verranno mai delusi)))
    -detenzione di armi clandestine
    OMICIDIO COLPOSO per reati commessi sulla strada (Abbiamo appena giudicato in modo positivo il pugno duro contro i pirati della strada no?)
    -truffa alla comunità europea
    -incendio
    -molestie

    Tutti questo procedimenti verranno spostati di un anno, dice la legge appena votata da Camera e Senato ma non ancora definitiva.
    Poi si dice, come si direbbe a un idiota da prendere per culo, che i tempi di prescrizione verranno congelati in questo anno.
    E qui sta il punto.
    Ovviamente 100.000 processi (1/4 dei processi in corso) non è che possono essere bloccati e poi ripresi improvvisamente dopo un anno dai Tribunali…nel frattempo verranno commessi altri reati, e i processi vecchi verranno ripresi a scaglioni.
    Per quelli in attesa, ricominceranno a decorrere i tempi di prescrizione. In tutto ciò non credete che Mister B. speri che questo succeda anche al suo processo di Milano in cui è indagato con l’avvocato Mills.
    Lui intanto si blocca il processo, poi da qui a un anno chi sa che cazzo si inventa.
    Ora i suoi sostenitori persevereranno nel dire che questi reati sono di seconda entità (rispetto a cosa? al trapassamento del cranio con un bazuka?)?
    La domanda sorge spontanea.
    La risposta me la do da solo, vista la manifesta incapacità nel farlo da parte di sostenitori del glorioso Silvio.
    -
    -
    -
    -
    -
    [lasciato il 27 Giugno 2008 alle 19:59]
    jacopo scrive:

    Affrontiamo ora il tema del processo Mills di cui Talita ha già deciso la sentenza.
    In base a cosa definisca il processo ridicolo non ci è dato sapere, forse perchè è coinvolto il glorioso Silvio, che solo per il fatto di essere il glorioso Silvio deve essere innocente.
    Ora io la sentenza non la so ne è compito mio condannare l’imputato.
    Ti dirò, anzi, che alla fine Mister B non verrà condannato o per PRESCRIZIONE DEL REATO (COME gli é QUASI SEMPRE SUCCESSO…bada bene Talita…prova a contare le volte in cui è stato ASSOLTO…la sai la differenza tra imputato assolto e prescritto, vero?)
    o perchè il processo non si farà.
    Definire però ridicolo il processo è RIDICOLO.
    Visto che tu hai già deciso la sentenza, io mi sento in diritto di spiegare almeno, senza aggiungere dettagli opinabili alla vicenda, il motivo per cui l’avvocato Mills è indagato a Milano.
    Leggi attentamente, mi raccomando.
    ————————
    L’avvocato Mills, ex consulente Fininvest, in una lettera al suo commercialista inglese, dice che Mister B. gli donato in nero 600.000 euro perchè, chiamato a testimoniare in un inchiesta contro di lui che riguardava tangenti alla GdF, (scrive testualmente) non ha detto proprio tutto quello che sapeva e ha fatto un po’ di slalom evitando a Mister B. un mare di casini.
    ————————-
    Il commercialista inglese, persona seria, invece di proteggere il suo cliente (atteggiamento OMERTOSO-MAFIOSO molto ITALIOTA… o sbaglio?) che fa??
    Denuncia Mills!!
    I dati vengono trasmessi dalle autorità inglesi ai giudici italiani e si apre un inchiesta a Milano che, mi sembra il minimo, dovrà accertare
    -chi è mister B. (è sempre bene conservare il privilegio del dubbio, no?)
    -Cosa ha guadagnato mister B. dal comportamento di Mills.
    -il fatto che Mills abbia davvero intascato i soldi che dice.
    La lettera, l’ha scritta con le sue mani.
    Ora non credi opportuno indagare oppure siamo tutti comunisti incalliti che non riescono a camapare senza ronzare intorno al tuo glorioso presidente del consiglio??
    Se poi lui è così convinto di non essere mister B./non aver mai pagato in nero Mills, affronti il processo come fanno tutti e provi la sua innocenza.

    [lasciato il 27 Giugno 2008 alle 20:27]

  103. jacopo
    28/06 2008

    Aggiungo che si può discutere di qualsiasi cosa in democrazia, pure della sospensione dei processi per i reati di STUPRO se volete.
    Lo vuoi Talita?
    Forse ti è sguggito che sarà così.
    In ogni modo, il fatto che può non saltar agli occhi solo a chi è TIFOSO di una parta politica (non a chi ha una mente PENSANTE e CRITICA, che tu dimostri di non possedere (sono ancora accuse queste?…mah)) è che chi legifera si queste questioni, è un uomo che ha interesse nel legiferare in questo modo.
    Se la legge sull’immunità per le pià alte cariche dello stato l’avesse proposta Amato, io avrei detto che non ero d’accordo, ma in fin dei conti non ci sarebbe stato alcuno scandalo.
    Se a promuovere la legge è Berlusconi, capisci o no che lo fa per un suo interesse?
    Se Si bloccano 100.000 processi, tra cui il suo, capisci o non che lo fa per un suo interesse?
    Se si vietano le intercettazioni e si mette in galera il giornalista che le pubblica, capisci o no che lo fa per farsi sospendere il porcesso di Napoli, in cui tutto è nato da un’intercettazone?
    Se prova a salvare Rete 4, capisci o no che ha un interesse?

  104. jacopo
    28/06 2008

    La verità è che nei PAESI SERI, chi è solo indagato per reati come quelli per cui è indato in nostro presidente del consiglio, cioè CORRUZIONE, non furti di lecca lecca, non si presenata nemmeno come candidato premier.
    E quando venisse indagato, essendo già stato eletto, si dimetterebbe e chiederebbe scusa.
    Tu, Talita, i paesi SERI non li conosci.
    Ti invito caldamente a venire in viaggio in Svezia questa estate, patria, tra l’altro, del grande Ibra, idolo del tuo Michele.

  105. Talita
    28/06 2008

    Michele, francamente non ho mai visto un tale stalking monomaniacale imperversare più follemente in un blog, nonostante sia chiaro che non riesce neppure a increspare l’acqua di una pozzanghera: figuriamoci l’oceano!
    Non lo trovi pietoso, ma anche divertente?
    Ti rendi conto che gli idioti pensano che siano gli altri a essere idioti? Peggio del bue che dice cornuto all’asino… eh…eh…eh…

  106. 28/06 2008

    Talita come sei cinica!
    Io n h amici del governo! Purtroppo nn c’è una sinistra nn c’è un partito socialdemocratico vero, magari ci fosse, forse oggi le cose erano andate diversamente dopo sette anni di governo (96-2001; 2006-2008). Io a differenza di voi berluscones critico e nn sono mai di parte, cerco di capire sempre le convenienze dell’uno e dell’altro, nn ci posso fare niente per la mia cultura “anglossassone scandinava” sono fatto csì, se uno sbaglia deve andare a casa, se uno fa di certe funzioni un mezzo per sistemare gli affari di combriccola nn è degno di essere votato! Quindi prima di darmi del veltroniano (personaggio al quanto mediocre e forse anche per questo c’è ancora in giro gente come silvio) cerca di capire chi sono e come la penso! In italia purtroppo è così, all’estero abbiamo una considerazione quasi pari a zero, la stampa italiana nn vale quella estera diciamo che è + professionale! Beh tu dici che giri, ma dove sei stata in paesi come la Russia in cui stanno peggio di noi con personaggi tipo Putin? oppure nell’africa o in sudamerica? Vai in belgio e vedi che cosa pensano di noi italiani, vai in svezia, danimarca ecc ecc poi mi dirai!
    Il mio partito non esiste e forse nn è mai esistito, la sinistra socialdemocratica e liberale nn c’è ormai è tutto un derivato del pensiero belusconiano, il quale dal punto di vista politico uno statista di calibro se lo mangiava di un sol boccone, i vari D’alema e Uolter gli hanno dato sempre changes, berlusconi cadeva e loro lo rialzavano! Non è infallibile ha fallito fuori dall’italia perchè nn poteva pagare le mazzette al craxi di turno (vedi esperienze televisive in Francia e Germania.Io nn ho un leader e mai ne avrò uno e sai perchè perchè se le cose sono storte lo sono anche se lo faccia la tua parte politica! io sono così una voce fuori dal coro, ma nn quando c’è Silvio, da sempre!
    Ciao talita quando sei in Congo spediscimi una cartolina!

  107. Talita
    28/06 2008

    Caspita! Qualcuno ha imparato la locuzione “comprensione del testo”!
    Mi fa sempre piacere diffondere il sapere, anche se nutro una profonda disistima per chi non sa fare altro che copia/incollare e pappagallare.

  108. Talita
    28/06 2008

    Orange, ma che dici? Chi ti ha dato del veltroniano?
    E poi sei un altro che ha la cultura anglosassone oppure il solito?
    Inoltre mi hai delusa. Che senso ha l’affermazione “Io a differenza di voi berluscones critico e nn sono mai di parte”?
    Te la bilancio subito: “Io, a differenza di voi dalla cultura anglosassone, critico e non sono mai di parte”.
    Ti piacciono le parole al vento? Allora è facile accontentarti.
    Ciao Orange! Quando emigrerai in Zululand, tu fa’ lo stesso.

  109. Talita
    28/06 2008

    Ah, Orange! Ho dimenticato una cosa: la tua cultura anglosassone non dovrebbe farti reagire così. Ma come? Io ti porto fatti e tu ricorri agli slogan? Peccato!

  110. Talita
    28/06 2008

    Scusa, Orange, Ho dimenticato un’altra cosa: ti avevo chiesto chi è Vittorio.
    Te lo richiedo: chi è Vittorio?

  111. Orange
    28/06 2008

    Quali slogan??? Quali fatti la storia della firma di Prodi??? Questi sono fatti? sei sicura che quando il passato governo voleva delle leggi schifose e pessime per il paese e la sua parte ONESTA uno come me nn si sia indignata???
    Poi se vogliamo fare gli gnorri facciamoli! cmq sia state accettando un disegno piduista dalla società italiana, di un qualcosa che + di venti anni fa venne ritenuto illegale per cospirazione allo stato, dovresti leggerlo quel programma ti dà parecchia cultura e ti fa capire quello che oggi voi esaltate e ti giuro fa paura questa cosa!Le linee guida di una massoneria segreta sono diventate un programma di governo è da 7 anni così! Quindi lasciamoli stare i fatti che riporti Prodi o Berlusconi nn cambia, queste logiche nn debbano esistere in uno stato deomcratico!
    Chi è vittorio? Un eroe naturalente, una siciliana che nn conosce i suoi eroi è una cosa grave!:)

  112. jacopo
    28/06 2008

    @Talita
    NON SEI NELLE CONDIZIONI DI PRETENDERE RISPOSTE.
    W Vittorio!

  113. jacopo
    28/06 2008

    Grazie per le tante cose che mi insegni
    hihihihihi
    hihihihihi
    Fatto sta che tu e la compresione del testo siete due cose diverse.
    In effetti noto che la stessa cosa te l’avevo detta giorni fa dicendo non capisci un cazzo.
    Però era passato per un insulto…
    Ps Io copio/incollo commenti da me stesso e pappagallo il mio cervello e i FATTI che ti documento costantemente.
    Tu pappagalli ALFANO e gli YESMAN del tuo glorioso Silvio, ergo, sei una serva schiava, intellettualmente parlando. Con la differenza che loro vengono pagati per dire cazzate, tu lo fai gratis.
    Ciao Talita…anche io vorrei una cartolina dalla Birmania!

  114. Marcus
    28/06 2008

    Ricambio la solidarietà di Jacopo con altrettanta solidarietà.
    Mi sento un pò Don Chisciotte, ma pazienza…
    In ogni caso, attendo di conoscere dal buon Michele o dalla sua fedele scudiera, quale articolo dovremmo cancellare, e soprattutto mi piacerebbe sapere con quale termine ho rischiato di mettere in contrasto i due articoli della costituzione.

  115. Talita
    28/06 2008

    Oh, oh! La lezione è durata poco! Siamo già alla “compresione”|
    Ma perdura il pappagallaggio: roba da intellighenzia sinistrata.
    E perdura il turpiloquio: robaccia da centro sociale!
    Per questi qui sarebbe auspicabile l’eutanasia.

  116. Talita
    28/06 2008

    La fedele scudiera continua a raccomandare un po’ (che ribrezzo l’accento!) più di studio.
    Non perdere tempo qui: va’ a studiare l’abbecedario, facendoti eventualmente aiutare da un mediocre alunno di terza elementare.

  117. Talita
    28/06 2008

    Pensierino post-prandiale: gli stalker sono bruttissima gente.

  118. Marcus
    28/06 2008

    Ma invece di continuare con le lezioni di grammatica, che inesorabilmente ti portano a sviare, perchè non rispondi ai quesiti?
    La grammatica forse è rimasto l’unico appiglio rimasto in questo liscio specchio?

  119. Marcus
    28/06 2008

    E poi ci vieni pure a dire che il processo è ridicolo.
    Pensate a voi piuttosto…

  120. Talita
    28/06 2008

    Orange, io non voglio affatto litigare con te: non ne vedo il motivo. Però non puoi continuare a capire “fischi”, se io dico “fiaschi”.
    Io non voglio affatto farti cambiare idea: non sono io che mi sono rivolta a te, ma viceversa.
    I provvedimenti di Prodi non sono fatti? E allora che cos’è per te un “fatto”? E il mio fatto è stato portato nell’ambito della discussione sul “pacchetto sicurezza” per mostrare che ai sinistri pelosi va bene un provvedimento di Prodi, ma non uno di Berlusconi. E inoltre ho citato opinioni di Antonio Albano, ex procuratore presso la Cassazione, non mie. E questo è un altro fatto.
    Che cosa c’entra la massoneria? A me non frega niente della massoneria. Mi interessa che siano risolti i vari, gravi e urgenti problemi dell’Italia. Se c’è qualche massone, carbonaro, piduista o altro che possa collaborare a risolverli, mi sta bene. Al resto penseremo quando avremo tirato almeno il naso fuori dalla melma.
    Quali slogan? “Berluscones” è un ridicolo termine che hai inventato tu oppure lo stai ripetendo? La locuzione “uso criminoso della TV” non è uno slogan?
    Infine: non sono siciliana. Vuoi che ti spedisca anche una cartolina dalla mia città?

  121. Talita
    28/06 2008

    La grammatica è un importante elemento che contribuisce alla DIGNITÀ di una persona: specialmente degli individui che ritengono di poter aggredire gli altri e considerarli scudieri.
    Prima lo studio e poi le fanfaluche. Solo i servi hanno una ragione per essere ignoranti.
    Io voglio molto bene alla mia domestica, ma per discutere dei massimi sistemi scelgo altre persone. SCELGO, appunto!

  122. Talita
    28/06 2008

    Rewind: Il processo Mills è un processo RIDICOLO, come tutti gli altri costruiti contro Berlusconi.

  123. Marcus
    28/06 2008

    Mamma mia come sei permalosa…
    Addirittura ritieni il termine scudiera un attacco, magari pure offensivo.
    A questo punto cosa devo aspettarmi?
    Un altro richiamo ufficiale del padrone di casa?
    PS.
    Cosa dovrei imparare dalla storiella della dignità?
    Lo devo ritenere un attacco o cosa?
    Se lo devo ritenere un attacco, sappi che non accetto lezioni di dignità dai “Servi” di qualcuno.

  124. jacopo
    28/06 2008

    Sei addirittura così presuntuosa da non ritenere la tua domestica capace di parlare dei massimi sistemi?
    …mmmm…
    Sempre più libera di credere di essere la più preparata tra tutti…hihihihi
    Inoltre non conosco alcun centro sociale nè provo particolare stima per coloro che ne fanno parte, perchè sono per la maggior parte come te, TIFOSI.
    Io sono una persona LIBERA e CRITICA, anzi, di sicuro non lo sono, ma mi sforzo di esserlo e cerco di impegnarmi per riuscirvi.
    Quello che sei tu non serve che lo dico io, si evince dai tuoi commenti.
    Comunque ho letto che avresti riportato opinioni e addirittura fatti.
    Mi scuso per il fatto di non avreli trovati e chiedo umilmente un copia/incolla affinchè possiamo almeno discutere dei TEMI che piacciono a te, visto che degli altri non c’è verso di avere una risposta.
    Inotre continui a ripetere che il processo Mills è ridicolo in base a cosa?
    Si può sapere o è troppo chiedere pure questo?
    Come cazzo si fa a dialogare con una che dice che un processo è ridicolo perchè ad essere indagato è il suo glorioso idolo?
    E’ come un dialogo tra un credente cristiano e un musulmano su quale sia la vera fede.
    Ci può essere dialogo?
    No, perchè si parla, appunto, di fede.
    Così è parlare con Talita e con chiunque abbia una mente acritica.
    Farlo serve solo a ridicolizzarti.
    Fino a quando ci divertiremo a farlo lo faremo, poi arriverà il momento in cui mi stancherò di perdere tempo con te e ti lascerò in pace con le tue certezze.
    Ovviamente prima potrei essere censurato eh…:)
    Nel frattempo proviamo a vedere quali fatti avresti riportato.

  125. jacopo
    28/06 2008

    Sinistri pelosi che cazzo vuol dire?
    Io ho rispetto della destra.
    Manco di rispetto solo ai dittatori e ai servi sciocchi.
    In Italia potremmo rischiare un futuro con entrambe le categorie, ennesiama anomalia nazionale derivante dall’altra anomalia di aver permesso a un magnate televisivo di diventare primo ministro.
    Sai in quale altro paese succede?
    Thailandia.
    Mandaci una cartolina pure da li!

  126. jacopo
    28/06 2008

    Mi correggo.
    In Thailandia non succede più.

  127. jacopo
    28/06 2008

    Però in Thailandia non mi risulta che il magnate fosse indagato per corruzione al momento della sua elezione…
    mmm…

  128. Marcus
    28/06 2008

    Jacopo, visti gli ultimi commenti di Talita mi viene un dubbio. Può essere che si è fatta assumere da Ex per incartargli Carote e Zucchine? :-)

  129. Marcus
    28/06 2008

    Ex, ti prego, non ti offendere anche tu… :-)

  130. 28/06 2008

    Jacopo mi infastidisce leggere parolacce nel mio blog.Mi devi costringere a mettere tutti i tuoi post sotto moderazione?Sono certo che mi capirai. Grazie

  131. Marcus
    28/06 2008

    Ohhhh
    Noto con piacere la presenza del padrone di casa.
    Ieri sera mi hai lasciato con un dubbio amletico.
    Ti ripropongo il quesito.
    Quale articolo dovremmo cancellare?
    Ma soprattutto, con quale termine ho rischiato di mettere in contrasto i due articoli della costituzione?
    Grazie

  132. 28/06 2008

    l’art.3 secondo la tua interpretazione ci riconosce tutti uguali, l’art. 68 NO. Concede infatti delle prerogative ai parlamentari.
    Dovresti aver capito che a me non piace rispondere a domande piuttosto stupide.
    Fine della mia unica eccezione.

  133. Marcus
    28/06 2008

    Vogliamo negare cosa c’è scritto nell’articolo 3?
    Quella non era mica una interpretazione, recita proprio così!
    “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge”

  134. Marcus
    28/06 2008

    Li ricopio e incollo per comodità di lettura.
    Art 3:
    “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

    È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”

    Art.68:
    “I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio delle loro funzioni.

    Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell’atto di commettere un delitto per il quale è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza.

    Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazione, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza.”

  135. Marcus
    28/06 2008

    Tra le prerogatice che citi, ancora non trovo quella che dice che un parlamentare non può essere giudicato in processo.

  136. Marcus
    28/06 2008

    Errata corrige
    prerogative.
    Non si sa mai, magari me lo trovo segnato in blu…

  137. Marcus
    28/06 2008

    Ah, perdonami.
    Non avevo capito che con la “Salva Premier” era una modifica dell’articolo 68.

  138. Talita
    28/06 2008

    La versione corretta è: “Può essere che si SIA fatta assumere…”.
    Ripeto: lo studio deve essere privilegiato rispetto alle fanfaluche, specialmente quelle pappagallate.

  139. Talita
    28/06 2008

    Il rispetto si deve solo alle persone rispettose.
    Non si deve a chi usa il turpiloquio, a chi aggredisce senza motivi validi (che si riducono alla sola legittima difesa), ai bugiardi, agli approfittatori, ai venditori di aria fritta e soprattutto agli stalker.

  140. Talita
    28/06 2008

    Qui aleggia il mistero… Se parlare con Talita è impossibile, inutile, insignificante, improduttivo, infruttuoso e ogni altro sinonimo possibile, perrrché il “Club Saccarosio” cerca sempre (invano!) di parlare con Talita?
    Perché non si limita ai complimenti vicendevoli oppure a reiterare fino alla nausea le fanfaluche dell’uno, dell’altro o dell’altro ancora?
    Che noia!

  141. Talita
    28/06 2008

    Eh sì! Devono proprio essere le alte temperature.
    Ma che mi sono offesa per il termine “scudiera”? No? Allora è meglio precisare, con il termine “servi”.
    Da parte di un libero pensatore critico è veramente un argomentone.
    Però il libero pensatore critico dovrebbe distrarsi un po’: la bile lo potrebbe soffocare! Per lui non sarebbe meglio parlare con gli altri due membri del suo club?
    Nemmeno se gli dico che per me non riveste il minimo interesse?
    Beh, ognuno ha il diritto di proteggere o meno la propria dignità.

  142. octopussy
    28/06 2008

    certo che Michele deve avere un fegato d’acciaio per sopportare i vari marcus jacopo e company.
    Ma non capite che vi arrampicate sugli specchi? non capite che berlusconi ha vinto proprio perchè usate sempre gli stessi argomenti?gli italiani hanno voluto berlusconi con tutto il cucuzzaro dei processi. della seria meglio Berlusconi in tribunale che i comunisti o i pddini al governo.
    ciao

    p.s. Michè resisti ;-)

  143. Marcus
    28/06 2008

    Questa volta non sono molto convinto della segnalazione in blu…
    Credo si possano utilizzare tranquillamente tutte e due le forme.
    Magari mi sbaglio, proverò a domandare a qualche professore di italiano.
    Al momento ho a disposizione solo il mitico correttore di Word che mi da ragione.
    Ragione o meno, l’argomento continua ad essere sviato da questi appigli grammaticali (sempre che tua abbia ragione) che non fanno altro che amplificare quanto sei ridicola.
    A questo punto chiedo, le regole delle offese (se di offese si tratta) valgono solo da una parte?
    La storiella della dignità e le varie ingiurie a socialisti e comunisti cosa sarebbero? Complimenti?
    Mi sembra veramente di stare in mezzo ai bambini di 3 anni.
    Questo è un blog.
    Di solito nei blog si dibatte.
    Si pongono dei temi, si cerca di dare delle risposte.
    Questo cos’è?
    Un blog irregolare?
    Sono stati posti dei temi e voi regolarmente svicolate.
    Ci sono stati dei turpiloqui, anche se credo che io, jacopo, sparpagliato ed ex non abbiamo mai utilizzato espressioni etichettabili come turpiloqui.
    Se poi l’utilizzo di qualche “cazzo” ogni tanto trasforma una discussione in turpiloquio, beh allora state messi davvero male.
    Non ci vorrai mica far credere che nel linguaggio comune non usi certi termini.
    Fateci un favore, se potete rispondete.
    Questo è un blog.
    Se poi preferite parlare del meteo o del traffico, non c’è problema.
    Quello che mi domando però è: Perchè utilizzare uno strumento potente quale è il blog quando si potrebbero utilizzare tranquillamente altri mezzi quali telefono, sms o chat?

  144. Marcus
    28/06 2008

    octopussy, ci vuole fegato per ben altro.
    Levami una curiosità, tu il cielo di che colore lo vedi?

  145. Marcus
    28/06 2008

    Ragazzi, occhio con i colori, se iniziate a scambiare anche quelli del semaforo sono guai…

  146. Talita
    28/06 2008

    Me lo chiedo anch’io: perché utilizzare un blog? Non sarebbe meglio una trombetta di Carnevale?

  147. 28/06 2008

    Marcus,
    come vedi in questo blog si può parlare in libertà. Questo però non dà (con l’accento Marcus…) diritto ad alcuno di violare le minime regole del comune senso di civilità che dovrebbero albergare nel cervello di ciascuno.
    Detto questo, le risposte si danno in continuazione se poi tu non le percepisci è un problema tuo.
    Se poi Talita corregge le vostre innumerevoli sgrammaticature non posso far altro che avallare e ringraziare di cuore. Vuol dire che ho trovato un’altra persona crociata per la grammatica.
    Che domande poni?
    I processi del Premier? Ti si è risposto che la norma in esame alla Camera è già applicata in quei paesi che spesso prendete ad esempio per denigrare l’Italia.
    Berlusconi è stato eletto dal popolo e la magistratura, che dovrebbe essere al servizio della collettività e non contro di essa, non ha alcun diritto di sovvertire il giudizio del popolo sovrano. Berlusconi non può essere toccato fin quando è Premier, dopo da comune cittadino risponderà proprio come sta facendo Chirac in Francia.

  148. Talita
    28/06 2008

    Tipico dei deboli: attaccare e poi FRIGNARE se viene loro risposto a tono!
    Ma un tempo i maschi non erano definiti “sesso forte”?
    Oggi, con le dovute eccezioni, come dovrebbero essere definiti? Cicisbei, forse?

  149. Michele
    28/06 2008

    no Talita, FRIGNONI è più corretto

  150. Talita
    28/06 2008

    Aggiungo e poi chiudo con l’argomento (che mi annoia): gli esperti di copia/incolla – alias soci del “Club saccarosio” – cerchino un esempio (uno solo!)in cui siano stati da me irrisi (non insultati!), se non in risposta al loro VILE stalking.
    Ma un tempo i maschi non erano definiti “sesso forte”?

  151. Talita
    28/06 2008

    Michele, concordo entusiasticamente!
    Non c’è niente di meglio che dire pane al pane, vino al vino e frignoni ai frignoni.
    Grazie per la segnalazione e buona cena!

  152. Michele
    28/06 2008

    Buona cena a te Talita ed a tutti quanti.
    Ragazzi fate i bravi su….

  153. Sparpagliato Scudiero
    28/06 2008

    In primo luogo ringrazio Michele per l’ospitalità.

  154. Sparpagliato Scudiero
    28/06 2008

    Poi pongo il mio problra odierno principale.
    Ordunque,ancora una volta(alla facciazza di Calderoli)Silvio(come D’Alema e Prodi)rinnovella la sua affettuosa visita alla Tenda di Gheddafi,si prostra,e si complimenta per l’eleganza del Condottiero.In particolare apprezza la giacca bianca su camicia verde(i leghisti,sempre tragicomici,hanno imitato il Verde della Rivoluzione Libica.Gheddafi,a questo punto(è successo ieri)promette all’ometto di Arcore una giacca bianca uguale.Egli non sa che l’ometto cantava sulle navi da crociera(con Confalonieri,De Andre !!e Villaggio!!)in giacchetta bianca.Tre anni fa gli donò un moschetto italico rimasto lì nel 1936:a buon intenditor…
    Mi chiedo,se non fosse per il metano e il petrolio e per la vicinanza,come sarebbe un incontro Silvio-Fidel,che pure governa da lungo tempo(ora,come Gheddafi,per interposta persona)!
    Ah,Sylvie,tu sei unico.Un Dio Vivente.Guardatevi la foto dell’incontro e sarete di buon umore per il week end.Silvio in Tenda.Silvio Islamico.Silvio nel Deserto.

  155. Talita
    28/06 2008

    Per la serie “tutto quadra”.
    Oggi il signor (titolo generico che disgraziatamente non si nega a nessuno) Di Pietro, ha dichiarato: “Al governo abbiamo, più che DEI statisti, dei magnaccia”. Si riferiva ovviamente alle intercettazioni Berlusconi/Saccà, in cui il Berlusca raccomandava alcune signore (titolo generico che disgraziatamente non si nega a nessuno).
    La stupefacente (ma mica tanto! Occorre sempre considerare il pulpito) dichiarazione porta, come minimo, a sei riflessioni.
    1) In Parlamento abbiamo almeno un ignorante recidivo, nel senso che ignora completamente il comportamento dell’articolo davanti a nomi che iniziano con la S impura. Era nota l’idiosincrasia del soggetto (umano, non sintattico) per i congiuntivi, ma era fin qui sfuggita l’assoluta ignoranza delle più elementari conoscenze nell’ambito della lingua italiana: da togliergli il passaporto.
    2) Dalla dichiarazione del suddetto si evince che conosce molto bene il comportamento dei magnaccia, che personalmente posso solo immaginare che cosa siano.
    3) Il suddetto fa un ricorso sistematico all’insulto. Uhm… ciò mi fa venire in mente un modello di debolezza congenita, copia/incollata dai suoi seguaci: un 4% del popolo italiano, che – proprio a causa del vizietto di ricorrere all’insulto e/o al turpiloquio – vale quanto il due di picche.
    4) Oggi gli psicologi parlano frequentemente del preoccupante diffondersi della cosiddetta “banalizzazione del corpo”. Qui siamo in presenza di un’ancora più preoccupante banalizzazione del cervello, anzi del cervellino.
    5) Qualche anima buona dovrebbe sottoporre all’attenzione del signor (titolo generico che disgraziatamente non si nega a nessuno) Di Pietro la triste storia di Masaniello: rigorosamente a fumetti, beninteso! Gli agitatori di popolo, infatti, non hanno mai avuto una gran fortuna: e sto parlando nell’ambito del territorio europeo, tanto per dimostrare che ho studiato e che sono preparata.
    6) A suo tempo, il signor (titolo generico che disgraziatamente non si nega a nessuno) Di Pietro, con l’eleganza che lo contraddistingue, ebbe a dichiarare “Io quello lo sfascio”. Non essendo riuscito a cavare un ragno dal buco, ora tenta la carta fallimentare di imporre a Berlusconi una diversa professione, magari con giudizio abbreviato.
    Solo di un particolare Di Pietro non parla: del perché si dimise dalla magistratura. E dire che, se ne parlasse, gli perdonerei perfino l’imbarazzante approssimazione (chiamiamola così!) linguistica.

  156. Sparpagliato Scudiero
    28/06 2008

    Però sul Dizionario c’è.Fra l’altro il termine è centrato:infatti SB fisicamente,ed anche caratterialmente,ha molto del lenone.

  157. Sparpagliato Scudiero
    28/06 2008

    Volevo dire del ‘leone’non del ‘lenone’.Scusatemi.

  158. Talita
    28/06 2008

    Continuano gli ormai tradizionali “accodamenti” dei cervelli bacati.

  159. Talita
    28/06 2008

    Oops… rileggendo, mi accorgo di un errore di battitura: avrei voluto scrivere “pacati”, non “bacati”.

  160. Sparpagliato milanese
    28/06 2008

    Oops…!Scusami,Tally,non volevo offendere,come dice il grande Antonio,il ‘Padreterno’.Vedi che a giorni c’è la sfilata delle Veline Mediaset a Cefalù,in Sicilia.Io non mancherò:spero tanto che venga il ‘Leone del Deserto’in giacca bianca da cameriere per crocieristi.
    In Bianco,come il Papa.Ah!Che cerone,che asfalto sulla tigna:gli altri tignosi,come me,sono gelosi di questa autostrada sulla testa del Genio.
    Vedi che io a Milano vengo spesso,perchè colà posseggo vari immobili,che ho ereditato lo scorso anno.

  161. Sparpagliato milanese
    29/06 2008

    Intervallo con relax:cercate su Google ‘Mara Carfagna’aggiungendo vari aggettivi e sostantivi.Quello che ne viene fuori è fantastico.Fantasyland.Berlusconland.
    Guardatevi anche il sito ‘viva la Costituzione’e scoprirete che Mara e l’on.Bocchino di An stanno lavorando per smantellare la Costituzione(per conto dell’ometto in giacca bianca dono di Gheddafi).
    Buffissimo:la ministressa per le Pari Opportunità(!!!)è contraria ad ogni pari opportunità!Guardate il sito di Marco Lupoi.
    Ultima:la Mara è mooolto religiosa ed ha mostrato al Papuccio il suo Calendarietto(che io ho nella mia collezione)con t…e e c…o.Silvio sei unico!!

  162. 29/06 2008

    Talita, mi sei mancata, forse mi sto innamorando di te anche se è una parola davvero troppo impegnativa!:) Ma ripreso o no berluscones o berluschini, popolini o populisti, nn sono slogan sono parole di etichettare persone a certe posizioni o ideali liberali ;)
    Uso criminoso della TV non è uno sponsor ma li faccio davvero il pappagallo e indivina di chi, eheh! :)
    Non sono slogan nn sono uno di quello io! Non sei siciliana? va bene è uguale, ti amerei lo stesso! Per rispondere al fatto dell’eroe Vittorio è grave, il tuo Presidente ha inneggiato alla sua santificazione, il massimo santificare un mafioso, non trovi???
    Prodi o no se qualcosa nn ti piace urli il tuo dissenso, tu ne sei sicura che io abbia applaudito e basta il passato governo?Più fischi che applausi,vedi indulto, le vari leggi portate avanti anche da quel simpaticone di mastella, la levi prodi ecc ecc! Forse perchè a me nn piace questa logica pduista della nostra società e appena vedo qualcosa che la rievoca mi girano, ma mi girano talita!!! Mandami una cartolina dalla tua città, così ti vengo a trovare e ci prendiamo un caffè mentre ti dichiaro il mio amore!:D

  163. Marcus
    29/06 2008

    Michele, ma oltre a leggere e rileggere i miei commenti alla ricerca di un appiglio grammaticale, saresti così gentile da aiutarmi a percepire la tua risposta al mio quesito?
    Te lo ri-ripropongo per comodità di lettura:
    Michele Scrive:
    l’art.3 secondo la tua interpretazione ci riconosce tutti uguali, l’art. 68 NO. Concede infatti delle prerogative ai parlamentari.
    Dovresti aver capito che a me non piace rispondere a domande piuttosto stupide.
    Fine della mia unica eccezione.

    [lasciato il 28 Giugno 2008 alle 17:21]
    Marcus scrive:

    Vogliamo negare cosa c’è scritto nell’articolo 3?
    Quella non era mica una interpretazione, recita proprio così!
    “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge”

    [lasciato il 28 Giugno 2008 alle 17:29]
    Marcus scrive:

    Li ricopio e incollo per comodità di lettura.
    Art 3:
    “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

    È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”

    Art.68:
    “I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio delle loro funzioni.

    Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell’atto di commettere un delitto per il quale è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza.

    Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazione, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza.”

    [lasciato il 28 Giugno 2008 alle 17:32]
    Marcus scrive:

    Tra le prerogative che citi, ancora non trovo quella che dice che un parlamentare non può essere giudicato in processo.

    [lasciato il 28 Giugno 2008 alle 17:34]

    Ti ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrai darmi.
    P.S. Ma secondo te crociato per la grammatica, la sgrammaticatura che mi ha segnalato Talita “Può essere che si SIA fatta assumere…”, è corretta o si può tranquillamente utilizzare la forma “Può essere che si è fatta assumere…”.
    Ti ringrazio anticipatamente anche per quest’altro dubbio amletico-grammaticale.

  164. Sparpagliato milanese
    29/06 2008

    Michele,di Ztl a Palermo non parli mai,nemmeno ora?Ma picchì?
    Tally,a questo punto,grazie al buontempone sgrammaticato Di Pietro,ormai Silviuccio è il ‘Magnaccia’e tale resterà in saecula saeculorum.Amen,e sempre viva San Vittorio e Santa Rosalia!

  165. Marcus
    29/06 2008

    Sparpagliato, di ZTL a palermo il buon Michele ne ha parlato, ovviamente positivamente, nel blog dell’eterno assente Sindaco di Palermo.
    Ne parlò quando iniziarono le prime lamentele circa tempi necessari e formalità da espletare per ottenere il famigerato pass.
    Se non ricordo male, ci ha raccontato che lo ha fatto alla vodafone in via M.se di Villabianca.
    Sempre se non ricordo male, ci ha raccontato di aver lasciato i documenti la mattina e di aver ritirato il pass nel pomeriggio.
    E ti credo che non ha avuto disagi. Forse il buon Michele non sapeva che la vodafone non avrebbe dovuto prendere in consegna i documenti, ma che i pass andavano rilasciati a vista.
    Anche nel blog del sindaco, i soliti comunisti hanno evidenziato i problemi che sarebbero sorti.
    Sempre i soliti comunisti, evidenziarono il fatto che tutte le città europee che adottano questa soluzione, hanno anche parcheggi limitrofi all’area ztl e mezzi pubblici efficienti.
    Sempre i soliti comunisti, dissero che la ztl come concetto non era da bocciare.
    Erano da bocciare le modalità con cui è stata attuata.
    Sempre per il solito discorso che le cose si fanno con logica…
    A Palermo invece si pretendeva di istituire una delle più vaste ztl senza che ci fossero i requisiti minimi indispensabili.
    Per fortuna, una volta ogni tanto, i palermitani non hanno fatto i pecoroni e si sono ribellati.
    Poi si potrebbe parlare di TD Group, delle figure di niente che ha fatto Cammarata per il discorso della validità dei pass, dei soldi buttati e soprattutto, quale voce di bilancio sostituirà quella dei previsti introiti derivanti da ztl e multe.

  166. Talita
    29/06 2008

    Ottimo! Ha preso piede anche “Fantasyland”!
    Allora adesso dico… uhm…
    “Supercalifragilistichespiralidoso”.
    Vediamo quanto impiegano i membri del “Club Saccarosio” a copia/incollare anche questo… eh…eh…eh…

  167. Marcus
    29/06 2008

    Scusa Tally, ma a quale fiaba ti riferisci?

  168. Talita
    29/06 2008

    Orange, andiamo per gradi.
    1) Uno slogan è una parola o una breve locuzione, che dovrebbe essere (ma in molti casi non lo è) molto significativa e che è usata a fini pubblicitari o di propaganda politica. È dunque uno slogan sia “berluscones” sia “uso criminoso della TV”. Detto questo, è evidente che tu hai usato due slogan, ma ciò non significa che tu non possa usarli; ho solo affermato che a me non piacciono gli slogan e qui entriamo nell’ambito dei miei diritti. Non mi piace neppure etichettare, a meno che non si tratti di conserve fatte in casa.
    2) Finalmente ho capito che ti riferivi a Vittorio Mangano e qui mi ri-deludi. E allora ti faccio un esempio. Satana ha una pessima nomea. Però un giorno viene a passeggiare sulla Terra e vede Talita che è stata aggredita da un assassino, il quale – digrignando i denti – sta per spararle. Allora Satana, che quel giorno si sente stranamente generoso, si avvicina rapidamente, emette una fiamma sulfurea dagli occhi demoniaci e brucia il sedere del losco figuro, che fugge urlando. Talita è salva e da quel giorno e RELATIVAMENTE A QUELLA CIRCOSTANZA, considera Satana un eroe, pur non giustificandolo per la sua essenza normalmente malvagia.
    Passiamo alla realtà storica: il mafioso Vittorio Mangano è morto di cancro in carcere solo perché non ha voluto mentire, consegnando ai giudici bocconi prelibati come Dell’Utri e Berlusconi. Abbiamo visto ottime persone che avevano sciolto bambini nell’acido sgambettare allegramente in libertà, protetti e pagati profumatamente dal cosiddetto Stato. Abbiamo visto testimoni-Pinocchio ricevere dai giudici oltre 700 milioni di vecchie lire per pagare DEBITI DI GIOCO (il che la dice lunga sulla persona in oggetto) e poi non saper neppure descrivere il luogo in cui sarebbe avvenuto il fatto raccontato. Abbiamo visto di tutto, insomma.
    Tornando a Mangano, anch’io – come ha fatto Dell’Utri (e non Berlusconi, il quale si è limitato a concordare sulle ragioni di Dell’Utri) – considero che in quella determinata occasione Vittorio Mangano si sia comportato EROICAMENTE, rifiutandosi di scambiare la propria libertà (e soprattutto la possibilità di curarsi adeguatamente fuori dal carcere) con false accuse che avrebbero rovinato un innocente. Anzi aggiungo che, a mio parere, così facendo Mangano ha riscattato la sua precedente vita. Questa è la mia opinione.
    3) Io non urlo mai né l’assenso né il dissenso. Chi urla rischia di non farsi intendere, oltreché la raucedine. Né ho mai affermato che tu applauda questo o quell’altro: siccome non ti conosco, non posso sapere chi applaudi o fischi. Se rileggi bene addietro, infatti, ho dichiarato che “non mi permetterei mai di presumere quale sia il tuo mondo”, cosa che invece tu ti senti il diritto di fare. Ma va bene così. Se però tu mi esorti a “salutare i miei amici del buon governo” (il che non significa molto), io bilancio rispondendoti che lo farò “se tu darai un calcio nel sedere da parte mia ai tuoi amici del pessimo governo”. OK? Se tu attribuisci amici a me, io ne attribuisco a te. Se tu mi chiedi di mandarti una cartolina, te lo chiedo anch’io: proprio nella SERENA e democratica visione di pari diritti per tutti.
    Ciao, Orange!

  169. 29/06 2008

    di ZTL ho scritto sul blog del Sindaco. Non ho mai scritto di aver lasciato i documenti, al contrario ho detto di aver perso mezz’oretta e che me lo hanno rilasciato a vista.
    Inoltre, caro Marcus, dimostri di essere poco intelligente o solo un piccolo provocatore (io propendo più per la prima in realtà):non capisci la relazione tra articolo 3 e 68 che ti sottopongo.Problema tuo.
    Dovrei scrivere sulle ZTL?
    Mi sembra un argomento strettamente palermitano.Io sono assolutamente d’accordo, ovviamente. Di certo aspetto gli esiti dell’indagine interna che ha disposto il Sindaco. Qualcuno dovrà pagare per l’immensa figura di m…..che la Città ha fatto. Ti dirò so anche chi e perchè dovrebbe pagare ma aspetto ordinatamente la “sentenza”.
    Su quel simpatico villano di Di Pietro aprirò un post apposito nonappena avrò tempo di scriverlo

  170. Marcus
    29/06 2008

    Rispondi alla domanda, mi dici per favore dove è scritto che un parlamentare non può essere giudicato in processo?

  171. Marcus
    29/06 2008

    Mi spieghi anche per favore con quale affermazione “ho rischiato di mettere in contrasto i due articoli della costituzione”?
    Sempre Grazie

  172. Talita
    29/06 2008

    Noto con piacere che perfino il “Club Saccarosio” ha è riuscito finalmente a capire che Silvio resterà nei secoli.
    Grazie Silvio!

  173. Talita
    29/06 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “il Club Saccarosio è riuscito…”

  174. Talita
    29/06 2008

    Proverbio domenicale: Ride bene chi ride ultimo.

  175. Talita
    29/06 2008

    Continua a risuonare l’eco…
    Anche “Oops” è piaciuto molto!
    Perché non “Supercalifragilistichespiralidoso”?
    Troppo complesso per il Club?!?

  176. Talita
    29/06 2008

    Oh, Cielo!!! Mi era sfuggito che qualcuno si affida al correttore di Word!!!
    E magari si documenta pure su Wikipedia?
    Allora è meglio ricorrere alla consulenza di un mediocre alunno di terza elementare!

  177. Talita
    29/06 2008

    Michele, prima che io mi sottoponga a un’inutile visita oculistica, mi puoi indicare dove avresti affermato che i parlamentare non possono essere processati?
    Pssst… ho un sospetto!!! Hai usato il termine “prerogative” senza illustrarlo con un disegnino esplicativo a colori!

  178. Talita
    29/06 2008

    Errata corrige:
    Ovviamente “i parlamentari”

  179. Talita
    29/06 2008

    Per la serie: “Un po’ di lessico fa sempre bene…”
    Percepire = acquisire coscienza della realtà esterna all’individuo, mediante sensazioni o mediante l’istinto.
    Ergo: non si può “percepire la risposta” orale o scritta di qualcuno, bensì si può riceverla, ascoltandola o leggendola.
    Osservazione spassionata: spesso l’uso dei paroloni, specialmente quando non se ne conosca il significato, ridicolizza l’utilizzatore.

  180. jacopo
    29/06 2008

    A Michele non piace rispondere a domande stupide…Dovrei dedurre che forse alle mie non ha mai risposto perchè le considera tali.

