Pubblicato in Archivio
17/05 2007

GRAZIE A TUTTI!

michele2.JPGCare amiche e cari amici,

la competizione elettorale che mi ha visto partecipare come candidato al Consiglio Comunale di Palermo è appena terminata. E, devo dire, non senza strascichi e veleni.

Qualcuno dei personaggi politici che mi hanno immediatamente telefonato sostiene che il mio risultato sia ottimo e che sia una splendida base per traguardi ben più importanti. Chissà….forse ha ragione!

In fondo ho 34 anni, non ho mai gestito posti di potere, non ho dato prebende ad alcuno, ho partecipato ad una competizione con 1334 candidati in una lista non facile.

Ciò che non abbatte fortifica!

Personalmente in questa campagna elettorale ho imparato a conoscere gli Amici con la A maiuscola (e tra questi metto anche voi che sul mio spazio web avete voluto manifestarmi la vostra stima) e quelli che si professano tali e che invece alla prima occasione non solo non hanno aiutato ma addirittura hanno remato contro.

Pazienza io sono all’inizio…….

Un ringraziamento davvero particolare va alla mia famiglia, unita e coesa come nessuna famiglia di Palermo o almeno come poche. Nessuno mi ha fatto mancare il suo sostegno. Ma il mio “a buon rendere” va anche a tutti gli amici che mi hanno coadiuvato: dai miei collaboratori più stretti e fidati a coloro che con me hanno vissuto i due giorni di fuoco dello spoglio.

Oggi si chiude un paragrafo di un libro che deve essere ancora scritto. Ho appena iniziato, di certo tornerò a misurarmi.

Un piccolo commento voglio farlo sul risultato: 302 voti……..gli amici (e parenti) che mi hanno fornito il loro numero di sezione sono già 361…..e per la cronaca non è gente analfabeta o daltonica che non sa riconoscere il rosa dal grigio…..inteligenti pauca….. Anche questa è una piccola anomalia, sono convinto che anche alla verifica delle sezioni il dato non si discosterà di molto, purtroppo infatti i dati che contano sono quelli che sono scritti sui verbali e non altro.

Ultimo argomento: il Blog.

Questo sito non si fermerà, sarà rimodulato e trasformato a partire dalla metà di giugno. michelepivetti.com resterà punto di riferimento per chi vorrà dibattere di politica o di altro insieme a me.

Grazie ancora a tutti i palermitani perbene che mi hanno manifestato il loro apprezzamento

 

COMMENTI

  1. 17/05 2007

    Grazie a lei, avvocato…

  2. giacomo
    18/05 2007

    caro michele penso che è proprio un bell’inizio e che potra continuare

  3. 18/05 2007

    Caro Giacomo,
    credo che tu abbia proprio ragione.
    Oggi ho ricevuto la lettera più bella che mi sia mai stata scritta.
    Me l’ha inviata un elettore,una persona conosciuta in campagna elettorale.
    Per gli amici che me lo chiedono, per i politici amici che mi esortano, per me stesso e per gli elettori che mi hanno dato fiducia,continuerò, andrò avanti.

  4. Marco
    19/05 2007

    Caro Michele, credo che 302 voti, senza alcuno spnonsor, siano un risultato molto interessante. Un punto di partenza per una vita politica che ti vede già un innovatore. Sei uno dei primi che ha scelto il web per fare campagna elettorale. Sono certo che la prossima volta i tuoi voti saranno molti di più In bocca al lupo

  5. 20/05 2007

    Già, Marco. Saranno molti e molti di più. Il web è una cosa seria…ed il blog lo è altrettanto, essendo figlio della comunicazione contemporanea, sempre più propensa a dare voce a tutti e non a solo pochi privilegiati. E per la politica è fondamentale arrivare a tutti, così da tornare a quella di una volta…a quella ateniese…

  6. Carlo
    21/05 2007

    Mi scusi ma perchè lei aveva i numeri di sezione di chi la doveva votare?

  7. 21/05 2007

    Perchè chi mi ha votato, saputo del risultato si è premurato di darmi il numero di sezione in modo da dimostrarmi quella lealtà che mi aveva palesato in campagna elettorale. Tutto qui, niente di losco.
    Saluti

  8. 21/05 2007

    Caro Michele anche io ti faccio i piu calorosi complimenti, mi riconosco in molte delle cose da te scritte, anche io navigavo senza sponsor(infatti mi sono fermato solamente a 282) ed ho vissuto il dolce e l’amaro di questa dura campagna.
    Abbiamo avuto qualche piccolo battibecco, ma spero in futuro di poterti incontrare come leale avversario con il quale potermi confrontare sui contenuti.
    Auguri di cuore
    In bocca a Lupo per il futuro
    Piero Pellerito

  9. 21/05 2007

    Caro Piero,
    quando si tratta di dialogare cn il sorriso sulle labbra e senza pregiudizi di sorta io sono in pole position.
    Complimenti a te.
    Mi auguro di poterti incontrare presto.
    All’università ricevo il giovedi pomeriggio 16-18.
    Un saluto
    Michele

  10. Carlo
    22/05 2007

    Mah!

