Pubblicato in Archivio
21/10 2007

Strepitoso!!!

michele2.JPGQuesta ve la segnalo cosi, senza aggiungere niente e senza commenti, buon divertimento!!

ANSA » 2007-10-21 13:09
Mastella: Di Pietro analfabeta del diritto, inchiesta Why Not vada avanti
NAPOLI – “Non ho alcuna difficoltà: l’inchiesta vada avanti. Sono il primo a chiederlo perché voglio che questi schizzi di fango che mi sono stati gettati addosso mi vengano tolti”. Lo chiede il ministro della Giustizia Clemente Mastella in merito agli ultimi sviluppi dell’inchiesta Why Not intervenendo a margine della messa celebrata dal Papa a Napoli.Al suo collega di governo Antonio Di Pietro, il ministro della Giustizia Clemente Mastella risponde che non “capisce di diritto, è un analfabeta della materia e se leggesse qualche libro eviterebbe le gaffes”. Mastella, a margine della Messa celebrata dal Papa in piazza del Plebiscito a Napoli, ricorda al ministro delle Infrastrutture che “avocazione non significa interruzione dell’inchiesta”. “Di sicuro – ha concluso il Guardasigilli – non debbo rispondere di 100 milioni, né della Mercedes”.

 

COMMENTI

  1. Michele
    21/10 2007

    No comment!!!!!!!

  2. 22/10 2007

    Et voila! :)

  3. 22/10 2007

    volano gli stracci.!!!!
    PS: per favore non disturbate il manovratore!

  4. Giulio
    22/10 2007

    Meglio che vadano a casa, hanno rotto!!

  5. kociss
    22/10 2007

    se questi sono i sacerdoti, figurarsi la chiesa…..

  6. Michele
    22/10 2007

    appunto……meglio cambiare religione :)

  7. 23/10 2007

    Questo governo è una farsa…

    P.S.: Nel mio blog ho fatto un cenno al tuo blog…

  8. Michele
    23/10 2007

    Grazie Walter!!

    Cominciamoci a preparare, il 17 tutti a Roma!!

  9. giuseppefiume
    28/10 2007

    Sinceramente, “la coppia” Mastella – Di Pietro riescono, sempre, a farmi sbellicare dalle risate, sembrano due bambini pronti sempre a punzecchiarsi a vicenda. A parte gli scherzi, ciò che sta avvenendo in questi giorni deve farci riflettere sullo stato di salute e della nostra politica e della nostra giustizia. é sconcertante il fatto che un Ministro della Giustizia abusando delle sue prerogative,cerchi di trasferire un magistrato che sta facendo il proprio dovere. Dunque, mi appaiono senza senso logico le dichiarazioni di Mastella riportate nel post. A cosa serve, come si suol dire, ” sta lavatina ri facci”?. Ormai, tutti abbiamo compreso di che pasta sono fatti i nostri governanti, proprio loro che erano soliti considerarsi ” santi”, ora dopo le accuse mosse contro Berlusconi di aver garantito i propri interessi personali, stanno dimostrando al Paese che sono tutto fuorchè stinchi di Santo.Auspico che la Giustizia faccia il suo dovere, rimanendo veramente super partes. Ma noi non diamo adito a queste elucubrazioni, la politica è cosa nobile non certo chiacchericcio di comari.
    Ps: grazie Michele per la tua disponibiltà, ma attendo di essere contatto da Adelaide Mazzarino per ciò che concerne il circolo del Buon Governo.

  10. 28/10 2007

    Caro giuseppe grazie a te. I tuoi spunti sono interessanti.

    p.s.
    allora deduco che andrai a far parte del Circolo giovani della provincia di Palermo di cui sono stato Presidente Vicario fino a qualche giorno fa. Ottima scelta!
    In bocca al lupo.
    Michele

  11. giuseppefiume
    28/10 2007

    Spero di riuscire presto a far parte di questa grande ” famiglia” di uomini,donne e giovani pronti a collaborare insieme per un unico obiettivo. Senti, volevo chiederti una cosa. Io abito a Villafrati, un paese che dista da palermo circa 34 km, a Maggio di quest’anno ci saranno le comunali, stiamo presentando una lista civica e io stesso mi candiderò ( speriamo bene, in fondo ho solo 18 anni). Abbiamo alcuni dubbi sull’assegnazione dei seggi al consiglio comunale. Mi potresti dare qualche ragguaglio,possibilmente, citandomi la legge che vorrei esaminare con attenzione. Ti ringrazio.

  12. Michele
    29/10 2007

    Guarda Giuseppe,
    la legge dovrebbe essere quella comune a tutti i comuni (scusa la cacofonia) e quindi seguire il criterio del proporzionale con eventuale assegnazione dei seggi ai resti più alti.
    In poche parole i dati da analizzare sono: numero di votanti, numero di candidati. Si stabilisce quanti voti occorrano per un seggio, si contano i voti delle liste, al loro interno vengono eletti coloro che ottengono più voti. Se c’è una lista che ha un resto più alto ed avanzano seggi glielo si attribuisce.
    Per quanto riguarda la legge la puoi trovare credo sul sito degli enti locali (assessorato regionale). Il numero non lo conosco, dovrei fare una ricerca.
    In bocca al lupo

  13. Gianfranco Miccichè
    14/11 2007

    Bravo Michele P. complimenti per il blog

  14. ottavio
    14/11 2007

    mi unisco ai complimenti del Presidente

  15. Michele
    14/11 2007

    Grazie Gianfranco, sono convinto come te che il blog sia un grande strumento di comunicazione.

    Grazie anche a te Ottavio,in una qualsiasi agorà virtuale scambiare opinioni è la base per crescere insieme.

  16. Gianfranco
    22/03 2008

    Ammazza che blog di leccaculo.Continua cosi’ che qualcosa esce anche per te.

  17. 22/03 2008

    se solo lo avessi letto per bene…..

  18. AVV.SALVATORE..DI FAVARA
    23/03 2008

    buona pasqua michele caro collega …tranne il maltempo va’ tutto bene credo che ne vedremo delle belle dal 25 marzo per la campagna elettorale lo sprint finale sia x le nazionali che x le regionali in sicilia ma e’ tutto scontato ormai si aspetta ormai solo di sapere la percentuale della vittoria al senato solo quella e come se si fosse votato …mentre x noi nerazzuri ci sara’ di soffrire fine al 18 maggio assurdo eravamo a 12 punti adesso un soffio si ritorna alla pazza inter

  19. 24/03 2008

    Grazie Salvatore,
    sono d’accordo, per noi nerazzurri sarà un cammino faticoso, ma sono certo che alla fine vedremo la luce.
    Per il resto….che dire il pdl vincerà.
    Per le regionali, ho visto che hai fatto qualche nome sul Blog di Miccichè, in quella circostanza però consentimi di dissentire su qualche nome.
    Un abbraccio e auguri

  20. Michele Sparpagliato
    24/05 2008

    Grande Di Pietro,unico oppositore al Regime!Però per quanto riguarda grammatica italiana e sintassi,andiamo davvero male.Pazienza,gli darà lezioni Leoluca Orlando!