    Invece deduco che non ha mai risposto perchè non è capace di farlo, lo mettono in difficoltà.
    E allora meglio il silenzio…
    Mi si consenta la parolaccia nel citare un famoso proverbio popolare, Michele:
    Quando l’hai preso nel c..o, meglio non muoversi e attendere, perchè muovendoti potresti sentire più dolore.
    Ma noto che tu conoscevi già il detto.
    Leggo che non si conosce cosa voglia dire SERVI.
    Allora, spieghiamo agli accademici della crusca cosa voglia dire SERVI.
    Servo è colui che svolge servizi alle dipendenze altrui.
    Nell’accezione in cui io ho etichettato la signora Talita con la parola SERVA, il termine serviva a identificare una persona che non ragiona con il proprio cervello, ma mette a disposizione la sua dialettica per difendere in modo ACRITICO le posizioni di una parte politica.
    Ora i membri dell’accademia della Crusca, potranno cominciare a chiedersi se era corretto l’utilizzo del termine in quel contesto.
    Me ne frega poco, visto che ho cose ben più interessanti da fare che preoccuparmi della correttezza del testo che scrivo nei COMMENTI (non POST!!) ai post di un blog di un avvocato incapace di portare avanti una discussione.
    Per quanto riguarda, il fatto che nei paesi presi a modello (per quanto mi riguarda io ho citato Spagna e Svezia) esistano leggi volte a tutelare dall’attività giudiziaria le alte cariche dello stato, non mi risulta che sia così.
    In ogni modo è molto probabile che sbagli.
    Quel che è grave è che qui, la legge viene fatta nel momento in cui una delle cariche dello stato è indagata.
    Ho già spiegato che, l’avesse fatta un altro governo, non sarei stato d’accordo, ma non avrei visto scandali all’orizzonte.
    Il fatto che invece ora si legiferi per tutelare i propri interessi, si che è uno scandalo.
    Ho già detto (ma tu Michele i miei commenti non li leggi, riesci a vedere solo i “cazzi” che che scrivo) che nei PAESI CIVILI, imprenditori accusati di corruzione, non sarebbero stati CANDIDABILI.
    Ho già detto inoltre che l’unico paese in cui un primo ministro era anche magnate dellle comunicazioni, è stato la Thailandia.
    Ma vabbè…tanto a voi importerà poco.
    Sugli articoli 3 e 68 della costituzione, sei quasi più comico di Talita.
    Il 3 recita che tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge, ergo IMPUTABILI E CONDANNABILI.
    IL 68 recita che per arrestare o intercettare un parlamentare, serve l’autorizzazione del parlamento.
    Ciò che forse cogli tu, è che il 68 sembra porre i parlamentari in una condizione di favore rispetto agli altri candidati.
    Ed è vero.
    Tuttavia non dice da nessuna parte che un parlamentare non è PROCESSABILE, come prova inutilemente a spigarti Marcus…
    Mi riesce difficile spiegartelo meglio.
    Dici a Marcus di essere poco intelligente; sinceramente non saprei cosa rispondere.
    Forse che si arriva a un punto, sorpassato
    abbondantemente in questi commenti, in cui le parole servono a poco, quasi a nulla…un po’ come dare caviale a un porco.
    E quindi continuare a spiegartelo forse serve a poco.
    Frignoni poi si commenta da solo.
    Così attenti alla lingua di Dante da aver prodotto un termine che il mio dizionario nemmeno conosce.
    Ma su…direte voi…ci si arriva a capire che significa…
    E infatti diciamo che qualcosa di simile si dice pure dalle mie parti…
    Essendomi fatta un’idea, il termine frignone mi sta anche bene, se a voi venisse appioppato OMERTOSI.
    Come??
    Il vostro dizionario non conosce la parola appioppato?
    Sarà una parola dialettale…non vi sforzate di capire il romano, tranquilli…
    In fondo a me non interessa passare per quello forbito e acculturato…Talita basta per tutti.
    Non ti sforzare di censure o mettere in moderazione i miei commenti.
    Il giorno in cui mi sarei stancato e vi avrei lasciato alle vostre certezza è arrivato.
    Oggi ho trovato qualcosa di così interessante cui voglio dedicare un po’ di tempo e così, non avendone altro, ho deciso di eliminare le mezzore (si scrive con l’apostrovo? chiedo scusa a Dante) che perdevo nel provare a dare caviale ai porci.
    Dunque vi saluto tutti, senza distinzioni.
    Ogni tanto ricapiterò per leggere il tuo blog Michele, stanne certo:)
    Saluto in modo particolare Marcus e Sparpagliato, che invito a continuare a spingere il mondo nel verso giusto, ma non sui blog, o almeno, non su questo.
    Vi invito a lasciare discutere da soli Talita, e il suo scudiero Michele, del loro glorioso idolo.
    Buona cena a tutti e buona riaccensione del cervello quando prima o poi vi ricapitasse.
    ah…mi scuso per eventuali errori commessi nel commento…scusa ancora, Dante.

  181. Talita
    29/06 2008

    Siccome è la seconda volta che l’Accademico della Busca – nel senso che le busca sempre e non ne ha mai abbastanza: masochista, forse? – ribadisce uno dei suoi soliti concetti campati in aria, occorre che le buschi ulteriormente. Basta leggere solo “Topolino”!
    ____________
    Un post è un messaggio di testo, che esprime un’opinione o un commento e viene inviato a uno spazio in Internet per la pubblicazione.
    Esempio per incapaci: è un post propositivo quello di Michele e sono post di risposta tutti gli altri, che vengono chiamati user (in quanto utilizzano il blog) e anche poster (in quanto inviano post).
    ___________________
    Ai cani si dice “a cuccia!”. Che cosa si può dire di analogo ai superficiali?

  182. Talita
    29/06 2008

    L’Accademico della Busca dice di aver letto che qualcuno non conosce il significato di “servi”.
    Dove? Su “Topolino”?
    Io, per esempio, conosco benissimo il significato della parola, che si attaglia perfettamente all’Accademico della Busca: servo dei sinistrati,che non ragiona con il proprio cervello, ma mette a disposizione il suo bla-bla-bla per difendere ACRITICAMENTE (l’Accademico non sa che esistono gli avverbi) le posizioni di una parte politica.

  183. Talita
    29/06 2008

    Domanda legittima: se è vero che l’Accademico della Busca ha “cose ben più interessanti da fare”, perché si ostina a stare qui a buscarle e a far crescere l’indice della noia?

  184. Talita
    29/06 2008

    Sì – avverbio di affermazione – vuole l’accento, perbacco!!!

  185. Talita
    29/06 2008

    Io non trovo “comico” l’Accademico della Busca: mi fa tanta pena!

  186. Talita
    29/06 2008

    Che cosa significa “inutilemente”? Mah!

  187. Talita
    29/06 2008

    Che pena! L’Accademico della Crusca addirittura non ammette i neologismi sarcastici, perché il suo dizionario non li conosce! Che pena!
    Ha provato a cercare… uhm, vediamo… “berluscones”?
    Che pena!

  188. Talita
    29/06 2008

    Errta corrige
    Ovviamente “Accademico della Busca”.
    Ma anche Accademico della Brusca: quella con cui viene strigliato a dovere… eh…eh…eh…

  189. Talita
    29/06 2008

    Errata corrige dell’Errata corrige (Cielo, che divertimento!)
    Ovviamente: Errata corrige

  190. Talita
    29/06 2008

    Risata omerica notturna: l’Accademico della Busca è sempre più nel pallone.
    Romanesco??? Il verbo “appioppare” è un onesto verbo transitivo della lingua italiana, che significa “attribuire, affibbiare”.
    Etimologia incerta:
    1)addossare le viti ai pioppi e, dunque, figurativamente “affibbiare”.
    2)corruzione di “appropriare” e, quindi, “rendere proprio, attribuire”
    Che pena! Che noia!

  191. Talita
    29/06 2008

    Dante mi ha appena telefonato, confermandomi che si scrive “mezz’ora”.
    Poi mi ha chiesto che cosa significa “apostrovo”: non lo sa neppure lui!

  192. Talita
    29/06 2008

    Ma sarà proprio vero??? Un FRIGNONE in meno?

  193. Marcus
    30/06 2008

    Talita dirti ridicola, significa offendere le persone ridicole.
    Jacopo, che dire…
    La vedo dura…
    I cervelli positronici dei Cyborgs targati mediaset, quando si guastano non si possono riparare.
    Comunque, si dice che la speranza è l’ultima a morire, chissà però quanto potrà durare la nostra battaglia contro i mulini a vento.
    Credo che presto lasceremo anche noi Tally e Miky liberi di commentare il nuovo colore di capelli del loro “Padrone”.
    Ciao Jacopo, e che Dio (Inteso come Dio e non Silvio) ce la mandi buona…

  194. Sparpagliato milanese
    30/06 2008

    La Ministra Giorgia Meloni,di AN,a proposito delle raccomandazioni alle veline e alle attricette fallite:’questa Silvio non mi piace e le attricette non mi fanno compassione’.Vedi intervista sul C.d.Sera odierno,su internet.
    Il pappa,il magnaccia.

  195. Sparpagliato milanese
    30/06 2008

    Scusate,volevo scrivere ‘Papa’ e ‘Magnate’.Chiedo scusa.

  196. Talita
    30/06 2008

    Ma sarà proprio vero???
    Due FRIGNONI in meno?
    Anche MARCIUS fugge a gambe levate? Sempre FRIGNANDO?

  197. Talita
    30/06 2008

    Ahi, ahi, ahi! Qui le rettifiche stanno scarseggiando…
    Chi crederebbe al titolo “Papa” attribuito a Berlusconi?
    Uhm… Qui qualcuno potrebbe doversi assumere le proprie responsabilità-trallallero-trallallà!

  198. Sparpagliato trebbiatore
    30/06 2008

    T>ally carissima,devo dirti che:
    1-Topolino è fodamentale nella cultura di chiunque.Ti sfido pubblicamente ad un confronto via Blog sulla reciproca cultura disneyana.Ma tu lo sai che Silviuccio è apparso in storie Disney?
    2-Prendo atto della tua stima nei confronti della mafia e dei mafiosi e dei contigui alla mafia.
    3-I tuoi arditi raginamenti giuridici mi lasciano sbalordito.Complimenti,vedo che sei contemporaneamente legislatore,PM,Giudice istruttore,membra della Corte Costituzionale,avvocato ed anche un pochino Notaio.Rimani un modello insuperabile per tutti i laureati in Giurisprudenza.
    4-Sei milanese,ma ti occupi,benevolmente,dei fatti siculi,mafia compresa.Te ne siamo grati.Come direbbe Antonio Di Pietro il trebbiatore,non ci azzecchi,ma ci azzecchi.

  199. Talita
    30/06 2008

    Per la serie: “Di Pietro – PLURIQUERELATO – conosce bene i magnaccia. Come mai?”.
    “Non si è fatta attendere la reazione del governo e della maggioranza, che ha annunciato una querela per diffamazione nei confronti dell’ex pm e ha chiesto al Pd di prendere le distanze dal suo alleato. (…)
    Difeso soltanto dal suo partito, Di Pietro dovrà fare i conti anche con la querela annunciata dall’avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini.” (RAINews24, oggi)

  200. Talita
    30/06 2008

    MEMBRA??????? Ahahahhhhhhhh!!!
    Più divertente di un giocattolo a molla o di un burattino balbuziente.
    Michele, spero che il tuo blog non sia frequentato da studenti: grave pericolo di analfabetismo di ritorno!
    Beh, per questa notte basta! Mi fa male la pancia dal gran ridere!

  201. 30/06 2008

    Allora cara sweet Talita, la mia nn è propaganda! Ma chiamala come vuoi è uguale! Fai l’esempio del diavolo ed è calzante, ma se io Siciliano (dell’Utri) cerco uno stalliere, certamente cerco una persona pulita e che sappia del mestiere e non certo un mafioso (essendo siciliano so chi sia una persona per bene seppur stalliere e chi un malavitoso). Diciamo che mangano nn è stato infame cioè non ha detto qello che doveva dire ha fatto bene per i vostri brodi leader, quindi per loro è un eroe, che sia morto in carcere di cancro nn mi tocca, un criminale deve restare in galera anche se in punto di morte, li devono e possono tranquillamente ricevere le cure mediche secondo civiltà e diritto dell’essere curato! Ma che Mangano nn abbia fatto qualche sciocchezza con Silvio ci possiamo anche credere dai, ma con marcellino di meno, parlavano di cavalli in un Hotel (parole di Borsellino, adesso anche lui forse sarà un compagno, una toga rossa, ma sappiamo il contrario) questo mi turba e mi fa rendere conto che certa gente nn sia pulita, poi se ci mettiamo le condanne in I e II grado per l’amico marcellino per mafia, questi rapporti li rendono più credibili! Ma io nn ho mai capito una cosa perchè in Italia si dovrebbe odiare berlusconi??? Uomo di successo! Anche Agnelli era un uomo di successo e di un certo blasone, il suo stile era in the world, ma nessuno l’invidiava, su questo ci credo poco,cmq nn ha mai avuto grosse disavventure, Silvio è così bello e così invidiato che vogliono vederlo rovinato per forza, strana come cosa, vero??? Quindi cerchiamo di aprire gli occhi e capire che nn tutto è falso e nn tutto è una cospirazione dell’armata comunista, il comunismo nn esiste + è parte di una storia ormai lontana, è da stupidi credere a certe favole!!! Se io nn commetto un reato o nn dico una bugia e vengo accusato di certe cose, faccio di TUTTO PER DIMOSTRARLO E CERTAMENTE NN NELL’OSTACOLARE L’ALTRO A CAPIRLO ANZI GLI FACCIO STRADA!!!Questo con Silvio è un altro aspetto che mi puzza dato che fa di tutto per tutelarsi, ma se sei pulito che paura bisogna avere???
    capito? Io credo nella giustizia e credo nei pentiti, ma che tra di loro ci saranno tantissimi “cazzari” nessuno mette in dubbio questo, ma un magistrato o un giudice nn partono in quinta appena gli viene riferto qualcosa, cercato, accertano e confrontano alle parole di altri pentiti, i quali nn sono mai in contatto e n credo nemmeno nelle loro cospirazioni attraverso la telecinesi. I giudici e i magistrati sono professionisti e persone serie come tanti altri dipendenti e lavoratori dello stato(per restare in attualità vedi gli incompetenti De Magistris e Forleo, gli aguzzini, come sono usciti e puliti dalle accuse, diciamo che oggi dalle nostre parti è un reato la PROFESSIONALITA’)! Mangano nn si è pentito, ha deciso di comportarsi da uomo d’onore quindi è normale che sia elogiato dai cari capi FI/PDL! Io prima di mettermi un delinquente in casa ci penso due volte anche perchè nn ho voglia di far sparlare la gente e mettere in giro falsità, discrimino ma faccio bene e qualunque persona ONESTA schiferebbe gente come Vittorio Mangano!Io vivo in una terra martoriata e so alla perfezione chi tenere alla larga, perchè in certi giri con gente del genere e inevitabile nn entrarci, sarò di elitè ma nn ci posso fare nulla questa gente puzza e io ci sto alla larga per la mia tranquillità e la mia salute, se voglio entrarci in contatto sarà solo per n farmi calpestare i piedi e la dignità, forse a quel punto farò il muso duro e il face to face!!!
    Ciao Talita sempre dolce e splendida come sempre!:)

  202. 30/06 2008

    BENEVERO! 8)

  203. Sparpagliato trebbiatore
    30/06 2008

    ‘L’interesse di pochi non prevalga su quello di quasi tutti’.IPSE DIXIT.Ha parlato Solone.Dio tuonò dal Monte Sinai.Ah,che bei palori,che bei frasi.Egli veramento invera in sè medesimo la Fede e la Legge.Egli.E Di Pietro trebbia,come Mussolini.

  204. Sparpagliato trebbiatore
    30/06 2008

    Purtuttavia,Tally,ti denominai membra e non membro per evitare il doppiosenso linguistico-sessuale,che potea offender la tua indole e la tua pudicizia.
    Se gradisci ti denomino Membro della Corte Costituzionale.Almeno fino a quando l’amico e datore di lavoro del Vittorio non giungerà ad abolire questa Corte,la Costituzione e la Repubblica Italiana.Stabilendo il Nuovo Regno dei Querelanti,trattenendo in catene il trebbiatore,insediando la Corte dei Pappa e dei Magnaccia,con poteri di vita e di morte sugli oppositori di qualunque tipo,esclusi i comunisti,ridotti ormai a 2 persone,Bertinotti e Bondi.

  205. Ex
    30/06 2008

    Sono invidioso del tempo libero che ha Talita, magna pars del quale è evidentemente interamente dedicato a scrivere sul blog di MP. MP, dovresti esserle molto riconoscente!
    Nel salutare Sparpagliato, jacopo e Marcus, consiglio loro di (ri)leggere, come sto facendo io in questi giorni, “Critica Liberale” del 1995 con gli scritti di N. Bobbio su S. Berlusconi: lettura estremamente istruttiva e sorprendevolmente profetica, riletta con il senno di poi. Il grande vecchio aveva anche in età avanzata una lucidità d’analisi non comune: mi manca molto. Naturalmente il consiglio di lettura è rivolto a tutti, anche se dubito che la produttrice all’ingrosso di carta con cui sono solito avvolgere (adesso anche) i pomodorini e le zucchine del mio orto vorrà minimamente prenderlo in considerazione. Lo scopriremo solo vivendo, come amano dire quelli che pensano di citare poeti romantici e farsi belli davanti alle loro morose.
    Per quanto riguarda l’obiezione di MP sul fatto che “lo scudo per le alte cariche dello Stato” esiste anche all’estero, avrei le seguenti obiezioni:
    1) è vero, infatti in astratto io non ci trovo nulla di scandaloso;
    2) quello che è scandaloso è il tempismo perfetto con i tempi del processo Mills, che sarà anche ridicolo, come ci ricorda il Primo Presidente di Cassazione Talita (oddio: lo prenderà come un insulto, lei che considera tutti i giudici COMUNISTI??), ma intanto è pendente e sta per arrivare a sentenza;
    3) il processo Mills riguarda fatti avvenuti durante anni in cui SB non aveva cariche di governo, quindi non riguardano fatti o atti avvenuti durante l’esercizio delle sue funzioni, ergo vorrei capire perchè non deve essere processato come qualunque altro cittadino e dove sarebbe il vulnus arrecato dalla solita magistratura comunista al “poverosilviochesiccomehavintoleelezioninonlovoglionofaregovernare”;
    4) che motivo c’era di fare il famoso emendamento “salva-premier” visto che si poteva far passare questa legge sull’immunità delle più alte cariche dello stato? La fretta è sempre una cattiva consigliera…e infatti s’è visto. Complimenti per la monumentale coda di paglia a tutti.
    5) consiglio per l’opposizione: chiedano il ritiro dell’emendamento “salva-premier” per appoggiare la legge sull’immunità, dopodiché utilizzino tutti i leciti e legittimi trucchi ostruzionistici per far passare la legge il più tardi possibile. Er Pecora una volta parlò 23 ore di seguito, se anche i circa 200 deputati e i 130 senatori chiedessero la parola per parlare 2 ore a testa, sono sempre 27,5 giorni pieni di discussione (che poi ovviamente sarebbero di più perchè non è che le Camere stanno aperte h24).
    6) mentre gli italiani stentano perfino a comprare pasta e benzina, noi stiamo come sempre a perdere tempo appresso ai guai giudiziari del premier. Ha proprio ragione Casini.
    Ciò premesso, siamo veramente in vista dell’Ultima Spiaggia d’Italia che, geograficamente parlando, sarebbe poi quella dove sorge il Santuario della Madonna De Finibus Terrae.
    Dal quale vi saluto, assiso in preghiera sui banchi centrali.
    Ex

  206. Talita
    30/06 2008

    L’invidia è una pessima consigliera e una Kompagna corrosiva: soprattutto quando è così evidente che è lapalissiano confessarla.
    Santo Cielo! Perfino la mia nipotina di cinque anni sa che esistono i liberi professionisti (che fanno del loro tempo ciò che vogliono e si sollazzano con i minus habens) e i DIPENDENTI: non solo da un datore di lavoro, ma da molti altri elementi, buona parte dei quali inconfessabili.

  207. Talita
    30/06 2008

    Ahhhhhhhhh!!!
    Come al solito, i miseri tentativi di giustificare un errore marchiano peggiorano non di poco la situazione!
    Siamo ancora ai doppi sensi (2 parole, non una!)che possono offendere! Evidentemente il vero habitat dello scrivente deve essere una bolla temporale: neanderthaliana. Ma per piacere!!!

  208. Talita
    30/06 2008

    Ciao, Orange. Il tuo post è molto complesso, ma anche molto interessante, per cui ti risponderò per punti.
    1) Io non ho mai detto che tu faccia propaganda. Ho rilevato che hai usato slogan, che servono a pubblicizzare o a propagandare.
    2) Non ti so rispondere sullo stalliere pulito. Dipende! Se avessi dei figli sotto minaccia, magari propenderei anch’io per un delinquente che sia capace di proteggerli. Non mi trovo in tale situazione e dunque non posso giudicare.
    3) Tu dici “essendo siciliano so chi sia una persona per bene seppur stalliere e chi un malavitoso”. Su questo ho i miei dubbi. Conosco alcuni siciliani che mi dicono il contrario e cioè che ti può capitare di cenare con persone esteriormente presentabilissime e poi venire a sapere che non lo sono. Ma su questo vorrei sentire i siciliani: io non ho alcuna esperienza diretta.
    4) “Diciamo che mangano nn è stato infame”: no, invece diciamo che Mangano non ha voluto mentire. Tu hai le prove del contrario? Io le ho e me le ha fornite la Corte d’Appello di Milano: vedi il punto 6).
    5) “un criminale deve restare in galera anche se in punto di morte”: questo punto lo salto a pie’ pari. Non mi piace discutere con i giustizialisti, perché loro hanno le proprie idee e io le mie.
    6) “…con marcellino di meno, parlavano di cavalli in un Hotel (parole di Borsellino,”: e no, caro Orange! Qui parli di cose che non conosci e questo è bruttissimo. L’intervista a Borsellino, a cui ti riferisci, non solo è stata pubblicata postuma dai soliti professionisti dell’antimafia (come è ovvio, i morti non possono né confermare né smentire), ma è stata oggetto di una recente sentenza della Corte d’Appello di Milano, che ha accertato che L’INTERVISTA È STATA MANIPOLATA mediante copia/incolla, perché la telefonata effettiva non si svolgeva tra Mangano e Dell’Utri, ma tra Mangano e un mafioso della famiglia Inzerillo. Questo video taroccato ha consentito alla magistratura “la formazione del libero convincimento” per cui ha condannato Dell’Utri in primo grado. Puoi facilmente trovare la sentenza in Rete.
    7) “Ma io nn ho mai capito una cosa perchè in Italia si dovrebbe odiare berlusconi???”. Prima di tutto in Italia non odiano Berlusconi, tanto è vero che l’hanno eletto al Governo. Chi odia Berlusconi è la Sinistra e la piccola parte della magistratura in combutta con la Sinistra. Perché? Perché nel 1994 Berlusconi ha sfilato dalle loro fauci l’Italia, che questi qui credevano di essersi già “pappata” con Mani Pulite, cancellando i loro oppositori per via giudiziaria. Insomma è quello che vorrebbero continuare a fare oggi.
    8) “se sei pulito che paura bisogna avere???”. Beh, non so tu, ma se io fossi stata sottoposta a centinaia di processi costruiti contro di me, qualche paura l’avrei certamente!
    9) “De Magistris e Forleo, gli aguzzini, come sono usciti e puliti dalle accuse”: in che senso, scusa? Mi risulta che Forleo sia ancora sotto tiro per il trasferimento di sede, mentre De Magistris sia già stato trasferito. L’unica cosa che non so è se i due abbiano imparato la lezione: non si ammette chi rema contro.
    10) Infine, ti chiedi perché Agnelli non sia stato perseguitato? Ma è chiaro: perché non è mai sceso in politica e perché ha sempre unto abbondantemente tutte le ruote (di destra, di centro e di sinistra), ricevendone anzi dei bei favori e contributi dallo Stato. Anche Berlusconi se la cavava egregiamente finché si è fatto gli affari propri.
    Vabbè, Orange, adesso smetto, anche se ci sarebbe ancora molto da dire. Ciao!

  209. Talita
    30/06 2008

    Per la serie “Anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno”.
    Anche parole di nessun peso possono aiutare a capire.
    Leggendo qua e là, infatti, ho compreso la vera accezione di “Cosa nostra”: è lo stesso che “fatti siculi”.
    Come dicevo a Orange, molto spesso l’esteriorità sembra solo insignificante, ma poi scavando a fondo si possono scoprire realtà inquietanti: condite con maniacali riferimenti religiosi, santini e pizzini.

  210. Ex
    30/06 2008

    Segnalo alla libera professionista Talita che tra gli odiatori (io preferisco dire: detrattori) di Berlusconi non c’è solo la Sinistra, ma anche molti cattolici che non si riconoscono certamente nel PDL e che quindi non hanno votato SB.
    Tra cui, per quel che poco o nulla che conta, il sottoscritto.
    Ora, infilare queste persone, sic et simpliciter, nel concetto di “Sinistra” è, nella migliore delle ipotesi, un grossolano errore e, nella peggiore delle ipotesi, una mascalzonata in malafede, buona solo per intorbidire ulteriormente le acque.
    Né più né meno che definire tutta la magistratura come “comunista”.
    Infine, l’invidia di cui parlavo poc’anzi era evidentemente canzonatoria e l’ho “confessata” in tono scherzoso: penso l’avrebbe capito pure un infante. Quando devo confessarla come peccato (e in questo caso certamente non lo era), lo faccio al mio confessore di fiducia (anche lui antiberlusconiano: sarà forse un prete comunista?).
    Pax et bonum.
    Ex

  211. Ex
    30/06 2008

    C’è un refuso nel mio messaggio di prima: ma siccome Talita si diletta a scovarli, sto zitto e aspetto la sua dura reprimenda.

  212. Talita
    30/06 2008

    Ooooh! Non lo sapevo: esiste anche il professionista-semaforo!
    Funzione: segnalare.
    Ecco perché ha così tanto da fare!

  213. Talita
    30/06 2008

    Continua il flusso di maniacali riferimenti religiosi, santini e pizzini.
    Uhm… L’antimafia dovrebbe indagare! Non c’è qualche pentito in collegamento?

  214. Ex
    30/06 2008

    (Dialogo tra i miei carciofi e il sottoscritto, ore 16:58)
    Carciofi (C): Caro Ex, quando ci avvolgi nella carta?
    Ex (E): Ancora è presto, pazientate.
    C: Perchè? Cosa succede?
    E: Dobbiamo raggiungere i 20 kg di carta, sto ancora aspettando.
    C: Che cosa?
    E: Che Talita concluda i suoi interventi quotidiani.
    C: E dopo cosa succederà?
    E: Succederà che avremo abbondantemente superato i 20 kg di carta, visto che non riesce a fare interventi degni di nota, e qundi vi potrò avvolgere. Contenti?
    C: Sì, sì, che bello! Allora aspettiamo!!
    E: Bravi, aspettate.
    (Continua?)

  215. Sparpagliato trebbiatore
    30/06 2008

    Tra le cretinate più sublimi sparse dai Silviani in questi demenziali 15 anni,di certo la più magnifica è quella che recita ‘sonotuttiinvidiosidiberlusconi’.Come se,in passato.si fosse trascorso il tempo ad invidiare l’Avv.Agnelli o la Regina Elisabetta II(ai quali chiedo scusa per l’inverecondo accostamento).Parecchi dei detrattori(esatto,non odiatori)del Prence delle Veline,sono in realtà appartenenti al ceto medio-alto(come dite,radical-chic),agiati o molto agiati e dotati di buona cultura,nonchè grandi clienti della Einaudi e della Mondadori,pertanto clienti del medesimo Prence.Certamente non possono provare invidia per chi si trastulla e trascorre il suo tempo prevalentemente con Bossi,Gasparri,D’Alema,Rutelli,Di Pietro,La Russa e Ghedini.Per chi non conosce i piaceri della Vela,del Viaggiare,della Lettura,e mille altre gioie della vita.Per chi trascorre la sua esistenza in una sostanziale terrificante solitudine,dove non esiste l’amore per la propria donna e per i figli,ma solo l’amore per il Potere e per il Denaro,solo e soltanto nella cinica connivenza con i propri sodali di gioventù,per i quali ha preparato il tetro Mausoleo di Arcore,qual Faraone carnevalesco e tragicomico.Invidiato.Ma da chi?Forse dai poveracci che inebetiti lo adorano qual novello Cristo Miliardario,e lo venerano quotidianamente,umiliandosi in un perenne stato di prostrazione.

  216. Talita
    30/06 2008

    Pensierino pomeridiano.
    L’invidioso è l’ultimo a sapere di essere invidioso.
    Anzi! Crede di essere il corifeo dell’intellighenzia. E soprattutto crede di essere credibile.
    Bah! Consigliabile la lettura della favola di Fedro: “Peras imposuit Iuppiter nobis duas…”.
    P.S. Non si tratta delle ormai – ahimè – troppo diffuse “pere”. Non si parla di pusher. Si argomenta su ben altro!

  217. Talita
    30/06 2008

    Eh, lo sapevo… Prima o poi si sarebbe giunti ai carciofi!
    (Dalle mie parti, verdura rappresentiva della comunità LGBT.)

  218. Sparpagliato trebbiatore
    30/06 2008

    Per Ex:si ci manca Norberto Bobbio,anche lui,come tanti Grandi Vecchi,avversato e detestato dalla ciurmaglia.E’ una prerogativa della ciurmaglia,da 15 anni,attaccare e denigrare gli anziani intellettuali e politici onesti,offendendo perfino la loro vecchiezza(esempio:i Senatori a Vita).E’ divertente pensare che questi malnati divengono e diverrano anch’essi canuti e iperbolicamente vecchi,ma senza alcuna fama e dignità positiva.

  219. Talita
    30/06 2008

    Perché usare due nick, quando è più che EVIDENTE che si tratta di un unico, insignificante, imbelle INVIDIOSO???
    Mah! Debolezza congenita, forse derivante da ciò che scioccamente l’invidioso denuncia come propria sofferenza: “una sostanziale terrificante solitudine”.

  220. Talita
    30/06 2008

    Per Talita.
    Che dici di usare anche tu un secondo nick?
    Così, tanto per fare numero…

  221. Talita
    30/06 2008

    Per Talita.
    Proprio no, Talita! Tu sei in ottima compagnia di tante, molte, parecchie persone con la testa sulle spalle. Mica fai parte del 4% di sbalestrati.
    Basta e avanza un solo nick!

  222. Talita
    30/06 2008

    Gli invidiosi sono occupati in altro che non nell’osservazione della struttura dei loro pseudo-testi. Ergo: aiutano l’osservatore (semmai ce ne fosse bisogno!), autodenunciandosi.
    Faccio due esempi: 1) la spaziatura dopo i segni d’interpunzione; 2) l’assoluta ignoranza dell’uso degli accenti. eh…eh…eh…

  223. Talita
    30/06 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “verdura rappresentativa”

  224. Talita
    30/06 2008

    “Dignità positiva”???
    Signor de Lapalisse, qui c’è qualcuno che tenta di superarti, affermando che il
    CERCHIO ROTONDO è delimitato da una circonferenza!
    Che cosa che ne pensi di imitare (anche noi) il visconte di Cambronne e la sua eloquente risposta?

  225. Sparpagliato trebbiatore
    30/06 2008

    Come supponevo,la solita cretinata degli invidiosi(ma di che?Se uno è agiato e benestante,e se non è del tutto psichicamente debole,ripeto,di cosa dovrebbe essere invidioso?Ah,gia!Dimenticavo,invidioso della bellezza apollinea del Conducator.Bello tra i Belli,Ricco tra i Ricchi,Dio fra gli Dei.

  226. Sparpagliato invidioso
    30/06 2008

    Io non uso due nick,sono sempre Sparpagliato.

  227. Talita
    30/06 2008

    Pensierino serotino:
    I cretini credono che siano gli altri a dire cretinate.
    Oh, che noia!!! Devo assolutamente fare una lunga pausa! Nel mondo reale e soprattutto NORMALE.

  228. Sparpagliato invidioso
    30/06 2008

    Nessuno si era permesso di tirare in ballo Tally.Ormai per lei è compulsivo.Appena sente parlare di invidia(sembra una vera esperta in tale arte,da quel che dice,e dalla sapienzale conoscenza che ha degli invidiosi)si sente tirata in ballo.Lo stesso fa appena si parla di cretinaggini.Ma guarda,Tally,che non sempre ci rivolgiamo a te:talvolta di discute così,sul generico…

  229. Ex
    30/06 2008

    Dunque, ricapitoliamo: citriòla, carote, patate, pomodorini, zucchine e adesso anche le pere.
    Sicuramente ci sarà abbastanza carta per incartarli tutti.
    Infatti la serata è ancora lunga e Talita ha tempo libero da perdere per produrre altra carta.
    Ringrazio Sparpagliato per le risposte e lo saluto con stima.
    Ribadisco che io sono Ex e uso solo questo nick: MP, che è persona seria, può confermarlo in ogni sede, visto che ha l’accesso degli IP a questo suo spazio virtuale.
    Dalla bottega di Hattori Hanzo,
    Ex

  230. Marcus
    30/06 2008

    Ex, credo che gli ultimi commenti di Tally abbiano fatto raggiungere quota 20 Kg di carta.
    Inizia ad avvolgere così ti porti avanti col lavoro.

  231. Talita
    30/06 2008

    Dopo un ottimo aperitivo, qualche risatona è coadiuvante all’appetito serale.
    Stanlio e Ollio – del premiato “Club Saccarosio” – sono solo pppatetici!
    Loro non tirano in ballo… Ahhhhhhhh!!!Praticamente, in assenza di Talita, non avrebbero nulla da dire. Non che producano mai concetti, beninteso!
    Buona cena, Michele!

  232. 30/06 2008

    Io credo in tutta sincerità che continuare su questo piano non aiuti nessuno.
    Vi dò un pò di statistiche.
    Questo blog è uno dei più visti dagli addetti ai lavori (lo so perchè mi si dice che magna pars degli IP provengono da Roma, quasi certamente da Camera e Senato e sicuramente dal centro Città,ma provengono anche da Milano, dalla Svizzera (!) dalla Francia (!) ed ovviamente dalla Sicilia ed un pò ance dalla Calabria.
    All’epoca della pseudo lettera a Travaglio comunque, ebbi contatti dal Giapppone, dall’Australia e dagli Stati Uniti.
    Coloro che scrivono attivamente invece sono molti meno, sono i cosiddetti writers, mentre coloro che guardano senza scrivere sono chiamati lookers.
    Su 100 lookers ci saranno si e no 20 writers. Cosa voglio dire. Voglio dire che non date una bella immagine quando vi pizzicate, mentre offrite dei notevoli spunti di riflessione quando invece scrivete cose serie senza andare sul personale.
    Io non conosco personalmente Talita o Ex (che posso confermare ha un solo nick a differenza per esempio di un altro di voi particolarmente attivo) ma so per certo che sono due persone colte, preparate ed intelligenti.Vi chiedo: non è un peccato dilungarsi in dispetti inutili piuttosto che dibattere con serenità?
    Vi sembro uno che censura? o che non gradisce commenti?
    Mi sono preso i peggiori insulti ed o bannato solo una persona.
    So che potete contribuire in modo autorevole alla crescita di questo piccolo (ma oramai grande) spazio.

  233. Marcus
    30/06 2008

    Michele, visto che non parli di ztl, non mi rispondi in merito agli articoli 3 e 68, ti fai vivo solo per darmi del “provocatore” e del “poco intelligente” (come sei caduto in basso) ma al solito eviti di rispondere, allora ti propongo l’argomento Alitalia.
    Che fine hanno fatto le “Cazzate” da campagna elettorale del vostro beneamino?
    Ah già, lui al momento è impegnato a pararsi il culo, magari se questi magistrati comunisti insieme al presidente della repubblica e a qualche altro guastafeste la finissero di rompergli le uova nel paniere e gli facessero fare quello che vuole, potrebbe anche trovare il tempo per i problemi del paese.
    La vendita ad Air France era improponibile, adesso invece 4000 esuberi sono proponibili…
    Li assume tutti il tuo beneamino??
    Certo, le donne può proporle come vallette, ma gli uomini???

  234. Marcus
    30/06 2008

    Ohhh
    Apprezzo l’intervento del padrone di casa.
    Spero comunque che l’invito sia rivolto anche a Miss Talita che quando c’è da pizzicare (e da pizzicarsi) non si tira indietro.
    In ogni caso, se volessi essere così cortese da rispondere al mio quesito sui due articoli della costituzione, te ne sarei grato.
    Purtroppo come dici anche tu, la mia intelligenza è limitata è ho bisogno che le cose mi vengano spiegate meglio.
    Grazie

  235. Marcus
    30/06 2008

    Ma chi è questo blogger attivo che ha più nick??
    Sparpagliato cambia aggettivo, ma sempre sparpagliato è…

  236. 30/06 2008

    Marcus sull’affaire Costituzione non ti rispondo più, l’ho già fatto. Sulle ZTL cosa vuoi sapere, chiedi e ti sarà risposto.
    Inoltre ti dico: fai bene ad incalzare noi di c.destra con domande legittime, se solo evitassi di condirle con inutili sberleffi sarebbe meglio.
    L’user uno e trino sa che è stato smascherato. Lo sa lui e lo so io. Spero basti.

  237. Talita
    30/06 2008

    Michele, ho letto attentamente il tuo post e teoricamente non posso che concordare. Però devo affermare che io non cambierò registro. Quando i miei post ti risulteranno troppo sgraditi o non funzionali, avrai un ottimo mezzo per farmi tacere.
    Io resto sempre fedele al mio carattere, alla mia educazione e alla mia volontà. Non ho mai interloquito con i soliti noti, dopo averli incasellati nella categoria loro spettante.
    È invece ovvio – almeno per me – che non è lecito lasciar passare né sarcasmo, né insulti, né turpiloquio, stupidamente elargiti nei confronti di una persona per il solo fatto che tale persona la pensa diversamente. Vuoi che ti conti i post in cui sono nominata e sempre a sproposito?
    Questi sono metodi da bulli idioti ed è inutile che ci lamentiamo del bullismo, se non siamo pronti a contrastare il bullismo con tutti i mezzi: anche annoiandoci a morte e dovendo scendere a livelli infimi.
    Dibattere con serenità? Con chi? Con chi parla di carciofi e carta igienica, giungendo perfino alla deformazione dei nick, pur di illudersi di esprimere qualcosa? No, grazie! Sarebbe come stazionare davanti ai WC pubblici e scambiare quattro chiacchiere con quei particolari writer! No, grazie!
    E, scusami! Visto che siamo in fase di dichiarazioni, tu dici che Ex è una persona intelligente? Secondo me, è solo uno dei molti inutili furbi, bravissimo a svicolare, quando gli sembra comodo e/o utile svicolare. Ricordi i primi post di Ex? Io sì, perché ho un’ottima memoria. E, come ho già avuto modo di dire, detesto i folgorati sulla via di Damasco o, per dirla con i nostri padri, “Timeo Danaos et dona ferentes”.
    Eh no, Michele! Pur essendo la tua “fedele scudiera” e una “serva” – definizioni di uno degli user più “intelligenti” del club – io non amo il buonismo, anche se serve per cercare di calmare le acque: anche perché non le calma affatto! Per interloquire civilmente occorre ESSERE civili, non fingere di esserlo quando fa comodo oppure sforzarsi (malamente) di esserlo per non essere bannati.
    Detto questo, pietra sopra! Io sarò sempre uguale a me stessa: i miei genitori mi hanno insegnato così.

  238. Talita
    30/06 2008

    E poi, almeno avrò il diritto di chiedermi che caspita significa “citriola”???
    Se uno scrive, deve prendersi la responsabilità di ciò che scrive!

  239. Marcus
    30/06 2008

    Michele, io la risposta proprio non l’ho vista.
    Quello che ho visto è stato solo un tentativo di convincermi che non siamo tutti uguali. Io ti ho anche messo i due articoli in fila, ma francamente da nessuna parte si dice che un parlamentare non può essere processato.
    L’Art. 68 anche oggi recita così:
    “I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio delle loro funzioni.

    Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell’atto di commettere un delitto per il quale è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza.

    Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazione, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza.”
    I parlamentari, ad oggi, hanno tanti privilegi, ma grazie a Dio (non a Silvio) possono essere indagati e processati.
    Quanto a quelli che chiami sberleffi, io sarei contentissimo di evitarli se da ambe le parti si terminasse la presa per il culo e si rispondesse con onestà e non “tifando” alle legittime domande.
    La prima a tirarsi indietro è stata Miss Talita, io invece sono disposto a limitare la produzione di carta per cetrioli di Ex.
    Se vuoi ti riformulo la domanda sull’alitalia, ma ritengo che non ce ne sia bisogno.
    Quanto alla domanda sulla costituzione, per me resta “Open” e mi aspetto ua risposta.

  240. Talita
    30/06 2008

    Come si vede, MARCIUS continua a citarmi a sproposito.
    Insieme alla carta igienica, non si potrebbe fare qualche rotolo di affari suoi?

  241. Marcus
    30/06 2008

    Michele, un’ultima cosa per stasera.
    Ho detto che avrei limitato la produzione di carta per cetrioli, ma questa proprio non riesco a tenermela.
    Perdonami, ma proprio non ce la faccio.
    E mi stupisce anche che la crociata Talita non ti abbia corretto con la penna blu…
    Michele….
    Hai scritto “pò”…
    hi hi hi
    Adesso che anche tu sei stato “battezzato”, credo che potremmo seriamente smetterla di incartare certioli e carote.
    Buona Serata…

  242. Marcus
    30/06 2008

    Noto che Talita non ha intenzione di abbandonare il campo di battaglia.
    Allora Michele, che si fa?
    Si discute o si incartano cetrioli?

  243. Talita
    30/06 2008

    Passando ad argomenti seri, oggi il giudice del lavoro di Roma, Giuseppina Vetritto, ha accolto il ricorso degli avvocati di Agostino Saccà contro la sospensione dalla funzione di direttore di “RaiFiction” e ne ha ordinato la riammissione in servizio.
    Petruccioli è sull’orlo di una crisi di nervi.

  244. Talita
    30/06 2008

    MARCIUS dovrebbe trovarsi un altro interlocutore: i suoi cetrioli andrebbero benissimo. Tra vegetali ci si intende!

  245. Marcus
    30/06 2008

    Talita quanti anni hai?
    Raramente concordo con Michele, ma quando è sua è sua.
    Se dobbiamo continuare a fare i discorsi dei bambini di tre anni, allora forse è meglio che seguiamo Jacopo e ci mettiamo a fare altro.

  246. Talita
    30/06 2008

    Torniamo ad argomenti seri. Oggi Berlusconi ha assicurato che si terrà fede ai programmi, sottolineando che il Governo “ha scelto di mettere la sicurezza e l’ordine pubblico tra le priorità della propria azione compresa la volontà di ridare efficienza e forza credibile a una giustizia che, troppo spesso, delude le aspettative in essa legittimamente riposte”.
    _______________________
    Ottimo! E fare presto!

  247. Talita
    30/06 2008

    Marcus, sfondi una porta aperta: mettiti a fare altro e segui chi vuoi tu!
    Però non perdere tempo a dare consigli a me: sono inutili e non sono graditi!

  248. Talita
    30/06 2008

    Per la serie “Gli attenti osservatori”.
    Dal Giornale scopro che oggi Veltroni si è accorto delle calamità incombenti sul Paese e ha dichiarato: “L’inflazione sale come non accadeva da anni. I prezzi al consumo hanno raggiunto valori che non vedevamo da dodici anni e a salire sono soprattutto quelli del pane, della pasta e degli altri generi di prima necessità.”
    Ora mi devo purtroppo ripetere: trallallero-trallallà.
    E mi chiedo: avrà voluto dire che la colpa ricade su chi governa da due mesi???

  249. Marcus
    30/06 2008

    Il Governo “ha scelto di mettere la sicurezza e l’ordine pubblico tra le priorità della propria azione compresa la volontà di ridare efficienza e forza credibile a una giustizia che, troppo spesso, delude le aspettative in essa legittimamente riposte”.
    Giusto!
    Cosa c’entri la “salva premier” non si è ancora capito, ma non importa.
    Passando alle altre emergenze dell’italia quali Stipendi e Pensioni?
    A parte la detassazione degli straordinari che è un contentino per pochi che si fa?
    L’ICI che VI hanno tolto CI costerà qualcosina in termini di infrastrutture, mentre l’alitalia, che era diventato il punto cruciale dell’ultima parte della campagna elettorale, rischia di scomparire per sempre con buona pace di tutti.
    Chi glielo spiega ai dipendenti che dopo aver rifiutato Air One, dopo aver ritenuto una “Svendita” il piano con Air France, adesso gli esuberi sono arrivati a quota 4000?

  250. Sparpagliato invidioso
    30/06 2008

    Alcuni chiarimenti da parte mia:
    1-su cetrioli,carta et similia,non riesco a seguirvi,purtroppo.
    2-Sono davvero un grande ammiratore di Tally,la cui Fede cieca ha un solo paragone:la fede comunista fino agli Anni 50 e 60.Vi consiglio di procurarvi il bellissimo film(c’è anche il libro)’La Confessione’di Costa Gavras,con Yves Montand,per capire cosa significasse nel 1948
    a Praga essere comunisti ed essere dal comunismo processati(per modo di dire)per crimini inesistenti.Esattamente come aveva fatto prima l’Inquisizione cattolica.Quei poveracci,pur processati e condannati,continuavano a nutrire questa Fede assoluta nel Supremo Capo Giuseppe Stalin.Mi spiace,ma Tally,nel suo fervore acritico,ha molti tratti della comunista staliniana.
    3-Io sono sempre Sparpagliato(con aggettivo mutevole),tuttavia,tempo fa,alla mia medesima tastiera sedeva saltuariamente altra persona,con nick anglosassone,dallo stile diverso e con diversa identità.Io,fra l’altro,sono su altri luoghi telematici.
    4-Se Tally fosse meno stizzita,il dialogo ne guadagnerebbe.Irascibile come è,attira la voglia di punzecchiarla.
    5-Non sopporta Ex,non sopporta di vederlo elogiato da Michele,come abbiamo capito.Forse perchè è il più preparato di tutti noi,su certe cosette?

  251. Marcus
    30/06 2008

    Mi domando e dico, Non sarà mica il caso che il premier smettesse di seguire i suoi interessi e si dedicasse un po’ all’Italia?

  252. Talita
    30/06 2008

    Uff! Devo ripetermi ancora:
    Continua il flusso di maniacali riferimenti religiosi, santini e pizzini.
    Uhm… L’antimafia dovrebbe indagare! Non c’è qualche pentito in collegamento?

  253. Sparpagliato consigliere
    30/06 2008

    Ad ogni modo,proprio sugli argomenti del Blog,consiglio ancora di dare una occhiata al Blog dell’odiato trebbiatore Antonio Di Pietro(che ospita Grillo e Travaglio).Sul caso Schifani c’è da leggere il nuovo ‘Micromega’con un INTERESSANTISSIMO articolo di Travaglio sull’argomento.

  254. Talita
    30/06 2008

    E poi devo ripetermi ancora:
    I cretini credono che siano gli altri a dire cretinate.
    E poi amano le “cosette”… ahi…ahi…ahi!

  255. Sparpagliato consigliere
    30/06 2008

    Dice Tally’riferimenti religiosi’.Io ho parlato di Stalin,non di Dio.

  256. Talita
    30/06 2008

    Qui tutti che consigliano: agli altri, mai a se stessi.
    Vade retro!
    Io invece vado altrove, a respirare aria migliore. Qui si sta facendo sulfurea.

  257. Talita
    30/06 2008

    Adesso sta a vedere che l’intellighenzia attribuisce l’Inquisizione cattolica a Stalin.
    Andare, andare… L’aria si è fatta irrespirabile!

  258. Sparpagliato consigliere
    30/06 2008

    Le ‘cosette’cosa sono?Tally,sei criptica!Ormai non si comprende più il tuo dire…
    Sulle cretinate siamo d’accordo,del resto tutti quanti da 15 anni siamo alunni di una stessa Scuola Divina,sia i devoti che gli oppositori.E’ vero:siamo tutti rincretiniti,a partire dal 1994.Indovina perchè?