  11. 22/05 2007

    e già……non a tutti è dato comprender d’intelletto, d’ingegno e di parlar forbito…(de umanitate)

  12. villa turrisi
    23/05 2007

    Il mio voto per il cons. comunale è andato a Lei.
    L’ho conosciuta attraverso il sito del Sindaco Cammarata.
    Sono spiacente che non abbiamo raggiunto l’obiettivo.
    Sono certa che resterà il Suo impegno per la nostra Città.
    Buon lavoro e cordiali saluti.

  13. 23/05 2007

    Gentilissima Signora,
    la ringrazio molto per la preferenza accordatami e per la fiducia che ha voluto riporre nelle mie capacità.
    Lei dice bene, il mio impegno per la Città è solo all’inizio, è stata una campagna elettorale bella e intensa.Le confesso che il risultato è da interpretare, ma indubbiamente è un’ottima base da cui poter partire.
    La Città di Palermo e con essa i suoi abitanti possono contare sul mio piccolo (o grande) sostegno!
    Saluti
    Michele Pivetti

  14. Carlo
    23/05 2007

    Chissà se non si faceva fotografare assieme a Dell’Utri forse la votavano più persone.Sentenza confermata in appello.Moralmente cosa ne pensa non sarebbe meglio dimettersi?

  15. 23/05 2007

    Credo che farsi fotografere col Sen. Dell’Utri sia un privilegio che dovrebbe essere dato a pochi e dietro attenta analisi del Curriculum Vitae del candidato.
    moralmente penso che non dovrebbe dimettersi da nulla visto che la sentenza non è definitiva. Purtroppo parte della magistratura (per fortuna non tutta) con il suo operato univoco si delegittima da sola.
    Che valore può avere una sentenza dettata dall’ideologia politica?

  16. Carlo
    23/05 2007

    Quindi secondo lei anche toto riina è innocente dato che dice che è un complotto dei caselli dei violante e degli arlacchi.Cosa c’è di ideologico nelle motivazioni della sentenza a carico di dell’utri?Cosa c’è di politico in una estorsione fatta con l’aiuto di un mafioso?E poi mi scusi tutti ad esultare per l’assoluzione di berlusconi invece se uno viene condannato neanche una parola in tutta la stampa e in tv?O al massimo commenti come il suo?Scusi ma cosa le hanno insegnato all’università di giurisprudenza?E sopratutto cosa insegna adesso?E poi diamine un po di etica non serve la sentenza di un tribunale ma l’etica questa parola cosi desueta al giorno d’oggi imporrebbe le dimissioni.

  17. Carlo
    23/05 2007

    E poi questo privilegio lo lascio a lei fra dell’utri e un falcone scelgo il secondo.

  18. Carlo
    23/05 2007

    Poi non ho capito, se Vizzini è con Forza Italia perchè ha fatto una lista tutta sua ma sempre nel centro destra?Non bastava candidarsi con il partito di F.I.o sotto c’è dell’altro?Che so rimborsi elettorali liste civetta o altro?Lo so non capisco la nuova politica.

  19. 23/05 2007

    Signor Carlo,
    Totò Riina ha delle sentenze di ergastolo passate in giudicato, ergo inappellabili.Non credo serva aggiungere altro.La sentenza della Corte di Appello che riguarda il sen. Dell’Utri non è definitiva, ergo è suscettibile di modifica. non le sembra pretestuoso e arrogante condannare una persona sulla base di un giudizio sub judice?
    Inoltre, svesto la giacca del politico ed indosso la Toga, Marcello Dell’Utri è uno dei più grandi bibliofili al mondo, è un uomo di una cultura imbarazzante e si deve a lui la scoperta, quando non il “salvataggio” di migliaia di volumi che altrimenti sarebbero andati distrutti.
    Lei fra Dell’Utri e falcone sceglie Falcone? bene ottima scelta, io li scelgo tutti e due.
    Capitolo Vizzini: evidentemente le sfugge il perchè di una lista di supporto al Sindaco. Qui ci vuole un pò di sagacia politica e purtroppo quella non so insegnargliela……..o la si ha o non la si ha.
    Rimborsi elettorali? Ha idea quanto costi una campagna elettorale? ed ha idea a quanto ammonti l’eventuale rimborso?…..