  259. Sparpagliato consigliere
    30/06 2008

    Vedo che non mi sono bene espresse:è il comunismo che si è rifatto alla Inquisizione cattolica,e non il contrario.D’altronda Stalin era un ex-seminarista…due più due fa quattro…

  260. Sparpagliato illuminista
    1/07 2008

    L’Inquisizione a Mosca nel 1936,a Praga nel 1948,e in tutta la storia agghiacciante del comunismo,ha il suo modello perfetto nella Inquisizione Spagnola.A Palermo puoi venire a vedere il carcere dello Steri,con ancora le scritte dei torturati.Ad ogni modo sull’argomento basta leggere Sciascia.
    Ma io parlavo della Fede assoluta nel Capo,tipica del comunismo,che pari pari ritrovo da sempre nel berlusconismo.D’altronde il ritratto di Silvio rivoluzionario con il pugno chiuso,a Novembre 2007,lo abbiamo visto tutti,ai tempi del comico brambillismo.Io lo penso dal 1994:Silvio a me ricorda Stalin(il ‘Piccolo Padre’)ed anche il Conducator Ceausescu,in Romania,sul quale taccio.

  261. 1/07 2008

    @ Talita
    Carissima,
    neanche io amo il buonismo, mi fa venire l’orticaria, in verità non amo neanche i pizzicagnoli che si atteggiano ad antiquari.
    Nulla quaestio.
    @lla famiglia sparpagliato: Avvertimento in stile anglosassone: caro signore, fossi in lei eviterei di digitare maldestramente su una tastiera e concentrerei le mie pur brillanti energie su argomenti utili e non personalistici.
    Il prossimo avvertimento sarà in puro stile siciliano.

  262. ivano
    1/07 2008

    io sono uno di quelli che legge sempre ma non scrive quasi mai.
    concordo con michele, quando scrivete di cose serie è un piacere quando fate i battibecchi sembrate sandra e raimondo

  263. Marcus
    1/07 2008

    Sparpagliato, “Accura ca’ ti finisci male. U’ Capisti?”.
    Caro Michele, io la mia domanda l’ho riformulata in puro stile anglosassone, a questo punto spero che tu voglia rispondermi.
    Saluti

  264. Talita
    1/07 2008

    Dice Spappolato “Le ‘cosette’cosa sono?”
    Urge cura intensiva di fosforo: è Spappolato che deve spiegare che cosa sono le “cosette”. Le ha citate lui!

  265. Talita
    1/07 2008

    Per Ivano. Se tu leggi sempre, avrai notato che qui c’è una sola Sandra (che cerca di farsi gli affari propri) e due o tre Raimondi, il cui unico scopo è inquinare la comunicazione di Sandra, anche ricorrendo a metodi abietti.
    Mi dispiace tanto arrecarti disturbo, ma con tali Raimondi ci vorrebbero altro che battibecchi.

  266. Talita
    1/07 2008

    All’alba di oggi i carabinieri hanno arrestato 32 persone appartenenti al clan dei Casalesi, tra Caserta, Roma, Modena, Arezzo e Firenze.
    Il mio auspicio è che sia rimasto qualche magistrato non impegnato a chiudere le discariche locali, che si possa dunque occupare alacremente di questi delinquenti, processarli immediatamente (magari tralasciando qualche processo per furto di mele dall’albero) e scrivere le motivazioni delle sentenze in meno di otto anni.

  267. Marcus
    1/07 2008

    Penso di conoscere il nome di uno di questi “ladri di mele”.
    Chi sarà?
    Trallallero-Trallallà?

  268. Ex
    1/07 2008

    In tutta onestà, riconosco che FORSE mi sono fatto prendere un po’ la mano e ho esagerato con il sarcasmo.
    Ma noi siciliani siamo fatti così: a noi il sarcasmo piace, perchè veniamo da una terra che ha una storia a tinte troppo forti per non essere sarcastici fin dalla tenera età.
    Il sarcasmo come cifra della “sicilianitas”: lo vedo bene come titolo di un saggio breve a mezza strada tra la politica, la storia e la sociologia.
    D’altronde è però vero che ho cercato di stemperare i toni porgendo un metaforico ramoscello d’ulivo alla Sig.ra Talita: è tutto agli atti, e in particolare nel mio messaggio del 26 giugno ore 20:00.
    Tutto ciò premesso, chiedo uno sforzo di analoga ONESTA’ INTELLETTUALE anche da parte della Sig.ra Talita: se ne sarà capace, la sua immagine ne guadagnerà senz’altro agli occhi degli altri frequentatori di questo blog.
    In caso contrario, ognuno ne trarrà le debite conseguenze per il proprio scrivere futuro.
    Ex

  269. Talita
    1/07 2008

    Io so per certo di conoscere il nome di uno dei membri del “Club Saccarosio”, che non dispone di lessico proprio, per cui è costretto a un’eco compulsiva.
    Solo ecolalia o Sindrome di Tourette? Propendo per la seconda che ho detto.

  270. Talita
    1/07 2008

    Per il Sig. Ex
    Io non sono qui perché la mia immagine – che peraltro è virtuale – guadagni alcunché agli occhi di chicchessia. Sono qui per contribuire al blog di una persona che stimo e che mi ha conquistata con la sua “Lettera aperta alla signora Borsellino”.
    Conseguentemente, non sono qui neppure per dialogare con il signor Ex, il quale – ramoscelli o rovi – non mi piace per niente, forse perché riesco a vedere chiaramente l’interno cavo dei cavalli di Troia.
    E non mi piacciono neppure le circonlocuzioni pelose: conosco l’amaro sarcasmo dei siciliani soprattutto attraverso le opere di Pirandello e di Sciascia, che ammiro incondizionatamente. Ma non confondiamo il sarcasmo esistenziale con il sarcasmo peloso, vanamente utilizzato per insultare e squalificare la comunicazione di chi si ritiene “pericoloso”, forse perché riesce a essere convincente o forse solo perché la pensa diversamente.
    Quindi il Sig. Ex potrebbe usare la sua onestà intellettuale per dimenticare il nick “Talita” e saltare a pie’ pari i post di lei, limitandosi a esprimere le sue proprie idee e opinioni: che è poi ciò che richiede un blog.

  271. Ex
    1/07 2008

    Ogni botte dà il vino che ha.
    Io c’ho provato, anche ma non solo per il rispetto che nutro nei confronti del gestore del blog.
    Mi sembra evidente che non v’è più nulla da aggiungere, salvo quanto segue.
    E’ un consiglio gratuito, non richiesto, ma lo elargisco lo stesso. Il mondo non è per forza sempre pieno di complotti, grandi vecchi, burattinai, cavalli di Troia e circonlocuzioni pelose: è molto più terra terra di quanto non sembri, a volte basta leggere e credere a quello che si legge, senza per forza cercare arditi significati e occulte dietrologie.
    Nel mio messaggio di prima non ve n’erano: era solo un invito a deporre l’ascia di guerra.
    Invito evidentemente caduto nel vuoto, dalla replica astiosa e fuorifase che leggo.
    Ah, dimenticavo: naturalmente la richiesta di ignorare i post della Sig.ra Talita non può essere accolta, per il semplice motivo che su un blog pubblico chi scrive si deve sempre aspettare che qualcuno, se ne ha voglia, commenti ciò che ha scritto.
    Altrimenti eviti di scrivere se non vuole che altri intervengano per commentare.
    QUESTO è ciò che richiede un blog, il resto è solo invito alla censura o all’autocensura.
    Dalle cantine di Montalcino,
    Ex

  272. Talita
    1/07 2008

    Non si possono avere la botte piena e la moglie ubriaca.
    Proprio perché ho letto, credo a ciò che ho letto e non mi lascio imbambolare.
    Arditi significati? Nooo, “arditi” implica coraggio e dignità.
    “Occulte dietrologie”? Nooo, mica siamo alla Scuola delle Frattocchie!
    Infine: chi è astioso per natura vede l’astio nella sincerità. Non mi potrebbe fregare di meno!
    Ooops: dimenticavo anch’io! A commento rispondo con adeguato commento: non ho alcuna difficoltà!
    P.S. Uhm… le cantine mi confermano un sospetto: abituale stato di ebbrezza?

  273. Marcus
    1/07 2008

    Concordo pienamente con quanto scritto da Ex.
    Posso ammettere che “A Video” si possa non sopportare qualcuno, ma se non si sopportano per partito preso tutte le persone che la pensano diversamente, allora la cosa diventa quantomeno strana.
    Da ieri sera, almeno a partire dalla richiesta di Michele, non sono mancati i tentativi di pacificazione.
    Tutti però sono stati rigettatti con risposte che non lasciano spazio ad alcuna speranza. Prima fra tutte, la risposta data a Michele.
    Come ho già detto ieri sera, in molti casi si è esagerato.
    I vari “Raimondo” hanno deciso di deporre l’ascia di guerra in favore del dialogo, ma se “Sandra” non accenna minimamente a mollare…
    Sono state poste domande inerenti la “salva premier”, il caso alitalia, e il problema dei redditi.
    Ne vogliamo parlare in maniera seria e senza tifo, oppure dobbiamo parlare del meteo?

  274. Orange
    1/07 2008

    Ciao talita, beh se io sono sottominaccia certamente nn mi affido ad un delinquente, nel senso che se sono ONESTO, non cerco protezione attraverso un disonesto. Punto primo.
    Essendo calabrese dalle mie parti conosco o meglio sono risapute le persone “sporche”, ogni mondo è paese quindi credo anche dalle tue parti, poi se usiamo il detto, non vedo, non sento, non parlo è un’altra cosa ma diciamo che è una filosofia di vita abbastanza di moda.
    Mangano è un criminale, ci sono sentenze che lo provano, omicidio, associazione mafiosa, traffico di droga, un buon curriculum direi.
    L’intervista di Borsellino fu rilasciata a giornalisti francesi i quali credo nn abbiano neinte a che fare con la magistrature, poi se vogliamo credere alla congiura internazionale libero di farlo tu e gli altri Pdellini. Parlare di cavalli in un albergo nn è che sia così problabile nn credi???
    Poi un criminale in punto di morte deve restare in galera, in America le cure vengono fornite in carcere e nn certo a spasso fuori!Poi ripeto nuovamente Mangano essendo mafioso, accertato, non ha parlato di nulla come ogni uomo d’onore che presta giuramento, poi credi a quello che vuoi, ma i mafiosi nn parlano, Baladamenti nn ha parlato mai, per quelli come lui è un eroe, Riina nn ha parlato per quelli come lui è un eroe!Calzano bene gli esempi dolce e professionista Talita???:D
    Poi credere ancora nell’odio verso Silvio è da creduloni sognatori! Se mani pulite è stato un male dimmi tu e dimmi chi è il pazzo che dopo tre anni dalla caduto del comunismo avrebbe voluto rifondarlo in Italia? Allora fanno questo solo perchè Silvio è in politica1 é una mezza cazzate e ti spiego perchè; il nostro eroe Sivlio prima di entrare in politica aveva dei processi in corso, quindi nn credo a quelle leggende! Poi ti ripeto, c’è in Italia o c’era gente + invidiata di Silvio, come un Gianni Agnelli, ma mai nessuno ha cercato di “incastrarlo” come fanno con Silvio. poi costruiscono processi??? se sei pulito in uno stato di diritto riesci a dimostrarlo, io la penso così se un giorno succederà a me farò muso duro nei processi e se sono pulito il mio muso duro in cerca di verità sarà accertato!
    Infine informati, Forleo e il suo procedimento disciplinare si è concluso con la piena assoluzione di tutte le accuse che le erano state mosse! De Magistris si è stato trasferito, ma alla fine hanno dimostrato la sua correttezza e che le fughe di notizie erano dovute ad altri colleghi! C’è chi cospira contro silvio e lui si blocca i processi perchè c’è da nascondere! Gli altri invece anch’essi cospirati si fanno processare e dimostrano la loro trasparenza e “pulizia” io dico Where is the difference???;-)
    Infine Talita, potevi essere un ottima calciatrice, sai dribblare bene (le domande) e forse ti sarebbe riuscito bene dribblare anche qualche giocatore!

  275. Sparpagliato illuminista
    1/07 2008

    Non capisco la minaccia.Io sono un siciliano alieno.Quindi non ho capito nulla,ma proprio nulla,degli avvertimenti di Michele.Se lui crede,mi trasformo velocemente nell’unica vera persona che sono(come ho fatto nel Blog del mio amico fraterno Diego)e proseguo il dialogo in assoluta libertè-egalitè-fraternitè.Mi sono accostato a questo Blog,attratto dallo stesso Michele,sul Blog cammaratiano.Trovo Michele un Ospite incantevole,e tento di essere corretto.Se,a volte,non lo sono stato,me ne scuso:è la passione libertaria che mi trascina.Grazie,comunque,Michele.Un tuo cenno,e sparirò dal Blog,per correttezza verso il padrone di casa.

  276. Sparpagliato illuminista
    1/07 2008

    Comunque,se non si è capito,mi associo del tutto agli appelli buonisti di Ex e di Marcus,rivolti a Tally ed al Gestore Michele.Ci si risponde che non piace il ‘buonismo’.Ne deduco che piace il ‘cattivismo’.Allora,delle due,l’una.Ci volete buoni e dialoganti o cattivi,ed anche,alle volte,arroganti?Se non ci volete affatto,allora la questione riguarda soltanto
    le ideologie totalitarie,e,come disse Wilhelm Reich(chè pagò caro il suo pensiero,perseguitato dal comunismo,dal nazismo e dalla democratica America),riguarda la ‘peste psichica’del totalitarismo moderno.Vogliamo discutere o no?

  277. Talita
    1/07 2008

    Ciao, Orange! Chi ti dice che io non sia una calciatrice? Vedi che continui a presumere? E dove vedi che eludo le domande? Credevo di essere stata chiara, ma probabilmente non lo sono stata a sufficienza e dunque ribadisco, sintetizzando.
    1) “se io sono sottominaccia certamente nn mi affido ad un delinquente”. Tu puoi fare ciò che vuoi. Io non so che cosa farei, se i miei figli fossero minacciati. Vale di più la tua opinione? Perché?
    2) “Essendo calabrese dalle mie parti conosco o meglio sono risapute le persone sporche”: non ne dubito, ma alcuni siciliani mi hanno riferito il contrario. Vale di più la tua esperienza? Perché?
    3) “Mangano è un criminale”: chi ha detto il contrario? Io no e neppure Dell’Utri. (A parte il fatto che lo era, in quanto defunto.)
    4) “L’intervista di Borsellino fu rilasciata a giornalisti francesi i quali credo nn abbiano neinte a che fare con la magistrature”: in che senso, scusa? L’intervista è stata acquisita dai giudici italiani ed è stata più volte trasmessa in TV da quell’ameba di Santoro. È stata infine giudicata TAROCCATA dalla Corte d’Appello di Milano. Che importanza vuoi che abbia il nome o l’indirizzo degli intervistatori?
    5) “Parlare di cavalli in un albergo nn è che sia così problabile nn credi???”. Credo che in un albergo si possa anche parlare di elefanti o di balene bianche, ma – a parte questo, LA TELEFONATA DI CUI SI PARLA NELL’INTERVISTA NON ERA MANGANO/DELL’UTRI, BENSÌ MANGANO/INZERILLO. Non so più come dirtelo.
    6) “Baladamenti nn ha parlato mai, per quelli come lui è un eroe…”. Non stiamo parlando di pentiti, ma di BUGIARDI, mentitori, pinocchi o come li vogliamo chiamare. Stiamo parlando di Mangano che non ha voluto mentire. Non so più come dirtelo, disegnatore Orange!
    7) “Poi credere ancora nell’odio verso Silvio è da creduloni sognatori!”. Non crederci è da creduloni sognatori. Vale di più la tua opinione? Perché?
    8) “Allora fanno questo solo perchè Silvio è in politica1 é una mezza cazzate”: se puoi, evita le parolacce, perché non mi piacciono e non servono a niente.
    9) “il nostro eroe Sivlio prima di entrare in politica aveva dei processi in corso”: sì, ma quisquilie rispetto al dopo. Mi sembra di ricordare che nel 1993 Berlusconi fu indagato per mafia a Firenze (archiviato), per massoneria a Palmi (archiviato) e per corruzione su verifiche fiscali a Milano (assolto). Quisquilie che annunciavano la persecuzione successiva.
    10) “Gianni Agnelli”: ho già risposto. Basta ungere correttamente gli ingranaggi, dando un colpo al cerchio e un colpo alla botte.
    11) “se sei pulito in uno stato di diritto riesci a dimostrarlo”. Non credo proprio: quanti innocenti sono stati condannati e poi profumatamente ripagati dallo Stato (con soldi nostri)? Vale di più la tua opinione? Perché?
    12) “Infine informati, Forleo… De Magistris”. Io mi informo sempre, perché detesto parlare a vanvera. Ti ho per caso detto che Forleo non sia stata assolta? No, ti ho detto che è ancora sotto tiro per il trasferimento di sede: regalino già ricevuto da De Magistris. E dunque? Che cos’è la serie “togliamoci dai piedi gli scocciatori, seppure innocenti”?
    13) “silvio e lui si blocca i processi perchè c’è da nascondere”. Io credo che eventualmente (EVENTUALMENTE) lui si blocchi i processi per governare, come gli ha chiesto la maggioranza degli Italiani. Non mi scandalizzo affatto, considerando che tali processi sono stati costruiti ad arte per mettergli i bastoni tra le ruote. Vale di più la tua opinione? Perché?
    Come vedi io non dribblo affatto. Solo ti chiedo di non indirizzarmi post così complessi, che richiedono dei trattati. Magari spezzettali, OK? Per rispondere a questo ho dovuto rinunciare a un allenamento importantissimo e adesso rischio il mio posto nella nazionale femminile di calcio… eh…eh…eh…

  278. Talita
    1/07 2008

    Spappolato, cerca di fare meno filosofia spicciola e comincia a rispettare i nick!
    Mi sembra che tu creda ancora alla Befana!

  279. nino santonocito
    1/07 2008

    scusate posso dire la mia? il pachetto sicurezza per certi versi è una cavolata e per altri è una cosa sacrosanta.Mi chiedo solo perchè tanta avversione nel prendere le impronte ai bambini? a me a 17 anni mi presero le impronte alla visita militare…..non ero neanche maggiorenne eppure nessuno scandalo…

  280. Talita
    1/07 2008

    Nino Santonocito, parole sante!
    I cosiddetti “bambini” sono molto funzionali ai professionisti dello scandalizzarsi.
    Sono gli stessi bambini usati e abusati per compiere furti.
    Sono gli stessi bambini che vivono nei lerci campi-nomadi, giocando con le pantegane. Sono gli stessi bambini che non vanno a scuola, se non di furto e accattonaggio.
    Sono bambini solo quando fa comodo ai professionisti dello scandalizzarsi.

  281. nino santonocito
    1/07 2008

    infatti, vorrei capire anche perchè tutto sto casino fatto da famiglia cristiana…
    si vede che non sono mai stati derunati da un piccolo rom

  282. Talita
    1/07 2008

    Nino Santonocito, posso esprimere solo il mio parere in proposito.
    “Famiglia Cristiana” fa parte della schiera dei cosiddetti “cattocomunisti”. Né carne né pesce e – come tale – ininfluente.

  283. Talita
    1/07 2008

    Nino Santonocito, ecco l’opinione dell’Osservatorio dei minori: “Ha ragione Maroni: sì alle impronte digitali”
    È stato chiesto ad Antonio Marziale, fondatore e presidente dell’Osservatorio, come mai sia d’accordo con Maroni, quando contro questo provvedimento si sono scagliati l’Unicef, la Commissione europea e Famiglia Cristiana, che l’hanno definito “razzista”.
    Marziale ha risposto: “Chi parla a sproposito di xenofobia e razzismo, è evidente che non conosce a fondo il problema. Io mi offro volontario per accompagnare queste persone nelle stazioni delle città dove si trovano a centinaia di questi bambini costretti a mendicare e della cui identità non si sa nulla. Bambini sfruttati dal racket della carità e dell’accattonaggio. Bambini ai quali viene impedito il processo di integrazione nel nostro Paese. Invito queste persone a non lanciare slogan ad effetto, come quello inopportuno e disgustoso del senatore Cossiga per il quale ‘il ministro a questo punto farebbe meglio a tagliare i lobi delle orecchie e le falangi ai bambini’ facendo capire che non sposa il suo giudizio”. (Tiscali, oggi)

  284. Marcus
    1/07 2008

    Che nei campi rom ci sia delinquenza, è un dato di fatto innegabile.
    Non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, ma la delinquenza è palpabile.
    Detto ciò, ritengo che la delinquenza non stia solo nei campi rom, e quindi per lo stesso principio secondo il quale noi oggi vorremmo schedare tutti i bambini rom, la stessa cosa dovremmo chiedere di fare a tutta la popolazione residente nelle periferie.
    Ad esempio a Palermo dovremmo schedare tutti gli abitanti del famoso zen, a napoli quelli di scampia etc. etc.
    Ma sempre per la teoria che non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, e che le mele marce stanno anche nei lussuosi centri storici, allora dovremmo pensare di schedare tutti gli italiani. Così saremmo tutti schedati e risolveremmo il problema.
    Detto ciò, mi piacerebbe anche sapere secondo quale logica, un paese che è in emergenza criminalità, che pensa di schierare l’esercito nelle città, poi si contraddica tagliando i fondi alle forze dell’ordine che paradossalmente dovranno diminuire il numero di volanti in circolazione a causa dell’assenza dei fondi per il carburante e il numero di commissariati/caserme a causa dei tagli di personale.
    Se non è contraddizione questa…

  285. Talita
    1/07 2008

    Credo di non aver capito. Si afferma che tutti gli abitanti del quartiere Zen di Palermo o quelli di Scampia a Napoli girano senza documento d’identità e magari non sono registrati all’Anagrafe?
    A che cosa serve questo paragone?
    La schedatura dei Rom è imprescindibile, perché non si sa chi siano, né quanti figli abbiano, né se quelli che dichiarano come propri figli lo siano effettivamente: il che è assolutamente funzionale ai reati, alla reiterazione dei reati e allo sfruttamento dei minori.
    In particolare, le forze dell’ordine hanno più volte fermato per furto una sedicenne Rom, che a distanza di due anni dichiarava ancora 16 anni e non perché aveva bevuto l’elisir di eterna giovinezza!
    Schedare i Rom e gli extracomunitari privi di documento d’identità è il primo passo da compiere sia per valutarne l’effettiva entità (che attualmente non si conosce), sia per identificare i malfattori, sia per proteggerne i figli.

  286. Marcus
    1/07 2008

    Secondo me bisogna scindere le due cose.
    Un conto è censirli, dare loro un’identità e in qualche modo sottrarli al racket della carità e dell’accattonaggio.
    Altra storia è schedarli.
    Si schedano i delinquenti, di conseguenza farlo significa equipararli a tutti gli altri delinquenti.
    Non me ne voglia il sig. santonocito, ma secondo me il paragone non sta in piedi.
    Non si sta mica dicendo che prendere un’impronta sia una cosa scioccante per un bambino, si sta invece dicendo che è scioccante trattare da delinquenti dei bambini solo perchè stanno all’interno di campi rom.
    Da quì il mio paragone dei campi rom alle periferie.
    Ripeto, la delinquenza nei campi rom esiste ed è una piaga da sconfiggere, allo stesso tempo però, bisogna dire che la criminalità non sta solo nei campi rom, ma purtroppo è molto più radicata.
    Se pugno duro deve essere (come è giusto che sia) deve esserlo a 360°.
    Tutto questo, in ogni caso, è palesemente incompatibile con i tagli alle forze dell’ordine di cui ho parlato prima.
    Non si può pensare di combattere la criminalità quando non ci sono nemmeno i fondi per far circolare le auto della polizia.

  287. Sparpagliato illuminista
    2/07 2008

    ‘Famiglia Cristiana cattocomunista’.San Francesco comunista.Sant’Agostino comunista.San Tommaso comunista.San Giuseppe,falegname,comunista.Gesù,falegname,comunista.La Madonna,femminista.Maddalena,prostituta,prendere le impronte.Gesù bambino,prendere le impronte.Don Milani,comunista.I Missionari,comunisti.Tutto cattocomunista.Tally,sei al delirio!

  288. Sparpagliato illuminista
    2/07 2008

    I mafiosi,sant’uomini.Tally,chi ti ferma più?

  289. Sparpagliato illuminista
    2/07 2008

    Il Duce di Arcore,il Nuovo Messia.Tally,un pò di pausa.Siediti con noi,prendiamo una tazza di camomilla,e ragioniamo!

  290. Sparpagliato illuminista
    2/07 2008

    Tally,vedi che Famiglia Cristiana vende oltre un milione di copie,tra Chiese ed edicole.Si vede benissimo che non vai mai in Chiesa.Ahi,Tally,sorella nostra,che conosci solo l’ira e l’odio,ama un pochino il prossimo tuo,almeno come te stessa.Anche i bimbi rom,se puoi.Non amare solo quel tizio di Arcore,ama anche gli 6 miliardi di esseri umani.Ahi,Tally,Tally!

  291. 2/07 2008

    Io sono cattolico praticante, nel senso che ogni domenica sono a Messa e che mi dedico ad opere benefiche.
    Detto questo, credo che Famiglia Cristiana cui mio nonno si abbonò quando io non ero neanche nato abbia commesso un grave errore.
    Censire o se vi piace di più schedare i bambini Rom significa proteggerli da loro stessi, dai loro genitori e dal malaffare.
    Purtroppo l’etnia Rom è dedita ai furti, vive in condizioni che neanche nei villaggi dell’Africa nera…. .
    Sapere “chi dove e quando” credo sia un dovere per uno Stato che i Rom li subisce.
    Ditemi poi perchè mai io ho dovuto lasciare le mie impronte digitali alla visita militare (come Nino), lo Stato deve sapere vita morte e miracoli di me ed io non posso sapere chi eventualmente mi ruba in casa.
    Per inciso nelle ville vicino la mia a Mondello, sono entrati sempre e solo Rom. Da me o forse per paura dei cani.

  292. Talita
    2/07 2008

    Spappolato, anche i giornali di gossip vendono moltissimo.
    E inoltre, se fossi stata tua sorella,mi sarei suicidata in tenera età.
    Cerca di rispettare i nick, Disintegrato! Non mi piacciono le etichette, ma per descrivere te occorrerebbe usare un manifesto 2000×2000 e termini psichiatrici. Oppure basterebbe la solita risatona omerica? Mah!
    Vedi di piantarla!

  293. Talita
    2/07 2008

    Marcus, una discussione degna di tal nome deve essere basata sulla razionalità, non sugli umori del momento o sulla deterrenza di un vocabolo, il più delle volte utilizzato a sproposito.
    Dare un’identità = schedare.
    Noi tutti siamo schedati fin dalla nascita, dal momento in cui siamo stati registrati all’Anagrafe. Poi continuiamo a essere schedati dalle banche, dagli enti che ci forniscono elettricità e gas, dalle telecamere sparse nelle città e perfino dai supermercati in cui facciamo la spesa: solo per fare alcuni esempi.
    Nel caso dei Rom e degli extracomunitari clandestini, le impronte digitali servono ad attribuire un’identità univoca e certa. Non potendo esibire documenti rilasciati dal Paese d’origine, ognuno può infatti dichiarare un’identità oggi, una domani e una dopodomani: è ciò che avviene ogni volta che questi qui vengono fermati dalle forze dell’ordine. Le impronte digitali sono quindi l’unico mezzo per identificarli con certezza: bambini, adulti e anziani.
    E poi un’altra cosa. Tu hai l’abitudine di parlare di un argomento per sfociare in un altro. Padronissimo di farlo, ma ciò non invita – almeno me – a una discussione proficua.
    Che cosa c’entrano i tagli alle forze dell’ordine con la rilevazione delle impronte ai Rom? Niente.
    E inoltre: tu sai quali e quanti “tagli” sono stati fatti? Io no.
    Tu sai se tali “tagli” corrispondono a settori in cui sono stati rilevati sprechi? Io no.
    E dunque di che cosa si sta parlando?

  294. Talita
    2/07 2008

    Per la serie: “Se non è zuppa, è pan bagnato”
    _______________
    “Nei riguardi del premier – ha detto il senatore Felice Casson, che di magistrati s’intende bene per averlo fatto a lungo, e non certo in seconda fila – non c’è accanimento giudiziario, c’è forse una concentrazione eccessiva. Diciamo che c’è molta attenzione”.
    _______________
    Sì, diciamo pure così! Il problema è che manca attenzione ai veri reati e ai veri delinquenti. E la gente l’ha capito!

  295. Talita
    2/07 2008

    Errata corrige
    La fonte del trafiletto è “Il Tempo” (oggi)

  296. Talita
    2/07 2008

    Ed ecco un esempio della distrazione dei magistrati per chiunque non sia Berlusconi: “La fatica inutile delle forze dell’ordine: sei balordi su dieci subito liberi” (Il Tempo, oggi). Parla un dirigente della Divisione anticrimine della polizia di Roma.
    Altro esempio: il Gip di Verona, Giorgio Piziali, secondo il quale gli otto zingari fermati dalla polizia con l’accusa di aver costretto i figli a compiere furti in abitazioni, hanno subìto un fermo illecito. Perché? Perché secondo Piziali non esisteva pericolo di fuga. E perché non esisteva pericolo di fuga? Perché due o tre di loro erano appena tornati in Italia.
    Allora la mia nipotina di cinque anni si è chiesta: ma come? Se erano appena tornati in Italia, ciò significa che in qualche momento se ne erano andati. E perché questa volta non avrebbero potuto fare lo stesso, tanto più che erano stati denunciati?
    Mistero delle circonvoluzioni cerebrali del Gip di Verona, Giorgio Piziali!

  297. Sparpagliato illuminista
    2/07 2008

    Non basta andare al rito della Messa e fare qualche beneficienza per dirsi cristiani.Troppo comodo.

  298. Talita
    2/07 2008

    Ah, già! Per essere cristiani occorre indossare il cilicio: come fa Spappolato.
    Il problema è che Sbalestrato vorrebbe imporre il cilicio anche agli altri e tenta di farlo con le sue spappolataggini.
    Che noia!

  299. Sparpagliato illuminista
    2/07 2008

    Vedo che l’odio anticristiano di Talita arriva ad un punto tale da paragonare i giornali di gossip,idioti e pornografici,degni dei magnaccia,au settimanale serio fatto da giornalisti seri,ispirato ai valori del Cristianesimo,e letto da tanti devoti che lo acquistano in Parrocchia.Anche i giornali di gossip vendono.Vero.E gli acquirenti sono gli stessi che a milioni vedono le tv magnaccesche.Ogni tanto,Tally dell’anima nostra,fermati e pensa.Ogni tanto dimentica i giudici,stacca,riposati.Troppo odio ti fa male.

  300. Talita
    2/07 2008

    Spappolato, a te fa male vivere. Hai fatto un pensierino sull’eutanasia?
    Tanto sei sicuro di andare in Paradiso, anche se io avrei i miei dubbi… Se credessi al Paradiso, beninteso!
    P.S. Anche da te sono cominciate le svendite? Magari prova a cercarti un cilicio haute couture: con lo sconto!

  301. Talita
    2/07 2008

    Sbrindellato, non usare espressioni come “anima nostra”!!!
    Stai dimostrando di non avere un’anima. (Che non avessi cervello lo sapevo già.)

  302. Sparpagliato spappolato
    2/07 2008

    Attendo che Tally confessio i motivi del suo livore anticristiano.Attendo,inoltre,che il governo mantenga la promessa e tolga il bollo auto e moto.Ho 4 auto e 5 moto,e ne sarei grandemente contento.

  303. Talita
    2/07 2008

    Io invece attendo che Scombussolato si attenga a un comportamento civile – vabbè forse chiedo troppo! – e rispetti i nick.
    Dubbio: le vibrazioni dei suoi vari veicoli saranno in parte responsabili dell’evidente sofferenza del suo neuroncino?

  304. Sparpagliato indignato
    2/07 2008

    Visto il livello di malvagità e crudeltà intellettuale espresso dalla cinica Talita nel penultimo messaggio,sospendo,per il momento,qualsiasi dialogo o comunicazione con una persona così malvagia.Non è questione di paradisi o meno,è questione di cuori neri:la sua fede quasi demoniaca la induce in gravi errori.La perdono,e mi allontano dal Blog,per il momento.Grazie,Michele,per la cortese ospitalità.

  305. Talita
    2/07 2008

    Sparpagliato, vedo che infine hai rispettato il mio nick. Vuol dire che la costanza paga.
    In quanto al tuo perdono, non hai amici o familiari a cui riservarlo? Con me è assolutamente sprecato: fidati!

  306. Ex
    2/07 2008

    Marcus: interessante questa notiziola secondo cui il sedicente governo “law & order” (in realtà: outlaw & order) avrebbe tagliato la benzina alle volanti della polizia. Ti ringrazio per aver citato questa notizia, che ritengo perfettamente in tema con il titolo di questo thread, che si occupa per l’appunto di pacchetto-sicurezza.
    Michele: credo nella buona fede di Maroni ma il mio giudizio è per il momento sospeso. Aspetto di vedere ulteriori sviluppi della vicenda.
    Sparpagliato: nella mia famiglia, anche le nostre 4 macchine e 2 moto aspettano fiduciose.

  307. Talita
    2/07 2008

    Il Presidente della Repubblica ha autorizzato la presentazione alle Camere del ddl sui processi penali alle alte cariche dello Stato, rifacendosi a una sentenza della Corte costituzionale del 2004.
    Caspita! Il capo dello Stato ritiene che il provvedimento sia legale, basandosi sulla Corte Costituzonale.
    Non so, però, se credere a lui o a Di Pietro (e alle pietruzze del suo stentato seguito)… Uhm… devo rifletterci!

  308. Talita
    2/07 2008

    La Squadra Mobile di Palermo ha effettuato 20 arresti di membri del clan mafioso dei Lo Piccolo, che imponeva il ‘pizzo’ anche agli inquilini delle case popolari (AGI, oggi)
    In TV ho visto auto della Polizia semoventi, ossia non trainate né da muli né da schiavi. E mi chiedo: i poliziotti avranno pagato la benzina di tasca propria o avranno rapinato un distributore?

  309. Ex
    2/07 2008

    Marcus: sempre sul tema a cui accennavo nel precedente messaggio, ti copio il link ad un interessante articolo tratto da Virgilio notizie, da cui sembrerebbe che i tagli siano quantificabili in 583,5 milioni di euro.

    http://notizie.alice.it/cronaca/sicurezza_ridimensionamento_agenti.html?pmk=hpppstr1_7

    Buona lettura.
    Dalla pompa di benzina della rotonda di Via Da Vinci,
    Ex

  310. Talita
    2/07 2008

    Casper, secondo te perché si ama tanto parlare del futuro e mai del presente? E cioè di PREVISIONE di tagli che dovrebbe rientrare nella Finanziaria 2009? E che vengono sempre anticipati dal famoso quotidiano “La Repubblica delle banane”?
    Anche nel tuo mondo di fantasmini è così? Parlate ora del taglio ai lenzuoli bianchi e fluttuanti, che il vostro capo ha annunciato per il prossimo anno? O preferite parlare di ciò che il vostro capo sta facendo e risolvendo ottimamente quest’anno?
    E poi, Casper, non credi che – se mancano i soldi – bisogna ridurre qua e là? E non credi che l’Esercito dovrebbe essere impiegato anche all’interno del territorio per proteggere l’Italia, come è suo compito? Che ne dici, Casper?

  311. Talita
    2/07 2008

    Purtroppo nel “pacchetto sicurezza” manca una norma anti-Di Pietro, il quale va ormai a ruota libera. Ecco un’altra chicca del coltivatore diretto.
    “La norma ‘blocca processi’ non l’ha messa il premier, ma l’ha fatta introdurre da qualche suo dipendente”, e così “ha raggirato il capo dello Stato”. (Tiscali, oggi)
    ________________
    E così il grand’uomo ha dato del rimbambito a Napolitano.
    A parte il fatto che non ho capito l’introduzione della norma da parte di qualche dipendente! Boh! Ma nessuno chiama il neurodeliri (nella versione odierna)?

  312. M.Sparpagliato
    2/07 2008

    Grazie Ex,per l’interessante articolo…
    Tornerò sui temi del Blog allorquando il delirio ossessivo di taluni partecipanti sarà scemato.Vedremo,mi spiace non discutere,ma i toni ormai sono gravemente offensivi e lesibi della dignità altrui e della dignità umana in genere.Una che scherza sull’eutanasia,credo abbia ben poco da dividere con l’umanità e la dialettica.
    Evidentemente ho sbagliato,credevo fosse una avversaria,invece si tratta di personaggio senza cuore che attacca sul personale e su temi delicatissimi.Altro che le ‘parolacce’!Vergogna,pessima scuola quella dell’odio arcoriano.Ci rifletta anche il buon Michele,al quale non mancano certe doti.

  313. Marcus
    2/07 2008

    Si Ex, mi riferivo proprio a quell’articolo.
    L’ho letto ieri sera anche se su un altro portale.
    Anche in questo caso, purtroppo, la mente acritica di qualcuno non riesce a vedere un palese contro senso nelle due cose.

  314. Marcus
    2/07 2008

    Parlando di altre cose serie, ricordo che anche questa era considerata “LA” priorità in campagna elettorale.
    Adesso le priorità, stranamente, sono cambiate.
    Ocse: busta paga Italia leggera
    Nel 2006 salario medio 31. 995 dollari contro 39. 743
    (ANSA) – ROMA, 2 LUG – La busta paga media degli italiani e’ del 19,49% piu’ leggera rispetto a quella dei Paesi Ocse. Lo riporta l’Outlook 2008 sull’occupazione. Il livello medio annuo delle paghe nel 2006 in Italia e’ stato pari a 31.995 dollari, contro i 39.743 della media Ocse. Ancor piu’ svantaggioso il confronto sul potere d’acquisto reale: per l’Italia e’ 29.844 dollari, contro i 38.252 della media (-21,98%). Nel 2006 i salari in Italia sono scesi di 0,2% rispetto al 2005; la media Ocse e’ invece +1,1%.

  315. Marcus
    2/07 2008

    Audizione in Parlamento sul Dpef. Per il governatore della Banca d’Italia per la crescita occorre diminuire le tasse a lavoratori e imprese. Tremonti difende la sua manovra triennale. “Se ci sarà più ricchezza – afferma il ministro dell’Economia – ci saranno interventi per le famiglie”
    —-
    Ma come?????
    Gli interventi per le famiglie non erano un “Must”?
    Adesso si usa già il condizionale???
    Vuoi vedere che, forse, si sono accorti anche che 2 + 2 deve fare 4?

  316. Marcus
    2/07 2008

    ROMA – “Servono sacrifici”. Con il passare del tempo si delinea sempre di più il quadro drammatico dell’Alitalia. Stavolta è il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola a non fare mistero della situazione. Anche perché, dopo le indiscrezioni che parlano di 4.000 esuberi, il governo si trova alla prese con un mantenimento delle promesse elettorali sempre più problematico. “Non stiamo parlando di un’azienda che va bene, parliamo di una azienda che è sull’orlo del fallimento. Il piano industriale che sarà presentato – prosegue Scajola – chiederà sacrifici a chi desidera investire e al Paese nel suo complesso con alcuni tagli”. Nessuna smentita. Nessun ridimensionamento dei tagli.

    D’altronde dopo aver vanificato l’interessamento di Air France (che limitava gli esuberi a 2.000), puntando tutto su una presunta cordata di imprenditori italiani, Berlusconi si trova ora nella situazione di dover gestire un’azienda sull’orlo del fallimento. In attesa di una cordata italiana ancora tutta da vedere. Lo stesso Scajola non va oltre una debole speranza. Quella che “l’advisor Intesa Sanpaolo riesca nella missione di mettere insieme una cordata per il salvataggio e un piano industriale che permetta il rilancio della compagnia”.

    Speranze vaghe a fronte di tagli di posti di lavoro. Che allarmano i dipendenti. Pronti a ricordare a Berlusconi le promesse fatte sotto elezioni. “Il personale in esubero, secondo quanto riportato dai principali organi di stampa – sostiene l’Anpac – ammonterebbe ad oltre 6.000 unità, il triplo di quanto originariamente previsto nella proposta di Air France-Klm”. Il sindacato piloti rammenta a Berlusconi “il giudizio molto critico sulla proposta franco-olandese, considerata eccessivamente penalizzante per la compagnia di bandiera e per il paese”. Dunque un simile piano “risulterebbe decisamente incoerente con le indicazioni della presidenza del Consiglio e dell’intero governo e dunque irrealizzabile” avvertono i piloti.
    Fonte: Repubblica 2 luglio 2008

  317. Marcus
    2/07 2008

    Ex, Sparpagliato, la facciamo noi questa cordata italiana per salvare alitalia?
    Magari vediamo se Talita e Michele ci danno una mano.
    Una domanda, ma le azioni di alitalia vengono quotate ancora in euro o sono passati alle noccioline?

  318. Talita
    2/07 2008

    È vero che la speranza è l’ultima a morire, ma sembra che i FRIGNONI sperino eccessivamente. I frignoni, distorsori recidivi dei nick, fuggono a gambe levate quando vedono che non c’è più trippa per gatti e poi fanno gli offesi, dopo che per mesi hanno frantumato anche le minime norme della decenza. Ciò mi diverte.
    “Una che scherza con l’eutanasia”??? È molto peggio UNO (???) che non fa altro che ridicolizzarsi con novene religiose mescolate a insulti, e che poi corre a piangere dalla mamma.
    E perché poi non si potrebbe scherzare sull’eutanasia? Perché lo dice il RELIGIOSO? O perché è peccato? Oppure perché si vive ancora nella preistoria? Ciò mi diverte.
    Ma facciano il piacere TALUNI PARTECIPANTI e badino a conquistarsela la dignità: nessuno può offendere una dignità che non esiste.
    Eh sì! Evidentemente il Religioso ha sbagliato! Ma non a considerarmi un’avversaria (qui siamo in un blog, non in guerra!), bensì a scegliersi il bersaglio, diventando egli stesso un bersaglio, come capita nella vita reale. Ciò mi diverte.
    Ma che cosa blatera il Religioso di personaggi senza cuore? Badi al suo proprio cuore, che non mi sembra affatto funzionante, e soprattutto badi al suo cervello (se presente).
    Ma che cosa blatera il Religioso di attacchi personali? Vuole un copia/incolla dei suoi nobilissimi post, assolutamente privi di attacchi personali? Ma mi faccia il piacere!
    Si vergogni il Religioso, piuttosto, e non venga a fare la morale agli altri, perché il meno che gli possa capitare è una randellata: virtuale ma per niente delicata!
    E adesso il Religioso parla perfino del “buon Michele, al quale non mancano certe doti”! Che cos’è? Una ridicola versione di “Pape Satàn, pape Satàn aleppe!, cominciò Pluto con la voce chioccia”?
    Il ridicolo non ha mai fine, forse perché la madre degli imbecilli è sempre incinta. Oops, non so se posso scherzare sulla donna incinta!!! Magari è peccato anche questo!
    In conclusione, il Religioso non speri nel miracolo: quello che lui definisce “delirio ossessivo” – lo conosce bene, in quanto lo vede ogni giorno specchiandosi – non si placherà, se prima non l’avrà piantata lui con le idiozie. Deve smetterla prima chi ha messo in moto il meccanismo.

  319. Talita
    2/07 2008

    Marcus, siiiiiiì! Fatela voi questa cordata! Io passo.
    Fosse per me, Alitalia dovrebbe essere fallita da un bel pezzo e, in alternativa, le sue azioni dovrebbero essere quotate in ecoballe. Altro che noccioline! Le arachidi costano!
    Gli esuberi? Che il bravo personale dell’Alitalia vada a cercarsi un altro lavoro, come fanno tutti i licenziati in altre aziende: lo stesso personale che si dilettava in scioperi, quando la sua azienda era già in coma.
    Siiiiiiì! Fatela voi questa cordata! Io passo.
    P.S. Che c’entra l’Alitalia con il “pacchetto sicurezza”?

  320. Talita
    2/07 2008

    Berlusconi, in periodo pre-elettorale, ha purtroppo promesso di salvare Alitalia, in quanto compagnia di bandiera italiana. Purtroppo! Nessuno è perfetto.
    L’Alitalia non è la compagnia di bandiera italiana, ma piuttosto la “Jolly Roger”, ossia la bandiera dei pirati, con il teschio e le ossa incrociate.
    Alitalia è un pozzo nero inghiotti-soldi, utile solo per i suoi grassi dirigenti. Che imploda in se stessa!

  321. Talita
    2/07 2008

    Michele, scusa l’OT sull’Alitalia.

  322. Talita
    2/07 2008

    Sono certa che il Governo usa il pallottoliere, per cui sa benissimo che due più due fa quattro.
    E infatti ha già detassato straordinari e premi. L’ha fatto per le famiglie oppure per i branchi di scimmie urlatrici?

  323. Talita
    2/07 2008

    Marcus, prescindendo dal fatto che “controsenso” è una parola sola, ti riferisci a te stesso, quando dici “la mente acritica di qualcuno non riesce a vedere un palese contro senso nelle due cose”?

  324. Marcus
    2/07 2008

    Ma come???
    Vai contro il tuo mito, il tuo idolo?
    Guarda che se ti vede ti licenzia…
    Ma come, ci avete rotto per tutta la fine della campagna elettorale con questa storia dell’alitalia, che era un’indecenza svendere ad air france, ed ora cosa devo sentire?
    Che dovrebbe essere fallita da un pezzo????
    Il tuo mito aveva anche detto che i suoi figli erano pronti a far parte della cordata.
    Poi la notizia fu subito smentita…
    Il buon Piersilvio, come minimo, avrà dato del matto a suo padre.

    Cosa c’entra col pacchetto sicurezza la faccenda alitalia?
    Assolutamente nulla!
    Esattamente come la “Salva Premier”.
    Era solo uno spunto per poter parlare di quelle che erano considerate le emergenze del paese.
    Ebbene si, c’era anche l’alitalia…
    Sempre il tuo idolo disse “Non possiamo permetterci di perdere la nostra compagnia di bandiera”.
    Quando poi si parlava di Malpensa, le risate si facevano ancora più forti…

  325. M.Sparpagliato
    2/07 2008

    Sull’Alitalia il noto Bluffatore ha giocato con la pelle dei dipendenti,orrendamente,negando Air France ed inventando frottole su frottole.Lo sanno tutti,ma,a quato pare,va di moda la malvagitàm,ed anche con successo,direi.Sarà divertente quando,nel 2017,la Mediaset sarà al fallimento totale e ci saranno i pianti per i poveri dipendenti di una struttura economica che non produce assolutamente nulla.ma solo aria fritta e in casseruola.
    Noto che qualcuno starnazza nel proprio stile di scrittura ‘cattivista’.Meglio così,visto che non sopporta i buonisti.Non è la sola,questo genere di perversione sembra alquanto diffusa,da circa 15 anni.
    Comunque,ora svenderanno Alitalia a chiunque,magari all’Aeroflot russa,alle linee aeree delle isole Egadi,oppure alla stessa Air France…
    Simpatica la frase sulle scimmie urlatrici:molto bella,la ricambio subito ai cercopitechi e alle cercopiteche urlanti.Scherzavo…come Talluccia.

  326. Marcus
    2/07 2008

    E quindi tu, mi definiresti la detassazione di straordinari e premi una mossa per le famiglie?
    Certo, forse per le famiglie da Roma in su.
    Fatti un giretto nel Mezzogiorno…
    Le parole “Straordinario” e “Premio” le hanno cancellate pure dal vocabolario.
    Sai che ancora gode di straordinari e premi di produzione quì da noi?
    I dipendenti della pubblica amministrazione, i quali già godono di stipendi di tutto rispetto, non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, e si permettono pure il lusso di fare straordinario.
    Certo, fanno nelle ore di straordinario quello che avrebbero dovuto fare nelle normali ore lavorative.
    Ma poi al supermercato chi ci va?
    Poi, siccome sono stati molto bravi, si prendono anche i bei premi di produzione detassati.
    E questa secondo te è una manovra per le famiglie?
    Perchè non detassavano tredicesime e quattordicesime invece?
    Ahhh perchè 2 + 2 deve fare 4….
    Sai quanto prendiamo io e mia moglie di stipendio ogni mese?
    1900 euro!!!
    Ci devo pagare l’affitto di 650 euro, dato che speranze di poter acquistare casa non ce ne sono, e ci devo campare una figlia.
    E tu mi parli di manovra per le famiglie?
    Ma fammi il piacere…

  327. Marcus
    2/07 2008

    Naturalmente non mi riferisco a me stesso con quella definizione.
    Perchè, te la sei sentita??

  328. Talita
    2/07 2008

    Marcus, ripigliati! Io non ho alcun idolo e non posso essere licenziata, in quanto sono io che do lavoro a me stessa! Tu probabilmente sei un dipendente e vivi nel tuo piccolo mondo.
    Io non ho rotto nessuno durante la campagna elettorale. Tu sì? Alitalia non è un mio problema e ritengo che non sia neppure un problema del Paese. Ripeto: che fallisca pure!
    Devo anche ripetere che io non ho alcun mito, ma tengo gli occhi ben aperti. Se i figli di Berlusconi fanno o non fanno parte della cordata è un problema dei figli di Berlusconi.
    In quanto al “buon Piersilvio” è un’imitazione del “buon Michele”? Ma per piacere!
    E ribadisco: io non ho alcun idolo, ma riconosco che Berlusconi è l’unico uomo adatto a questo momento storico: e lo sta dimostrando. Che cos’è? La faccenda ti provoca qualche colica?
    In quanto agli OT, Michele aveva chiaramente imposto di evitarli. Eh sì! È proprio buono Michele!
    P.S. Malpensa se ne frega di Alitalia e ha già risolto i suoi problemi. Strano il mondo, vero?

  329. Talita
    2/07 2008

    Marcus, ma che dici? Vuoi intendere che io abbia sospettato che ti riferissi a me? (La tua espressione non è molto chiara.)
    No, di certo! Se non ti riferivi a te stesso, deduco che ti riferissi a uno degli altri due membri del “Club Saccarosio”.
    Non essere troppo duro con loro, però! Altrimenti corrono a piangere dalla mamma!

  330. Marcus
    2/07 2008

    Noto con piacere che inizi a prendere le distanze dal partito che tanto caldamente appoggi.
    Quanto agli OT, Michele a quanto pare per adesso è impegnatissimo e non può darci spunti per argomenti di discussione.
    Del pacchetto sicurezza abbiamo parlato, voi continate a sostenere che è “oro colato”, noi invece continueremo a dire che ci sono cose positive affiancate da altre che non c’entrano nulla e che non sono prioritarie per il paese.
    E’ prioritario per il paese la soluzione del problema “potere d’acquisto” e Redditi.

  331. Marcus
    2/07 2008

    Quindi, dato che sei dipendente di te stessa, e che quindi puoi giostrarti autonomamente straordinari e premi detassati, avrai avuto un bel balzo di stipendio.
    Sono contento per te.
    Noi dipendenti di altri soggetti, purtroppo dovremo aspettare che il pallottoliere di Tremonti si rompa per poter vedere detassati i nostri miseri stipendi.

  332. Talita
    2/07 2008

    Marcus, ma perché quando leggo i tuoi post ci devo sempre trovare un’eco? E va bene! Facciamoci il piacere a vicenda!
    Secondo te, che cosa dovrebbe fare questo Governo che governa da due mesi? Stampare soldi falsi?
    E dov’è il tanto decantato “tesoretto”? Nella pancia dei grassi caporioni?
    Io non ho alcun potere sulla situazione del Mezzogiorno, che è vecchia come il cucco. Ricordi la questione meridionale?
    E il Governo non è presieduto da Harry Potter, con la sua bacchetta magica. Certo che ti parlo di norme per la famiglia. Da’ tempo al tempo!
    Se il tuo stipendio non ti basta, vieni a lavorare qui o va’ a lavorare all’estero: le persone che hanno voglia di fare non si adagiano nelle lamentele, né ritengono che gli sia dovuto un protezionismo eterno!
    P.S. Mi vuoi spiegare perché proprio gli uomini ritengono che il pene non valga niente, tanto da usare sempre il solito orribile modo di dire?

  333. Talita
    2/07 2008

    Marcus, io non ho né straordinari né premi, per cui non ci ho guadagnato un piffero. E nessuno mi dà uno stipendio: se non lavoro, non mangio. L’unico vantaggio è che posso gestirmi autonomamente, appunto.
    In quanto al pallottoliere di Tremonti, dovresti essere contento che Tremonti abbia almeno il pallottoliere. Il vampiro Visco non sapeva usare neppure quello.

  334. Talita
    2/07 2008

    Marcus, io non prendo le distanze proprio da niente. Io ho le mie idee e ovviamente concordo con chi ha le mie stesse idee e appoggio una parte politica che le può sviluppare al meglio.
    Ciò non significa che debba essere d’accordo al cento per cento con le azioni di quella parte politica: anzi, quando non concordo, protesto mediante i canali idonei, come mi è permesso dal regime democratico in cui viviamo.
    Quindi non ragiono mai al plurale: “noi”… “voi”. A me non interessano i club, né ho bisogno di essere appoggiata per esprimere le mie opinioni.
    A me il “pacchetto sicurezza” sta QUASI bene e ho già avuto modo di dichiarare in che cosa non sono d’accordo.
    Per esempio, sono d’accordo con te sulla politica dei redditi e sull’importanza del potere d’acquisto: da’ tempo al tempo!

  335. Talita
    2/07 2008

    Noto che qualcuno aveva promesso di correre a piangere dalla mamma e di rimanerci a lungo. Invece è ancora qui!
    Ma in Sicilia non si tiene molto all’onore? Che onore ha UNO che afferma qualcosa e poi non tiene fede a quanto afferma?

  336. M.Sparpagliato
    2/07 2008

    E’ tuttavia evidente che l’autonomia nel lavoro non dona serenità,ma isteria,purtroppo.
    Perennemente ‘cattivista’.anzi’malvagista’,adesso consigli l’emigrazione ai siciliani,lo smantellamento ed il licenziamento collettivo per i dipendenti Alitalia,la fine delle libertà di uno stato di diritto,la libertà assoluta per mafia,corruzione e clientele meridionali,niente benzina per i poliziotti,la schedatura e la deportazione per le prostitute(ma non per i magnaccioni),il silenzio totale delle opposizioni,dei tuoi interlocutori,il silenzio di ‘Famiglia Cristiana e dei cristiani e,mi pare di aver capito,della Chiesa.Da quel che capisco vuoi vivere sola su un pianeta disabitato e spettralmente privo di forme di vita.Entusiasmante personalità,veramente affascinante.

  337. Talita
    2/07 2008

    Scombussolato, ancora tu??? Ma non dovevamo vederci più?
    Povero Dissestato! Non sai neppure deformare i nick e credi di saperlo fare! Talluccia andrebbe bene per qualcuno che si chiamasse Talla.
    Come spiegarti che non è umano continuare a fare la figura dell’allocco? Religiosissimo, ma sempre allocco!
    In quanto a starnazzare, parli di te, vero?
    Andiamo, Frantumato! Piantala lì e io non sto affatto scherzando. Scherzo solo con persone degne!

  338. Talita
    2/07 2008

    Sfracellato, distraiti! Non ti concentrare su di me, che rido di te! Tutto quello che dici per me è più divertente di una barzelletta.
    L’isteria non si può “donare”: è una contraddizione in termini.
    Da quello che capisci??? Perché tu capisci? Su, non puoi davvero pensare (???) di essere credibile! Per le tue panzane rivolgiti al “Club Saccarosio”.
    Piantala lì, Maciullato! Ti conviene! E non parlare di fascino: che ne può sapere di fascino un povero Sbrindellato?

  339. M.Sparpagliato
    2/07 2008

    Gulp!Rispondi sui contenuti,prego.

  340. M.Sparpagliato
    2/07 2008

    Mi sembra che Alitalia,a questo punto,sarà mangiata o da un furbissimo pesce piccolo(come si era capito)o dalla ‘comunista’Aeroflot dell’amico Putin.
    Voi che ne dite?Sulla Giustizia,ormai,si è ben capito dove e a chi punti il Dio Vivente.
    Il peggio,per gli onesti ed i galantuomini,deve ancora venire…

  341. Talita
    2/07 2008

    Stritolato, per i contenuti rivolgiti a Talluccia!
    Oppure alla mamma.

  342. M.Sparpagliato
    2/07 2008

    Rinnovo il mio sforzo dialogico,e prego Talla di replicarmi sui punti.Ad ogni modo ella non par felice di discutere con alcuni di noi,ma deve sforzarsi per aprire un franco e sereno ‘forum’tra persone di cultura diversa.

  343. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Nel frattempo,sull’argomento,ho visionato l’ultimo intervento parlamentare dell’On.Di Pietro,sul suo sito.Consigliato vivamente a tutti:contenuti splendidi,sintassi quella che è…

  344. Talita
    3/07 2008

    Scombinato, chi è Talla? Tua sorella?
    Se sì, come mai non si è ancora suicidata?

  345. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Il video di Antonio Di Pietro si intitola ‘L’incallito Furbacchione’.Splendido,anche esilarante a tratti.Guardatelo.

  346. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    A Talla di certo piacerà,parla di Stato di Diritto e Costituzione,e di Furbizia Galattica.

  347. Talita
    3/07 2008

    Anch’io ho visionato sulla stampa l’ultimo intervento di Di Pietro: ha dato del rimbambito a Napolitano!
    Ma perché rubare due braccia all’agricoltura???

  348. Talita
    3/07 2008

    Dissestato, ancora una volta ti illudi.
    Mi piace Di Pietro solo quando coltiva la terra: è il suo habitat!

  349. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    E’ evidente che non hai visto il video,ma hai soltanto letto le travisazioni della stampa.Guardalo,cara,e giudica,Perchè disprezzi il lavoro dei contadini?Piuttosto riguardati le foto dell’insediamento del Presidente Giorgio Napolitano,nel 2006,accompagnato dall’eterno magnaccione,sull’auto presidenziale,quale presidente del Consiglio uscente.Il livore del suo volto(appena sconfitto per 26.000 voti)è una delle cose più esaltanti della vita di milioni di italiani.Poco dopo arrivò il bypass.Guardale:un Gentiluomo del Sud,comunista e raffinato accanto ad un anziano parvenu di provincia,imbranato e complessato.Le trovi su Internet:sono foto che resteranno nella Storia.Un inciampo che al Caimancino ha cambiato il Destino,ed ancora il Film deve finire,e finirà diversamente per colpa di quei 26000 voti,fra i quaki il mio,che gravemente afflitto da danno fisico invalidante,riuscii a trovare la forza per raggiuingere il seggio,con l’aiuto di medici combattivi.Ce la facemmo,per poco,ma ce la facemmo,e per 2 anni glio abbiano messo i bastoni tra le ruote,fatto eccitante perchè abbiamo bloccato l’eversione.’notte,cara,metti il baby Doll!

  350. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Son certo che adesso c’è intesa.

  351. Michele
    3/07 2008

    Sparpagliato avrei mille e quattrocentocinquanta modi per definire Di Pietro ed offenderlo, ma non lo faccio. Ci pensa già da solo.
    Ti chiedo di non offendere il Presidente del Consiglio replicando quell’assurdo vocabolo affibiatogli dal tuo leader.

    p.s.
    quei 26.000 italiani si sono pentiti dopo due anni ed hanno convinto ulteriori milioni di connazionali a votare PDL. La cosa svolge un ruolo significativo nei tuoi ragionamenti o è un dettaglio?

  352. 3/07 2008

    ARRIBENEVERO!!! 8) 8)

  353. Talita
    3/07 2008

    Sfracellato, continui a dar prova del tuo infimo cuore infartato, ma religiosissimo. Sei la quintessenza di quei cattolici cialtroni, simpatici quanto un dente cariato e credibili come Pinocchio.
    Parli tanto del livore altrui – peraltro dovuto ai tuoi occhi strabici – e non capisci che il livore è dentro di te. Trasuda dalle tue parole e dai tuoi non-concetti. Non è un problema mio, beninteso, ma forse ti potrebbe aiutare il tuo padre confessore.
    Che bravo cristianuccio! Magari biascichi rosari su rosari e poi ti esalti per il supposto livore altrui!
    Sconfitto per 26.000 voti, dici? Sono ancora meravigliata per il fatto che non fossero molti di più: tutti taroccati. Magari Bassolino sa qualcosa dello strano ritardo nella comunicazione dell’esito del voto al Viminale? Mah! Certamente tutti sanno tutto dei voti all’estero: quelli derivanti da schede vendute un tanto al chilo o trafugate presso le ambasciate e quindi votate in serie nelle cantine, luogo assolutamente idoneo a ratti e pantegane. Il che è peraltro accaduto anche nelle ultime elezioni, senza però che il colpo riuscisse. MA FAMMI IL PIACERE!!!
    Poco dopo arrivò il bypass? Ma che bravo cristianuccio! È questo che ti insegnano in chiesa? Godere per le sofferenze e le malattie altrui? Sta’ attento, Maciullato! Questo nauseabondo atteggiamento – molto cattolico! – è deleterio soprattutto per chi lo assume: induce energia negativa, che distrugge proprio il bravo cattolico baciapile. In te non so che cos’altro potrebbe distruggere (c’è rimasto poco o niente), ma senz’altro ti fa vivere male, come dimostri a ogni digitazione sulla tastiera.
    In quanto al “gentiluomo del Sud”, mi spiace molto ricordare che applaudì l’invasione sovietica in Ungheria e non dico altro. Oggi rispetto la carica e la funzione.
    Inoltre, non sprecare le tue già scarse possibilità, consigliandomi che cosa guardare o non guardare. È assolutamente inutile e, ammesso e non concesso che necessitassi di consigli, certamente non li accetterei da te.
    Infine, non credere mai che gli altri siano uguali a te: è difficile – quasi impossibile – pascolare ai tuoi livelli, altitudine mooolto al di sotto del livello del mare. Sono certa che sei tu a indossare il baby doll: sopra il cilicio.

  354. Talita
    3/07 2008

    OT gioioso! Ingrid Betancourt è libera!!!

  355. Talita
    3/07 2008

    L’unica domanda che resta ancora da farsi è: questi qui ci sono o ci fanno? Secondo me, ci sono!
    Dimostrazione dell’agilità mentale di un seguace del Coltivatore diretto.
    Talita: “Ma perché rubare due braccia all’agricoltura???”. Significato evidente: l’agricoltura è talmente utile che è controproducente sottrarle forze lavorative.
    Scriteriato: “Perchè disprezzi il lavoro dei contadini?”
    Ecco, questa è la lucidità dei seguaci del Coltivatore diretto.

  356. 3/07 2008

    Razzista, totalitario, eversivo, anticostituzionale, immorale.

    Un popolo senza storia è un popolo senza futuro.
    E io ballerò sulle vostre macerie!

  357. 3/07 2008

    “Se c’è un solo uomo non soggetto alle leggi, tutti gli altri, necessariamente, sono a discrezione di quello” – Jean Jacques Rouseau

    “La tirannide è l’esercizio del potere oltre il diritto” – John Locke

    …non vedo l’ora di ballare sulle vostre macerie. Il dialogo è finito. L’ascolto è finito. Ora passiamo ai fatti.
    Chiedo a l’altra metà d’italia di organizzarsi fuori dai partiti.

    Cani sciolti.

  358. 3/07 2008

    RAGAZZIIIII

    STOP CHE LE BUONE MANIERE.
    QUESTA E’ L’ITALIA DELLE BUONE MANIERE E MI FA SCHIFO VEDERLA.

    LE BUONE MANIERE CI HANNO PORTATO QUI.
    GUARDATEVI INTORNO.
    UN PAESE DOVE LA PRIMA AZIENDA PER FATTURATO E’ LA MAFIA MA IL PROBLEMA DEL GIORNO SONO I ROM.

    RIPETO A TUTTI GLI ANTI….

    BASTA CON LE BUONE MANIERE.
    BASTA ASCOLTARE L’AVVERSARIO.

    LA VERITA NON HA BISOGNO DI CONFERME.
    E’ TALMENTE FORTE CHE SI MANIFESTA DA SE.

    CHI E’ SVEGLIO LA SAPRA’ RICONOSCERE.

    NON ESISTE + OPPOSIZIONE.
    MA ESISTE UNA META’ DEL PAESE CHE E’ CONTRO.

    Ed E’ già OPPOSIZIONE.

    CANI SCIOLTI CANI SCIOLTI.

    AZIONE.

  359. 3/07 2008

    I REATI NEI CONFRONTI DELLE FORZE DELL’ORDINE ACCUSATE DI ABUSO AL G8 DI GENOVA VERRANO SOSPESI.

    MA SE IO NN POSSO FIDARMI DELLE FORZE DELL’ORDINE, QUESTA NON E’ QUESTIONE DI SICUREZZA?

    PENOSI.

  360. 3/07 2008

    credo che per l’italia sia + azzeccata questa immagine…

    http://content.answers.com/main/content/wp/en/3/38/Metallica_-_…And_Justice_For_All.jpg

  361. 3/07 2008

    ok, non fate pubblicare link, allora lo metto su mio nome, cliccate pure…

    Questa è l’immagine della giustizia in italia.

  362. Talita
    3/07 2008

    Vedo che oggi nei centri sociali è giorno di disinfestazione.
    La fanno una volta ogni dieci anni, ma per l’occasione devono necessariamente concedere la libera uscita a tutti, proprio a tutti…
    Urge una pronta revisione della Legge Basaglia!

  363. Talita
    3/07 2008

    Questo qui mette i link “su mio nome”. Augh!
    Perché non si clicca prima il cervello?

  364. 3/07 2008

    Talita… rockeggia un pò con me su!
    centri sociali??? uff.. sono in conflitto con loro… troppo morbidi, sono rimasti agli anni 70/80…

  365. Michele
    3/07 2008

    messaggio per killinginthe….
    i link sono sottoposti a moderazione preventiva, qui non si offende il Premier. Non l’ho tollerato quando c’era Prodi, non lo tollero a maggior ragione adesso.
    Ultimo avvertimento

  366. Michele
    3/07 2008

    I reati delle forze dell’ordine???

    stendiamo un velo pietoso……onore ai Carabinieri ed alla Polizia impegnata in quei giorni a Genova

  367. Ex
    3/07 2008

    Silvio Berlusconi ha annunciato che non sarà stasera a Matrix per il tele-comizio avente ad oggetto il tema “giustizia e intercettazioni”.
    Significa che nemmeno lui, il massimo esponente della cultura televisiva dell’immagine, ritiene di dover parlare dell’argomento in voga in questi giorni, neanche in chiave difensiva: cioè i presunti brogliacci di sue intercettazioni che, a quanto è dato apprendere dalle allusioni circolate in Transatlantico nonché su alcuni articoli di giornale (si veda il Riformista di due giorni fa) farebbero addirittura diventare riduttivo l’epiteto che ha scelto Tonino Di Pietro per commentare le intercettazioni pubblicate la settimana scorsa dall’Espresso.
    La consegna è, evidentemente, quella del silenzio, tombale e totale.
    Francesco Cossiga, di cui MP in un altro thread si è detto estimatore (lo sono anch’io, e infatti lasciai un commento in qual thread), ha dichiarato che si prepara “la soluzione finale contro Berlusconi”. L’ex Presidente della Repubblica non è persona da usare le parole a casaccio quindi qualcosa effettivamente bolle in pentola.
    Adesso comincio a spiegarmi come mai qualche tempo fa Miriam Bartolini alias Veronica Lario alias Veronica Berlusconi ritenne di dover scrivere a Repubblica la famosa lettera “aperta” in cui stigmatizzava il comportamento del marito nei confronti del gentil sesso.
    Sarà un luglio molto caldo.
    Dal fresco dei giardini della scuola di Hokuto,
    Ex

  368. Michele
    3/07 2008

    Caro Ex,
    rispondo alla tua sollecitazione.
    Probabilmente è vero, si sta preparando il colpo finale a Berlusconi. Io più che a lui lo preparerei al berlusconismo di cui 4 accattoni raccogliticci hanno profittato in maniera subdola ma pervicace.
    Allora non mi sento di gioire ad oggi non ci sono alternative a Berlusconi se non Pierferdinando Casini che con la sua trasversalità e il suo decido-non decido si è messo nelle condizioni di avere 4 voti dal popolo ma moooooolti di più in Transatlantico.
    Il nodo è la legge elettorale. Se tornerà la preferenza sulle macerie di Forza Italia balleranno orde di aennini e uddiccini con la bava alla bocca, se invece resteranno le liste bloccate continuerà a regnare San Silvio con buona pace degli “altri”.
    Quindi lunga vita al Re!!

  369. Ex
    3/07 2008

    Caro MP,
    io non sarei così pessimista. La fine politica di Berlusconi probabilmente coinciderà con la sua fine biologica.
    L’uomo non è certamente uno che si arrende facilmente, la sua storia d’imprenditore e di politico è lì a dimostrarlo.
    Inoltre, se è vero che l’attacco che si prepara è di quelli grossi, non dimentichiamo il contesto.
    Oggi lui è più potente che mai:
    -ha trionfalmente (ri)vinto le elezioni;
    -ha una larga maggioranza a lui asservita (tranne, forse, la Lega: ma finchè non avranno il federalismo staranno buoni e non starnazzeranno troppo – vedi l’Umberto nei panni, a lui poco consoni, del pompiere), senza l’impiccio dell’UDC;
    -continua a controllare i media, sia i suoi che la RAI;
    -ha piazzato suoi fedelissimi nei gangli vitali delle istituzioni (vedi Schifani, Fini, Alfano) e ha fatto eleggere (rectius: nominato, vista la legge elettorale che ci ritroviamo) in Parlamento tutti quelli che gli potevano/possono essere utili o che devono avere uno scudo parlamentare.
    -per ora i poteri c.d. forti, gli hanno fatto un’apertura di credito e stanno zitti.
    Insomma, per me è ancora in una botte di ferro.
    Solo se qualche elemento di questo quadro cambia (leggi Lega o poteri forti) e fa venire il suo appoggio, allora potrebbero esserci sorprese.
    Con lo scudo del Lodo Alfano, può stare tranquillo sia a Palazzo Chigi che al Quirinale, dove vorrebbe traslocare alla fine del mandato di Napolitano.
    E gli italiani?
    Non arrivano alla fine del mese e hanno altro a cui pensare che non un processo che vede imputato il premier.
    Un recente sondaggio segnala che l’economia è in cima alle preoccupazioni, la giustizia è in fondo.
    Quelli che si preoccupano per le sorti della democrazia repubblicana sono pochi e, apparentemente, in minoranza.
    Good night.
    And good luck.
    Dal mio osservatorio astronomico,
    Ex

  370. 3/07 2008

    Berlusconi ha modi da

  371. KillingInTheNameOf
    3/07 2008

    Onore alla POLIZIA ONESTA
    Onore ai ragazzi pestati INGIUSTAMENTE.
    Onore a Carlo Giuliani.

    In GALERA la POLIZIA che va oltre i suoi doveri.
    In GALERA la POLIZIA che abusa delle sue funzioni e del suo potere.
    In GALERA chi ha abusato della manifestazione per altri FINI personali.

  372. KillingInTheNameOf
    3/07 2008

    perchè in CAMPAGNA elettorale non si è parlato del Processo MILLS e ora tutto gira intorno a QUESTO?

    …caso Matrix. Ha lasciato perchè il polverone che si era alzato era controproducente. Non è mica stupido. Adesso farà la parte della VITTIMA.

    Copione rispettato. Spero che ogni tanto lo cambi. Non mi stupisce + .

  373. 3/07 2008

    Intanto il romanzo criminale continua.
    Il Capobanda ha bisogno di chiudere in fretta. Ha imposto l’approvazione entro la pausa estiva della legge sulle intercettazioni (ne ha bisogno a Napoli), dell’emendamento blocca-processi (ne ha bisogno a Milano) e del Lodo Schifani Bis (ne ha bisogno a vita). Non vuole essere giudicato, né indagato, né criticato. Per questo ha messo all’opera i servi. Lavori parlamentari a tappe forzate. Cavilli dilatorii nelle aule d’udienza. Emendamenti nascosti dentro maxi-decreti. Cambi di procedura repentini, secondo le urgenze tattiche di giornata. Pressioni paramafiose su Quirinale e Consiglio Superiore della Magistratura. Messaggi estorsivi agli oppositori dialoganti. L’ennesima manipolazione mediatica di taglio vittimistico.

    Sa di contare su un’opinione pubblica in gran parte cloroformizzata, oppositori in gran parte pavidi, un giornalismo in gran parte addomesticato.

    E’ uno spettacolo desolante, di violenza del potere, che già conosciamo.

  374. Talita
    3/07 2008

    Devo cambiare idea: alle ore 19 la disinfestazione dovrebbe essere terminata da tempo.
    Vuoi vedere che questo qui è stato cacciato anche dai centri sociali e pure dal blog di Grillo e di Travaglio?
    Altrimenti che ci farebbe qui? Che gusto c’è a copia/incollare friniti e/o travagliate?

  375. Talita
    3/07 2008

    Onore a Carlo Giuliani??? E pure allo Strangolatore di Boston?

  376. Talita
    3/07 2008

    Caro Michele,
    sono quindici anni che si tenta il colpo finale contro Berlusconi.
    Circola anche un’elegante frase attribuita alla magistrata che lo inquisisce nel processo Mills, la quale AVREBBE detto “gli faccio un c… così, gli do sei anni di galera e poi voglio vedere se non si dimette”. Spero per lei che non sia vero, ma trattasi di speranza flebile.
    E dunque? Stavolta Berlusconi ha i numeri per governare. Questi qui vogliono aggravare la situazione dell’Italia e ritornare alle urne? E chi vincerebbe, secondo te?
    Oppure vogliono fare uno dei tradizionali ribaltoni? Beh, questa volta le cose si metterebbero male in piazza.
    Occorre che Berlusconi vada avanti per la sua strada, dichiari di meno e usi i decreti legge e la fiducia per bonificare questa e altre paludi puzzolenti. Come gli ha chiesto di fare chi l’ha votato.
    In quanto alle previsioni di Cossiga, mi pare che abbiano coperto ormai tutto lo scibile umano, oltre al fatto di essere alquanto… “prevedibili”. A me sembra che sarebbe meglio non gettare sale sulle ferite.

  377. Talita
    3/07 2008

    E aggiungo una frase fatta: Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.

  378. Talita
    3/07 2008

    Per la serie “Udite, udite!”
    “Nicola Mancino, persona seria e di sinistra, ma più che altro vicepresidente (cioè l’effettivo presidente) del Consiglio Superiore della magistratura, rispondendo ad un giornalista se ne è uscito con una affermazione fantastica, da incorniciare in oro zecchino e attaccare al muro.
    E cioè: «Non tutti i magistrati sono di sinistra, e non tutti sono attentatori delle maggioranze politiche al governo come si vorrebbe far credere».” (Il Giornale, oggi)
    ___________________
    E bravo! Adesso però deve dirci quanti e quali sono i magistrati di sinistra che attentano alle maggioranze politiche al governo. E, dopo averlo precisato, deve impegnarsi perché siano immediatamente cacciati: a calci nel sedere!

  379. Michele
    3/07 2008

    onore a Carlo Giuliani??
    e perchè no a Jack lo squartatore??

  380. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    CENSURATO PER OFFESE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

  381. Talita
    3/07 2008

    Non dimenticando Charles Manson. Intitoliamo anche a lui un’aula del Senato!

  382. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Alla malvagia diavolessa:puoi tranquillamente evitare di rivolgerti a me,risparmi energie e corrente elettrica.Grazie.

  383. Talita
    3/07 2008

    “Secondo Emma Bonino, «lo scontro di questi giorni dimostra che sulla giustizia è ora di affrontare quelle riforme di fondo che noi radicali chiediamo da tempo». L’ex ministro del governo Prodi, oggi eletta nel Pd e vicepresidente del Senato, sfida maggioranza e opposizione a prendere finalmente di petto i nodi dell’emergenza giustizia italiana. E a mettere in agenda una vera e propria rivoluzione copernicana del sistema giudiziario.
    Quali riforme, onorevole Bonino?
    «Le direttrici sono note: abolizione dell’obbligatorietà dell’azione penale, separazione delle carriere, responsabilità civile e professionale dei magistrati, riforma del sistema elettorale del Csm, ulteriore depenalizzazione dei reati minori, riforma del sistema penitenziario».” (Il Giornale, oggi)
    ____________________
    Mi accorgo adesso di essere Radicale.

  384. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Paragonare un ragazzo ucciso in drammatiche circostanze a due dei più schifosi criminali della storia,è la cosa più rivoltante che io abbia mai letto.Ci sono tutte le condizioni per una pesante querela da parte dei familiari.Scusatemi,ma è così.

  385. Talita
    3/07 2008

    Allo scipito Baciapile. Perché copi sempre? Ah, sarei io che mi rivolgo a te? Devi essere tu a non rivolgerti a me: lo capisci o devo farti un disegnino?
    Sarei più che lieta di dimenticarti: fai già ribrezzo normalmente, figurati nella fase digestiva!
    Per inciso: io non ho alcun bisogno di risparmiare corrente elettrica. Pensa ai risparmi tuoi!
    E non hai niente di cui ringraziarmi: continua così e rimarrai un bersaglio, molto facile peraltro! L’unica cosa che puoi fare è distrarti: vedi tu!

  386. Talita
    3/07 2008

    Le drammatiche circostanze in cui è stato ucciso il povero ragazzo sono queste: il povero ragazzo aveva afferrato un estintore per fracassare la testa di un cattivissimo ragazzo, poliziotto, che era lì per mantenere l’ordine.
    Ci sono tutte le condizioni per una pesante querela da parte dei familiari del poliziotto nei confronti dei dementi che affermano il contrario.
    E io non mi scuso affatto, perché non c’è motivo. Chiaro???

  387. Talita
    3/07 2008

    E non dimentichiamo che Mario Placanica è stato prosciolto dall’accusa di omicidio PER LEGITTIMA DIFESA.
    E non dimentichiamo che nel giugno 2006 la senatrice Haidi Giuliani – eletta al Senato per meriti di parentela con un morto ammazzato – inviò una raccomandata a Mario Placanica per interrompere i termini di prescrizione della causa civile di RISARCIMENTO DANNI: alias quattrini.

  388. 3/07 2008

    Ministro ombra e penombra

    “Tutti disegnano uno scenario: Berlusconi premier che poi diventa capo dello Stato e continua a godere del lodo. Oltre la legislatura, e per tutti i sette anni. Niccolò Ghedini, l’avvocato e consigliere giuridico del premier, però sembra aprire una porta: ‘Il lodo non è reiterabile oltre una legislatura, ma nell’ambito della stessa è possibile sia il reincarico che il passaggio da
    una funzione all’altra. Comunque smettetela di malignare. È un ddl. Se non è chiaro lo sistemeremo in Parlamento. Non abbiamo interesse a farlo bocciare dalla Consulta’.” (la Repubblica, 28 giugno 2008).

    “Le leggo il testuale della norma. E’ il comma quinto: ‘La sospensione opera per l’intera durata della carica o della funzione. Non è reiterabile, salvo il caso di nuova nomina nel corso della stessa legislatura… (pausa, ndr) … nella medesima funzione” (Angelino Alfano, ministro della Giustizia, conferenza stampa, 27 giugno 2008).

  389. Talita
    3/07 2008

    Brescia – Venduta come sposa a 17mila euro quando aveva 11 anni e divenuta madre a 12 anni e mezzo: è la terribile storia di una bambina di origine serba. La ragazza ha partorito una figlia nei giorni scorsi. Proprio il parto, avvenuto senza problemi all’ospedale civile di Brescia, ha innescato le indagini. La squadra mobile della questura di Brescia ha così portato alla luce una vicenda che si ricollega a quelle dei matrimoni imposti. Il marito, secondo le usanze delle famiglie e delle popolazioni coinvolte, è un 21enne kosovaro residente del bresciano. L’uomo, disoccupato, è stato arrestato con le accuse di violenza sessuale e riduzione in schiavitù. (Il Giornale, oggi)
    ____________________
    Questa è l’integrazione degli immigrati in Italia. Gli immigrati in Italia continuano a praticare perfino l’orribile pratica dell’escissione.
    E allora, mi chiedo, occorrono o no leggi SEVERISSIME e qualcuno che le applichi senza “se” e senza “ma”?
    Qualcuno ben diverso dal gip di Verona Piziali che libera gli zingari, affermando che non esiste pericolo di fuga: peccato che siano stati beccati proprio mentre stavano fuggendo!
    Ah, dimenticavo! A differenza di Piziali, i gip di Torino, Vicenza e Alessandria hanno deciso che gli altri quattro rom coinvolti nell’inchiesta devono restare in carcere: come è evidente, la giustizia è sempre più uguale per tutti!

  390. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Capita difficilmente di interloquire con donne di siffatta malvagità e volgarità nel linguaggio.Diciamo pure che,all’opposto della donna-angelo,pare esista la donn-diavolo.Mi scuso con la piccola Talluzza se insisto,ma ho l’impressione che ella necessiti di un periodo di ferie e di riposo,allo scopo di meditare sull’umanità e sul proprio elevato egocentrismo.Ad ogni buon conto,per la stima e la fiducia che ho verso il Senatore Francesco Cossiga,ho l’impressione che ci sia qualcosina dietro le sue parole.La situazione è molto delicata.

  391. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Ricordo che esiste il bianco,il nero,ed anche il grigio.Dunque,giudizi più ponderati.

  392. M.Sparpagliato
    3/07 2008

    Corriere della Sera,Internet.ore 23.43.Prima notizia.Un esponente dell’Idv dichiara:’ peggio di Clinton,ma almeno la Lewinsky non è diventata ministro’.
    Cosa vorrà mai dire?

  393. Talita
    3/07 2008

    Percolato (*), rileggiti:
    ________________________
    M.Sparpagliato scrive:
    Alla malvagia diavolessa:puoi tranquillamente evitare di rivolgerti a me,risparmi energie e corrente elettrica.Grazie.
    [lasciato il 3 Luglio 2008 alle 21:35]
    ___________________
    Fatti vedere da un bravo psichiatra: hai dei gravissimi problemi sia di comprendonio, sia di memoria, sia di volontà.
    Però a caval donato non si guarda in bocca: non ho mai fatto tante risate crasse.
    Infine, Sfracellato: sono già in ferie, anche perché mi concedo ferie quando mi pare.
    __________________
    (*) Per pietas nei confronti del tuo neurone asfittico: percolato = liquido maleodorante che si forma dalla decomposizione dei rifiuti.

  394. Talita
    3/07 2008

    Squinternato, probabilmente vorrà dire che l’esponente dell’Idv legge solo riviste di gossip o “Famiglia cristiana”.

  395. Talita
    3/07 2008

    Smemorato, per ricordarti che esistono il bianco,il nero e il grigio, ti sei fatto un nodo sul fazzoletto???

  396. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Intanto è diventata Prima Notizia su tutti i siti dei Quotidiani,con interviste alla sospettata.Tuo Percolato,Sbrindellato,Squinternato e Amareggiato.Come canta il Grande Battiato’Povera Patria’.Intanto notiamo che il Dio Vivente non è voluto andare a Matrix,Suo programma,di un Suo conduttore,su una Sua televisione.Strano.Strano.Strano.

  397. Talita
    4/07 2008

    Se questa è la prima notizia, non oso immaginare quale sia la seconda!
    A proposito di Battiato: aveva affermato che sarebbe espatriato durante il governo Berlusconi… È ancora lì?
    Uhm… Comincio a non credere più al radicato senso dell’onore di alcuni siciliani!

  398. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Ripeto.Il Presidente Cossiga ha parlato.Ora queste notizie.Strano.Molto Strano.Come si vede,Cossiga dava anteprime precise.Vedremo.
    Povera Patria.

  399. Talita
    4/07 2008

    Parlò anche Zarathustra: ma con risultati trascurabili.

  400. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Su Repubblica è ben spiegato:poca chiarezza,molte panzane,gossip teleguidato da caimano e caimanidi,per poter varare la legge,creare il caso,determinare lo stato di urgenza,distruggere uno strumento nella lotta al crimine,al crimine economico,alle mafie nazionali e straniere.Ottima tattica,geniale come sempe.Paga quella poveraccia della ministra e la moglie.
    Intanto su Repubblica guardatevi l’appello di 5000 Professori e Costituzionalisti sulla demenziale legge salva-potenti ed alte cariche dello Stato.Povera Patria.
    Non condivido,nel post precedente,il pesante sfottimento della signorina nei confronti del Senatore Francesco Cossiga,grande personalità,e saggio interprete della realtà italiana,davanti al quale la nostra blogger farebbe bene ad essere più rispettosa.Marco Travaglio ha espresso la sua stima per la povera ministra,spiegando,che dato il livello della servitù presente nel governo,se si dimettesse lei dovrebbero dimettersi in tanti…ed è vero.Come sempre,con Battiato,ripetiamo:povera Patria.

  401. Talita
    4/07 2008

    Sconclusionato, noto che hai dormito malissimo. Vedi che cosa succede a indossare il baby doll sopra il cilicio?
    E quando ti farai controllare, oltre che il cervellino, anche gli occhi strabici? Dov’è che hai visto il “pesante sfottimento”?
    Impara: criticare è una cosa, sfottere è un’altra. Nella fattispecie, io critico un atteggiamento di Cossiga che non mi piace, mentre sfotto costantemente te e, ogni volta, ti invito a piantarla con le tue idiozie rivolte a me. Ma che ci posso fare se ti piace il dolore?
    In quanto a “signorina”, Sfracellato, la prossima volta usa “donzella”: è un termine più adatto alla tua mentalità da Australopithecus afarensis (specie di ominide anteriore all’Homo habilis).
    Va’ a farti un riposino, Sfracellato preistorico!

  402. Talita
    4/07 2008

    È noto che il quotidiano “La Repubblica delle banane” vorrebbe tanto fare concorrenza al settimanale “Eva 3000”- gossip sotto l’ombrellone, che vende mooolte più copie della bananiera.

  403. 4/07 2008

    G8 a Genova, il pm in aula
    “Alla Diaz fu un massacro”
    La requisitoria di Francesco Cardona Albini nel processo che si tiene nell’aula bunker del tribunale. Al centro la sanguinosa irruzione della polizia nella scuola Diaz durante il vertice internazionale. “Porte sfondate dagli agenti, pestaggi ai no global inermi”

  404. Ex
    4/07 2008

    Ringrazio l’ottimo Sparpagliato per la notizia riguardante l’appello firmato da eminenti costituzionalisti circa i profili di -cito testualmente- “insuperabili perplessità di legittimità costituzionale” del noto emendamento “salva-premier” (o “blocca-processi” se preferite) nonché del Lodo Alfano (riedizione 2008 riveduta e corretta del già incostituzionale Lodo Schifani del 2003).
    Una lettura molto istruttiva, che consiglio a tutti, giuristi e non giuristi.
    Dall’art. 112 cost.,
    Ex

  405. Talita
    4/07 2008

    Anch’io ho preso gusto al gossip e mi piace sapere-sapere-sapere, anche i fatterelli inutili che si apprendono occhieggiando dal buco della serratura.
    Per esempio, ho appreso che in passato, quando era procuratore aggiunto a Napoli, Paolo Mancuso ha coordinato l’inchiesta del pm Vincenzo Piscitelli su Berlusconi e Saccà.
    E che cosa so di Paolo Mancuso, convinto simpatizzante della Sinistra? Che:
    1) oggi è il procuratore di Nola;
    2) è un importante esponente di Magistratura Democratica;
    3) in passato è stato corsivista della redazione campana di “Repubblica” (delle banane);
    4) a suo tempo firmò contro Agostino Cordova, che fu poi rimosso;
    5) firmò richieste di arresto per otto poliziotti accusati di violenze sui No-global a Genova;
    6) ha avuto qualche guaio con il Consiglio superiore della magistratura per:
    - aver scritto un articolo contro il capo-ufficio;
    - aver convocato in Procura un gruppo di disoccupati organizzati;
    - favoreggiamento e rivelazione di segreto d’ufficio nei confronti di presunti esponenti di un clan camorristico. Insomma, andando a caccia, frequentava gente poco raccomandabile e ci parlava un po’.
    TUTTO ARCHIVIATO ovviamente, per cui non significa nulla che Mancuso conoscesse le intercettazioni e non significa nulla neppure la sua amicizia con “Repubblica delle banane” .
    Però c’è da chiedersi: e allora, a fronte di tutto ciò, chi ha fatto l’uovo alla Procura di Napoli? Tutti innocenti???
    E inoltre, se non ci importa delle rane togate dalla bocca larga, perché dovrebbero interessarci le eventuali imprese amatorie di questo o quel politico? Siamo gli stessi che hanno rifiutato di sghignazzare sui trans di Silvio Sircana, portavoce di Prodi? O questa volta siamo diversi?
    Ma per piacere! Pensiamo alle cose serie!

  406. 4/07 2008

    ” E’ cosa normale che le pecore ch’ hanno il lupo per governatore, vegnano castigate con esser vorate da lui. ”

    Giordano Bruno

  407. 4/07 2008

    ” Scriverete che noi usiamo un potere violento, se allungheremo le mani [...] Avete ragione: senza la violenza non le otterremo mai, esattamente allo stesso modo in cui voi le avete proprio per il fatto che usate un potere violento nei nostri confronti. ”

    Max Stirner

  408. Talita
    4/07 2008

    Che notizie interessanti! E anche sconvolgenti!
    I ciceroni togati hanno parlato “pro domo” propria. Cielo, quanto sono perplessi sul “pacchetto sicurezza”! Non so se riuscirò a dormire stanotte, conoscendo la loro perplessità-trallallero-trallallà…
    E quanto sono sordi! Napolitano non ha appena detto che non spetta a loro decidere sulla costituzionalità delle leggi??? Che fanno i magistrati? Non capiscono o fingono di non capire? Entrambe le alternative sono pessime.

  409. 4/07 2008

    CENSURATO PER OFFESE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

    alla possima BANNED

  410. 4/07 2008

    …le alte cariche potrebbero essere anche immuni durante il loro mandato MA, prima di candidarsi per un altro mandato, dovrebbeero dimettersi e FARSI PROCESSARE.

    Semplice. Ma impossibile.
    Qui si vuole l’immunità ad persone e a vitae.

  411. 4/07 2008

    PS.
    il comportamento di NAPOLITANO su questioni chiamiamole “della casta” non mi sono mai piaciute neanche durante il breve governo di CSX.

    Fa il gioco del POTERE.

  412. 4/07 2008

    Corruzione, concussione, truffa a falso ideologico:
    indagato il sindaco di Pescara Luciano D’Alfonso

    Il sindaco di Pescara Luciano D’Alfonso, che è anche segretario regionale del Pd abruzzese, è stato raggiunto da un avviso di garanzia in cui si ipotizzano reati di diversa natura:…

    CAPITO PERCHE’ ANCHE IL PD NN DISDEGNA ALCUNE COSE DI QUESTO DECRETO?

    E PERCHE NAPOLITANO CI VUOLE METTERE UN SIGILLO SOPRA?

    E PERCHE’ FASSINO E D’ALEMA NON SI FANNO PIU’ VEDERE?

    Sul CDX non sparo… E’ come farlo sulla CROCE ROSSA.

  413. Talita
    4/07 2008

    Machiavelli al Principe: “Et etiam non si curi di incorrere nella infamia di quelli vizii sanza quali e’ possa difficilmente salvare lo Stato”.
    In soldoni: il Principe se ne freghi delle accuse pelose e badi solo alla salvezza dello Stato.

  414. Talita
    4/07 2008

    Chi insulta il presidente della Repubblica – in quanto rappresentante del popolo italiano – è un cretino e dunque indegno di attenzione.

  415. Talita
    4/07 2008

    Il PD tentenna? Non segue ciecamente il fiele bavoso del coltivatore diretto?
    Ed ecco pronta una randellatina d’assaggio! Come dire: chi tocca i fili muore!

  416. 4/07 2008

    il Principe se ne freghi delle accuse pelose e badi solo alla salvezza dello Stato.

    ——-

    Onore all’Anarchico GAETANO BRESCI.

  417. Talita
    4/07 2008

    E onore pure a Paperino!

  418. Talita
    4/07 2008

    Anzi: a Paperinik, il Diabolico vendicatore!

  419. 4/07 2008

    ..vedo che la realtà di sfugge…
    nn avevo dubbi.

  420. Talita
    4/07 2008

    Neanche io: se ho dubbi, li risolvo subito. Bastano solo i segni d’interpunzione.

  421. Talita
    4/07 2008

    Indovina, indovinello: chi ha fatto l’uovo nel corbello?
    Dunque, c’è un mistero. Le intercettazioni Berlusconi/Saccà sono uscite dalla Procura di Napoli: sulle loro gambe, pare. In Procura sono tutti innocenti!
    Ma sì, noi abbiamo una fervida fantasia e immaginiamo perfettamente le intercettazioni che, nottetempo, hanno preso la fuga sulle loro gambette pelose.