  20. Carlo
    24/05 2007

    Quindi se Dell’Utri venisse condannato in cassazione lei non si unirebbe al coro di quelli che dicono che è una sentenza politica e chiederebbe le immediate dimissioni di Dell’utri dalla carica di senatore,come del resto per il sen.Previti condannato definitivamente in cassazione e dichiarato interdetto dai pubblici uffici in perpetuo ma inopinatamente ancora al suo posto a fare melina per mangiare lo stipendio da parlamentare.Poi che vuol dire un uomo di una cultura imbarazzante lei pensa che i mafiosi sono ancora con la coppola o la lupara a tracolla?O la cultura impedisce di commettere reati?Per quanto riguarda la lista Vizzini più che sagacia mi sembra una presa per il c..o degli elettori,per conquistare seggi e contributi elettorali.Per i rimborsi mi basta pensare al partito dei pensionati nelle scorse elezioni europee a fronte di 16000€di spese elettorali ha incassato quasi tre milioni di euro.E questo e solo un esempio.Se vuole potremo vedere quanto i vari partiti chiederanno di rimborso per queste elezioni e poi vedremo chi ha ragione.

  21. 24/05 2007

    Caro Pivetti congratulazioni, al di là del dato numerico la sua (penso anche poterle dare del tu, preferirei), sia stata una bella campagna elettorale fatta bene e con stile. E’ il sistema elettorale che và cambiato con una serie di regole accessori che rifgurdano il diritto di accesso alla politica. Per ogni generazione vi sono pochi elementi con il pallino della politica, questi sono la prima vittima della politica del consenso. Non mollare e tu non mollerai. Tieniamoci incontatto e proviamo a creare qualcosa di unitario nella webpolitica di CDX a Palermo. Intanto subito la sfida Referendaria; riprendiamo il cammino della rivoluzione liberale interrotta. A presto a molto presto.
    Beppe Vicari

  22. 24/05 2007

    utilizzalo
    http://www.votasisicilia.org
    beppe vicari

  23. 24/05 2007

    signor Carlo,
    Previti può letteralmente infischiarsene dello stipendio da parlamentare.Inoltre le ricordo che l’elezione è a suffragio popolare e dato che il popolo è sovrano non può di certo un magistrato prevalere sul popolo. Ma questo è diritto costituzionale alla buona, sulla vicenda è interessata una apposita commissione della Camera dei Deputati.Detto questo passo al punto secondo delle sue doglianze. Mi dica cosa c’è di losco in una lista che si presenta per accaparrare seggi….In ultimo la invito a rivedere meglio i dati in suo possesso, 16.000€ per una campagna elettorale per le europee???????????????Mi credaforse erano 160.000 o forse ancora 1.600.000,00….ma 16.000 è la cifra media per una campagna elettorale per le comunali!!

    Caro Beppe,
    ti ringrazio,di certo non mollerò.Per qualsiasi battaglia di libertà in difesa dei sacri valori di Dio, Patria e Famiglia conta pure su di me e sul sotegno delle associazioni che presiedo.
    Un caro saluto
    Michele

  24. Carlo
    26/05 2007

    Certo può infischiarsene dato che evadeva le tasse per sua stessa ammissione al processo,comunque lei mi sa dire sechi lo ha eletto sapeva?E etico secondo lei candidare gente corrotta o comunque con problemi giudiziari?O lei fa dei distinguo in base alla persona?Poii mi spieghi se è interdetto cosa centra non deve dimettersi?Per quanto riguarda i miei dati sono corretti.Colgo l’occasione per dare la mia solidarietà al giornalista lirio abate per le minacce subite dalla mafia.

  25. Carlo
    26/05 2007

    Quindi se eleggessimo Provenzano o Riina non si potrebbe dire niente perchè il popolo li ha eletti?D’altronde anche Riina è una vittima dei magistrati comunisti no?

  26. Carlo
    26/05 2007

    Di losco niente (forse)ma quel termine accaparrare seggi!Brrr.Sa di politicastro.Appunto fregare i cittadini e piazzare galoppini e portaborse piu piccola è la lista più possibilita ci sono.E poi non ha risposto se condannano Dell’Utri in cassazione che fa lo inviterà a dimettersi e chiuderà il circolo vero?