  422. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Talita-innervosita.

  423. Talita
    4/07 2008

    Spappolato-disintegrato.
    P.S. Chi non avverte il divertimento – e anzi l’ilarità – negli altri? Solo Maciullato-esulcerato!
    Pietas.

  424. Talita
    4/07 2008

    Il “papero con l’elastico” – pressappoco l’Oscar per le dichiarazioni politiche più eclatanti – oggi spetta di diritto a Soro, che, riferendosi alla manifestazione sudaticcia e maleodorante organizzata per l’8 luglio dal Coltivatore diretto, ha dichiarato:
    _________________
    «È tutta colpa di quei giornali di sinistra, come Repubblica, che insistono a rappresentare la realtà come se da una parte ci fosse davvero il Caimano e dall’altra solo i girotondi. Con noi in mezzo a fare i coglioni. Ma urlare un po’ in piazza è molto più facile che fare un’opposizione seria in Parlamento». (Il Giornale, oggi)
    _________________
    Chi ha voluto la bicicletta, adesso deve pedalare! Che faccio, una risatona omerica? Nooo, vado ad accendere il condizionatore!

  425. 4/07 2008

    …mazza Talita quanto stai male….

  426. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Vi consiglio oggi l’acqusto del quotidiano Europa,interamente dedicato ad intercettazioni,caimani e gossip.

  427. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    …mazza quanto sta male…

  428. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Da studioso attento dell’Evoluzionismo,sono grato a Talita per gli accostamenti della mia umile persona ai nostri progenitori ‘homo abilis’ed ‘australopiteco’nelle sue varie diramazioni.Ho l’onore di proclamare lei ‘piccola Lucy’,sempre per restare nell’ambito dell’evoluzione umana.Viva Darwin!!

  429. Talita
    4/07 2008

    mazza Justice, pensa alla salute tua!
    E anche a studiare l’inglese. Il tuo nick è sbagliato, zuzzerellone!!!

  430. Talita
    4/07 2008

    Sparpagliato, tu sei uno studioso dell’imitazione,non dell’evoluzione. Altrimenti dovresti preoccuparti per il fatto che abbia subìto un drammatico arresto nella tua persona. O nella tua chimera? Mah!

  431. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Viva Charles Darwin,viva l’Evoluzionismo.Di Pietro sempre più seguito.Viva i trattori:vogliamo i magnaccia a guidare i trattori,come il Duce,a torso nudo.

  432. Talita
    4/07 2008

    Per la serie “Ma quanto sono stupidi gli Italiani, eccetto Di Pietro e sassolini-tipo-brecciolina al seguito”.
    _________________
    “Come io pensavo da subito, i sondaggi dimostrano che il fango senza fondamento dei pettegolezzi non hanno scalfito la fiducia degli italiani nel governo e nella sua attività”: lo dice il premier Silvio Berlusconi liquidando come “pettegolezzi privi di fondamento” le notizie apparse sulla stampa e parlando di consenso aumentato dello 0,3% sia per il consiglio dei ministri sia per il presidente del consiglio. (ANSA, oggi)
    _________________
    Ma come? Berlusconi è un malfattore e continua a essere sempre più apprezzato? Ma insomma, che cos’altro deve fare il Coltivatore diretto per farsi capire? Magari prendersi un interprete?

  433. Talita
    4/07 2008

    NON HO BISOGNO DEL DL, MI DIFENDO NEI PROCESSI
    “Rinuncio a ogni vantaggio, non ho bisogno di nuove norme giudiziarie. Mi sono sempre difeso nei processi e sono il recordman dei processi con 2.500 udienze”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, illustrando in conferenza stampa le iniziative del Governo per snellire la durata dei processi. (ANSA, oggi)
    __________________
    Ma perché Berlusconi è così cattivo? Non avrebbe potuto dichiarare dopo la piazzata dell’8 luglio? Sta’ a vedere che il Coltivatore diretto dovrà protestare contro i magistrati!
    A proposito, qualcuno ha un’idea di quanto ci siano costate 2.500 udienze fallimentari? E quanti processi si sarebbero potuti celebrare in 2.500 udienze?

  434. M.Sparpagliato
    4/07 2008

    Complotto giustizialista,riformista,giacobino.Sempre complotti.Sempre Vittima.Povera Patria.

  435. M.Sparpagliato
    5/07 2008

    Resta da vedere l’impatto mediatico che la faccenda intercettazioni-gossip-ministra avrà sulla opinione pubblica italiana ed internazionale.Di certo sappiamo,da autorevoli studi socio-politici,che il gossip di tipo sessuale ha più impatto sui popoli anglosassoni,a causa dello storico puritanesimo.Da noi,generalmente,ha impatto nullo,ma nel caso riguardi il leader della Destra,è altamentw probabile che spinga ad un effetto positivo in termine di voti(virtuali)per la Pdl e per Berlusconi medesimo.La nostra tradizione cattolica del peccato e del perdono(in confessionale o meno)è elevatissima.Anche la percezione del maschio conquistatore e dominante è molto alta ed apprezzata.Nè è una prova il buon Mussolini,polifredifago,traditore costante di Donna Rachele,privo di senso della coppia cristiana e della monogamia,che giunse al proprio olocausto con una povera giovane donna,Claretta,di lui folle d’amore.Eppure ancora lo si osanna e lo si reputa un difensore della famiglia.La nipote,l’attricetta e politica Alessandra,addirittura lo ha mitizzato nella sua mente quasi adolescenziale.Diverso era Hitler,tragico nel rapporto con le donne,folle,alla fine monogamo e suicida con Eva Braun.Tragica fine di una dei despoti più demoniaci che abbiano vissuto,e che,come ogni despota,ha avuto rapporti psicotici con le donne e con il sesso.Speriamo bene per l’Italia,ma si tratta ormai di persona parecchio anziana,il che rende improbabili questi accadimenti,se non per residuale ‘libido’puramente verbale o telefonica.

  436. Talita
    5/07 2008

    Abbiamo trasmesso “La Storia sotto le lenzuola”.

  437. Talita
    5/07 2008

    Roberto Arditti ci comunica:
    ______________
    50.000. Questo è il numero delle famiglie poligame esistenti nel nostro Paese, tutte di religione mussulmana. E’ la stima che mi ha fornito questa mattina l’on. Santanché, da tempo impegnata nella tutela dei diritti delle donne di religione islamica che vivono in Italia. Ricordo a tutti che la poligamia è un reato. Non sarà forse il caso di intervenire? (Il Tempo, 3 luglio 2008)
    __________________
    Questa è l’integrazione degli immigrati in Italia. E dunque mi associo ad Arditti: occorrono leggi SEVERISSIME e qualcuno che le applichi senza “se” e senza “ma”.
    Occorre che la piantiamo di interessarci di amanti e di veline, cominciando a proteggere le strutture basilari della nostra società.

  438. Talita
    5/07 2008

    Ogni tanto occorre rileggersi la Costituzione italiana. Dunque, l’Articolo 15 recita:
    ________________
    La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono INVIOLABILI.
    La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge.
    ________________
    Michele, tu che ne sai di più, puoi dirmi se questo articolo è stato abrogato o è tuttora in vigore?
    E, se è in vigore, dov’è finita l’inviolabilità? Dove sono finite le garanzie stabilite dalla legge? E dove sono finiti gli “atti motivati” delle autorità giudiziarie? Anzi, dove sono finite le stesse AUTORITÀ giudiziarie?
    Qui, altro che limitazione! Qui si contravviene costantemente a un articolo della Costituzione italiana e poi si pretende di dare giudizi di costituzionalità delle leggi, arrogandosi le funzioni di altri organi dello Stato.
    Mi viene in mente una sola locuzione: “caos pelosissimo”.

  439. 5/07 2008

    Sicura????

    Clicca sul mio nick per conferme.
    Stai male stai male…

  440. M.Sparpagliato
    5/07 2008

    Si,anche per me è il miglior Album dei Metallica,in assoluto.E poi,mai titolo fu piu attuale e così legato al tema di questo Blog.
    A Siviglia ho preso un discreto bootleg dei Metallica più recenti.
    La poligamia(degli ipocriti)è ammessa da cristiani e finti cristiani solo per sè stessi.Ipocriti e magnaccia assortiti.

  441. Talita
    5/07 2008

    Justice, cliccare sul tuo nick? Maiiii! Allora ti darei ragione! Io invece sto benissimo!
    Di che cosa dovrei essere sicura?

  442. Talita
    5/07 2008

    Aaaaah! Leggendo la solita intrusione dello Sfracellato ignorante, ho capito!
    Ho capito che non hai capito niente, Justice! Come stai tu in salute?
    Ti ho detto che il tuo nick è sbagliato, in quanto dovresti usare la parola “Injury” (altro che justice!).
    Mi fa ridere chi copia il titolo di un disco dei Metallica e ritiene di essere la Giustizia. Oltretutto i Metallica non suonano thrash rock? Togli il rock e rimane il thrash, nel senso di fatale colpo in testa, magari cadendo dal seggiolone in tenera età: elementare Watson!
    P.S. E, secondo te, per conoscere i Metallica occorre cliccarti? Oltretutto i Metallica dovrebbero essere usati solo come efficace metodo per il lavaggio del cervello: li hai già pubblicizzati a Guantanamo?

  443. Talita
    5/07 2008

    A proposito di sicurezza “globale”:
    ___________________
    Migliaia di manifestanti no global si sono riuniti a Sapporo, sull’isola giapponese di Hokkaido, per protestare contro le politiche del G8 alla vigilia del vertice del 7-9 luglio. (…) Alcune centinaia di dimostranti MASCHERATI hanno partecipato un corteo di protesta e si sono verificati alcuni disordini con i poliziotti. Secondo gli organizzatori, quattro manifestanti sono stati arrestati. (La Stampa, oggi)
    ___________________
    A meno che non si siano mascherati da geishe, mi chiedo perché i giovani “pacifisti” sentano il bisogno di mascherarsi. Per loro è sempre Carnevale?
    E poi quei cattivoni degli sbirri li arrestano!

  444. Talita
    5/07 2008

    Michele, attiro la tua attenzione sul fatto che qui c’è un untore – per di più ignorantissimo – che afferma falsità-trallallero-trallalà.
    Il venditore di aria fritta (alias untore) dice “La poligamia(degli ipocriti)è ammessa da cristiani e finti cristiani solo per sè stessi.Ipocriti e magnaccia assortiti.”
    A parte la rivoltante forma sintattica, trattasi di palese menzogna. La poligamia coinvolge l’istituto matrimoniale ed è REATO in tutti i Paesi occidentali.
    L’ignorantissimo, invece, la confonde con la possibilità per l’individuo di intrattenere rapporti sessuali con più donne o con più uomini, che attiene unicamente alla coscienza dei singoli e che è un peccato solo per i baciapile.

  445. Michele
    5/07 2008

    confermo che la poligamia è reato.
    Su ciò che ha detto l’user precedentemente menzionato, resto sorridente in attesa di chiarimenti…. :-)

  446. M.Sparpagliato
    5/07 2008

    Di fatto moltissimi maschi eterosessuali pseudocristiani sono poligami.Tra amanti,scappatelle,prostitute d’alto e basso bordo,colleghe di lavoro,sottoposte, veline,attricette, etc.Ma capisco che ci sia chi difende il più bieco maschilismo occidentale.Per il quale gli altri sono poligami,ed invece il maschio occidentale è un difensore della famiglia.Per quanto riguarda i Metallica,cara la mia ignorantella presuntuosa,non sono un gruppo ‘trash rock’(termine inesistente,per chi se ne intende,casomai c’è il ‘trash metal’o il vero e proprio ‘trash’),ma sono stati gli alfieri e,si può dire,i fondatori del vero e proprio Metal,con punte di trash,agli inizi,nei primi bellissimi dischi.Comunque il nostro gentile interlocutore anarchico ci potrà dire di più,senza le tue punte di sgarbatezza.Non ho capito ancora il motivo del tuo perenne nervosismo.Forse il dubbio che il Dio possa prima o poi crollare?Non temere,ha sette vite,e ne ha sciupate,si e no,tre o quattro.Le stiamo contando in molti.Dura,dura,e durerà a lungo.

  447. Talita
    5/07 2008

    Spappolato ignorantissimo,
    1) la poligamia è tale solo se coinvolge più MATRIMONI!!! Lo vuoi capire o no? Mica ti posso citare l’etimologia dal greco: non voglio essere responsabile dell’imminente black-out del tuo unico neurone!
    _______________________
    2) trash = spazzatura, ciarpame (come te, insomma!)
    to thrash = percuotere, battere (come il micidiale colpo che in qualche momento ti sei preso sulla crapa e che ha avuto evidenti effetti deleteri).
    Di che trash vai cianciando, Sminuzzato ignorantissimo?
    Se il “thrash rock” non esiste, che cosa suonano di disgustoso le cosiddette “thrash band”? Le 4 Stagioni di Vivaldi? Aggiornati and keep silence, shattered!
    E poi che piffero c’entri tu con i Metallica? Li hai usati per distruggere il tuo neuroncino?
    _______________________
    3) Tu dici “Non ho capito ancora il motivo del tuo perenne nervosismo”. Perché capisci qualcosa, di solito? Come dirti che sono una delle persone più calme del mondo? Non ne è una prova il fatto che ancora ti rispondo, divertendomi moltissimo?
    Ah, per inciso: dovrai dire al tuo padre confessore che hai scritto “Dio” con l’iniziale maiuscola per indicare Berlusconi. Guarda che è un peccato grave!
    Piantala, Sconquassato! Sapevo che esistono i masochisti, ma non a questi livelli!

  448. Talita
    5/07 2008

    Oh, Cielo! Adesso sì che i magistrati cominciano ad agitarsi davvero: terrore per il portafoglio, alias dindi, alias quattrini. Leggere per credere:
    __________________
    E’ stato il provvedimento sul taglio delle retribuzioni dei magistrati, contenuto nel cosiddetto ‘decreto manovra’, a far prendere al parlamentino delle toghe la decisione di indire lo stato di agitazione ad oltranza con la convocazione permanente del comitato direttivo centrale. (…) a far traboccare il vaso è stata la disposizione contemplata dall’art.69 del decreto legge 112 in materia fiscale che – sottolinea l’Anm – “prevede un intervento peggiorativo senza precedenti sulla struttura del trattamento retributivo dei magistrati e l’ulteriore svilimento della funzione giudiziaria”. (ANSA, oggi)
    __________________
    Insomma, tutti devono tirare la cinghia, ma i magistrati no! Perché? Perché tutti sono uguali, ma i magistrati sono più uguali degli altri.

  449. Talita
    5/07 2008

    Squinternato, piantala!
    Io non inveisco mai: fornisco notizie e le commento.
    Fa’ così anche tu, nei limiti delle tue scarsissime possibilità.
    Sconquassato, piantala! Pensa a curarti!

  450. Talita
    5/07 2008

    Sbrindellato, chiedi alla tua badante di leggerti i testi e di spiegarteli.
    trash = spazzatura, ciarpame
    to thrash = percuotere, battere
    Perché continui a ripetere “trash”?
    Ti si è incantato il disco dei Metallica?
    Si sta parlando (non con te, ovviamente!) di THRASH!!!
    Dissestato, fatti vedere da uno bravo e curati!

  451. Talita
    5/07 2008

    Perfino di greco? In che senso?
    Michele, aiutoooo! Hai presente la risata a crepapelle? Non vorrei doverla subire in effetti!
    Beh, adesso vado a nuotare! Devo distendere i muscoli ventrali…eh…eh…eh…

  452. M.Sparpagliato
    5/07 2008

    A che ci sei,visto che sei brava nella lingua ellenica,me lo spieghi l’aoristo forte(ed anche quallo debole)?

  453. M.Sparpagliato
    6/07 2008

    E così siamo arrivati subito subito allo scontro fra le istituzioni.Bravo,mooolto bravo il caimancello.Tutto il resto passa in cavalleria…i denti del caimano: dove batte la lingua dove il dente duole…

  454. M.Sparpagliato
    6/07 2008

    Talita talè a Bossi(con Veltroni) che disse che questo governo non dura 5 anni,mentre B.era in Giappone.Il quale ha dichiarato:Bossi scherza sempre.Anche nel Dicembre 1994.

  455. Talita
    6/07 2008

    Sbarellato,alias άνήρ άγράμματος!
    Vorresti sapere dell’aoristo??? Veramente???Occupati prima della coniugazione del verbo in italiano e della grammatica italiana in generale: ne avresti così tanto bisogno, Sgangherato!
    Se poi vorrai sapere dell’aoristo, fa’ così: frequenta un buon liceo classico, iscriviti a un’ottima università (facoltà di Lettere antiche) e il gioco sarà fatto. Saprai non solo dell’aoristo, ma di tutto il greco antico. Pensa, potrai perfino tradurlo in italiano: ricominciando a studiare l’italiano dalle elementari, beninteso!

  456. Talita
    6/07 2008

    Dunque, la notizia è questa: a un’udienza nel tribunale di Rovereto (Trento), un teste della difesa si è presentato indossando dei pantaloni bermuda ed è stato espulso dall’aula dal giudice Ettore Di Fazio, per questioni di decoro (Tiscali, oggi).
    Ora io sono più che d’accordo sul dovere di essere decorosi , non solo in tribunale, ma dappertutto: anche in un blog… eh…eh…eh…
    Sarei quindi portata a dare assolutamente ragione al giudice. Però, però, però…
    Il testimone, dopo essersi scusato, ha proposto di andare a cambiarsi d’abito e di tornare a spron battuto, vestito come lord Brummel! Invano! Il giudice ha rinviato il processo al 30 ottobre p.v.
    E qui non gli posso più dare ragione: ma come?!? I giudici non detestano i rinvii dei processi?

  457. Talita
    6/07 2008

    Per le anime (?) in pena che si augurano che l’attuale Governo non duri 5 anni.
    Io non mi preoccupo affatto. Le anime in pena desiderano tornare alle urne? Ottimo!
    Le percentuali a favore del Centro-destra sarebbero ancora più bulgare e magari diminuirebbero le preferenze per chi ama “scherzare”.
    La gente non è fessa e saprà punire o premiare chi lo merita. E c’è altro: credo che il Coltivatore diretto si troverebbe finalmente isolato! Che visione paradisiaca (si fa per dire)!

  458. Talita
    6/07 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “lord Brummell”

  459. Talita
    7/07 2008

    La notizia è eclatante!
    __________________
    “Non accetto insulti da Bobo Craxi” afferma Antonio Di Pietro. “Bobo Craxi ha pronunciato parole vergognose nei miei confronti. Non accetto insulti da parte di una persona che si presenta nel mondo della politica con delle credenziali che lascio alle pagine di ‘Se li conosci li eviti’ di Travaglio e Gomez il compito di illustrare. In quattro parole: ‘tale padre tale figlio’. (ANSA, 6 luglio 2008)
    _______________
    Questo è Di Pietro!!! LUI non accetta insulti! LUI però può insultare!
    Tale padre tale figlio??? Adesso il mondo è in attesa che Di Pietro parli delle virtù dei suoi propri figli!!!
    P.S. Se li legga lui Travaglio e Gomez: se ce la fa!

  460. Michele
    7/07 2008

    a lui Travaglio e Gomez glieli spiegano conun disegnino….

  461. Marcus
    7/07 2008

    Meglio comprenderli con un disegnino che non comprenderli proprio…

  462. Talita
    7/07 2008

    Mah! Il disegnino andrebbe interpretato…
    Meglio i fumetti con i ballon: nuvolette e codine a bolle, inconsistenti come la personalità piccina del Coltivatore diretto.

  463. Talita
    7/07 2008

    L’8 luglio: che giorno quel giorno!
    ___________
    1099 – 1° Crociata: 15.000 Crociati, laceri e affamati, si trascinano attorno a Gerusalemme; i difensori mussulmani della città non credono ai propri occhi e li scherniscono dalle mura.
    ___________
    1904 – In Italia, la Legge Orlando impone l’obbligo scolastico per i bambini da 9 a 12 anni, ma fallisce a causa delle scarse scuole esistenti. Il dramma si è ripetuto anche in seguito, tanto che oggi alcuni parlamentari (eh…eh…eh…) non conoscono nemmeno la lingua italiana e non ci … azzeccano mai.
    ___________
    1947 – A Roswell (Nuovo Messico, USA), il quotidiano locale rivela che le autorità federali hanno recuperato in segreto un UFO schiantatosi al suolo. Niente di male! Vari UFO svolazzano anche nel nostro Paese e, di conseguenza, diversi ALIENI siedono in Parlamento.
    ___________
    2008 – A Roma, un gruppetto sempre più sparuto di sconfitti dalla Storia e dalla razionalità s’incontrano – sudati e appiccicaticci – a piazza Navona (scelta appositamente per la scarsa capienza: 15.000 persone, appunto, come i Crociati scherniti nel 1099) – e si mettono a fare il girotondo, derisi dai bambini di passaggio. Generalmente sono definiti “girotondini”, anche se la formula esatta è GIROTONTINI.

  464. Talita
    7/07 2008

    Errata corrige
    Anziché “balloon”, ho scritto “ballon”. Trattasi evidentemente di lapsus freudiano, causato dall’assonanza con le balle normalmente raccontate dal Coltivatore diretto (a loro volta generate dalle pigne che ha in testa).

  465. Talita
    7/07 2008

    Tutti ricordano il lungimirante gip di Verona Piziali, quello che ha liberato gli zingari, affermando che non esisteva pericolo di fuga, nonostante il fatto che fossero stati pizzicati proprio mentre stavano fuggendo!
    Orbene, quegli zingari adesso non si trovano più! Spariti! Svaniti! Evaporati! Dissolti nel nulla!
    E, come ciliegina sulla torta, gli era stato restituito un figlio (forse!) di sei mesi. Beh, altri pochi mesi e il piccino sarà pronto per i suoi primi furti: basta che impari a camminare da solo!
    Suppongo che il signor Piziali sia uno di quei magistrati che amano moltissimo le intercettazioni. Però non le ascolta!
    Eccone alcune a carico di quei poveri zingari fermati illegalmente e giustamente liberati da Piziali, che senza dubbio non è razzista. Da ottimi genitori, si rivolgevano così ai figli che non rubavano a sufficienza:
    «Quando ti prendo ti ammazzo a colpi di testa. Vengo dietro e ti uccido»
    «Se non mi porti i soldi, quando torni qui ti faccio stuprare dai marocchini».
    Nooo, non prendiamo le impronte ai bambini senza documenti: è bieca discriminazione etnica!!!

  466. 7/07 2008

    ah si? la poligamia è reato???

    oh porca!!!

  467. Ex
    7/07 2008

    Siore e siori, torna a grande richiesta “Chi l’ha scritto?”, il gioco dell’estate, che piace a grandi e piccini:
    Ecco la frase di oggi:
    “Non dimenticando Charles Manson. Intitoliamo anche a lui un’aula del Senato!”
    CHI L’HA SCRITTO?
    1) Marilyn Manson, durante una visita-lampo a Palazzo Madama;
    2) Eminem, durante un’ospitata notturna al “David Letterman show”;
    3) Talita, durante una jam session di pregevoli e autorevoli interventi sul blog di MP.

  468. Talita
    7/07 2008

    Più che a grandi e piccini, mi sembra il gioco dell’estate che piace ai cretini.

  469. Talita
    7/07 2008

    Perché non parlare come si mangia e usare locuzioni e/o termini stranieri, quando non se ne conosce il significato? Mistero!
    È il solito vizio ridicolo dell’intellighenzia sinistrata: quelli che dicono “coram populum” (ahhhhhh!!!) come l’architetto Fuksas, per intenderci!
    “Session” indica la riunione di più persone, non la presenza di un solo individuo. Buuuuuuuh, intellighenzia dei miei stivali!

  470. jacopo
    8/07 2008

    Se a te stessero antipatici solo i tipi alla Fuksas, o i vari loschi individui tipo D’Alema, per fare un esempio…insomma quelli coloro che fanno parte di quella che chiami intellighenzia sinistrata…potremmo essere buoni amici Talita.
    Il guaio è che a te non stanno antipatici solo loro. Tu sei stata incapace di dialogare con gente molto più semplice…
    Ti sottrai al dialogo non appena si mette in discussione il tuo glorioso idolo.
    Non è con loro che ce l’hai.
    Tu non sopporti la parte sana della Nazione che ancora non ha spento il cervello.
    E’ diverso dal prendersela con l’intellighenzia.

    Inoltre…
    ———————–
    La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono INVIOLABILI.
    La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge.
    —————————
    Inviolabili fino a quando l’autorità giudiziaria decide che può violarlo.
    Bastava leggere l’ultima parte dell’articolo e avresti capito che se si scopre che Berlusconi raccomanda troiette in RAI, avevano buoni motivi per intercettare il buon Saccà…
    Infine…
    “dei miei stivali” non lo dice più manco la nonna di cappuccetto rosso…
    Noto che siamo sempre sulle stesse corde, passano i giorni e le idiozie continuano ad uscirti senza sosta.
    Ora ci mettiamo pure a scrivere in greco…
    Chi sa che cosa starà incartando Ex…
    hiihhiihi
    Domani tutti a Piazza Navona con Marco;)!!!

  471. Talita
    8/07 2008

    Jacopo, io non potrei essere una tua buona amica, neanche se tu fossi l’ultimo uomo rimasto sulla Terra.
    Chi parla di “troiette” è perché conosce solo troiette. Va’ a lavarti la bocca con acido muriatico!
    E poi vedo che le tue “cose più interessanti da fare” sono già finite. Ah no! Oggi hai la ridicola sceneggiata dei giro-tontini!
    P.S. Tu non sospetti neppure che discutere con te non rivesta il minimo interesse, vero?

  472. Talita
    8/07 2008

    Dedicato alla Sinistra forcaiola:
    Giro-girotondo
    Casca il mondo
    Casca la Terra
    E tutti … SOTTO TERRA (metaforicamente parlando, beninteso!).
    P.S. Chiedo perdono a Bernini, ma sospetto che da oggi la piazza Navona sarà ribattezzata “piazza BAVONA” e la “Fontana dei quattro Fiumi” sarà ricordata come la “Fontana (di lacrime) dei quattro gatti”… eh…eh…eh…

  473. Talita
    8/07 2008

    Oggi merita attenzione l’ennesimo buco nell’acqua dei sinistrati disperati. Sarebbe opportuno regalare loro un ditale, perché possano cominciare a vuotare il mare…
    ____________
    Una telefonata tra Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri, sulla falsa riga di quelle intercettazioni (di cui peraltro non si è vista traccia) delle quali si è parlato con insistenza nei giorni scorsi. Ma era tutto inventato. Un sito Internet “oscurato” per ordine della magistratura, l’avrebbe pubblicata ma con la precisazione, in calce, che si tratta di un falso. (Tiscali, oggi)
    ____________
    Ovviamente la precisazione in calce aveva le dimensioni delle postille nelle polizze assicurative…
    Questi ominidi decerebrati hanno creduto di compiere eroiche gesta. Ora sono “in manutenzione”: spero non solo del sito, ma anche della loro testina-ina-ina.
    Grazie, ominidi! State mostrando al mondo tutta la vostra superiorità intellettuale… eh…eh…eh…

  474. Ex
    8/07 2008

    Secondo round, avanti così: grandi, piccini e cretini.
    “Io ritengo che la mafia sia una delinquenza simile a tutte le altre delinquenze, non una delinquenza speciale”.
    CHI L’HA DETTO?
    1) Totò Riina, detto “‘u Curtu”, in collegamento in videoconferenza durante le dichiarazioni spontanee in uno dei mille processi in cui è imputato;
    2) Bernardo Provenzano, detto “‘u Tratturi”, appena dopo la sua cattura nella masseria di Montagna dei Cavalli, cercando di convincere gli inquirenti che lui stava solo evadendo l’IVA sulla ricotta prodotta nella masseria;
    3) Talita, a commento del “Pacchetto-Sicurezza” sul blog di MP, in relazione all’inasprimento delle pene per il reato di associazione mafiosa, 416-bis c.p.

  475. 8/07 2008

    Rispondo ad EX sul gioco “chi l’ha scritto”…

    vediamo vediamo…
    tanta primordiale intelligenza può venire solo da….

    MARYLIN MANSON???

  476. 8/07 2008

    ah, cmq la poligamia è un istinto naturale, sopratutto nell’uomo.

    Poi castratevi pure, ma questa è la realtà dei fatti.

  477. Talita
    8/07 2008

    Terzo round: indovinate se Ex si inscrive di diritto tra gli adulti, tra i piccini o tra i cretini.
    Vabbè, la risposta è troppo facile!
    Faccio un’altra domanda: perché Ex ha questa attrazione fatale per Talita?
    Scegliere tra le seguenti alternative:
    - mancanza di argomenti?
    - inferiority complex? (tanto lui conosce bbbene l’inglese… eh…eh…eh…)
    - entrambe le cause?

  478. Talita
    8/07 2008

    Injury, che espressione esoterica!
    Che cosa vuol dire “primordiale intelligenza”?

  479. Talita
    8/07 2008

    Rewind: Io ritengo che la mafia sia una delinquenza simile a tutte le altre delinquenze, non una delinquenza speciale.

  480. Talita
    8/07 2008

    A proposito di mafia… Di Pietro (che per oggi non coltiva, ma fa il giro-tontino) ha detto: “Di antidemocratico c’è solo un premier che, andato al governo, impone in stile mafioso ai suoi picciotti in Parlamento”.
    Tra le varie risposte e pernacchie ricevute dal Masaniello de noantri, ho scelto, a caso, quella di Daniele Capezzone:
    ________________
    “Ha scelto la strada dell’insulto, anche approfittando della mancanza di contraddittorio in un suo intervento radiofonico a Radio 24. Ha perso la testa. È l’ora di ricordare a questo moralista senza titoli, e ai cittadini che continua ad ingannare, alcune delle sue imprese: i 100 milioni di prestito senza interessi dall’imprenditore inquisito Gorrini; gli altri 100 milioni senza interessi dall’imprenditore inquisito D’Adamo; la Mercedes ottenuta sempre da Gorrini; la garçonnière, milanese avuta in uso da D’Adamo; la suite romana a Via Veneto sempre pagata da D’Adamo; e i mille altri casi per lo meno discutibili e opachi che lo hanno riguardato e lo riguardano, fino alle vicende più recenti relative ai ’valori immobiliarì dell’Italia dei Valori e alla società/associazione parallela con cui gestisce il partito. Che un uomo con una simile serie di scheletri politici nell’armadio si permetta di dare lezioni di moralità ad altri, non è solo assurdo. È ridicolo”. (Il Giornale, oggi)
    ________________
    Ho capito quasi tutto quanto ha detto Capezzone, ma mi è rimasto un dubbio: a che cosa serve una garçonnière?

  481. Ex
    8/07 2008

    Terzo round. Ormai ci avete preso gusto, eh?
    Questa la dedico a tutte le persone dotate di IRONIA e, come me, anche di AUTOIRONIA (quindi qualcuno è necessariamente tagliato fuori, pazienza).
    CHI L’HA DETTO?
    “Io rimpiango gente come Churchill, Reagan, Chirac. E lo dico davvero.”
    1) un cattolico moderato che non si riconosce nel soi-disant “liberale” PDL e che prova a discutere su un blog infestato da una tenace non-dialogante;
    2) Margaret Thatcher, in un fuori onda alla BBC prima di una intervista.
    3) un cretino che soffre di inferiority complex, di mancanza di argomenti o di entrambe le cose e che si diverte come un bambino per il gioco dell’estate.

  482. Ex
    8/07 2008

    Grazie al gentile “Justice for All” per la risposta.
    Purtroppo sono costretto a confermarti che non era Marylin Manson: benché ammiratore di Charles Manson, il cantante americano non ha mai proposto di intitolargli un’aula del Senato.
    Ma non ti scoraggiare! Ci sono ancora altri round sui quali puoi cimentarti!
    Stay with us!

  483. Talita
    8/07 2008

    Rispondo io e scelgo la
    3) un cretino che soffre di inferiority complex, di mancanza di argomenti o di entrambe le cose e che si diverte come un cretino per il gioco dell’estate.

  484. Ex
    8/07 2008

    (Invito i gentili utenti a scegliere tra le due risposte sotto quella che meglio si attaglia alla situazione):
    _______________________
    N.1: risposta “alla Talita”:
    -Risposta non conforme in quanto io avevo scritto “si diverte come un bambino” mentre tu hai scritto “come un cretino”. Pertanto la risposta che hai dato non esiste tra le 3 che erano disponibili e quindi non vale come risposta valida. Ma sai leggere? Forse no, da come si intuisce leggendo le tua risposta da cretino che soffre di inferiority complex.
    _____________________________
    N.2: risposta “alla Ex”:
    Lo sapevo che ci saresti cascata con tutte le scarpe! Comunque grazie per aver partecipato anche tu al gioco dell’estate.
    Saluti dall’inventore.

  485. Ex
    8/07 2008

    Quarto round. La macchina è ben oliata ormai.
    “Berlusconi mette in moto un piano per proteggersi dalla giustizia”
    CHI L’HA DETTO?
    1) Francesco Caruso a Casarini, in una pausa tra una protesta no-global e un’intervista a “Il Manifesto”;
    2) Antonio Di Pietro a Pancho Pardi, in vista della manifestazione odierna a Piazza Navona;
    3) il giornale tedesco di centro-destra Die Welt, commentando l’emendamento “blocca-processi” al Pacchetto-sicurezza.

  486. Michele
    8/07 2008

    Ex:
    ti pensavo intelligente e discorsivo.
    Sembri una panella fritta male (sai cosa sono le panelle?).
    Ancora con questa storia dei processi??
    Ma bastaaa gli Italiani non vi calcolano manco di striscio…..perchè non cambiate argomento??
    Parliamo della Giustizia in generale come da topik, non dei processi del premier…

  487. Talita
    8/07 2008

    Scusa Michele, il mio prossimo post potrebbe sembrare un OT, ma non lo è, in quanto l’inventore delle cretinate e nauseante stalker va rimesso al suo posto – livello NIFE (giacché non si può ipotizzare qualcosa più in basso del centro della Terra) – proprio in nome della sicurezza sociale.

  488. Talita
    8/07 2008

    Le persone creative non si conformano mai, men che meno a proposte cretine. Solo i cretini si conformano: alla cretineria, appunto.
    I cretini pensano che si tratti di una svista: non sospettano che la risposta sia stata appositamente modificata in base alla realtà (cretina) dell’interlocutore.
    I cretini, inoltre, scrivono in maniera vomitevole e non sanno neppure copiare: che piffero significa “leggendo LE tua risposta da CRETINO che soffre di inferiority complex”? E il genere dove lo mettiamo? E la concordanza dove la mettiamo? Il cretino sta avendo una crisi psicotica e cerca di condividerla con gli altri, ritenendo (invano!) che possa destare il minimo interesse.
    Inoltre Monsieur de Lapalisse ringrazia il cretino per la notevole imitazione: dice che l’espressione “non vale come risposta valida” è un capolavoro lapalissiano e che neanche lui fu mai capace di tanto.
    Infine Talita sghignazza e ripropone “supercalifragilistichespiralidoso”. Adesso basta con la locuzione “inferiority complex”: vedo che è piaciuta, ma adesso basta. È una cretinata ripeterla a oltranza!

  489. gianfranco
    8/07 2008

    Berlusconi vince perchè i sinistri dicono sempre le stesse fesserie e gli Italiani li hanno sventati. Se non ci fosse Berlusconi sarebbero tutti in cassa integrazione.
    Bravo Michele, continua cosi

  490. Talita
    8/07 2008

    Passando alle cose serie – si fa per dire! – sembra che il Coltivatore diretto abbia dichiarato di aver portato in piazza BAVONA 30.000 giro-tontini.
    Poiché è noto che la piazza contiene 15.000 persone, le alternative sono due:
    - il Coltivatore mente, sapendo di mentire (come d’uso);
    - i giro-tontini si sono pigiati come sardine e sono rimasti lì impastoiati: come SALAMI, appunto!

  491. Talita
    8/07 2008

    A proposito di Giustizia-1
    ____________________
    Chi cercasse un bell’esempio, tondo e maturo, per spiegare che cosa vuol dire la magistratura che fa politica, basta che prenda il caso della Procura di Napoli la quale, dopo essersi impicciata indebitamente di Saccà e delle sue telefonate, e dopo aver messo sotto controllo telefonico molte migliaia di persone, ora che ha compiuto la missione di devastare il panorama politico mettendolo a ferro e fuoco, si spoglia dell’inchiesta stessa dicendo più o meno: «Oops, scusate, ci siamo sbagliati. Non siamo noi che dobbiamo indagare su Berlusconi e Saccà, visto che entrambi ovunque hanno agito tranne che a Napoli, e dunque restituiamo gli atti alla Procura di Roma e tanti saluti e sinceri ringraziamenti al contribuente italiano con i cui soldi ci siamo divertiti». (“Giudici incompetenti”, Il Giornale, oggi. L’articolo è da leggere per intero, in quanto succulento.)
    ____________________
    Commento succinto: e brrravi i giudici di Napoli!

  492. Talita
    8/07 2008

    A proposito di Giustizia-2
    I magistrati sono in agitazione, perché per loro si prospetta una riduzione di stipendio da un minimo di 1.200 a un massimo di 2.200 euro l’anno. Ecco, a titolo d’esempio, alcuni loro compensi annui nel 2005 (nel 2008 saranno ovviamente aumentati in base alla contingenza e altre diavolerie connesse).
    ____________________
    Alfonso Quaranta, giudice della Corte costituzionale: 592.774 euro.
    Franco Bile, presidente della Consulta: 503.925.
    Raffaele Guariniello, procuratore aggiunto presso la Procura di Torino: 239.001 euro.
    Marcello Maddalena – già Procuratore capo a Torino, 169.079 euro.
    Giancarlo Caselli, nel 2005 procuratore generale, 246.931 euro.
    Ilda Boccassini, nel 2005 sostituto procuratore a Milano: 176.446 euro.
    Francesco Saverio Borrelli, dalla previdenza: 153.353 euro.
    Gherardo Colombo, nel 2005 consigliere alla corte di Cassazione: 146.756 euro.
    Franco Ionta, capo del pool antiterrorismo della Procura di Roma: 131.040 euro.
    Clementina Forleo, “giovane” magistrato (nel 2005, 42 anni): 86.665 euro.
    (fonte: Il Giornale, 7 luglio 2008)
    ____________________
    Mica male, eh? E questi qui andrebbero in rovina, rinunciando a pochi euro l’anno? E questi qui si fanno pagare dallo Stato i loro errori? Perché non sono obbligati a un’assicurazione tipo quella dei medici?

  493. Marcus
    8/07 2008

    Gianfranco, ma tu vivi in italia o nella Fantasyland di Talita?
    Berlusconi vince perchè fondamentalmente non c’è avversario, Berlusconi vince perchè il popolo italiano si vende per un pacco di pasta, Berlusconi vince perchè il popolo italiano si beve qualunque stronzata elettorale.
    Senza Berlusconi gli italiani sarebbero tutti in cassa integrazione???????
    No dico, ma la vicenda Alitalia l’hai seguita?
    Cosa si diceva in campagna elettorale?
    “La priorità sono gli stipendi dei lavoratori e il potere d’acquisto”.
    Cosa è stato fatto sui salari?
    Assolutamente nulla, a parte la presa in giro della detassazione di straordinari e premi di produzione che la maggior parte dei lavoratori dipendenti non sa nemmeno cosa sono.
    In compenso, si è occupato a tempo pieno dei cazzi suoi.

  494. Talita
    8/07 2008

    Ancora un po’ di dati: sul consenso dei cittadini italiani, che non sono fessi.
    ____________________
    PDL, consensi in aumento. Dal 37,4% di metà aprile all’attuale 39,8%.
    LEGA NORD: stabile.
    MPA di Raffaele Lombardo: leggero aumento.
    In sintesi: maggioranza al 49,4%; opposizione al 35%.
    Consiglio dei ministri: il suo lavoro è apprezzato dal 59,4% degli intervistati.
    Premier: fiducia da parte del 61,5% degli intervistati (prima delle elezioni, si attestava al 49,9%).
    Cala la fiducia nella magistratura: 18-19% (a metà giugno), che si riduce al 6% circa tra gli elettori del Pdl.
    (fonte: Euromedia research, quella che ci ha azzeccato al millesimo ad aprile scorso, quando Veltroni delirava sul fantasmatico “sorpasso” del PD.
    ____________________
    Voglio solo aggiungere che le bubbole vanno a mille, mentre i numeri sono quelli che sono.

  495. Talita
    8/07 2008

    Ultima nota quotidiana (poi devo andare).
    Acme della concione di Di Pietro vs. Berlusconi:
    “Queshte è una combortamende da nuova Pidua”
    (fonte: le mie orecchie, da TG2, stasera).

  496. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Vi prego di notare cosa ha detto ieri Bossi e cosa ha detto oggi la figlia del Senatore di F.I.Guzzanti.

  497. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Viva la famiglia Guzzanti!Viva Camilleri,il trattorista e gli altri coraggiosi.Un elogio particolare ad Umberto Bossi.Un elogio anche alla delegazione Usa al G8 di Tokio,che ha diffuso un ampio documento sul pianista da Crociera,diffuso in tutto il mondo.Anche se poi ha chiesto scusa,grazie Bush!Nessuno avrebbe potuto fare di meglio(e dire di peggio).

  498. 9/07 2008

    Sabina Guzzanti ha detto che il Papa deve andare all’inferno.
    Io sono cattolico e mi sento molto offeso da queste parole.
    Vedrò se sarà possibile promuovere una class action contro di lei.

  499. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    E’difficile sostenere una class action sulle opinioni teologiche e filosofiche della famiglia Guzzanti(o sulla libera satira).Già ci basta il povero Papà Paolo Guzzanti che soffre.In quanto a Ratzinger all’Inferno,mi permetto di ricordarti che Dante Alighieri pose Bonifacio VIII all’Inferno da vivo.Caro Michele,poi.tu che sei cattolico praticante e di fede profonda,ti rendi conto di essere in una formazione politica composta di atei,miscredenti,peccatori incalliti,fornicatori,blasfemi e senza Dio?La tua giusta collocazione sarebbe nell’UDC o nel Partito Democratico o quanto meno in An.Lo dico con sincera convinzione,poi sei liberissimo(con la tua coscienza)di stare dove vuoi.Con immutata stima.

  500. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Per Calita:esimimi dai tuoi commenti relativi ai miei post.Te ne sarò infinitamente grato,mia cara.

  501. Talita
    9/07 2008

    Spudorato, ti ho detto di piantarla tu per primo.
    Non mi interessa affatto la tua gratitudine e vedi di cercarti qualcun altro a cui rivolgere il tuo “cara”.
    Non intendo affatto esserti cara, chiaro???

  502. Talita
    9/07 2008

    Ed ecco la satira di Sabina Guzzanti:
    ____________________
    Comincia con le indiscrezioni sulle intercettazioni del premier intonando una filastrocca: “Osteria delle ministre… paraponziponzipò… le ministre so’ maestre… paraponziponzipò… e se so’ brave a letto figuriamoci in Parlamento… dammela a me Carfagna… le Pari Opportunità”’.
    Offese verso Papa Razinger: “Tra 20 anni sarà morto e andrà all’inferno, dove sarà conteso da due diavoli frocissimi e attivissimi, non passivissimi”.
    L’ultimo affondo, che scade sempre più nel turpiloquio, è ancora contro Berlusconi e Carfagna: “A me non interessa la vita sessuale di Berlusconi, non sono una moralista; ma non può diventare ministro delle Pari Opportunità una che gli ha succhiato l’uccello”. E ancora: “Berlusconi usa il Viagra, questo lo sanno tutti; infatti uno dei suoi nomignoli è ‘presidente vaso dilatatorio’ ed i suoi assistenti si chiamano ‘vasellinati’ o ‘vaso dilatati’”. (ANSA, oggi)
    ____________________
    Lo sanno tutti??? E allora tutti sanno che Sabina Guzzanti è una non-persona da vomito. È la stessa non-persona che tempo addietro – partecipando a una manifestazione dei coniugi Fo (altre emerite glorie del nostro Paese) – urlò a squarciagola “Grazie, cancro!”, riferendosi a Oriana Fallaci, che di cancro stava morendo.
    Sabina Guzzanti è un rifiuto della nostra società, che purtroppo la deve sopportare in nome della democrazia.
    Sabina Guzzanti potrebbe essere la pubblicità vivente (si fa per dire) per il Plasil, noto antiemetico.
    Sabina Guzzanti fa ridere solo i suoi pari, non-persone nauseabonde.
    Mi dispiace molto per Paolo Guzzanti, uomo intelligente e bravo giornalista. Si potrà consolare pensando che le schifezze subumane possono purtroppo derivare anche da ottimi genitori.

  503. 9/07 2008

    @sparpagliato:
    nel PD??????????????????????regno di atei-laici e quant’altro?Passi per l’UDC o per AN ma il PD…..

    Su Sabina Guzzanti avevo preparato un post….ma poi l’ho cancellato. Le farei un favore…le darei visibilità….e quell’essere non merita neanche quello…..

  504. Talita
    9/07 2008

    Ed ecco un altro genio di piazza Bavona.
    ___________________
    “Il Caimano ovviamente è Berlusconi, il coccodrillo è Previti, il rospo Gasparri, la sanguisuga (della giustizia) Alfano, la biscia Schifani, l’anaconda Ferrara e i girini, i vari Vito. Non ha peli sulla lingua Giovanni di Ferrara.” (Il Tempo, oggi)
    ____________________
    Infatti, i peli li ha al posto del cervello: una matassa fitta e maleodorante.
    Per i forcaioli, che credono di poter insegnare la morale agli altri, non occorre sprecarsi in tante metafore: basta dire SCARAFAGGI e armarsi di una bomboletta spray di antinsetticida. Non occorre altro!

  505. Talita
    9/07 2008

    E passiamo al maître-à-penser di piazza Bavona, quello che ““Queshte è una combortamende da nuova Pidua”
    Aveva pensato al solito giochetto “sbirro buono e sbirro cattivo”: per le cosacce, Grillo e Travaglio; per i congiuntivi, lui stesso. Però, ancora una volta, gli è andata male. I suoi cari amici l’hanno tradito: l’insetto si è scagliato contro il Presidente della Repubblica, mentre quell’altro ha attaccato il PD, ossia l’alleato del Coltivatore diretto.
    Insomma, altro che manifestazione sulla Giustizia! Il girotondo si è trasformato nella Sagra della porchetta e del turpiloquio, costringendo il Robespierre de noantri a dissociarsi dai suoi amichetti.
    Quanto tempo passerà prima che Grillo gli riservi un vaffa speciale e quell’altro copi/incolli un libercolo dal titolo “Scatole per scarpe, Mercedes e garçonnière”?

  506. Talita
    9/07 2008

    Michele, mi dispiace tanto che tu abbia cancellato il post su Sabina Guzzanti!
    Quella lì merita il peggio possibile! E, con lei, tutta l’intellighenzia sinistrata che abbiamo visto all’opera.
    Prevedo che questa settimana la percentuale di gradimento per il Centro-destra farà un ulteriore balzo verso l’alto.

  507. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Eppure,Michele,giacchè il PD altro non è se non la Democrazia Cristiana,dopo aver incorporato il cattocomunismo,resto dell’opinione che una persona come te,credente e di forte ispirazione ‘popolar-sturziana’sarebbe perfettamente collocato in tale partito o nell’Udc(che è similare).
    Da cattolico praticante ed intellettuale vicino a Moro e Dossetti,non resto turbato dalla simpatica ironia della figlia del Senatore forzista:libertà per la Chiesa di esprimere opinioni(anche pesanti)sulla politica italiana,libertà per chiunque(Dante compreso)di criticarla e satireggiarla.
    La cara e seducente Calita ha ragione sui pronostici per la Destra(non centrodestra,l’Udc non fa parte di questo Governo),anche io penso che probabilmente il prossimo balzo sarà verso l’alto,anzi l’Altissimo.La dolce Calita non è Cattolica,ma,temo,seguace dell’ateismo filosofico più destrorso che ci sia(da quel che scrive e dai riferimenti che fa).Ella sovente mi attacca e mi prende in giro per la mia fede ed il mio impegno cristiano.Con te non lo fa.Non ne comprendo il motivo.

  508. Talita
    9/07 2008

    Sbrindellato, a chi frega dell’UDC? A me per niente. Il Centro-destra non ha bisogno dell’UDC per essere tale: c’è già l’ex-Forza Italia.
    In quanto ai miei presunti attacchi, non sperare di essere tanto interessante! Sono solo sghignazzate di ritorno, provocate da te e non certamente dalla tua fede cristiana. In quanto al tuo impegno cristiano, poi, non fare una pessima pubblicità ai cristiani! Oppure fa’ pure: non è un mio problema.
    Sconclusionato, piantala!

  509. Talita
    9/07 2008

    E poi parliamo, una buona volta, di queste intercettazioni porno!
    Queste intercettazioni NON ESISTONO, come non esiste nulla in mancanza delle relative prove di esistenza. In caso contrario, tutti potrebbero tranquillamente affermare di avere in gabbia un’Araba fenice.
    Esiste invece una telefonata Berlusconi/Confalonieri: TAROCCATA, falsa come una banconota da 11 euro. Il sito Internet che l’ha pubblicata è stato oscurato: come il cervellino del responsabile della bravata.
    Da dove sbucano dunque le fantomatiche intercettazioni porno? Dalla battuta di un vero gentiluomo, alias Minimo Donadi, capogruppo dell’Italia dei valori immobiliari.
    Ora non vorrei avvalermi della fisiognomica di Lombroso, ma guardandolo in faccia (il meno possibile, ovviamente) mi vengono in mente tante domande…
    Dunque, a un certo punto Minimo si spreme le meningi spossate ed esprime quella che a lui sembra essere un’idea: “Se Bill Clinton avesse fatto Monica Lewinsky ministro del suo governo?”
    Apriti cielo: il successo è assicurato presso gli intellettuali della sua specie! Dunque, chi l’ha letto ricorderà senz’altro lo splendido discorso di Antonio nel “Giulio Cesare” di Shakespeare: Antonio continua a ripetere ossessivamente “And, sure, he is an honourable man”, cioè che Bruto è un uomo d’onore, ovviamente intendendo che è una schifezza umana.
    Orbene, i nostri politici sinistrati l’hanno imitato: sulla base di intercettazioni che non esistono, hanno cominciato a dissociarsi (verbo molto di moda, soprattutto presso i geneticamente dissociati, alias schizofrenici) ed è stato un susseguirsi di “poverina la Carfagna, ma che crudeltà, no-no-no non deve dimettersi” e altre giaculatorie pelose.
    Dimettersi?!? E per che cosa? Per intercettazioni inesistenti? Suvvia, mica siamo nell’Isola-che-non-c’è di Peter Pan, che peraltro è un personaggio: i sinistrati non sono neppure persone!

  510. Talita
    9/07 2008

    Caspita l’intellettuale!
    Peccato, però, che non disponga neppure di un dizionario tascabile della lingua italiana!
    Ironia??? Beh allora gli omicidi danno solo un buffetto alle loro vittime!
    Ma facciano il piacere gli intellettuali di tal fatta!!! E, già che ci sono, acquistino un dizionarietto e cerchino anche il significato di “intellettuale”: termine che mi ripugna, comunque!

  511. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Perchè tante ingiurie,carissima Calita?Perchè tanta sicumera sulle intercettazioni?Cosa c’è di strano che un vecchio ‘galletto’senza pudore faccia riferimento,al telefono,a prestazioni porno con una sua Ministra?Il personaggio è quello che è.Per altri sarebbe stata una sorpresa,ma in questo caso è quasi normale.
    Semmai mi stupisce Michele,che è un buon cattolico,e non dovrebbe accettare simili porcherie.Ma torniamo all’Udc,Calita cara.T informo che,in Sicilia,e dunque in Italia,Udc ed Mpa sono importantissimi per gli equilibri politici.Lo so che tu invochi nuove elezioni,ed una ascesa della Destra verso gli Altissimi Cieli,ma attualmente è così.E ti prego di non sputare sull’Udc,Partto anch’esso erede della Dc,con il Pd,e dunque degno del massimo rispetto da parte di cattolici e non credenti.L’eredità di Dossetti,La Pira.De Gasperi e Moro si trova in questi due partiti.Chiedo venia se mi son definito ‘intellettuale’,sono un modesto uomo di studio e di chiesa.Ho peccato si superbia,scusami,Calita cara.

  512. 9/07 2008

    sparpagliato, il PD è più vicino al PCI che alla DC. Questo è sicuro. E te lo dice il nipote (in quanto figlio della figlia) di un ex segretario regionale della DC!

  513. Talita
    9/07 2008

    Perché non ti distrai, Scombussolato?
    Tu puoi peccare come e quanto ti pare: è un problema tuo!
    Solo mi chiedo: ma la Chiesa non insegna il pudore o si è dimenticata di insegnarlo a te?

  514. 9/07 2008

    la DC si è smembrata…
    un pò qua e un pò la.

    Il PD nn ha più niente di sinistra.
    E’ la copia sbiadita del Berlusconismo.

    E io ne sono sempre + contento.

  515. 9/07 2008

    Ciao Talita, ti sono mancato? Prima di tutto ti chiedo scusa per la mia parolaccia, non volevo turberti, ma nn succederà più!
    Per il resto continui a dribblare, prima dici che se i tuoi figli sono in pericolo è comprensibile farsi proteggere da un delinquente poi dici il contrario! Poi dici che molti siciliani non sanno chi sono davvero certe persone alcune volte su questo è il contrario, come si dice ogni mondo è paese!:-)
    Poi tanti innocenti assolti e ripagati con i nostri soldi, vero, ma sono stati processati, ovunque succede questo che gente anche innocente si trovi sotto giudizio ma dopo tante battaglia dimostra la sua innocenza facendosoi processare e non bloccando i processi! Poi per il resto ti ho già risposto fai copia e incolla senza un nesso vero e definito, quindi le mie risposte sono nell’altro post!
    Per il fatto di Santoro nn mettiamo in mezzo gente che nn c’entrano nulla possono partire querele, l’intervista è stata trasmessa una mezza volta su RaiNews24 alle tre di mattina, il tribunale ha detto che è stata manipolata, ma io ho visto quella trasmessa su Tf1 ed è la stessa per durata e contenuto di quella trasmessa su canale satellitare Rai, se nn mi credi mandami il tuo indirizzo così te la spdisco e ti cacci tutti i dubbi, amo i San tommasi e mi piace vederli sopresi quando dico il vero, mi eccita!:-)
    Essere precisi nn basta mai, sono calabrese, ma felice di essere pignolo forse mi porterà lontano questa peculiarità!
    Io ho detto che sai dribblare e vedo che ci riesci benissimo, di nuovo, poi ho letto che Alitalia nn si può salvare, ma come, in campagna elttorale era stato un cavallo di battaglia del Silvio nazionale adesso passa in secondo piano??? Beh tanto la sovvenzione pubblica è arrivata alla faccia dell’UE quindi ancora tira a campare con i nostri soldi, è grandiosa questa cosa il sentimento e l’attaccamento della nostra italianità è bellissima mi commuovo a volte. Per il resto io nn ho detto che le mie dichiarazioni siano vere, ma come 2+2 fa 4, razionalmente ho fatto un ragionamento pratico di quello che vedo io poi ognuno dice quello che vuole non sono un portatore di verità dico la mia cerco di trasmetterla agli altri, ma come tanti non esplico racconti di fantascienza!
    Un bacio Talita è sempre bello parlare con te, magari un giorno con una tazza di caffè in mano face to face! :-)
    P.S se la mia risposta è arrivata dopo troppo tempo ti chiedo perdono ma ho avuto parecchio da fare, ma tanto!

  516. 9/07 2008

    … e la Carfagna ha culo da vendere …

    click to my nick for example…

  517. 9/07 2008

    …siamo il Paese dell’Azione Cattolica e dei Campi Scout.

  518. 9/07 2008

    …non mi spiego come mai da così solide basi cristiane venga fuori uno dei paesi con le amministrazioni pubbliche più corrotte al mondo, il primo per mafia.

    Sono i misteri delle fede…
    Lo sanno anche i Mafiosi che vanno sempre a messa.
    Abbi Fede.

  519. Talita
    9/07 2008

    Ecco il possente intelletto degli intellettuali.
    ____________________
    Talita: Per le anime (?) in pena che si augurano che l’attuale Governo non duri 5 anni. Io non mi preoccupo affatto. Le anime in pena desiderano tornare alle urne? Ottimo! Le percentuali a favore del Centro-destra sarebbero ancora più bulgare…
    [lasciato il 6 Luglio 2008 alle 12:34]
    Significato più che esplicito: non è Talita che si augura di tornare alle urne, bensì alcune anime in pena (poche, per la verità).
    ____________________
    Sbullonato a Talita: Lo so che tu invochi nuove elezioni,ed una ascesa della Destra verso gli Altissimi Cieli,ma attualmente è così.
    [lasciato il 9 Luglio 2008 alle 14:52]
    Che piffero significa “attualmente è così”??? Così, come?!? Sbalestrato, da bravo intellettuale dovrebbe chiedere alla sua badante intellettuale di spiegargli ciò che legge: così non si può proprio andare avanti! Che cosa ne direbbero i suoi amici intellettuali?

  520. 9/07 2008

    …tremate tremate, le streghe sono tornate!

    AHAAHAHAHAHHA :D

    Italia – Medioevo – XXI Secolo D.C. e D.DC.

  521. 9/07 2008

    Le farei un favore…le darei visibilità….e quell’essere non merita neanche quello…

    LA SANTA INQUISIZIONE E’ TORNATA…
    UUUUUHHHH… BRUCIAMOLA!

    No! FERMI! Farebbe troppa LUCE!

  522. Talita
    9/07 2008

    Ciao, Orange! Sei sempre un fiume di parole! Anzi una fiumara, visto che sei calabrese.
    Ho letto attentamente il tuo post, ma non ci ho trovato nulla che non ci siamo già detti. Ho un solo dubbio: probabilmente utilizziamo differenti significati per il verbo “dribblare”. Ma fa niente!
    Non entro nel discorso “Alitalia”, perché avrei voluto vederla fallire già da molto tempo, ma ti ripeto che non ho alcuna intenzione di cambiare le tue idee, come suppongo tu non abbia intenzione di cambiare le mie.
    E non hai affatto bisogno di scusarti: partecipare a un blog non è un dovere, ma un piacere e dunque assoggettato ai nostri impegni quotidiani. A presto!

  523. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Vorrei ringraziare Justice per averci proposto più volte le grazie della Sig.na Carfagna,a letto con un giovinotto,che certamente non è Bellachioma,ormai cadente vecchietto,che certamente potrebbe assumere Mara come badante.
    Mi stupisce l’iraconda Calita,evidentemente stupefatta dalla travolgente bellezza della Ministra.Calita,la grecista, ossessivamente continua ad evocare sondaggi e nuove elezioni che possano condurre il Silviuccio fino all’Empireo ed al Paradiso.Forse è così.
    Come Orange tutti aspettiamo l’occasione per un bel caffè o cappuccino con Calita.In tale occasione chiariremo tutto.
    NOTA per MICHELE:ma cosa c’entra la tua parentela con il Pd o la Dc?E’un fatto personale tuo…il figlio del Ministro Donat Catin(DC)era un brigatista,ma cosa c’entra?Io sono strettamente imparentato con i fondatori della DC siciliana e nazionale.Ma cosa c’entra?
    Mio nonno era fascista convinto.Ma che c’entra?Il mio amico più caro,che è anche amico di mio padre,è come lui iper-berlusconiano.Ma che c’entra?Boh!?
    Ad ogni buon conto,il Pd è un partito di Centro,molto più democristiano che comunista,e sarebbe per te,come l’Udc,il partito appropriato,in quanto credente e praticante.Se poi tu vuoi stare in un partito di materialisti e di anti-cristiani,fai pure.Io ti stimo,ed ho solo espresso il mio parere.Ciao!

  524. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Sull’argomento della Guzzanti e della Carfagna,non perdetevi assolutamente il Sito(di estrema Destra)’Il Cannocchiale-Caffènero’con relativo Blog.Divertentissimo!

  525. Talita
    9/07 2008

    Sconquassato, vuoi dire che sei andato a cliccare Justice per vedere le grazie della Carfagna?!? E poi andrai a confessarti per ripulirti l’animuccia? E poi dovrai promettere di non farlo più?
    Io, non solo non clicco a vanvera, ma neanche mi stupisco per nessuna bellezza: travolgente o pacata che sia. Tu sì? Pensa che non mi stupisco neppure per il vuoto pneumatico del tuo cervello: è tutto dire!
    Come mai sei tanto impressionato dal greco? Suvvia, milioni di persone l’hanno studiato e lo studiano, senza sentirsi intellettuali per questo!
    Per il bel caffè o cappuccino, aspetta e spera! Come il contadino che disse all’asino di aspettare che crescesse l’erba: la povera bestia morì di fame… Io non ho niente da chiarire con te: è già tutto chiarissimo!
    P.S. Saresti stato un ottimo amanuense, Dissestato! Vedo che copi incessantemente e che il tuo lessico si sta arricchendo. Anche i tuoi argomenti si moltiplicano: non si fa in tempo a dire “badante” e “ossessivamente” che si ritrovano a stretto giro nei tuoi alti scritti. Copi perfino il caffè di Orange!!! Brrravo! Però ti si potrebbero chiedere i diritti d’autore. Piantala, Spappolato!

  526. Talita
    9/07 2008

    Michele, sacripante!
    Lo vuoi capire o no che Spappolato ti stima?
    Fagli un cenno, altrimenti lo ripeterà a ogni post.
    E ricambialo, iscrivendoti finalmente nel PD! Altrimenti questo qui ci comunicherà tutto il suo albero genealogico!

  527. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Calita mia dolcissima,prendere un cappuccino con te in Galleria deve essere una esperienza inebriante.Io,inebriato dal tuo stile,mi son permesso talune sciocche copiature,come ‘badante’(che tu ripeti appunto,ossessivamente,senza alcun rispetto per quei vecchietti,come il Bassotto,che necessitano di aiuto).Me ne rammarico.
    Non comprendo il motivo della tua ira per la mia stima per Michele.Ma cosa vuoi,mia cara?Non devo stimare Michele?Non riesco a capirti.Sei davvero strana.

  528. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    N.B.Amante,nel senso che lo ami…

  529. Talita
    9/07 2008

    Sbrindellato, piantala!!!
    Cominci a muovere la mia ευσέβεια da grecista!

  530. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Gulp!Tuo Sbrindellato.

  531. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Tornando alla Giustizia:si può sapere perchè questo tema sta soppiantando tutti gli altri?Ma perchè?

  532. Talita
    9/07 2008

    Nella mia collezione di CD spicca un significativo film di Damiano Damiani, intitolato “Io ho paura” (1977).
    Vi campeggia la splendida figura del giudice Cancedda, un magistrato all’antica, di cui spero che non si sia perduto lo stampo. Mi ricordo, in particolare, tre frasi di Cancedda:
    - “Nessuno al mondo può determinare il destino della gente più di un giudice.”
    - “Il giudice non ha bisogno di protezione, se c’è il rispetto della gente. Se questo rispetto non c’è, la scorta non serve a niente.”
    - “Non voglio sapere il partito dell’imputato. La politica non ha niente a che vedere con questo procedimento.”
    Grandiosa la figura del giudice Cancedda, che spiega chiaramente perché oggi risolvere il problema della Giustizia sia prioritario.

  533. Talita
    9/07 2008

    Questa sì che è bella!
    Umberto Eco – grasso intellettuale di Sinistra – in nome della… Posa ha stentato perfino a stringere la mano al mite Bondi, che ha belato: “Sembrava che s’infettasse”.
    Beh, il mio fattore Giuanìn è molto più intellettuale di Eco. Giuanìn, infatti, non si limita a possedere l’intelletto, ma lo usa quotidianamente.

  534. Talita
    9/07 2008

    E questa è ancora più bella.
    Interrogato dai giornalisti sui giro-tontini di piazza Bavona, Berlusconi parlò brevi parole e spronò via: “Di spazzatura mi occupo solo a Napoli”.
    Standing ovation!!!

  535. jacopo
    9/07 2008

    Ciao Tally!!
    Diciamo che l’altra sera avevo appena finito di preparare il secondo dei 3 esami del semestre e avevo voglia di cazzaggiare un po’…e allora come cazzeggiare in modo più divertente del ciarlare una persona così sicura di se da difendere le troiette raccomandate dal suo glorioso idolo in RAI??
    Come??
    Conosco solo troiette??
    Ma per piacere Tally…
    Ti ho già detto che sono fidanzato con una ragazza bellissima, che oltre ad essere bellissima, ha un cervello e soprattutto una schiena dritta che non le permette di mettersi a 90 gradi per farsi raccomandare in RAI, nè altrove…noi si crede in un mondo diverso Tally, un mondo diverso che è possibile, dove esemplari come te si siano estinti. Non è difficile travarlo in giro per il mondo…passate le alpi un paese vale l’altro, lo sai:)??
    Quanto alle mie cose interessanti puoi stare tranquilla che dovrò riprenderle già stasera…ahimè..o forse per fortuna…visto che mi eviteranno di farti replicare e di produrre carta per le melanzane di Ex.
    Infatti noto che tu continui a stare senza una zucchina (di Ex) da fare da mattina a sera e tutti i giorni…sprechiamo così le ferie oppure si gioca col computer mentre si lavora???
    ahi ahi ahi…poi i dipendenti pubblici sono nulla facenti e i liberi professionisti alzano il PIL…e vabbè…
    Ma veniamo alle pomiche sulla manifestazione, di cui non capisco cosa mai possiate giudicare voi, visto che non c’eravate.
    Non capisco neanche come faceva la Finocchiaro a condannarla già alle 10 di ieri sera, visto che non mi sembra di averla vista ieri pomeriggio in piazza.
    15000 persone piazza navona???
    Di un po’ Tally, ma ci sei mai stata?
    Piazza Navona, piena, arriva anche a 40-50mila persone e ti assicuro che ieri era piena, visto che c’è voluta mezzora per entrarvi e mezz’ora per uscirne.
    La stima non può che essere approssimativa…poi bisognerebbe avere una definizione di “piena”…tuttavia a occhio e croce, confrontando la gente di ieri con quella che si vede a un concerto, a una manifestazione o allo stadio, di sicuro non c’erano meno di 30mila persone. Il resto sono chiacchiere e la procura di sicuro avrà detto che eravamo 130.
    Manifestazione bellissima, fatta da gente del calibro di Flores D’Arcais, Travaglio, Pancho Pardi, Moni Ovadia, ma anche di gente altrettanto valida come Di Pietro, Grillo e Sabina Guzzanti.
    Le accuse rivolte al Papa??
    Sabina ha detto che tutti sappiamo che se il governo prodi è caduto, la colpa è anche della vicenda che ha coinvolto Ratzinger sulla sua RINUNCIA a partecipare all’inaugurazione dell’anno accademico della Sapienza, in seguito alle polemiche di quei giorni.
    E’ un’offesa??
    Sono sicuro che non capirai la parola rinuncia…
    Le uniche cosa scandalose avvenute in quei giorni sono state la militarizzazione dell’Università e gli attacchi a 67 professori da parte di gente incapace o dichiratamente IDIOTA, alla Gasparri per capirci, che prima di potersi rapportare al più scarso di quei 67, dovrebbe fondere il suo cervello insieme a quello di un milione di persone.
    Ti assicuro che quello che la stampa ha riportato di quei giorni non è affatto quello che realmente è successo.
    Nessuno ha mai impedito al Papa di venire.
    Si è espressa una contrarietà alla sua presenza. Punto.
    Nessuno l’ha minacciato. Preparare manifestazioni contro di lui non vuol dire minacciarlo.
    Lui non è venuto perchè sarebbe stato contestato, quando invece è abitutato ad andare ai raduni dei papaboys che lo accolgono coi cappellini gialli.
    Poi Sabina ha detto che la politica omofobica del Vaticano è responsabile dell’aumento delle violenze contro i gay.
    Io non so nè se questi reati sono in crescita.
    Dico anche che l’opinione della Guzzanti è di sicuro discutibile.
    Tuttavia fino a cinquantanni fa, la convinzione che negri e bianchi non potessero avere gli stessi diritti, era abbastanza radicata nella società americana.
    Cosa si può dire, a posteriori, di chi cinquant’anni fa sosteneva questa opinione?
    Che era un’opinione figlia di quel tempo e come tale non giudicabile col senno del poi?
    Forse, ma io non la penso così. E penso che movimenti come il Ku Klux Klan potevano sentirsi leggittimati solo perchè parte della popolazione civile era disposta a girare gli occhi dall’altra parte quando si incendiavano le case dei negri o li si umiliava pubblicamente.
    Dove stanno le accuse in tutto ciò?
    Quanto alle critiche all’incapacità dei dirigenti del centro sinistra di non aver fatto la legge sul conflitto di interessi quando ne avevano facoltà, è la pura verità…ma non credo che ti arrabbi se uno critica Fassino o D’Alema…
    La cosa che ci rende diversi Tally, è un cervello.
    O forse, un cervello critico.
    Io sono libero di criticare chiunque, non ho alcun vincolo affettivo in politica.
    La reputo troppo importante per metterla al livello del tifo calcistico.
    Nel 2006 votai Diliberto; ieri in piazza l’ho visto che si muoveva tra la gente e gli ho detto che s’è imborghesito e mi ha deluso. Quando uscirono le intercettazioni di D’Alema e Consorte, mi fecero schifo e capii che quella gente non poteva rappresentarmi.
    Tu leggi le intercettazioni del tuo glorioso idolo e lo difendi.
    Capisci la differenza?
    Ora ne impedirete la diffusione???
    Sarà inutile…Marco Travaglio ieri ha detto che continuerà a raccontare le inchieste per riassunto, con intercettazioni e “come cazzo gli pare” (perdona la parolaccia Michele…ha detto proprio così).
    Lo processeranno e farà da cavia per abolire questa legge vergognosa perchè non riuscirete a trovare giudici disposti ad assecondare leggi contro la libertà di stampa se non in Russia o in Zimbabwe.
    O almeno dovrete comprarli…mi chiedo se il tuo gloriso idolo si farebbe troppi problemi a farlo…

  536. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Pienamente d’accordo con Jacopo,tranne che per l’attacco personale a Talita.

  537. M.Sparpagliato
    9/07 2008

    Di spazzatura mi occupo solo a Napoli,disse infelicemente il poveraccio ricco.Infatti,come è noto da decenni e decenni,egli vive circondato dalla spazzatura.Ma chi è cieco non vede.

  538. Talita
    10/07 2008

    Accoppato, io invece sono fidanzata con Zeus, uno che scaglia le folgori.
    Non credere che più scrivi più sei letto: sono arrivata sì e no alla decima riga e poi sono caduta in catalessi. Risparmia la tastiera e pure ciò che resta del tuo cervellino amebico.
    P.S. Come universitario mi fai senso: ancora non distingui “se” da “sé”, figuriamoci il resto! Sono certa che avrai un futuro radioso: a Fantasyland.

  539. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Generalmente evito di scrivere a lungo,se talovolta lo ho fatto,me e scuso.L’errore di battitura fra se e sè può capitare,come altri,non è giusto rimproverarci,su un blog,in continuazione,come se dovessimo scrivere i ‘Promessi Sposi’(cioè io e Tally).C’è un certo sadismo stucchevole in questo atteggiamento da maestrina da fumetto sexy che continuamente bacchetta gli altri.Ma,ad ogni modo,va detto che più Tally è isterica ed intrattabile,più è affascinante
    ed incantevole,a mio parere.Non toccateci Tally-Sally-Calita.

  540. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    errori:’talvolta’ e ‘me ne scuso’.Accoppato!

  541. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Secondo quel buffo individuo venusiano(tal Gasparri)Leoluca Orlando non può presiedere la Commissione di Vigilanza Rai(cercavano la scusa,lo temono)perchè ha partecipato alla Manifestazione NoCav di Piazza Navona.Stranissime concezioni della Democrazia e della libertà di manifestare(a senso unico,loro l’anno scorso potevano fare tutte le brambillate che volevano…).Una prece per la Democrazia Italiana.

  542. Orange
    10/07 2008

    Beh Talita è un piacere parlare con te e confrontarmi nei blog, non mi faccio problemi, anzi ringrazio Michele che si dimostra molto aperto alle versioni contrastanti e diverse!
    Per il fatto di Alitalia, non è che doveva fallire da tempo, ma da tempo i governi di qualsiasi colore avrebbero dovuta privatizzarla, magari già nel periodo 96-98 quando ancora era abbastanza in salute! Cambiando radicalmente tutto in ambito dirigenziale, ma spendere due parole dopo che il Salvatore si era impegnato di salvarla subito potevi anche spenderli, prima le questioni private e di famiglia poi il resto è una cosa equa no?;)

  543. Talita
    10/07 2008

    Piantala, Sconsiderato!
    Piantala di intrometterti sempre: sei come i cavoli a merenda.
    Non hai ancora capito che non cerco mai il consenso? Ergo faccio quello che mi pare, nei limiti in cui me lo consente il mio ospite.
    Piantala,Sbullonato!

  544. Talita
    10/07 2008

    OK, Orange! Spendo due parole su Alitalia.
    A mio parere, come molte altre società pelose (non facciamo altri nomi: le Ferrovie dello Stato), Alitalia è un pozzo nero che ha sempre inghiottito i nostri soldi, peraltro finiti nelle tasche dei suoi grassi dirigenti.
    Purtroppo io non ho partecipato alla riunione in cui Berlusconi si è impegnato a salvarla, altrimenti avrei espresso parere negativo.
    Quanto ai tagli di personale che si prospettano attualmente, provo una certa soddisfazione. Una società non deve parcheggiare al suo interno personale inutile, solo perché è costituito da raccomandati e affini. I licenziati si trovino un altro lavoro, come fanno tutti i licenziati da altre imprese.
    Spero che tu sia soddisfatto, fermo restando che ho espresso solo il mio parere. Ciao!

  545. Talita
    10/07 2008

    Scombinato, Leoluca Orlando chi???
    Quello che infangò Giovanni Falcone, accusandolo di detenere documenti scottanti su delitti eccellenti, ma di tenerli chiusi nei cassetti per proteggere Andreotti?
    E su che cosa vorrebbe vigilare questo qui???

  546. Talita
    10/07 2008

    Ooooh! Veltroni ha scoperto che Di Pietro non gli piace e sulla Sagra della porchetta e del turpiloquio – pacatamente, serenamente – dice: «Ora cambia tutto, c’è stata un’operazione di chiarezza».
    Boh! A me è sembrata un’operazione di schifezza.

  547. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Gulp!Sempre più intrigante,la sexy-maestrina!
    Secondo lei(ogni sua opinione sadica allieta il masochismo che è in tutti noi),ordunque:
    -licenziamenti a iosa,sempre e dovunque e comunque.
    -quel che è fatto è fatto,non si salva nè Alitalia nè FS,nessuno.
    -tutto deve essere privato,ma proprio tutto(quindi non è nazifascista,ho sbagliato,è della scuola monetarista di Milton Friedman,Reagan e Thatcher).Perdono.
    -Il Prof.Leoluca Orlando è un cattivone che ha avuto un dissenso con il Giudice Falcone(ai tempi aggredito da tanti filomafiosi che oggi stanno politicamente sappiamo dove)e perciò va ostracizzato per sempre.Che sia stato per 20 anni il leader della(finita)Primavera Palermitana,ovviamente per lei non conta nulla.
    -io sono un deficiente che la disturba e la punzecchia.Null’altro.
    -Antonio Di Pietro è soltanto un ignorantone e cafone molisano,null’altro.
    -siamo tutti comunisti.
    -il cattolicesimo sociale è una stupidata da cattocomunisti decrepiti.
    -i lavoratori sono tutti fannulloni,tranne lei.
    -solo lei sa il latino ed il greco.
    -solo lei può stimare Michele Pivetti.
    -tutto quello che è a sinistra di La Russa è una schifezza(v.post sopra).

    Fine prima parte.
    Nonostante questo(anzi,per questo) è estremamente attraente,specialmente quando va in piscina e quando ride con gusto(qui,sul blog:i suoi famosi ahahahah!).Attraente anche quando fa ‘Ooooh!’.Bye.Squinternato.

  548. Orange
    10/07 2008

    Talita, soddisfattissimo! Io la penso come te! Però diversamente credo che quei tre governi del centro sinistra (1996-2001) e i due governi Berlusconi (2001-2006) dovevano cambiare le cose, se ci pensavano prima e quest’ultimo evitava di fare della propaganda nell’ultima campagna elettorale forse adesso Alitalia era in mano a gente competente, seria, affidabile, italiani o no, ma cmq sia le tasche dello stato erano incolumi, di conseguenza minor oneri per noi cittadini! La situazione la stanno aggravando! Che qualcuno adesso acquisti, ma non so chi sarà naturale vedere del taglio di personale, anche con AirFrance si prospettava questa cosa e tutti gridarono allo sdegno, ma sappiamo perchè o meglio si doveva fare spot elettorali per i nordici e quelli che vedevano il Paese in ginocchio!!!
    Per il resto Uolter può andare a quel Paese, è un’ombra di tutto e tutti, un mediocre politico che si trova li per disgrazie altrui altrimenti c’erano altri soggetti, non per questo migliori di lui! A.A.A. leader serio cercasi! Questo è lo spot di questa opposizione, Tonino è un Guerriero ma non u leader il problema è questo. Poi su Leoluca Orlando non c’è nulla da dire, ha avuto delle divergenze con Falcone che poi alla fine trovarono il tempo che trovano!

  549. 10/07 2008

    «Che gioia sentire Fini dire la piazza non può essere una scusa per offendere. Caro Fini e compagni – ha scritto la comica – sono anni che ci offendete. Non ci fate nessuna paura e sappiate che noi continueremo a dire quel c….o che ci pare, criticando chi vogliamo e come vogliamo. Questa è la libertà. Non ce lo spieghi né tu né nessun altro dei tuoi non eletti colleghi, cosa sia la libertà».

    GRANDE GRANDE GRANDE SABINA!!!
    E NOI NON STAREMO ZITTI, MAI!!!

  550. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Perfettamente d’accordo con Orange.
    Vi prego,inoltre,di leggere le ultime,coraggiose dichiarazioni di Sabina Guzzanti.
    N.B.Nel frattempo suo padre Paolo,il Senatore di Forza Italia,(indignato dalle parole della Carfagna)si è schierato con sua figlia.Ooooh!

  551. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Esatto,BigCock,rispetto agli anni precedenti,siamo in milioni a non avere più parte politica,siamo completamente liberi,e non staremo zitti,mai!

  552. 10/07 2008

    forse perchè il papà, essendo uomo, non ha la stessa opportunità della Sig.ra Carfagna?

    ehehehehe

  553. Talita
    10/07 2008

    Orange, “divergenze” dici? Accusare un giudice di tener nascoste delle prove scottanti è una divergenza?
    E comunque Leoluca Orlando non mi piace per niente, esattamente come non mi piace Di Pietro.

  554. Talita
    10/07 2008

    Siamo sicuri che Sabina Guzzanti esista davvero? Non sarà il personaggio di un fumetto dozzinale, inventato dall’Ufficio stampa di Berlusconi per far aumentare rapidamente il consenso degli Italiani nei confronti del Centro-destra? Uhm, leggiamo che cosa scrive la sboccata nel suo blog:
    _________________
    «Che gioia sentire Fini dire la piazza non può essere una scusa per offendere. Caro Fini e compagni – ha scritto la comica – sono anni che ci offendete. Non ci fate nessuna paura e sappiate che noi continueremo a dire quel cazzo che ci pare, criticando chi vogliamo e come vogliamo. Questa è la libertà. Non ce lo spieghi né tu né nessun altro dei tuoi non eletti colleghi, cosa sia la libertà». (…) «Essere accusata di vilipendio sarebbe solo un grande onore, si tratta di un reato inventato dai fascisti…» (Il Corriere della Sera, oggi)
    _________________
    Se la Guzzanti esiste, deve aver studiato dalle Orsoline, le quali però non le hanno insegnato – tra l’altro – che la sua libertà termina dove comincia la libertà altrui. Oppure la Guzzanti è un caso di Alzheimer precoce e se lo è dimenticato. Oppure è solo idiota, tanto da considerare un onore essere accusata di vilipendio al Presidente della Repubblica: quella Repubblica che le concede – ahimè – la libertà di delirare.
    In ogni caso, “Grazie, Sabina Guzzanti!”. E spero che continui così: ti stai scavando una fossa sempre più profonda: per te e per i tuoi Kompagni, quelli che non hanno paura di niente e di nessuno. Quelli che non hanno nemmeno il sentore di valere meno del due di picche.

  555. 10/07 2008

    Sabina Guzzanti,
    l’unica vera femminista in un mare di veline.

  556. Talita
    10/07 2008

    Spappolato, maestrina sexy sarà tua sorella o altra componente della tua famiglia, se ne hai una.
    E ho un dubbio, che è quasi una certezza: maestrina sexy vorresti essere tu.
    Continua a fare il pagliaccio: tutta acqua per il mulino dei sostenitori dell’attuale maggioranza!

  557. Talita
    10/07 2008

    Sabina Guzzanti: meno male che è unica. Siccome l’eccezione conferma la regola, l’onore delle donne è salvo!

  558. Talita
    10/07 2008

    Rewind: “Queshte è una combortamende da nuova Pidua”
    (Di Pietro dixit)

  559. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Ooooh!Come siamo preoccupati,Talita.Tutti Kompagni,vero?Ooooh!Se li critichi,aumentano i consensi,se non li critichi,pure.Ed allora,siamo 4 gatti,con Sabina e Travaglio,e ce ne freghiamo dei consensi,e diciamo quel ‘cavolo’che ci pare,nei bar,nei ristoranti,nei negozi,sui blog(quelli liberi,gestiti da galantuomini,come questo),per la strada,sugli aerei privati,sui treni privati,al cinema,al teatro,davanti alla Torre di Pisa,a Piazza Duomo,etc.Ooooh!AhAh!Meravigliosa e splendida Talita.Spero sempre in un caffè con te,magari dalle parti di Porta Ticinese,ai Navigli.Ooooh!

  560. Talita
    10/07 2008

    Michele, qui il solito venditore di aria fritta si è messo pure a spacciare: notizie FALSE, come segue:
    “Nel frattempo suo padre Paolo,il Senatore di Forza Italia,(indignato dalle parole della Carfagna)si è schierato con sua figlia.”
    [lasciato il 10 Luglio 2008 alle 15:37]
    _______________
    “Si è schierato” significa che ha condiviso le nauseabonde boiate di sua figlia. Così non è, come è evidente dal blog di Paolo Guzzanti, il quale dice:
    _______________
    Punto primo: io ho difeso sì, Sabina, ma l’ho difesa da un inaccettabile attacco che la riduceva a “figlia del deputato del PdL Paolo Guzzanti”, espressione incauta per non dire imbecille, che vorrebbe ridurre una persona – specialmente una donna – alla sua relazione di parentela.”
    _______________
    Mi limito a sottolineare che i venditori di aria fritta ammorbano l’ambiente.

  561. Talita
    10/07 2008

    Sbalestrato, continua a fare il pagliaccio e lo spacciatore di notizie false: tutta acqua per il mulino dei sostenitori dell’attuale maggioranza!

  562. Talita
    10/07 2008

    E ancora dal blog di Paolo Guzzanti, tanto per dimostrare la bassezza dello spacciatore di notizie false, nonché pagliaccio:
    ______________
    (…) mi hanno attaccato “per aver difeso Sabina” non da questo attacco ma sui contenuti e la forma di quel che ha detto. Questo è falso. Io non condivido – e l’ho detto – il 90 per cento di quel che Sabina Guzzanti ha detto a piazza Navona ed ho anche spiegato qui qual è il 10 per cento che approvo: approvo una operazione di grande audacia politica consistente nel dare una patria a una parte dell’Italia che si sente orfana di rappresentanza.
    ______________
    I venditori di aria fritta, nonché pagliacci, credono che tutti siano fessi come loro.

  563. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Certamente,incantevole,meravigliosa Talita.Chiedo scusa,la mia fonte era mediocre(il Giornale di Sicilia),ma non me l’ero inventata.Sei sempre la solita,deliziosa,severa ed implacabile Maestrina dei fumetti e dei films anni’70.Ti adoro.A questo punto,viva tutta la Famiglia Guzzanti!

  564. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Comunque,dolce Tally e cari amici,andate a guardare il Blog di Antonio Di Pietro,per saperne di più.Ci sono tutti i Video di Piazza Navona…Ooooh!

  565. Talita
    10/07 2008

    Disintegrato, non solo la tua fonte era mediocre: tutto in te è mediocre.

  566. Talita
    10/07 2008

    Spudorato, continua a fare il pagliaccio e lo spacciatore di notizie false: tutta acqua per il mulino dei sostenitori dell’attuale maggioranza!

  567. Talita
    10/07 2008

    Piero Sansonetti – “Chiedete scusa a Mara Carfagna” (Liberazione, oggi):
    ________________
    (…) sento di dovere esprimere solidarietà all’onorevole Mara Carfagna. Ho giudicato volgari, gratuiti e del tutto inaccettabili gli insulti che le sono stati rivolti dal palco di piazza Navona l’altra sera, e ho giudicato molto grave il fatto che gli organizzatori della manifestazione girotondina – molti dei quali: molti, certo non tutti – stimo e considero amici, i quali si sono scusati con Giorgio Napolitano per gli insulti di Beppe Grillo, non si siano sentiti in dovere di scusarsi in modo formale e pubblico con l’onorevole Carfagna.”
    ________________
    Non condivido nulla del pensiero di Sansonetti, ma devo riconoscere che è uno dei pochi Uomini (con l’iniziale maiuscola) rimasti in questa Sinistra sempre pronta a dissociarsi all’ultimo momento, MA ANCHE a utilizzare biecamente i soliti, disgustosi “Kompagni che sbagliano”.

  568. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Ooooh!Ahaaa!Che paura della maggioranza:guarda che io appartengo a quei ceti sociali che non voterebbero mai per questi figuri,ma che da questi figuri veniamo notevolmente avvantaggiati…mentre i poveracci che li votano sono,ahimè,i poveri fessi gabbati e contenti.E’triste dirlo,ma l’Italia di oggi è fatta così.Quindi dico quel che voglio(senza turpiloquio nà offese personali-che tu invece usi),ma,va detto,a me il berlusconismo ha fatto e fa non pochi piaceri.E non sto scherzando.

  569. Talita
    10/07 2008

    Uuuuh! Ihhhh! Lo vuoi capire o no che i tuoi fatti personali sono interessanti e piacevoli come un’unghia incarnita?
    “NÀ offese personali”? Davverooo??? Allora devo ritenerti anche borderline: probabilmente sei scisso in due/tre personalità: tutte estremamente noiose e irrilevanti, comunque!

  570. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Certo,fatti personali.Eppure credo sia interessante sapere che milioni di italiani di ceto medio-alto(radical-chic,direbbero i mentecatti)sono idealmente ed eticamente contro quei figuri,mentre milioni(moltissimi)di poveri,di lavoratori,disoccupati,precari,piccoli artigiani e commercianti etc.votano per chi li strafrega,specialmente sul sociale ed il pubblico.Non parliamo dei mendicanti e degli extra comunitari berlusconiani,ce ne sono parecchi:arriviamo al masochismo più assoluto.my sweet and lovely baby,Tally la nervosona del nostro cuore.

  571. Ex
    10/07 2008

    Caro MP, sarò anche una panella fritta male ma venire a dire a ME che parlare di processi di Silvio non è in “topik” in un thread dedicato al Pacchetto-Sicurezza, nel quale una manina in Senato ha infilato questo bell’emendamento, mi sembra veramente un insulto alla TUA intelligenza e alle persone intelligenti in ascolto (Jacopo, Marcus, Sparpagliato).
    Più in “topik” di così!
    Tra l’altro, vieni a dire a ME di stare in “topik” dopo che siamo arrivati (mentre scrivo) a 565 messaggi, molti dei quali riferibili a cose che nulla hanno a che vedere col topic e provengono da una persona che ti vuole così tanto bene da passare tutte le sue ferie (aspetta, se dico ferie poi ce la mena che lei non è dipendente…mumble mumble, allora scriviamo “vacanze”) qui sul tuo blog.
    Est modus in rebus.
    Insomma, quello che è mio è mio e io non mi tiro certo indietro: anch’io ho scientemente contribuito a parlar d’altro, ma da parte tua un po’ di equidistanza e maggior obiettività* nel giudicare COMPLESSIVAMENTE gli scriventi non guasterebbe.
    Tutto questo te lo scrivo -sia chiaro- solo “for the good of the game”, non voglio affatto polemizzare con te, solo puntualizzare alcune cose.
    Dal fresco antartico nel quale sono saggiamente rintanato,
    Ex

    _____________
    * Si può dire sia “obiettività” che “obbiettività”: io preferisco la prima forma, in ossequio alla radice latina della parola. E’ un mettere le mani avanti dedicato ad una persona che non sa distinguere un errore marchiano da un banale typo e, post dopo post, continua a coprirsi di ridicolo ai miei occhi e, ho la presunzione di pensare, anche a quelli di molti lettori e/o commentatori.

  572. Talita
    10/07 2008

    Ed ecco l’ominide, giudicato un gigante dagli ominidi suoi pari.
    ____________________
    Palermo, 9 lug. (Adnkronos) – “Il ministro Mara Carfagna ha querelato Sabina Guzzanti per le parole dette dal palco? Bene, sarà un processo bellissimo. Finalmente potremo leggere le intercettazioni su Berlusconi che, altrimenti, sarebbero state distrutte. Visto che ci sarà un processo, le intercettazioni dovranno entrare nel dibattimento e non verranno distrutte”.
    ____________________
    Questi sono gli interessi del grande giornalista.
    Anch’io voglio ascoltare le intercettazioni delle telefonate di Travaglio con il capo-mafia. Perché Travaglio non le cita mai?

  573. Talita
    10/07 2008

    P.S. Uhm… “Bene, sarà un processo bellissimo”…
    Intimidatorio il grande giornalista! Mi fa ricordare lo stile di una lettera anomima in un romanzo di Sciascia…

  574. Talita
    10/07 2008

    Errata corrige:
    Ovviamente “anonima”.

  575. Talita
    10/07 2008

    Apprendo ora che in un blog ci sono persone “in ascolto”.
    Ahhhhhhhh!!! Suvvia, un blog non è mica una radio!

  576. Ex
    10/07 2008

    Sparpagliato, hai perfettamente ragione: ci sono molte persone di ceto medio-alto (me compreso) che, pur schifate dalla persona Berlusconi e dal suo squallidissimo circo politico di contorno, traggono sicuramente maggiori vantaggi di natura economica quando è al governo LUI che non il centro-sx.
    Pensiamo solo alla politica fiscale, per fare un esempio terra-terra: se togli DEL TUTTO l’ICI, fai un favore a chi ha casa ma al contempo lasci i Comuni in braghe di tela, perchè poi questi non hanno più le risorse (o ne hanno di meno) con cui vengono finanziati scuole, asili, servizi pubblici etc. etc.
    Dal mio buen retiro,
    Ex

  577. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Bene.Ottima notizia.Vorrei conoscere i messaggi di Ex che sono stati cassati e censurati.Come si fa?Ringrazio anch’io Tally di aver scelto di passare il suo tempo con noi:ohooo!Ahaaa!Noto che la Maestrina anni ’70 non ama,come me,tutta la Famiglia Guzzanti,ma solo il Papà.Comunque di Processi e Giustizia dobbiamo discutere,ed ora arriva il Processo Guzzanti-Carfagna e sapremo tutto sulle turpitudini intercettate.
    Mi fa piacere che Tally si trovi bene con gli ominidi:omaggio al Darwinismo!

  578. Talita
    10/07 2008

    Uhm… Anche le persone in ascolto saranno un errore di battitura?
    Oppure saranno l’ennesimo capitombolo – RIDICOLISSIMO – di uno che considera ridicoli gli altri, come la volpe considerava acerba l’uva?
    Sì, è proprio una panella fritta male: di quelle che restano sullo stomaco…eh…eh…eh…

  579. Ex
    10/07 2008

    Io invece apprendo che, quando proprio non si hanno argomenti di natura sostanziale, tutto fa brodo per buttarla in caciara.
    Solo che il glass-climbing, a lungo andare, stanca.
    E fa inesorabilmente scivolare sempre in più basso.
    Dall’ermo colle che mi fu sempre caro,
    Ex

  580. Talita
    10/07 2008

    Sbrindellato, vedo che anche tu sei in costante ASCOLTO sul blog di Michele!
    Con la differenza che io non ti ringrazio affatto: sei noioso all’ennesima potenza!
    Continua ad ASCOLTARE, maestrina: imparerai a copiare sempre di più.

  581. Ex
    10/07 2008

    Ci sono persone che restano sullo stomaco e altre che, in UK, verrebbero considerate “a pain in the neck” …o in altre parti del corpo…

  582. Talita
    10/07 2008

    Io invece apprendo che, quando si sbaglia, la si butta a FRIGNARE.
    Firmato: un’ASCOLTATRICE del blog di Michele.

  583. Ex
    10/07 2008

    Sparpagliato, non c’è stata alcun censura dei miei messaggi da parte di MP: aveva solo scritto una cosa qualche giorno fa alla quale io ho risposto solo adesso causa business trip.
    Ex

  584. Talita
    10/07 2008

    Basta con l’inglese! Si può FRIGNARE anche in italiano, suvvia!
    Le succitate persone intelligenti potrebbero stancarsi di ASCOLTARE espressioni in lingua straniera!

  585. Ex
    10/07 2008

    Possiamo continuare all’infinito se vuoi: era uno scherzoso modo di dire che peraltro avevo già utilizzato in passato.
    Cos’è, prima ti era sfuggito e adesso no?

  586. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Infatti,Ex,io,come altri,non sto peggio(semmai un pò meglio)di 15 anni fa.Il punto è che mi circondano CENTINAIA di persone messe davvero male,tutte rimbambite dalla Tv,che sconoscono giornali e libri,con le quali non si può nemmeno discutere ‘terra-terra’,per la abissale ignoranza su tutto(Internet per loro non esiste,soltanto Cd e film e porno da scaricare).Commercianti sempre sull’orlo del fallimento,gente che fa inutili’Lavori socialmente utili’,’clientes’di voracissime clientele politiche.Tutti ‘borderline’ma assolutamente berlusconiani.E’ormai un disastro.Anch’io scrivo da uno dei miei ‘buoni ritiri’…,caro Ex.

  587. Talita
    10/07 2008

    Come no? Era un’espressione scherzosa! Cielo che ridere!
    Come al solito, la scusa è più ridicola dell’errore. Questo qui appartiene alla sparuta schiera di quelli che si sentono mooolto furbi: come peraltro già appurato.
    Beh, adesso devo andare! ASCOLTERÒ in seguito tutte le sonorità del blog e mi procurerò un gong per rispondere a tono.

  588. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    L’impunità totale,alfine.Povera Italia,poveretti i disgraziati privi di lavoro,licenziabili,che non arrivano a fine mese.E che lo hanno votato,per regalargli l’impunità più assoluta.Cala il sipario su questa sventurata nazione.

  589. 10/07 2008

    …cala il sipario ma prepariamoci alla “replica”.

  590. M.Sparpagliato
    10/07 2008

    Ben detto!

  591. Marcus
    11/07 2008

    Talita, ma ancora con questa storia delle telefonate di Travaglio?
    Ma veramente non riesci a carpire la differenza tra le due storie?
    Inserisco un estratto di una lettera aperta a D’Avanzo pubblicata sul sito http://www.bispensiero.it da Alessandro Collura.
    In ogni caso, la versione integrale la trovate nel post dedicato a Travaglio (Ultimo Commento).

    “Quanto alla citazione di quell’episodio che vede coinvolti Travaglio, Ciuro e Aiello, oltre ad apparirmi di cattivo gusto, mi sembra del tutto inappropriata, perché forza intenzionalmente, simulando un paradosso, un’analogia tra due situazioni che sono comparabili solo e nella misura in cui non si tenga conto delle diverse circostanze che ne definiscono il quadro oggettivo di riferimento.
    Credo che qualunque persona di buonsenso, con la normale “diligenza del buon padre di famiglia”, di fronte all’invito di un investigatore (Ciuro) di celebrata fama nella lotta alla Mafia, di supposta assoluta integrità morale (allora), strettissimo collaboratore del sostituto procuratore Antonio Ingroia (allievo prediletto di Paolo Borsellino), non avrebbe mai potuto minimamente sospettare quanto si è successivamente appreso sul suo conto (condannato per concorso esterno in associazione mafiosa).
    Diverso, molto diverso, mi sembra il caso di chi, nelle circostanze descritte in precedenza (incaricato dal comune di Villabate, in qualità di consulente urbanistico per la realizzazione del PRG, lui, avvocato e fondatore di una società di recupero crediti, e artefice delle varianti al PRG collegate alla realizzazione di un mega centro commerciale, in una zona ad alta densità mafiosa, in un settore, quello delle costruzioni e del commercio, ad altissima infiltrazione mafiosa, con l’ombra di un soggetto, Nino Mandalà, di cui non credo si potesse, anche allora, ignorare la caratura mafiosa, considerato che il figlio Nicola in quel periodo veniva arrestato per Mafia e che in una comunità come Villabate certe cose non possono non sapersi o sospettarsi), oggi riveste la carica di Presidente del Senato.”

  592. Ex
    11/07 2008

    Dedico queste riflessioni sul LODO ALFANO a Sparpagliato, Jacopo e Marcus, che possono liberamente scegliere tra l’essere IN ASCOLTO, IN LETTURA, IN COLLEGAMENTO SATELLITARE, IN VIDEOCONFERENZA, IN CONFERENCE CALL oppure SU SKYPE e, sempre liberamente, scegliere se queste sono espressioni scherzose, ovvero ingiuriose ovvero neutre. Ovvero possono stracatafottersene di tutto questo e andare ai contenuti.
    MP, essendo avvocato, queste riflessioni le sa già.
    Ma non tutti in Italia sono avvocati e quindi spero che queste righe siano a Sparpagliato, Marcus e Jacopo di aiuto per capire: knowledge is power.
    ______________
    1) Il Lodo Alfano, oltre ad essere un unicum nel panorama delle democrazie occidentali (non essendovi in tutto l’Occidente un solo Paese in cui il Capo del Governo gode di un’immunità di tal fatta che riguarda i REATI COMUNI -cioè quelli che chiunque cittadino può compiere-) è a forte rischio di INCOSTUZIONALITA’, come minimo per violazione dell’art. 3, comma 1, Cost. (eguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge).
    2) In astratto, prevedere una legge sull’immunità delle alte cariche dello Stato non sarebbe in sé uno scandalo (fatte salve le censure di cui al punto 1 relative ad un’immunità per i reati comuni a favore del Capo del Governo), se si seguisse l’iter previsto per l’approvazione di una LEGGE COSTITUZIONALE, cioè una legge avente pari rango rispetto alle norme della Costituzione e non invece una LEGGE FORMALE ORDINARIA (come il Lodo Alfano) che è sempre subordinata alla Costituzione perchè di rango inferiore. In altre e più semplici parole, se vi è un contrasto tra una legge formale ordinaria e la Costituzione si parla di incostituzionalità della prima, mentre se vi è un contrasto tra norme delle Costituzione ovvero tra norme della Costituzione e leggi costituzionali allora si avrà una DEROGA al principio costituzionale ed una ECCEZIONE consentita.
    3) Naturalmente, i tempi per l’approvazione di una legge costituzionale sono molto più lunghi e soprattutto è prevista una maggioranza qualificata di 2/3 dei voti in Parlamento (in teoria, basterebbe anche il 50% dei voti ma poi sarebbe possibile sottoporre la legge così approvata a referendum popolare confermativo: è quello che è accaduto con la c.d. Riforma Bossi della legislatura 2001-2006, poi bocciata dal referendum tenutosi nel giugno 2006).
    4) Ecco quindi spiegata la maledetta fretta con cui in pochissimo tempo si sta procedendo, a tappe forzate, all’approvazione del Lodo Alfano in Parlamento: bisogna evitare a tutti i costi che il processo Mills giunga a sentenza.
    5) Conclusione. Il Lodo Alfano verrà approvato ed entrerà in vigore: tuttavia, non è escluso che venga sollevata una “questione di legittimità costituzionale” che darebbe alla Corte Costituzionale la possibilità di pronunciarsi in merito alla sua costituzionalità o incostituzionalità.
    6) Mia opinione personale: molto probabilmente il Lodo Alfano verrà dichiarato incostituzionale, nonostante sia stato scritto con lo scopo dichiarato di “superare le censure che la Corte Costituzionale aveva evidenziato per il Lodo Schifani”.
    Da un cargo battente bandiera liberiana,
    Ex

  593. Ex
    11/07 2008

    Mi correggo: al punto 3), nell’inciso tra parentesi, il “50% dei voti” deve diventare “50% più uno dei voti”, ossia la maggioranza semplice e non quella rafforzata dei 2/3 dei voti.

  594. Marcus
    11/07 2008

    Caro Ex,
    Queste sono riflessioni sacrosante, su questo blog però resteranno tali.
    Qualche commento fa, ho allegato l’articolo 3 della costituzione per intero.
    Mi è stato risposto da MP con testuali parole “Se fosse così, l’articolo 3 sarebbe in palese contrasto con l’articolo 68″.
    Ho chiesto e richiesto spiegazioni in merito, poi ho perso le speranze.
    Speriamo solo che il tuo punto 6 si avveri…

  595. Marcus
    11/07 2008

    Dimenticavo, ho anche chiesto come si possa conciliare quanto inserito nel decreto sicurezza con i previsti tagli economici alle forze dell’ordine, alla magistratura e via dicendo.
    Anche qui, la solita glissata.

  596. M.Sparpagliato
    11/07 2008

    Ringrazio Ex per i chiarimenti giuridici,che rafforzano quanto sapevo e quanto ho letto sul Sito di Antonio Di Pietro relativamente al suo intervento in Aula sull’argomento.15 anni di strappi,tentativi di stravolgere gli assetti costituzionali di una Nazione a proprio vantaggio,la spaventosa e minacciosa voglia di impunità assoluta(ricordo che ero a Parigi,nel 1994.quando ci fu il primo tentativo),l’odio seminato a piene mani,lo spappolamento della Sinistra,la crisi del Cattolicesimo democratico,e tutto il resto,hanno lasciato il segno.Sorprende che ci siano ancora persone battagliere e coraggiose come Di Pietro,Furio Colombo,Marco Travaglio e,naturalmente,la Magistratura.Tanti si sono stancati,o non ci sono più,o sono emigrati,o hanno scelto il silenzio,la professione o la vita privata(vedi Nanni Moretti).Come l’Idra di Lerna,il Mostro ha tante teste.Tuttavia,resto,al fondo,ottimista,e credo che vedremo,un giorno,questi malfattori in cenere,i loro servi in rotta o pronti a mutare padrone,e la Democrazia e la Costituzione trionfare in una Europa fortunatamente forte ed immune da questa peste.

  597. 11/07 2008

    RIMOSSO

  598. 11/07 2008

    Il protagonista assoluto di questi giorni in Parlamento. Il Sig.no Onorevole Ghedini!

  599. Talita
    11/07 2008

    Ciao, Michele! Sono tornata all’ASCOLTO del tuo blog…
    E per entrare subito in tema – ovvero il Don Chisciotte de noantri, cavaliere errante delle manette – ti dirò che ne è successa una, ma una che più una non si può.
    Dunque: finita la Sagra della porchetta e del turpiloquio a piazza Bavona, Di Pietro si fionda in un ristorante con Minimo Donadi e altri due mozzi al seguito. Il gran capo vuole telefonare, quand’ecco che si accorge che il suo telefonino è sparito!!! Diventa dunque isterico e infine esclama con voce strozzata: «Me l’hanno fottuto alla manifestazione». (Il Tempo, oggi)
    Eh sì! Proprio una manifestazione della legalità-trallallero-trallallà.
    P.S. Uhm… adesso qualcuno conosce l’agenda telefonica del Coltivatore. Credo che si divertirà moltissimo.

  600. Talita
    11/07 2008

    Marcus, tu riesci sempre a sorprendermi! E dire che non è facile.
    Chi caspita è Alessandro Collura??? E perché dovrebbe importarmi il di lui pensiero, anzi bispensiero? Guarda, per colmare la mia ignoranza, ho perfino visionato la home del suo blog. Conato! Questo qui è uno che pubblica una foto di Carfagna ignuda (probabilmente la tapina era ancora adolescente) sotto il titolo “Osceno”. È evidente che non si rende neppure conto della sua propria oscenità! Oppure sì, tanto è vero che non si presenta: maleducato!
    Sì, Marcus! Ancora con queste telefonate di Travaglio, un artemista (fa molti mestieri, tra cui il “prezzemolino”) che si è arricchito accusando gli altri di mafia e poi frequenta la mafia.
    No, Marcus! Non riesco a carpire la differenza tra le due storie: forse perché – anziché carpire – io preferisco capire.
    Insomma siamo alle solite: il travagliato può non sapere, mentre gli altri non possono non sapere. Ma per piacere!!! (la rima è casuale).

  601. Talita
    11/07 2008

    Secondo il TG2 di oggi, Volonté (UDC) ha chiesto l’intervento del Governo per impedire che sia staccato il sondino che tiene in vita Luana, la donna in coma da 16 (SEDICI!!!) anni.
    Io chiedo l’intervento del Governo per sedare con farmaci antipsicotici Volonté dell’UDC. Anche questo intervento dovrebbe rientrare nel pacchetto-sicurezza.

  602. M.Sparpagliato
    11/07 2008

    E’difficile,anzi impossibile,trovare un caso analogo al tristissimo caso italiano,dove Democrazia,Legalità,Giustizia e Costituzione vengono lentamente ma pervicacemente svuotate in un quindicennio.Dove l’opposizione si riduce al lumicino,dove giornalisti e politici pavidi tremano di fronte al Grande Impunito.Ma tant’è:quegli italiani non pavidi e con la schiena dritta mostreranno la resistenza ai timorosi ed ai collusi d’ogni specie.Come disse il Dr.Borrelli:Resistere,Resistere,Resistere.
    Cari saluti con un bel bicchiere di Bianco d’Alcamo in mano,dalle fiere ed assolate campagne siciliane!

  603. M.Sparpagliato
    11/07 2008

    Talita,su quest’altra cosa mi trovi d’accordo.

  604. M.Sparpagliato
    11/07 2008

    Ma vi rendete conto che al confronto dei servi robotici caimanisti attuali,i forzisti della prima ora sono dei Giganti costituzionalisti e liberali…anche a livello locale,i nostri Miccichè,Musotto,Cammarata sono veramente gente davvero in gamba,insidiati dalle fresche leve del maoismo-caimanismo-brambillismo!

  605. Talita
    11/07 2008

    Resistenza… uhm… Come quella di piazza Bavona?
    Come quella della Guzzanti, che oggi ha fatto il compitino e ha scritto al “Corriere della Sera” pressappoco che lei critica chi le pare e che la gente la applaude.
    Ehi frena, Sabina Guzzanti! Che significa “la gente”? Quale gente? Mica siamo tutti uguali, ringraziando il fato!
    E come disse Alberto Sordi: “Lavoratoooriii, prrrrrrrrrrr!”.

  606. Talita
    11/07 2008

    Il PD ha presentato 1200 emendamenti alla cosiddetta “blocca-processi”: MILLEDUECENTO!!!
    Il PD è riformista o sfascista?
    Dunque, l’ANM parla di “netto miglioramento, il CSM concorda e il PD? Presenta 1200 emendamenti.
    Ma basta! Non si può dialogare con i sordi pelosi!

  607. M.Sparpagliato
    11/07 2008

    Ricapitolando,dunque,il punto vitale,dopo 15 anni di demolizione(con brevi momenti di pavida interruzione)dei Valori della Repubblica e della Legalità,è come fermare il processo di lento,ma inesorabile,golpismo,che ha perfino incrinato i rapporti con la Patria Europea,della quale l’Italia(in primis la Dc,il Pci era filosovietico e staliniano)è fra i primissimi fondatori.

  608. Talita
    11/07 2008

    Oggi la Cassazione ha negato la semilibertà a Luigi Chiatti, condannato a 30 anni. E fin qui niente da dire. Però, però, però…
    Nessuno si è sprecato troppo a parlare di Michelangelo D’Agostino, che ha ucciso pochi giorni fa un uomo a Pescara, dopo averne già uccisi altri 15 nella sua onorata carriera di camorrista e avere anche preso in ostaggio una madre col suo bambino.
    Finito in galera nel 1983, miracolosamente si pente e, insieme ad altri pentiti, accusa Enzo Tortora di appartenere alla camorra. Interrogato dai giudici, tra le altre facezie confessò di avere l’omicidio nel DNA!!!
    Ebbene quest’uomo di specchiata virtù – pluriomicida e bugiardo – è stato affidato ai servizi sociali e, per nulla controllato, era adibito alla custodia del parco di Pescara, pullulante di bambini.
    Il magistrato di sorveglianza ha detto che gli dispiace! Davvero??? Dispiace anche alla famiglia del morto. Eh sì, i problemi dell’Italia sono proprio il Lodo Alfano, la “blocca-processi” e le veline!!!

  609. M.Sparpagliato
    12/07 2008

    Ma che vuole questa fastidiosa,ma dolcissima,zanzaretta?

  610. Talita
    12/07 2008

    Nulla di strano che un tafano non capisca!

  611. M.Sparpagliato
    12/07 2008

    La zanzara è insetto in gamba ed intelligente,solo un poco fastidioso.Un poco…Deliziosa Talita!

  612. Talita
    12/07 2008

    Il tafano, invece, è assolutamente insopportabile.
    È addirittura più brutto di una mosca e perfino incapace di ronzare!

  613. Talita
    12/07 2008

    MANOVRA, ARRIVANO 300 MILIONI PER SICUREZZA
    Trecento milioni in tutto per la sicurezza: sono le risorse previste da un emendamento del governo presentato nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera. La prima misura prevede l’istituzione di un fondo da 200 milioni di euro a decorrere dal 2009 finalizzato alla tutela della sicurezza pubblica e del soccorso pubblico. Di queste per il 2009, 40 milioni di euro potranno essere destinati a effettuare “assunzioni di personale in deroga ai limiti stabiliti dalla legislazione vigente alimentato anche con le somme versate annualmente dagli enti e dalle amministrazioni dotati di autonomia finanziaria”. (…) Altri 100 milioni vengono invece stanziati per il “potenziamento della sicurezza urbana e la tutela dell’ordine pubblico”. Come spiega il sottosegretario all’Economia Giuseppe Vegas, inoltre, il governo ha stabilito “la possibilità di destinare le somme di denaro sequestrate, che ammontano a importi assai rilevanti, per le spese di funzionamento delle forze dell’ordine”. (ANSA, oggi)
    ___________
    Ecco perché è inutile parlare preventivamente di “tagli” alla sicurezza.

  614. Talita
    14/07 2008

    A proposito dei “tagli” nella Finanziaria, argomento sempre funzionale agli oppositori del Governo per criticare di qua e criticare di là: quasi sempre senza fondamento.
    Dunque – a seguito di un’inchiesta sulla Sanità condotta dalla Procura della Repubblica di Pescara – stamattina è stato arrestato dalla Guardia di finanza il presidente della Regione Abruzzo (amministrazione Centro-sinistra) Ottaviano Del Turco, con tutta una serie di assessori: tutti accusati di
    associazione a delinquere, truffa, corruzione e concussione per gestione privata nella sanità.
    È opportuno leggere le presunte somme delle presunte corruzione e concussioni:
    ___________________
    Del Turco e Cesarone: 200.000 euro;
    Del Turco, Cesarone e Quarta: 5.800.000 euro (oltre al tentativo per altri 250.000 euro);
    Cesarone e Boschetti: 110.000 euro;
    Cesarone: 15.000 euro;
    Domenici e Masciarelli: 500.000 euro per (oltre al tentativo per per altri 500.000 euro);
    Conga: 6.250.000 euro (oltre a 550.000 euro, promessi ma non versati).
    Altre ingenti somme sarebbero state inutilmente pretese o riscosse – secondo quanto accertato dalle indagini – da indagati nei confronti dei quali non sono state richieste o applicate misure cautelari.
    (Fonte: Tiscali, oggi)
    ___________________
    Il fatto merita più di una riflessione.
    1) Qui altro che tagli alla Sanità! Ove fosse confermato quanto sopra, li definirei piuttosto “squarci”.
    2) Occorre IMMEDIATAMENTE concretizzare il federalismo più completo. Le Regioni devono scegliere correttamente e controllare rigidamente i propri amministratori.
    3) Il settore della Sanità è una palude puzzolente, dove nuotano squali immondi. Ma i giro-tontini si preoccupano mooolto di più delle attricette raccomandate e delle corruzioni inventate malamente.
    4) Mi auguro di non sentire mai più neppure una sillaba sull’altra ridicolissima invenzione della “superiorità morale” della Sinistra. Invece di spacciare pseudo-lezioni ignobili, facciano un po’ di pulizia in casa loro e si mettano a lavorare, una buona volta, per il bene del Paese.
    Potrei continuare all’infinito, ma credo sia sufficiente così.

  615. Talita
    14/07 2008

    P.S. Dimenticavo: Ottaviano Del Turco, già segretario aggiunto della CGIL, da parlamentare ha ricoperto la carica di Presidente della Commissione antimafia.

  616. Talita
    15/07 2008

    Le ultime parole famose.
    «Non mi stupisco affatto dell’esistenza del partito degli affari nel Psi, ho sempre denunciato quelli che brillano per la luce dei soldi come Paperon de’ Paperoni». (Ottaviano Del Turco)
    Fonte: Il Giornale, oggi

  617. TheMedicineMan
    15/07 2008

    Un bel soggetto del Turco e il csx ancora non è buona di tagliare con certe persone e invece segue la strada dettata da Silvio.
    Tiriamo su i pontili del palazzo così nessuno ci potrà più toccare.

    Come per Cuffaro, immagino già anche per lui un posto da parlamentare, li dove la legge non esiste.

    Poi si capisce come mai l commissioni antimafia in italia non sono mai servite a niente. Cirino Pomicino, del Turco, Taormina…
    Tutti picciotti a soldo nostro.

  618. TheMedicineMan
    15/07 2008

    Lo psiconano ha ragione. Per lui, l’arresto di Del Turco è “il solito teorema”. Il teorema Del Turco infatti dice:
    “La somma dei due partiti (PDL e PDmenoelle) costruiti sui cateti è uguale all’area delle tangenti costruite sull’ipotenusa.”
    Quanto vale l’ipotenusa?
    La moderna teoria economica italiana fornisce una risposta con il teorema Craxi:
    “La percentuale dei finanziamenti pubblici ai partiti, detta ipotenusa, corrisponde al 30% delle transazioni immateriali”.
    Il teorema Craxi non può essere provato scientificamente, ma solo in natura, in quanto i finanziamenti sono occulti.
    Una prova empirica del teorema Craxi è fornita dal debito pubblico. Se si calcola per approssimazione l’entità delle tangenti date ai partiti negli ultimi venti anni si arriva per largo difetto a 1661 miliardi di euro che corrisponde al debito pubblico attuale.
    I teoremi Del Turco e Craxi sono alla base della legge della relatività ristretta di Berlusconi (detta ristretta per le dimensioni del soggetto):
    “La giustizia è relativa e si applica solo per gli altri”. Lo studioso di prescrizioni Ghedini e il suo portavoce al governo Alfano precisano che per “altri” non si intendono comunque cariche pubbliche, mafiosi, banchieri e tutte le istituzioni nel senso più ampio.
    La Teoria Argentina spiega infine gli effetti della concomitanza delle teorie Del Turco, Craxi e Berlusconi:
    “Quando le tangenti superano la soglia della povertà generale dei cittadini, il sistema fallisce”.
    Le conseguenze della Teoria Argentina sono illustrate nella Teoria di Piazzale Loreto:
    “Quando il sistema fallisce, il responsabile viene appeso per i piedi o scappa a Hammamet”.

  619. Talita
    15/07 2008

    Medicine, hai dimenticato la fonte del brano che hai copia/incollato.
    Sono parole dello sherpa che scrive per Grillo e che Grillo ha copia/incollato sul suo blog.
    D’altra parte, quando esprimi idee tue, ti piace rischiare: sbaglio o hai affermato che Cirino Pomicino, Del Turco e Taormina sono mafiosi?

  620. Talita
    15/07 2008

    Mi sta sconvolgendo il parere di Francesco Cossiga:
    ______________
    «L’arresto di tutta la giunta regionale Pd dell’Abruzzo è il primo avvertimento. Poi toccherà, come è già successo a quella di Mastella, alla moglie di Veltroni. Capitto mi avvette?». (Il Giornale, oggi)
    ______________
    A parte il fatto che sarebbe il secondo avvertimento – considerando l’avviso di garanzia (corruzione, concussione, truffa aggravata e falso, e riguardano due diverse inchieste) del 3 luglio scorso al sindaco di Pescara D’Alfonso – l’articolo «Avvertimento al Pd. I giudici vogliono impedire le riforme» è da leggere, perché prospetta ipotesi interessanti.
    Intanto mi chiedo: sarà un caso che ieri, dopo l’arresto di Del Turco, Veltroni si è precipitato a dichiarare che il dialogo con l’opposizione è finito per sempre?
    Beh, come al solito, tutto ha il suo lato buono: spero che questa volta la smettiamo davvero con il dialogo.

  621. Talita
    15/07 2008

    La Camera ha votato la fiducia al “pacchetto-sicurezza”. Ottimo!
    E ottimo anche il nostro Ministro della Giustizia, che così ha parlato al PD, notoriamente necessitante di apparecchi acustici di ultima generazione:
    ____________
    “Voi dovete votare in modo diverso in Parlamento. Se il Pd si illude di potersi differenziare dal partito giustizialista e manettaro di Di Pietro solo quando insulta il Papa e il Capo dello Stato, compie un gravissimo errore politico. Voi dovete votare in modo diverso in Parlamento per differenziarvi da Di Pietro, altrimenti lo legittimate”. Il guardasigilli ha dunque rivolto un “appello al Pd” affinché prenda “di petto la questione giustizia” perché “il nutrimento antiberlusconiano che ha alimentato alcuni gruppi dirigenti necessita di un ripensamento profondo”, altrimenti “non si fa né il bene del Paese né il bene della giustizia”. (ANSA, oggi)
    ____________
    Lode alla Sicilia! Basta infatti un solo Angiolino per far dimenticare alcuni deviati e inutili individui locali.

  622. Talita
    16/07 2008

    Sull’arresto di Ottaviano Del Turco c’è una riflessione da fare: è in isolamento e lo sarà per tre giorni, senza poter parlare con i propri avvocati.
    E c’è di più: vorrebbe avere i libri che ha portato con sé, ma gli sono stati sequestrati dalla direzione del carcere.
    Ora mi chiedo: siamo a livello di “Fahrenheit 451”? A un uomo in isolamento si tolgono i libri? Strumenti che notoriamente possono ostacolare l’inchiesta! E perché allora non lo si appende al soffitto, magari a testa in giù? Confesserebbe subito.
    Da notare che il carcere di Sulmona è ben conosciuto per un certo numero di suicidi tra i detenuti. Qualcuno si è chiesto il perché dei suicidi? Qualcuno si è chiesto se tutti i suicidi erano VERAMENTE colpevoli?
    Con quale faccia di bronzo possiamo scagliarci contro Guantanamo, che tortura i terroristi?

  623. Talita
    16/07 2008

    Oggi, ancora una volta il Garante della privacy si schiera contro la pubblicazione delle intercettazioni: sempre e rigorosamente DOPO che sono state pubblicate.
    Comincio a pensare che la funzione dei cosiddetti “garanti”, oltreché percepire lauti stipendi, sia quella di schierarsi, alias chiudere la stalla dopo che sono scappati i buoi.
    Ah no! Anche quella di consigliare: come l’insostituibile Garante dei prezzi, che tempo fa consigliò ai commercianti di non aumentare i prezzi stessi.

  624. Michele
    16/07 2008

    L’aula della Camera ha approvato il disegno di legge sulla sicurezza con 303 voti favorevoli, 234 contrari e 35 astenuti. Adesso il provvedimento torna in seconda lettura al Senato per ottenere il via libera definitivo entro il 25 luglio.

    Ecco cosa prevede nel dettaglio il provvedimento.

    Rinvio dei processi per reati compiuti fino al 2 maggio 2006 – Rinvio dei processi, fino a 18 mesi, per i reati che non generano allarme sociale compiuti fino al 2 maggio 2006. Il rinvio congela anche i termini di prescrizione. L’imputato potrà rifiutarlo e non si applica se è già chiuso il dibattimento. Viene inoltre data priorità ai processi che prevedono il rito per direttissima, quelli con imputati detenuti e quelli per reati più gravi, come mafia, terrorismo, ma anche incidenti sul lavoro e circolazione stradale, immigrazione clandestina e reati puniti con pene superiori ai quattro anni e quelli nei quali ci sono casi di recidiva reiterata. Saranno i capi degli uffici giudiziari, alla luce di questo elenco di reati considerati prioritari, a stilare un elenco proprio del quale dovranno essere informati il Consiglio Superiore della Magistratura e il ministro della Giustizia.

    Aggravante di clandestinità – Per lo straniero presente irregolarmente in Italia e che delinque le pene verranno aumentate di un terzo. L’aggravante viene applicata sia agli extracomunitari che ai cittadini stati membri dell’Unione europea irregolarmente presenti in Italia.

    Utilizzo militari nelle grandi città – 3000 soldati avranno compiti di pubblica sicurezza nelle grandi città per ‘specifiche ed eccezionali esigenze di prevenzione della criminalità, per un periodo di sei mesi (al massimo rinnovabile per un anno). I soldati saranno a disposizione dei prefetti e saranno impiegati in 10 città e affiancheranno forze di polizia nel controllo del territorio, in aree metropolitane o comunque densamente popolate, per servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili, perlustrazione e pattugliamento. Saranno utilizzati principalmente carabinieri già impiegati in compiti militari all’estero o comunque volontari specificamente addestrati.

    Espulsioni più facili – Tutti gli stranieri che siano stati condannati a una pena superiore a due anni (fino ad oggi era di 10 anni)saranno espulsi, ed espulsione immediata per gli stranieri comunitari o clandestini che delinquono o (comunitari, dopo due mesi di permanenza nel nostro Paese) che non sono in grado di dimostrare una fonte lecita di guadagno. Per questi è previsto il rito per direttissima ed è abolito il patteggiamento in fase di appello.

    Carcere e confisca degli immobili affittati a clandestini – Carcere da 6 mesi a 3 anni e confisca degli immobili ceduti a titolo oneroso a clandestini e irregolari, nel caso in cui il proprietario ne derivi un ‘illecito profitto’ (restano fuori le badanti e colf alloggiate nelle case dei datori di lavoro). Con la condanna scatta anche la confisca del bene.

    Ergastolo per chi uccide pubblico ufficiale e più reati senza sospensione carcere – Ergastolo a chi uccide un agente e stretta sulla custodia cautelare. Per chi uccide un agente delle forze dell’ordine in servizio (poliziotti, carabinieri, finanzieri e altri agenti di pubblica sicurezza) la massima pena prevista sarà quella dell’ergastolo. Inoltre, aumenta il numero dei reati per i quali non è concessa la sospensione della pena detentiva. Rimarrà in carcere chi commette atti osceni, violenza sessuale, violenza sessuale di gruppo, furto e tutti i delitti aggravati dalla clandestinità, ma anche chi spaccia sostanze stupefacenti e psicotiche. Per chi è incensurato non scatteranno più in maniera automatica le attenuanti generiche.

    Confisca beni patrimoniali di origine mafiosa e no a gratuito patrocinio – Vengono inserite norme per la confisca dei beni di origine mafiosa o di provenienza illecita o la cui consistenza risulti sproporzionata al proprio reddito dichiarato o alla propria attività economica. Sempre in tema di lotta alla mafia vengono ampliati i poteri di coordinamento del procuratore nazionale antimafia anche in materia di prevenzione. Infine, i mafiosi già condannati non potranno più avvalersi del gratuito patrocinio.

    Più poteri a sindaci e prefetti – Sono ampliati i poteri dei sindaci dei prefetti in tema di ordine pubblico e sicurezza urbana, prevedendo inoltre una collaborazione tra polizia locale e statale. Il sindaco potrà adottare provvedimenti ‘contingenti e urgenti’ per fronteggiare ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana. Il prefetto può intervenire con proprio provvedimento in caso di inerzia del sindaco e di predisporre gli strumenti necessari all’attuazione delle iniziative adottate dal sindaco per la sicurezza pubblica. Il sindaco segnala alle autorità competenti gli stranieri irregolari da espellere.

    Lotta alla contraffazione – Vengono introdotte norme specifiche in materia di distruzione delle merci contraffate.

  625. Talita
    16/07 2008

    Ho già manifestato la mia soddisfazione per l’approvazione del “pacchetto sicurezza”: ci vedo qualche tentennamento, ma non si può mai avere tutto dalla vita.
    Una notizia che mi ha invece profondamente contrariata è che
    ____________________
    “il Senato ha aperto le procedure per sollevare presso la Corte costituzionale un conflitto di attribuzione con la Corte di Cassazione, dopo la sentenza che autorizza la cessazione delle somministrazioni mediche a Eluana Englaro. La decisione è stata presa dalla Giunta del regolamento.
    Oggi la Giunta per il Regolamento ha accolto la proposta avanzata dal presidente del Senato, Renato Schifani, di deferire alla commissione Affari Costituzionali la questione di un’eventuale conflitto di attribuzione da sollevare davanti alla Consulta tra il Senato e la Corte di cassazione in merito alla vicenda di Eluana Englaro. Dopo il pronunciamento della Commissione Affari Costituzionali la decisione definitiva, spetterà all’aula di Palazzo Madama. Nei giorni scorsi diversi parlamentari avevano contestato che la decisione su Eluana Englaro fosse stata assunta non in base ad una legge, ma con una sentenza della magistratura. Di qui la richiesta che il potere legislativo, e cioè le Camere, aprissero un conflitto di attribuzione davanti al potere giudiziario (la Corte di Cassazione). (La Stampa, oggi)
    ____________________
    Insomma cambiano i tempi, cambiano i Governi, ma non cambia l’antico vizio statalistico di intromettersi gravemente e proditoriamente nella vita privata dei cittadini. Questo non mi piace affatto!

  626. M.Sparpagliato
    16/07 2008

    ‘Non mi fermerà nessuno’disse alla Lega.

  627. M.Sparpagliato
    16/07 2008

    Il difende il Pd corrotto dell’Abruzzo.Capitto lo avette?

  628. M.Sparpagliato
    16/07 2008

    La legge è uguale per tutti,anche per le zanzare.

  629. Talita
    16/07 2008

    Dichiarazioni di Berlusconi sugli arresti eseguiti dalla Guardia di Finanza a Pescara.
    ___________________________
    «Mi sembra una cosa molto strana, ho sentito tutto, sono informato, ma è strano che ci sia stata una decapitazione completa, quasi una retata di un intero governo regionale. Molto spesso i teoremi accusatori non vengono confermati. Vi ricordate i miei presunti reati ambientali in Sardegna? Mi è appena arrivata una telefonata dai miei legali, sono stato assolto perché il fatto non sussiste. E come in Sardegna anche in Spagna è successa la stessa cosa, la Corte suprema ha assolto tutti i miei uomini coinvolti nell’inchiesta di Telecinco, anche lì, perché il fatto non sussiste». (Corriere della Sera, 14 luglio 2008)
    ____________________________
    Il tono è signorile, misurato e possibilista, ma – se fossi nei panni di Berlusconi – non utilizzerei il termine “teorema”, passibile di dimostrazione, bensì il termine “postulato”: indimostrabile e quindi da accettare perché sì, anche se non viviamo più ai tempi dell’ “ipse dixit”.
    E userei quest’ultimo termine non certo a favore di quei magistrati che si servono abbondantemente di postulati. L’ANM, invece di insorgere, dovrebbe impegnarsi a frenare chi li usa.

  630. Talita
    16/07 2008

    Dichiarazioni di Francesco Cossiga sugli arresti eseguiti dalla Guardia di Finanza a Pescara.
    ________________
    «L’arresto di tutta la giunta regionale Pd dell’Abruzzo è il primo avvertimento. Poi toccherà, come è già successo a quella di Mastella, alla moglie di Veltroni. Capitto mi avvette?».
    D. Presidente Cossiga, ma perché questo primo avvertimento, come dice lei?
    R. «Questa è la reazione della magistratura al discorso di D’Alema, che alla Camera ha riconosciuto l’esistenza del nodo politica-magistratura. E si è tirato dietro nientepopodimeno che Bruti Liberati (ex presidente dell’Anm, di Magistratura democratica, ndr). E anche al discorso di Violante, che ha aperto all’immunità parlamentare. Lo strapotere della magistratura nasce proprio dalla soppressione dell’immunità parlamentare, che era il confine tra istituzioni rappresentative e magistratura e affermava la supremazia del Parlamento». (…)
    D. Lei parla anche di un altro avvertimento: «Veltrò e Franceschini, capito l’avete? Non basta combattere il Cavaliere, ma bisogna aiutare la magistratura militante e metterlo in galera…».
    R. «Certo. Questi non hanno capito che oggi non è più come ai tempi di Tangentopoli. Allora, la magistratura non decise di aiutare la sinistra, ma comprese che non si poteva mettere contro tutti. Si pensava che i comunisti fossero i più forti e si mise con loro. Ora, però, la magistratura militante è un’entità politica distinta e non ha più bisogno dell’appoggio di un partito». (Il Giornale, 15 luglio 2008)
    ________________
    Non servono commenti.

  631. Talita
    16/07 2008

    Invece i tafani vanno schiacciati senza pietà!

  632. Talita
    16/07 2008

    Per par condicio, la reazione di Veltroni agli arresti eseguiti dalla Guardia di Finanza a Pescara.
    Beh insomma, reazione è dire troppo! Ha trascorso mezza giornata in silenzio e poi ha invitato i suoi uomini abruzzesi a dimostrare la propria innocenza.
    Walter deve aver perso completamente la trebisonda: non sono più i giudici a dover dimostrare la colpevolezza dell’imputato?
    Walter intende darsi una mossa o è già uno zombie?

  633. M.Sparpagliato
    16/07 2008

    La legge è uguale per tutti.Ma proprio tutti.Hai capitto Tallitta,mia dolce Venere milanese?

  634. Talita
    16/07 2008

    Sconsiderato, piantala!

  635. Talita
    17/07 2008

    Oooh, che sorpresa!
    ______________
    “I giudici della quinta Corte d’Appello di Milano hanno respinto l’istanza di ricusazione avanzata dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nei confronti del giudice Nicoletta Gandus, presidente del collegio giudicante nello stralcio del processo sui presunti fondi neri Mediaset in cui il premier è imputato di corruzione giudiziaria insieme all’avvocato britannico David Mills. (…)I giudici della quinta Corte d’appello, si legge nella motivazione della sentenza, sostengono che “i documenti che dovrebbero dimostrare l’inimicizia grave tra la dottoressa Gandus e il ricusante non rispondono a nessun requisito: sono mere manifestazioni di pensiero relative non a rapporti personali o comportamenti dell’onorevole Silvio Berlusconi, ma semplicemente critiche a testi di legge approvati dal Parlamento durante la legislatura 2001-2006, nella quale quest’ultimo è stato capo del Governo”. (Il Giornale, oggi)
    ______________
    In effetti mancava il video-prova della signora Gandus, che avrebbe espresso la sua profonda amicizia per Berlusconi, dicendo ““gli faccio un c… così, gli do sei anni di galera e poi voglio vedere se non si dimette”.
    Peccato! Avrei tanto voluto vedere come la signora avrebbe mimato il suo “così”!

  636. Talita
    17/07 2008

    “Ottaviano Del Turco si è dimesso da presidente della Regione Abruzzo” (ANSA, oggi)
    Occorre almeno notare che non ha la stessa faccia di bronzo di Bassolino e della signora Jervolino.

  637. Talita
    17/07 2008

    “Disposto il giudizio immediato per i 13 medici e per il proprietario della clinica Santa Rita accusati a vario titolo di falso, truffa aggravata e lesioni gravi e gravissime ai danni di una novantina di pazienti che sarebbero stati operati al solo fine di far lievitare i rimborsi da parte dello Stato alla clinica privata convenzionata. (…) Il giudizio immediato era stato chiesto dai pubblici ministeri Grazia Pradella e Tiziana Siciliano che SI SONO AVVALSE DELLE NORME INTRODOTTE DAL NUOVO PACCHETTO SICUREZZA, in base alle quali i titolari di un’inchiesta possono chiedere il giudizio immediato che dispone il dibattimento saltando l’udienza preliminare entro 180 giorni dall’esecuzione delle misure cautelari a carico degli imputati. (Il Giornale, oggi)
    ______________
    Allora, siamo più contenti così o avremmo preferito che i 13 medici fossero processati chissà quando, magari anteponendo loro un certo numero di processi per furti al supermercato?

  638. M.Sparpagliato
    17/07 2008

    Mi fa piacerre notarre che ti stai ripposando un pò,sicurramente stai studiando il codice penale.Mercoledì sono a Milano(non per il Processo Mills):possiamo discutere di leggi,diritto ed energia nucleare davanti ad un tè fumante in Via Solferino.

  639. M.Sparpagliato
    17/07 2008

    Sapessi quante Talite ho trovato su Internet!Ma nessuna ha,come te,la simbiosi perfetta di cultura e fascino muliebre.Alè!

  640. Marcus
    18/07 2008

    Sicuramente Del Turco non ha nemmeno la stessa faccia di bronzo di Cuffaro che per “festeggiare” una condanna in primo grado ha offerto cannoli.
    Qualcuno dirà che però poi si è dimesso…
    …Vero!
    Peccato che adesso comunque ce lo ritroviamo in Senato…

  641. Michele
    18/07 2008

    Tranquillo, Del Turco è socialista….magari ce lo ritroviamo candidato alle europee…

  642. Marcus
    18/07 2008

    In questo mondo, tutto è possibile…

  643. Talita
    18/07 2008

    Sfracellato, un altro come te, invece, non si può trovare neanche in Internet: sei come l’”Ugo” di una nota barzelletta.
    Per quanto mi riguarda, nel tè fumante di via Solferino puoi anche annegarci.
    Mercoledì, hai detto? Vedrò di essere il più lontano possibile da Milano.
    Piantala, Scriteriato!

  644. Talita
    18/07 2008

    Uhm… Che cosa avrebbe dovuto offrire Cuffaro? Cicuta lessata e condita con aceto?
    Uhm…uhm… Non è che Cuffaro avesse festeggiato il fatto di non essere stato accusato di mafia?
    Uhm…uhm… uhm… Sbaglio o a un giudizio di primo grado ne seguono altri due?

  645. Talita
    18/07 2008

    Sembra strano, comunque, che l’argomento “facce di bronzo” interessi di più che non l’applicazione del “pacchetto sicurezza”.
    Ciò è ampiamente dimostrativo degli interessi specifici di qualcuno.
    Michele, ti consiglio un post intitolato “Facce di bronzo” e un post intitolato “Talita”.

  646. Talita
    18/07 2008

    Berlusconi: l’emergenza rifiuti a Napoli è finita
    “Oggi avremo un altro Consiglio dei ministri e io sarò orgoglioso di annunciare che a Napoli e in Campania non ci sono più rifiuti per le strade”. Lo ha detto Silvio Berlusconi, parlando all’assemblea nazionale di Coldiretti. “Ora faremo conoscere questa situazione a tutto il mondo – ha aggiunto il premier – quindi dovremo far passare il messaggio in tutte le televisioni. Stiamo pensando a una serie di iniziative PER CAMBIARE L’IMMAGINE DEGRADATA DELL’ITALIA che da Paese di cultura ed arte è diventato Paese del quarto mondo”. (Tiscali, oggi)
    ______________
    Questo si chiama GOVERNARE.

  647. Marcus
    18/07 2008

    “BRUXELLES – La Corte di Giustizia Europea ha bocciato il condono sull’Iva per gli anni 1998-2001 contenuto nella Finanziaria 2003 (governo Berlusconi), dando così ragione alla Commissione Europea. Lo rende noto un comunicato. Il provvedimento, secondo la Corte, ha violato i principi di uguaglianza tra i contribuenti europei: infatti nessuno Stato membro ha il diritto di sottrarsi unilateralmente all’obbligo di assoggettare all’Iva determinate categorie di operazioni, come di fatto è successo in Italia per via del condono. “Messaggio ricevuto. In ogni caso, le sentenze non si discutono”, è stata la reazione alla condanna, contenuta in una nota, del Ministero dell’Economia. ”
    Repubblica 17 Luglio 2008

    Questo significa INCENTIVARE L’ILLEGALITA’

  648. Marcus
    18/07 2008

    In questa legislatura, quale condono dobbiamo attenderci?
    Giusto per sapere, magari così evito di pagare qualcosa…

  649. Marcus
    18/07 2008

    Quanto ai rifiuti, è innegabile che il governo attuale sia riuscito a ripulire Napoli, anche se sembra che la provincia non sia ancora stata ripulita del tutto.
    Adesso, passata l’emergenza, resta da vedere se la situazione rimarrà tale.

  650. Talita
    18/07 2008

    Roma, un moldavo ignora l’alt della polizia e travolge un’auto: un morto e tre feriti gravi.
    ______________
    “Una folle corsa per sfuggire alla polizia che lo aveva intercettato in viale Liegi, a Roma, passando con tutti i semafori rossi fino a quando, all’incrocio tra via Nomentana e viale Regina Margherita, un cittadino moldavo, alla guida di un furgone risultato rubato, ha travolto un’auto con a bordo tre giovani tutti ventenni. L’impatto violento ha ridotto la macchina dei tre ragazzi in un ammasso di lamiere ed è costato la vita, poco dopo il ricovero, a un giovane di 20 anni, Rocco Trivigno, che era stato trasportato in gravissime condizioni all’ospedale Sandro Pertini. La vittima era a bordo dell’auto con la sorella Valentina, di 20 anni, e un altro ragazzo, Nicola Telesca, ricoverati al Policlinico Umberto I. (…) Arrestato in nottata con l’accusa di omicidio colposo Ignatiuc Vasile, lo straniero di 23 anni che guidava il furgone, un Fiat Scudo rubato a Roma circa 20 giorni: con sé non aveva documenti e, secondo i riscontri fatti sulla banca dati della polizia, era già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale (…) aveva precedenti per rissa e ricettazione. A maggio aveva avuto un provvedimento di espulsione.” (Il Giornale, oggi)
    ______________
    Riassumendo, Ignatiuc Vasile:
    - non aveva documenti
    - aveva rubato un furgone
    - aveva precedenti per rissa e ricettazione
    - era già destinatario di un provvedimento di espulsione dall’Italia.
    Ora è anche l’assassino di un ragazzo di vent’anni (e speriamo che sia l’unico). Però, mica vogliamo essere razzisti! Non avremmo mica voluto rimandare il povero Ignatiuc al suo Paese!!!

  651. Talita
    18/07 2008

    Berlusconi: “Tre anni per lo smaltimento definitivo” – Per il ciclo definitivo dello smaltimento dei rifiuti, serviranno tre anni per i quattro termovalorizzatori”. “Non si capisce perché è successo quello che è successo; è stato frutto di una follia generale di un mondo politico e criminale”. (Tiscali, oggi)
    ______________
    Evidentemente Berlusconi non è al corrente del fatto che è in corso una svendita di bacchette magiche nei maggiori centri commerciali del Paese.

  652. Talita
    18/07 2008

    Machiavelli direbbe: meglio incassare effettivamente da un condono che suonare la fanfara per aver scoperto fantastiliardi di evasione fiscale e poi recuperarne il 2% circa, con spese assurde.
    Inoltre, non facciamo le verginelle. Se l’idraulico, il dentista o qualsiasi altro Pinco Pallo chiede 100 con fattura e 50 senza fattura, alzi la mano chi chiede la fattura!
    Per evitare l’evasione, non serve a niente il vampirismo di Visco: occorre diminuire le tasse a una percentuale accettabile e ampliare la gamma delle detrazioni possibili, di modo che tutti chiedano la fatturazione sull’acquisto di beni e servizi.

  653. Marcus
    18/07 2008

    MA VA!!!!!
    C’è un piccolo particolare che però evidentemente ti sfugge.
    La campagna elettorale è finita e si è tornati tutti alla triste realtà.
    Vaglielo a fare a Tremonti il discorsetto sulle tasse…
    Penso che avreai letto anche tu le dichiarazioni fatte ultimamente proprio su questo tema…

  654. Talita
    18/07 2008

    Mi dispiace se la tua realtà è triste: la mia non lo è affatto! Sono sempre del parere che occorre occuparsi, non preoccuparsi.
    Se tu hai qualcosa da dire a Tremonti, basta una mail oppure carta e penna. Io non ho niente da dirgli e capisco perfettamente che la tasse cominceranno a diminuire di pari passo con il riassestamento delle finanze statali. E, al riguardo, sono ottimista.

  655. Talita
    18/07 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “le tasse”

  656. Marcus
    18/07 2008

    Ricapitolando:
    In Italia abbiamo una pressione fiscale insostenibile: VERO.
    Se l’idraulico o il dentista ci chiedono 100 euro con fattura e 50 senza, l’italiano sceglie di pagare 50: VERO.
    Domandina:
    Perchè in Italia paghiamo (o dovremmo pagare) così tante tasse?
    La risposta non è semplice, naturalmente ci sono un complesso di motivi.
    Uno di questi motivi si può riassumere con un vecchio detto che così recita:
    “Piange il giusto per il peccatore”.
    Se in Italia le tasse le pagassero e le avessero pagate tutti nella misura dovuta, magari non saremmo a questo punto.
    Magari il dipendente che, come noto, subisce le ritenute alla fonte non si troverebbe in busta paga le trattenute che invece purtroppo si ritrova.
    Magari non si scontrerebbe con la realtà del dentista evasore che per mettere un amalgama in un dente “scippa” 150 euro esentasse.
    E chi è che ha consentito e tuttora consente a questa gente di RUBARE se non chi ha governato e chi governa il paese?
    Non ci vuole il vampirismo?????
    Noooooo?
    Certo, premiamole pure queste persone…
    Diciamogli pure grazie per aver accettato un patteggiamento sulle cifre che invece avrebbero dovuto darci….

  657. Marcus
    18/07 2008

    Mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse il perchè i dipendenti devono pagare alla fonte, mentre i liberi professionisti possono, magari affidandosi alla finanza creativa di taluni commercialisti, scegliere quanto, quando e se pagare.
    Tanto sanno già che, qualora dovessero essere beccati, possono sperare in un condono, in un patteggiamento o in un astuto magheggio di qualche avvocato.
    Spiegatemi questo se ne siete capaci…

  658. Michele
    18/07 2008

    giorno 16 ho pagato la mia dichiarazione dei redditi, poi il 30 devo pagare l’autoliquidazione, poi entro il 30 settembre il modello 5, nel frattempo ho pagato, la settimana scorsa, la cassa forense.
    Inoltre pago, le bollette dei cellulari, il materiale di cancelleria, le domiciliazioni, i pignoramenti dei clienti che non pagano etc etc. A ciò aggiungi che dovrei anche vivere dignitosamente, pagare le bollette di casa, le assicurazioni delle auto e del motorino, gli extra, la collaboratrice familiare e cosi via.
    Ti posso assicurare: nessuna finanza creativa. Si paga sempre e troppo.

  659. Talita
    18/07 2008

    Se mio nonno avesse le ruote, sarebbe una carriola.
    Con i “se” e con i “ma non si va da nessuna parte.
    Non si procede neppure con il gioco infantile del salto della quaglia, ovvero ignorando parti essenziali del ragionamento.
    L’hai capito o no che non si recupera un piffero della tanto decantata scoperta di somme iperboliche d’evasione fiscale? E allora, per dispetto, mettiamo in galera tutti gli evasori: così ci tocca anche fornirgli vitto e alloggio.
    Lo vuoi capire o no che, guardando sempre indietro, si ricava solo un bel torcicollo? Guardiamo avanti e cerchiamo di applicare metodi per cui non sia più conveniente evadere le tasse!
    Chi ha mai detto di premiare gli evasori? Quando vedo uno strappo non rammendabile, io preferisco una toppa anziché gettare via l’indumento.
    Se tu invece preferisci gli annunci roboanti, accomodati! Io preferisco azioni e norme che portino a qualcosa: questione di gusti!

  660. Talita
    18/07 2008

    Boh! Mi sembra che il concetto “necessità di diminuire le tasse” implichi il fatto che le tasse in Italia sono eccessive.
    Non capisco a che cosa serva continuare a pestare i piedi e a gridare “Piove, Governo ladro!”.
    Lasciamo invece governare chi è convinto di non aumentare le tasse: abbiamo appena mandato a casa chi, al contrario, era convinto che i cittadini fossero ominidi da spremere come limoni oppure bamboccioni decerebrati!

  661. Marcus
    18/07 2008

    Michele, inutile dire che non era rivolto alla tua persona.
    Detto ciò, converrai con me che se tu volessi potresti evadere mentre io sicuramente no.
    Inoltre, dai acqua al mio mulino.
    Ti sottopongo un problemino:
    Se in questo paese, uno dei problemi principali è la pressione fiscale, cosa si può fare per ridurla?
    Tieni conto che ci sono 4 costanti:
    1- I dipendenti non possono evadere e ritengono giustamente esagerate le tasse che pagano;
    2- I liberi professionisti onesti sono ossessionati dalle tasse ed esattamente come i dipendenti le ritengono esagerate;
    3- I liberi professionisti disonesti non pagano le tasse o, se lo fanno, lo fanno sicuramente in misura molto ridotta.
    4- Il governo ha dichiarato che vista la situazione attuale, è impensabile una riduzione delle tasse.

    Secondo te, dove si potrebbe intervenire se non nella lotta all’evasione fiscale?
    Nota bene, ho scritto lotta e non patteggiamento.

  662. Talita
    18/07 2008

    Muro di gomma?
    Che piffero significa lotta all’evasione fiscale????????????
    L’Agenzia delle entrate ha dichiarato che su 40 milioni di evasione accertata se ne recupera a stento un milione: a cui detrarre tutte le spese annesse e connesse!!!
    Che è? Ci piace lo Street Fighting?

  663. Marcus
    18/07 2008

    Talita, e tu lo vuoi capire o no che concedendo il condono fiscale a uno, poi istighi tutti gli altri a evadere?
    Per la serie:
    Devi pagare le tasse!
    Vabbè che mi frega, tanto poi arriva il condono…
    E’ normale che poi, chi può, evada.
    Come dici tu, “non vacciamo le verginelle”.
    Se tu devi pagare oggi 100, ma sai che semmai ti dovessero beccare pagheresti 50, che faresti?

  664. Talita
    18/07 2008

    Marcus, io cerco sempre di capire! A mio parere, il condono fiscale non istiga nessuno, anche perché è comunque dubbio se ci sarà o quando ci sarà.
    È ormai accertato che perfino la pena di morte non funge da deterrente ai crimini: figurati il condono!
    La strada maestra è un’altra: fare in modo che evadere le tasse non sia più conveniente.

  665. Marcus
    18/07 2008

    Lotta all’evasione fiscale, al mio paese, significa che se scopro che hai evaso, anzichè patteggiare per la metà del dovuto, te la triplico!
    Non paghi?
    Perfetto, e io ti blocco l’attività.
    No dico, perchè se io non pago una multa o un bollo, mi viene confiscata la macchina e a un imprenditore evasore non può venire confiscata l’attività?

  666. Talita
    18/07 2008

    Ok! Tu gli confischeresti l’attività, con i seguenti risultati:
    1. Manderesti a spasso tutto il personale impegnato nell’attività.
    2. Forse – e dico forse – riusciresti a vendere all’asta i macchinari e le attrezzature di detta attività. Nel settore dei servizi, tali beni si ridurrebbero a qualche scrivania e a qualche computer.
    3. Non troveresti un piffero nei conti correnti riconducibili all’attività stessa.
    4. Non troveresti beni personali: tutti intestati ad altre persone (e certamente non famigliari).
    5. Non ti resterebbe che blindare l’evasore e offrirgli vitto e alloggio in galera, essendo però mooolto soddisfatto di aver scoperto quel puzzone di evasore.

  667. Marcus
    18/07 2008

    Intanto gli confisco quel poco che gli posso confiscare, poi lo sbatto in galera che anche se per lo stato è un costo, per l’evasore non sarebbe di certo una vacanza.
    Il personale non necessariamente andrebbe a spasso dato che l’azienda potrebbe essere affidata ad altri imprenditore del settore.
    In definitiva ci ricaverei sicuramente ben poco, ma di sicuro non incoraggio l’evasione e sono convinto che chi oggi evade tranquillamente, a quel punto ci penserebbe 3 volte.
    Prendi il modello americano.
    Sai che in America non esiste la mediazione davanti a un evasore?
    Che evade paga con il carcere e con pene pecuniarie serie.
    Altro che il nostro paese dei balocchi…

  668. Ex
    18/07 2008

    Caro Marcus, in USA gli evasori finiscono in galera e si fanno minimo 5 anni prima di comparire davanti al “parole board” (i.e. una commissione che decide se farli uscire di galera prima di aver finito di scontare la pena, ma solo se sussistono validi motivi: è una sorta di “condizionale” ma assolutamente slegata da automatismi). In Italia, invece, con una frequenza di circa dieci anni, hanno la possibilità di “condonare” pagando un’inezia (quando la pagano).
    Basterebbe solo questo per spiegare perchè, al di là di chi sia temporaneamente al governo, siamo sempre stati e purtroppo rimarremo ancora a lungo un paese di peracottari.
    Un Paese con un debito pubblico di 1650 mld di euro non può permettersi a lungo né un’evasione sui 150 mld annui né un’economia sommersa che vale intorno a quella cifra.
    O meglio: se li può permettere fino al momento in cui implode.
    Questo è il nocciolo del discorso.
    A MP dico che ha tempo fino al 1° dicembre 2008 se il Mod5 lo manda per via telematica (fermi i pagamenti entro luglio e dicembre per la C.F.).
    From a tax viewpoint,
    Ex

  669. Talita
    18/07 2008

    Eh già! L’America è un modello solo quando fa comodo!
    Eh già! Ci ricavo poco, ma non incoraggio…
    Altro salto della quaglia: hai notato il piccolo particolare che neanche la pena di morte scoraggia i delinquenti?
    Non l’hai notato? E allora a che cosa serve discutere? A ripetere sempre gli stessi concetti? Oppure a fare sfoggio dell’inglese?
    Oppure a copiare le implosioni??? eh…eh…eh…

  670. Talita
    18/07 2008

    P.S. Dimenticavo: ormai l’inglese si comincia a studiare all’asilo. Lo sanno tutti, suvvia!
    Inoltre, consiglio la lettura di “Lessico famigliare” di Natalia Ginzburg: da cui desumere come possa essere evidente (e miserevole) la pappagallesca ripetizione di vocaboli a stretto giro d’eco. Vizio legittimo, ma miserevole, appunto!

  671. Marcus
    18/07 2008

    Talita, per me un evasore è a tutti gli effetti un criminale e come tale va trattato.
    Per te un evasore chi è?
    Forse una persona più furba di chi invece le tasse le paga tutte e vorrebbe pagarne meno?
    O forse una persona da prendere a modello?
    O forse ancora qualcuno a cui bisogna chiedere gentilmente di pagare 1/3 di quello che ha evaso?
    Ma fammi il piacere…

  672. Talita
    18/07 2008

    Marcus, fammi il piacere tu!
    Stai sognando o sei desto?
    Comincia a indicarmi dove ho detto che un evasore non è un criminale, che è una persona più furba, che è una persona da prendere a modello, che è qualcuno a cui chiedere gentilmente di pagare.
    Dove l’ho detto??? Nel tuo mondo onirico?
    Ti ho già spiegato che non sono il tipo che si lascia mettere in bocca parole che non ha mai detto né concetti che non ha mai espresso.
    Non si stava parlando delle virtù dell’evasore, bensì dell’utilità del condono rapportata all’inutilità PRATICA della lotta all’evasione fiscala. Si stava parlando del fatto che – per combattere EFFETTIVAMENTE l’evasione fiscale – occorre un metodo che non la renda più conveniente.
    Fammi il piacere tu, Marcus!

  673. Talita
    18/07 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “evasione fiscale”

  674. Ex
    18/07 2008

    Messaggio per Sparpagliato.
    Caro Sparpagliato, potrei essere a Milano mercoledì o giovedì della prossima settimana. Fammi sapere come posso rintracciarti, mi farebbe molto piacere conoscerti e bere qualcosa insieme.
    Ovviamente offro io.
    Ex

  675. Talita
    18/07 2008

    Uhm… Qui a Milano bisognerà pensare a una specifica ZTL per indesiderati!

  676. Talita
    18/07 2008

    Oops… Oggi dimentico sempre qualcosa: il precedente post è stato scritto da Talita: caso mai insorgessero dubbi in proposito…eh…eh…eh…

  677. Marcus
    18/07 2008

    Quando ti metti sulla difensiva sei quasi comica.
    Ma chi ti ha accusato di qualcosa?
    Le mie erano DOMANDE!
    Magari provocatorie, ma DOMANDE!
    Bastava semplicemente una tua risposta alla DOMANDA “Per te un evasore chi è?”.
    Tranquilla Talita.
    Non ti agitare.
    Be quiet…

  678. Talita
    18/07 2008

    Marcus, io sono più che tranquilla! Non agitarti tu e soprattutto parla come mangi: è meglio!
    Rileggiti, smemorato:
    ___________
    Marcus scrive:
    Talita, per me un evasore è a tutti gli effetti un criminale e come tale va trattato.
    Per te un evasore chi è?
    Forse una persona più furba di chi invece le tasse le paga tutte e vorrebbe pagarne meno?
    O forse una persona da prendere a modello?
    O forse ancora qualcuno a cui bisogna chiedere gentilmente di pagare 1/3 di quello che ha evaso?
    Ma fammi il piacere…
    [lasciato il 18 Luglio 2008 alle 17:18]
    _____________
    Se sono solo domande, quale piacere ti dovrei fare???
    Tu sei quello delle castronerie degli altri e adesso pure quello della comicità degli altri… eh…eh…eh…

  679. Marcus
    18/07 2008

    Come dici tu…
    Meglio seguire il consiglio di Ex.
    DON’T FEED THE TROLL

  680. Talita
    18/07 2008

    Beh, veramente lo dice Wikipedia! E non mi sembra neanche un’ideona…
    Wikipedia è anche la tua bibbia? Se sì, va’ a cercare l’articolo “domande retoriche”, così ne potrai sapere qualcosa di più. Ovviamente sarebbe opportuno un manuale di grammatica, ma in mancanza…

  681. Talita
    18/07 2008

    Infuriarsi ed eccitarsi nel combattere qualche idea è facile, soprattutto quando non siamo del tutto sicuri della nostra posizione e ci sentiamo interiormente tentati di passare dalla parte dell’avversario. (Thomas Mann)

  682. Talita
    18/07 2008

    Come tutti gli omuncoli arrivati alla frutta, adesso Veltroni tenta il ricatto, anche se non ha un piffero su cui ricattare.
    A proposito della riforma sulla giustizia, dunque, dice:
    ___________
    Se la riforma del federalismo va di pari passo con quella della giustizia, è l’ultimatum del segretario democratico, si ferma il dialogo del Pd con la Lega. Lo stop più significativo è proprio quello al confronto sulle riforme, auspicato soprattutto dal Carroccio: “Se si vuole continuare col federalismo bisogna evitare commistioni indegne, se qualcuno pensa di commistionarlo con la giustizia si ferma tutto quanto”. (Il Giornale, oggi)
    ___________
    Commistionarlo?!? Verbo in uso alla Scuola delle Frattocchie? Se va avanti così, Walter rischia di non capire neppure ciò che dice, oltre a tutto il resto!
    Ma prescindendo, possibile che nessuno gli abbia spiegato che ha perso le elezioni? Possibile che non si renda conto del fatto stanno governando quegli altri?
    Ormai comincia a risultare chiaro che cosa vorrebbe stoppare – IN REALTÀ – Walter!

  683. Talita
    18/07 2008

    C’è anche da dire che Veltroni e D’Alema sono come i tradizionali cane e gatto, però buon sangue non mente mai…
    Entrambi vorrebbero essere assunti come autori a “Zelig” e intanto si esercitano nelle battute comiche, che però fanno ridere solo loro. Ecco l’ultima di D’Alema:
    ________________
    «Il centrosinistra è minoranza, ma siamo il primo partito nelle aree urbane tra gli italiani che leggono libri e giornali, insomma la parte più acculturata del Paese». (Il Giornale, oggi)
    ________________
    Risata più che omerica! Infatti ciò che dice D’Alema è evidente: basta guardarsi in giro!
    Sì-sì-sì, il Centro-destra è costituito da ignorantoni: è per questo che ha vinto le elezioni e GOVERNA! È per questo che non legge né libri né giornali!
    Dubbio: D’Alema avrà tratto la sua battutona da Wikipedia???

  684. Marcus
    18/07 2008

    Talita, con questa massima di Thomas Mann vuoi farci intendere che sei tentata di passare dalla nostra parte?
    hi hi hi hi hi

  685. Marcus
    18/07 2008

    Talita, tranquilla…
    Fino a quando il capo comico di Zelig sarà Silvio, Veltroni e D’Alema non hanno dove andare.
    Addirittura oggi ha dichiarato che per Alitalia la soluzione è vicina e che addirittura dovranno necessariamente dire di no a molti imprenditori che si sono fatti avanti.
    Mamma mia che risate…
    Se per soluzione intende “la fine” allora si, siamo veramente vicini…

  686. Talita
    18/07 2008

    No, Marcus! Thomas Mann parlava in generale: tu ti senti punto sul vivo?

  687. Talita
    18/07 2008

    Marcus, perché continui a invitarmi alla tranquillità?
    Devo inviarti una mia foto per rassicurarti che sono più che tranquilla? Anzi, gaudente!
    Alitalia vicina alla fine? Magari!!!
    P.S. Se a Veltroni a D’Alema togli anche “Zelig”, VERAMENTE vuoi la loro fine!

  688. Talita
    18/07 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “Se a Veltroni e a D’Alema”

  689. Marcus
    18/07 2008

    Ti ripeto, io non posso farci proprio nulla.
    Il capo comico è irremovibile.
    Pazienza, se ne faranno una ragione.

  690. Talita
    18/07 2008

    Ah beh, finalmente hai ragione!
    Se il capocomico non vuole, non si fa nulla: è lui che GOVERNA!
    Come dire “Non si muove foglia, se Dio non voglia”…eh…eh…eh…

  691. Talita
    18/07 2008

    Povero Veltroni! Senti-senti che cosa gli dice quel cattivone di Capezzone (la rima è casuale).
    ____________
    Capezzone: “Veltroni non stoppa un bel nulla” L’uscita del segretario del Pd sul federalismo è respinta subito al mittente da Daniele Capezzone, esponente Pdl e portavoce di Forza Italia: “Vedo che l’onorevole Veltroni, come se fosse il dominus del calendario politico-parlamentare, minaccia di dire stop al federalismo. Ma forse dimentica che lui, in particolare di questi tempi, non è in grado di stoppare proprio nulla e nessuno, neanche D’Alema e Rutelli (per citare due importanti esponenti del Pd che, ancora di recente, hanno espresso linee anche strategiche molto lontane da quelle di Veltroni)… Anzichè lanciare ultimatum inconcludenti, e peraltro poco credibili in relazione alla attuale debolezza del Pd, Veltroni farebbe bene a riconsiderare gli errori commessi (uno per tutti, l’aver imbarcato Di Pietro), e a riprendere un cammino di dialogo riformatore. Sarà in grado di farlo?”. (Il Giornale, oggi)
    ____________
    E su, siamo buoni! Diamogli almeno una possibilità a “Zelig”! Altrimenti non gli rimane che l’Africa!

  692. Marcus
    18/07 2008

    eh già…
    è proprio questo che mi spaventa…
    Non certo cosa faranno Veltroni e D’Alema…

  693. Talita
    18/07 2008

    Marcus, io non solo non mi spavento, ma esulto!
    Il programma è ottimo e sarà rispettato. L’Italia DEVE cambiare!

  694. Marcus
    18/07 2008

    Berlusconi, per cambiare l’Italia, dovrebbe prima cambiare lui stesso…
    Purtroppo dubito che questo possa avvenire…

  695. Talita
    18/07 2008

    Ancora Veltroni: sempre lui!
    ____________
    Sul fronte della scuola il governo sta facendo passi indietro. Veltroni si augura che il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini “abbia qualcosa da dire, abbia autonomia intellettuale per poter esprimere la propria posizione”. “L’emendamento presentato dal Governo al decreto 112, che abbassa l’obbligo scolastico da 16 a 14 anni -sottolinea Veltroni- nega il principio delle pari opportunità. Saranno infatti i figli delle famiglie più povere ai quali si dovrà dire ‘se vuoi dopo i 14 anni potrai fare formazione professionale’. È un’idea -sottolinea il segretario del Pd- contro la quale si batteva lo stesso don Milani. Se fosse in me, anzi, alzerei l’obbligo oltre i 16 anni”. (Il Giornale, oggi)
    ____________
    Gli risponde la Gelmini:
    L’emendamento proposto dal governo – spiega in una nota il ministro – non incide minimamente sull’obbligo di istruzione, che rimane a 16 anni. Evidentemente Walter Veltroni è stato male informato dai suoi collaboratori. L’obbligo rimane e può essere assolto nei percorsi di formazione professionale che aveva introdotto, in via sperimentale, il governo di centrosinistra”.
    ____________
    Eh sì! Il povero Walter ha definitivamente perso la testa: tra poco dirà che il Governo vuole sostituire i cittadini italiani con robot di ultima generazione, graziosi ma analfabeti!

  696. Talita
    18/07 2008

    E che cosa vorresti cambiare di Berlusconi? I capelli asfaltati? I tacchi? Le veline?

  697. Marcus
    18/07 2008

    Hai una domanda di riserva?
    Non vorrei essere troppo drastico…

  698. Talita
    18/07 2008

    No, la domanda resta tale.
    Sii pure drastico!

  699. Marcus
    18/07 2008

    No, meglio di no.
    Il padrone di casa non gradirebbe.
    Ma poi, il problema non è mica solo lui.
    Per quanto mi riguarda, l’intera classe politica, per svariati motivi, dovrebbe sparire.
    Ecco, lo sapevo…
    Ho esagerato…

  700. Talita
    18/07 2008

    Uhm… Le affermazioni apodittiche dovrebbero essere assolutamente dimostrabili… Anche perché mi sembra che qui ci sia assoluta libertà di critica.
    Vabbè, adesso devo andare. Buonanotte|

  701. Marcus
    18/07 2008

    Le critiche che rivolgo a Berlusconi sono ben note.
    Comunque, buonanotte anche a te.

  702. Talita
    19/07 2008

    Ottaviano Del Turco parla dell’imprenditore pentito Vincenzo Angelini.
    _______________
    «A un certo punto si è voluto vendicare allorché abbiamo iniziato a spulciare conti e attività delle sue cliniche private riscontrando numerose magagne, specie sul fronte della degenza legata alle malattie mentali. Per avere un riscontro ai nostri timori facemmo fare uno studio all’università Cattolica di Milano da cui risultava che prima del mio insediamento in Regione, c’erano più pazzi allettati nelle case di cura che gente sana in circolazione fuori. Tutti matti, tutti ricoverati in Abruzzo. Quando abbiamo iniziato a tagliare le spese, lui ha iniziato a fare la guerra. E tre anni dopo ecco il risultato: lui fuori, io dentro. Il colmo. UN TRUFFATORE REO CONFESSO DA 120 MILIONI DI EURO ha evitato la galera correndo a collaborare coi giudici. Col risultato che la sua posizione è immediatamente mutata da “corruttore” in “concusso”». (Il Giornale, oggi)
    _______________
    I magistrati ci diranno sulle colpe specifiche. Però una cosa è certa: fare i pentiti paga sempre.
    Questo Angelini è un altro di quelli che hanno parlato “a rate”!

  703. Talita
    21/07 2008

    Michele, scelgo questa sezione del blog per riferirmi a un gravissimo attentato alla sicurezza del nostro Paese: Bossi ha alzato il dito medio contro l’inno di Mameli, il quale si è profondamente risentito: come è noto, l’inno di Mameli ha il suo caratterino e si offende facilmente!
    Ormai lo sa anche il mio cane: TV e giornali sparano infatti a mitraglietta “Bossi ha alzato il dito medio contro l’inno di Mameli”… oooh… aaah… uuuh… ahimè… eccetera eccetera eccetera.
    E il bello è che gli ululati sono bipartisan: prescindendo dall’opposizione, che ormai ulula in seduta stabile, anche Ignazio La Russa – da bravo ministro della Difesa – ha ritenuto suo specifico dovere difendere il Paese in pericolo e ha gravemente declamato che lui non vuole proprio sedere accanto a un ministro che offende il sentimento nazionale degli Italiani. Secondo lui, cioè, il sentimento nazionale degli Italiani risiede nell’inno di Mameli. Bah!
    Poi ci si informa meglio e si scopre che l’irrispettoso dito medio è stato sollevato contro una particolare immagine evocata da Mameli, che in quel momento era probabilmente deciso a strafare, cosicché scrisse “Che schiava di Roma Iddio la creò…”.
    A parte il fatto che Bossi ha una specifica idiosincrasia per la Roma simbolo del centralismo (nessuno aveva informato La Russa di questo piccolo particolare???), anche a me dà particolarmente fastidio il concetto di schiavitù, a qualunque elemento la si applichi.
    Quindi – pur non alzando il dito medio, perché sono una persona educata – voglio dire la mia:
    1) per La Russa: il populismo lo lasci a Veltroni. Oltre tutto non sembra che porti bene;
    2) per Ciampi (altro scandalizzato): si compiaccia di aver reintrodotto l’inno di Mameli nelle orecchie degli Italiani. È vero: di solito conoscono solo i primi due versi, ma è meglio che niente;
    3) per tutti: vogliamo blaterare di meno e limitarci al FARE? Magari canticchiando a bassa voce l’inno di Mameli…

  704. Talita
    21/07 2008

    Apprendo ora che neanche Oscar Luigi Scalfaro ha potuto esimersi dal commentare il gravissimo attentato di Bossi alla sicurezza del nostro Paese.
    _____________
    Ha appena visto alla tv il servizio sulla performance del ministro leghista e quel dito medio agitato come estremo sfregio gli ha fatto affiorare alla memoria un «sottovalutato» precedente. «Mi ricordo che un gesto identico lo fece il presidente del Consiglio, qualche anno fa, in una pubblica piazza. Si tratta dunque di una “gestualità governativa”, chiamiamola così». (Corriere della Sera, oggi)
    ____________
    Signor Scalfaro, sia più cauto! Il Presidente del Consiglio potrebbe risponderle “Io non ci sto!”, riaprendo così il discorso su una vicenda – quella sì mooolto “sottovalutata” – che lei avrebbe dovuto chiarire al popolo italiano e che invece non ha mai chiarito.
    Come si dice in questi casi: il silenzio è d’oro!
    P.S. M.Br. (autore/autrice non meglio identificato/a dell’articolo)definisce “estremo sfregio” un dito medio… Mi chiedo: avrà studiato per diventare giornalista o giornalaio/a?

  705. M.Sparpagliato
    21/07 2008

    Bionda era e bella,e di gentile aspetto.Ooohhh Talita,sei sempre dolcissima nel tuo dire.Ahahah,piccola Tally!Saluti da Milano(ottimsmente amministrata,va detto).

  706. M.Sparpagliato
    21/07 2008

    L’Impunito a vita,il Parlamento vota.Cfr.Sito di Antonio Di Pietro.Alè!

  707. Ex
    21/07 2008

    Nuovo messaggio per Sparpagliato (segue dal precedente, lasciato la scorsa settimana).
    ______________
    Caro Sparpagliato, dovrei essere a Milano giovedì 24. Fammi sapere come posso rintracciarti, mi farebbe molto piacere conoscerti e bere qualcosa insieme.
    Ovviamente offro io.
    Ex

  708. Talita
    21/07 2008

    Signora Letizia, allora vogliamo varare a Milano questa specifica ZTL per indesiderati?
    È URGENTE!!!

  709. Talita
    21/07 2008

    Signora Letizia, confermo che il precedente post – pur privo di firma – non è anonimo: l’ha scritto Talita. Sa com’è… Potrebbe esserle sfuggito.

  710. M.Sparpagliato
    21/07 2008

    Carissimo Ex,ti ringrazio per il drink(un incontro tra schifosi siciliani e sudisti…direbbe qualcuno),ma temo sia difficile.Colgo l’occasione per esternare i miei migliori Auguri ad un carissimo amico diventato Nonno,il Sindaco di Palermo Diego Cammarata.Egli,oltre che Avvocato,è un ‘odioso’(per Bossi)Docente Meridionale!Gli auguro,come ha fatto il nostro amico Michele sul Sito del Sindaco,di rimanere in sella e di guidare Palermo verso nuovi traguardi,alla facciazza dei leghisti e dei loro alleati poco ‘sicilianisti’!Ciao a tutti!

  711. M.Sparpagliato
    21/07 2008

    Per Tally:sei in cima ai miei pensieri…!

  712. Talita
    21/07 2008

    Beh, magari il popolo degli slogan non lo sa, ma la moglie di Bossi è siciliana.

  713. Talita
    21/07 2008

    La Sicilia è una terra grande e meravigliosa: non per niente nel Duecento diede vita alla “Scuola siciliana” e dunque all’arte, alla filosofia e alla letteratura con Jacopo da Lentini, Stefano protonotaro da Messina e altri.
    La Sicilia è parte dell’Italia, esattamente come la Lombardia: ha solo un maggior numero di problemi, che dovranno essere risolti dalle forze locali, le quali esistono e si devono impegnare per questo, sfruttando al meglio le cospicue risorse della Regione (a cui non mancherà certo, se necessario, l’aiuto dello Stato).
    BASTA CON GLI SLOGAN PELOSI!!!

  714. Talita
    21/07 2008

    Sempre a proposito del gravissimo attentato di Bossi alla sicurezza del nostro Paese, non si possono ovviamente tacere le nobili parole di Veltroni.
    ________________________
    «Mi aspetto una chiarissima, netta e non scherzosa presa di distanza dal presidente del Consiglio». Così Walter Veltroni, durante il suo intervento ad una riunione con gli amministratori locali del Pd, stigmatizza il gesto offensivo fatto ieri da Umberto Bossi nei confronti dell’Inno d’Italia. «Non si può dire, come sostanzialmente fa il premier, che è un ragazzotto esuberante» ha detto Veltroni, chiedendo anche un intervento dei presidenti Fini e Schifani, oggi, all’apertura delle sedute di Camera e Senato. «Noi – scandisce Veltroni – siamo contro qualsiasi divisione dell’Italia e
    contrapposizione tra Nord e Sud e faremo tutto ciò che si può fare per evitarle». «Metto insieme parole e gesti di Bossi e la frase del capogruppo del Pdl Gasparri che ha definito il Csm una cloaca, e mi chiedo: ‘Si possono rubricare sotto la specie dei moderati?’. No, siamo di fronte alla estremizzazione del conflitto permanente contro tutti i soggetti istituzionali e politici» ha aggiunto il segretario del Pd. (Corriere della Sera, oggi)
    ________________________
    Come si vede, Walter ha mooolto tempo da perdere. Sapevo che era esperto di cinema, ma non credevo che impiegasse tutto il suo tempo a pettinare le bambole.
    Adesso vorrebbe anche imporre il tono alle risposte del Presidente del Consiglio: evidentemente preferisce un clima da processo kafkiano… eh… eh… eh…

  715. M.Sparpagliato
    21/07 2008

    La Sicilia,ha ragione Talita,è terra meravigliosa.

  716. Ex
    21/07 2008

    Carissimo Sparpagliato, non ti preoccupare, sarà per un’altra volta.
    Non mancheranno occasioni.
    Dalla Vittoria, ché schiava di Roma Iddio la creò,
    Ex

  717. M.Sparpagliato
    21/07 2008

    Caro Ex,condivido in pieno il tuo canto del Mameli,che si innalza solenne per seppellire le stupidaggini legaiole e il silenzio imbarazzato dei complici.Non è che il Bossuzzo nostro è offeso a titolo personale perchè il suo Bimbo,erede spirituale di cotanto Padre,è stato di nuovo respinto all’esame di Maturità?Maturità?Il futuro Presidente della Repubblica dei Nani certamente non ha approvato…e già,sarà colpa dei magistrati siciliani e comunisti.Vi consiglio di leggere il libro del giudice Scarpinato e di Saverio Lodato,appena pubblicato,e già secondo in classifica in Italia.Ah,Talita…!Come ti vorrei regalare questo bel libro,come vorrei condividerlo con te,come vorrei leggerlo assieme!

  718. Talita
    21/07 2008

    Siccome tra i politici destri e sinistri sembra che il problema sia solo quello di apparire, anche Alessandra Mussolini ci ha messo del suo: ossia il suo registratore, da cui ha fatto scaturire le note dell’inno di Mameli, che quest’oggi hanno riempito la Camera e affratellato i cuori dei parlamentari.
    Nonostante ciò, sembra che nessuno l’abbia invitata a ballare.

  719. M.Sparpagliato
    21/07 2008

    La bella Alessandra è sempre un poco confusa.Meglio la Zia.Rivedetevela in ‘Una Giornata Particolare’(con Mastroianni e Alessandra giovane-31 anni fa!),capolavoro di Scola,attualissimo,un film dove il fascismo risulta non solo stupido,ma anche patetico e ridicolo.Sarà divertente,fra 60 anni,vedere films nei quali risulteranno patetici questi tempi caimanici.Gli adolescenti di adesso,ormai vecchietti,troveranno assurda anche quest’epoca bossian-arcoriana…

  720. Talita
    21/07 2008

    L’Aula della Camera ha votato la fiducia al governo sulla Manovra economica con 323 sì. I voti contrari sul maxiemendamento del governo sono stati 253. (…) Quando il Senatur viene chiamato a votare la fiducia al governo sulla Manovra si leva un applauso dai banchi della Lega. Immediata la reazione dal centrosinistra, con fischi, urla e ‘Buuuh!’. (ANSA, oggi)
    _____________
    Ergo: il dito medio alzato è un’offesa agli Italiani, mentre fischi, urla e ‘buuuh!’ in Parlamento dimostrano un profondo rispetto per gli Italiani.

  721. Marcus
    21/07 2008

    Talita, il Parlamento purtroppo, assomiglia sempre più a uno stadio…
    Tu di certo non potrai aver dimenticato lo spettacolo che ha dato il senatore Nino Strano quando si mise a mangiare mortadella e a bere Champagne.
    La verità è che ormai queste persone hanno perso totalmente la dignita oltre che il cervello.
    Quando vedo queste cose, mi vergogno di essere italiano.
    Quanto a Bossi, ha aggiunto un’altra perla al suo già pieno repertorio di pagliacciate.
    Ma interdirlo no???

  722. Talita
    21/07 2008

    Marcus, concordo assolutamente sulla mancanza di educazione di gran parte dei parlamentari di destra, di centro, di sinistra, di nord, sud, est e ovest. E includo anche le parlamentari che si presentano in aula con scollature e minigonne esagerate, dimostrando di non saper distinguere il Parlamento dal Billionaire.
    Ricordo anche nodi scorsoi, volantini e perfino sputi…
    Ciò nonostante, io non mi vergogno mai di essere italiana, anzi sono fiera di esserlo! Sono quei parlamentari che dovrebbero vergognarsi di fronte ai loro elettori.
    Quanto a Bossi, è meno pagliaccio di quel che sembra. Anzi è un politico scaltro, che sa bene come infiammare la sua platea, utilizzando una fraseologia e una gestualità “popolari” che non sarebbero condivise da Monsignor Della Casa, ma che si attagliano perfettamente alla foga dei suoi discorsi. D’altra parte occorre osservare che proprio tale foga e tale “semplicità”, intesa come assenza di circonlocuzioni in politichese, hanno valso alla Lega Nord una cospicua quantità di elettori…
    Detto questo, ti sembra che le lamentazioni di oggi siano giustificate? Si è stufato perfino Geremia… A me sembra che siano funzionali a tacere sulle cose serie e, in subordine, a nascondere altri problemi.

  723. M.Sparpagliato
    22/07 2008

    La ‘semplicità’del Bossi a me pare pura ‘vastasaggine’.Scollature e minigonne non le ho viste:dove le hai intercettate?Sono curioso di vedere queste rappresentanti degli Italiani.

  724. Talita
    22/07 2008

    Vastasaggine?!?
    E che è?

  725. Talita
    22/07 2008

    Si potrebbe dire che la nota canzone “I can’t get no satisfaction” sia stata scritta specificamente per Veltroni.
    Ieri il povero Walter – prototipo dell’imitatore farlocco – aveva deciso di ispirarsi alla possente personalità del Coltivatore diretto e si era quindi messo a seminare zizzania.
    Con l’usuale cambio repentino di rotta, Bossi – che, agli occhi del PD, nella settimana precedente era stato dipinto come un grande statista e salvatore della Patria dalle grinfie del dittatore Berlusconi – è improvvisamente diventato un terrorista bieco e cafone, con il dito medio paralizzato in posizione sovversiva.
    Uuuh… aaah… oooh… l’unità dell’Italia è in pericolo! Uuuh… eeeh… iiih… «Mi aspetto una chiarissima, netta e non scherzosa presa di distanza dal presidente del Consiglio», aveva declamato Walter.
    Beh, sta aspettando ancora!
    Evidentemente il Presidente del Consiglio non era in vena di scherzi e ha risposto con un chiarissimo, netto e non scherzoso silenzio: FINALMENTE!!!

  726. M.Sparpagliato
    22/07 2008

    Che io sappia il termine ‘vastaso’,e quindi ‘vastasaggine’,in uso nel dialetto palermitano,proviene dal greco(bastazein),ed ha a che vedere con gli scaricatori di porto.
    Quindi indica la villania,la scurrilità et similia.Ma la pizzutella Talita potrebbe dirci di più,essendo grecista.Oooh Talita!

  727. Talita
    22/07 2008

    Michele, per favore puoi imporre di scrivere in italiano?
    Altrimenti comincerò a scrivere in dialetto milanese… eh…eh…eh…

  728. Talita
    23/07 2008

    «Lotterò fino alla fine dei miei giorni, andrò a testa alta in tutti i tribunali, affermando il principio per cui la legge è uguale per tutti e auspicando una seria riforma della giustizia». (Corriere della Sera, 22 luglio 2008)
    _______________
    L’ha detto Berlusconi?
    Nooo, l’ha detto Clementina Forleo vs il Csm.

  729. Talita
    23/07 2008

    «Non si invochi il diritto di cronaca o la libertà di stampa, che non c’entrano niente. Qui si sputtana una persona onesta e pulita ledendone la onorabilità e la dignità. E questo è inaccettabile».(Corriere della Sera, 22 luglio 2008)
    _______________
    L’ha detto Berlusconi?
    Nooo, l’ha detto Piero Fassino vs “La Repubblica” (delle banane).

  730. Talita
    23/07 2008

    Il Senato ha approvato con 161 voti a favore, 120 contrari e otto astenuti la conversione definitiva in legge del decreto sulla sicurezza. (ANSA, oggi)
    _________
    Mi congratulo con il Governo, che continua a governare!

  731. M.Sparpagliato
    23/07 2008

    Kriminal Tango.Peccaminoso.Autoassolto e rancoroso.Kriminal Tango.Ma qualcosa sta per accadere…come ha detto il Presidente Cossiga.Qualcosina di moolto simpatico.Ooooh Talita,aaahhh Talita,suvvia…!

  732. M.Sparpagliato
    23/07 2008

    Mi congratulo con il Sindaco Cammarata(neo-Nonno)per la sua decisione odierna di non candidarsi alle Europee per proseguire il suo impegno per Palermo.Forza Diego,Forza Palermo,Viva Santa Rosalia,viva le panelle e le arancine al burro!Mi sta venendo pititto!

  733. Talita
    23/07 2008

    Secondo un mio amico medico, una buona terapia potrebbe consistere in Serenase gocce e Moditen depot fiale.
    Chiedere però conferma al proprio psichiatra.

  734. M.Sparpagliato
    24/07 2008

    Sei un portento.Sei una Stella,T’amo,allita

  735. Marcus
    24/07 2008

    E così, finalmente il presidente del consiglio è riuscito a mettersi una bella cintura di castità sul di dietro…
    Complimenti vivissimi…

  736. Talita
    24/07 2008

    Si racconta che, durante uno spettacolo, Ettore Petrolini disse a uno spettatore che disturbava dal loggione: “Io non ce l’ho con te. Ce l’ho con quello che ti sta accanto e che ancora non ti ha buttato di sotto”.
    È possibile che nessuno della famiglia di Spudorato gli vieti l’uso scriteriato della tastiera???

  737. Talita
    24/07 2008

    Di Pietro ci tiene a far sapere che – sul Lodo Alfano – lui non è d’accordo con il Presidente della Repubblica (a cui peraltro ha già avuto modo di dare del rimbambito).
    _________
    «Io la penso come quei cento costituzionalisti che hanno detto che questa legge SIA incostituzionale. E comunque è immorale».
    Poi aggiunge: «Nei prossimi giorni andremo alla Cassazione per depositare il quesito referendario, raccoglieremo le firme e chiederemo ai cittadini italiani se stanno dalla parte di quelli che vogliono la legge uguale per tutti oppure se stanno dalla parte di quelli che non vogliono che non si sappia che il presidente del Consiglio è un MASCALZONE». (La Stampa, 23 luglio 2008)
    _________
    SIA??? Di Pietro deve aver acquistato una partita di congiuntivi all’ingrosso e li semina qua e là, sempre a sproposito: non per niente è un Coltivatore diretto.
    MASCALZONE??? Come chi – secondo l’opinione corrente – ama le scatole per scarpe, le Mercedes e le garçonnière? Come chi – secondo l’opinione corrente – si è avvalso della famigerata notorietà acquisita in magistratura per confezionare un partito-impresa immobiliare, sotto forma di ditta individuale, al fine di disporre a proprio piacimento dei relativi capitali? Come chi, ancora da ministro, è stato indagato per appropriazione indebita, falso in atto pubblico e soprattutto per TRUFFA AGGRAVATA ai danni dello Stato, finalizzata al conseguimento dell’erogazione di fondi pubblici? Però si permette di parlare dell’onesta altrui?
    Beh, vedo che a Di Pietro piacciono molto le parole che iniziano con la M: prima magnaccia e adesso mascalzone. Mi viene in mente un’altra parola che inizia con la M ed è assolutamente adatta a Di Pietro,anzi sembra coniata apposta per lui.

  738. Talita
    24/07 2008

    Giustizia è fatta. Il Gip Clementina Forleo è stata trasferita da Milano per incompatibilità ambientale: in poche parole, dà sui nervi ai suoi virtuosi colleghi. Così ha deciso il plenum del Csm, che non è affatto una cloaca – come ha detto quel cattivone di Gasparri – ma anzi è un organo buono e giusto.
    Infatti non ammette che la Forleo abbia dichiarato ad “Annozero” di aver ricevuto intimidazioni istituzionali per dissuaderla dall’inchiesta sui politici sinistri. Più che giusto!
    OK, Forleo non avrebbe dovuto dichiarare, ma come la mettiamo quando la star di “Annozero” è, per esempio, Davigo, il quale con quella bocca può dire tutto ciò che vuole? E con l’appoggio di una “spalla” che neanche i Fratelli De Rege, ovvero Travaglio (ovviamente nella parte di quello che deve “venire avanti”)?
    E inoltre mi assale un grave dubbio. Dice il Csm:
    ______________
    Le denunce ad “Annozero” sono “gravemente sproporzionate rispetto ai fatti emersi” (…) e hanno determinato “allarme” e “discredito” sui colleghi “obiettivamente infondati”. Mentre le critiche rivolte ai pm dell’inchiesta sulle scalate dimostrano un rapporto caratterizzato da “eccessiva disinvoltura”, “contrario” alla deontologia e “indicativo di un pregiudizio accusatorio incompatibile con l’imparzialità richiesta”. Nell’insieme è emersa una “MARCATA CARENZA DI EQUILIBRIO” da parte di Forleo, una “ABNORME PERSONALIZZAZIONE” delle vicende processuali a lei affidate e una “PROPENSIONE A CONDOTTE VITTIMISTICHE” , tali da determinare “contrasti, conflitti e sospetti” nei confronti di colleghi. (Il Giornale, 23 luglio 2008)
    ______________
    Ohibò! Una persona caratterizzata da
    1) marcata carenza di equilibrio;
    2) abnorme personalizzazione;
    3) propensione a condotte vittimistiche
    è davvero adatta a fare il giudice??? Secondo il Csm, basta allontanarla da Milano e tutto va a posto?

  739. Talita
    24/07 2008

    Errata corrige
    Ovviamente “onestà”

  740. M.Sparpagliato
    2