  27. Michele
    26/05 2007

    Ciò che distingue i nostri ragionamenti è il valore che lei dà alla locuzione “problemi giudiziari”. Lei è evidentemente un giustizialista – in buona sostanza se uno parcheggia in divieto di sosta merita l’ergastolo con isolamento diurno per 7 anni – io invece sono garantista e cioè fin quando non si arriva ad una sentenza di un Giudice sereno e realmente terzo che sia inappellabile si è innocenti. E se si prende la briga di controllare l’articolo 27 della Costituzione (scritta dai suoi amici comunisti)troverà qualcosa di simile.
    Circa l’interdizione devo dirle che questo istituto riguarda i pubblici uffici (nel caso di specie)ed è dibattuto se il mandato parlamentare possa definirsi pubblico ufficio, è per questo che Previti è ancora membro della Camera.Le ripeto che esiste un’apposita commissione che si sta occupando del caso.Provenzano e Riina sono ineleggibili perchè hanno parecchi ergastoli da scontare.
    In ultimo: Accaparrare è un vocabolo italiano che lei colloca negativamente nel suo personalissimo immaginario.Io dico e ripeto ACCAPARRARE senza sentirmi moralmente inferiore a lei.
    Il Circolo non lo chiuderò mai perchè nasce da una idea di libertà che lei per cultura di provenienza non potrà mai capire e, nel caso invece capisse, non potrà mai accettare.
    Il Senatore Marcello Dell’Utri è un galantuomo cui stanno tentando di far pagare il fatto di aver inventato il modo di salvare l’Italia “dalla goiosa macchina da guerra”……lunga vita al Senatore!!!!!!!!
    Dato che non mi sottraggo e che non eludo mai domande le rispondo che se anche dovessero condannare il dott. Dell’Utri in Cassazione, e visto che conosco persone e personaggi, sarebbe solo l’ennesimo errore giudiziario.D’altro canto se fanno uscire di galera Sofri, ci sta che sbagliano anche con Dell’Utri!

  28. Carlo
    26/05 2007

    Se uno parcheggia in divieto di sosta paga la multa e non pietisce scuse stupide.Come lei la gira sempre gli altri hanno torto io non sono giustizialista però chi sbaglia paga punto e basta.Poi mi sembra alquanto disdicevole se uno è un pregiudicato va in parlamento e fa le leggi, comunque ognuno ha le sue opinioni e i suoi gusti in quanto a frequentazioni.Per quanto riguarda la costituzione non sapevo che l’hanno scritta i comunisti e De gasperi e tutti quei veri liberali e democristiani?Cosè la storia fatta da Berlusconi?Il giustizialismo non esiste ma esiste la giustizia se uno non rispetta le leggi è giusto che paghi punto.E poi c’è anche l’etica che non ha bisogno del giudizio di un giudice ma del buonsenso.Non mi riferivo al termine accaparrare ma al perchè si fanno le liste.Ascolti meno Berlusconi ed usi la sua testa ed il suo cuore se è in buona fede altrimenti pazienza sarà uno dei tanti schifani,bondi,fede,ecc.ecc.Lei sa in cuor suo aldila delle ideologie che possono dividerci che la politica in generale di destra e di sinistra è corrotta fino al midollo ma ci sono partiti particolarmente permeabili ad infiltrazioni mafiose.Anche il contenuto delle intercettazioni comunque dovrebbe farla riflettere se non sul piano giudiziario almeno sul piano morale.

  29. 27/05 2007

    Signor Carlo,
    è stato un piacere interloquire con lei, alla prossima.

  30. 27/05 2007

    Carlo si crede conoscitore di ogni verità. Avvocato, chediamogli il perché della vita…di certo ci risponderà…è frustrato e scatena la sua frustazione con la presunzione di avere sempre ragione.

  31. Michele
    28/05 2007

    Credo proprio che sia cosi……peccato…….

  32. Carlo
    29/05 2007

    La mia solidarietà va a i suoi studenti.Una prece.

  33. 29/05 2007

    La girerò volentieri a loro.

  34. manuele
    6/06 2007

    solidarietà a walter giannò per quello che gli è successo e per la sofferenza che prova! la politica divide ma la solidarietà umana deve rimanere integra!

  35. 6/06 2007

    anche da parte mia un grande in bocca al lupo….vedrai………passerà!

  36. villa turrisi
    17/06 2007

    Egregio avv. Pivetti
    è da un po’ che non mi collegavo per eccesso di impegni personali.
    Stasera, però,ho cercato notizie e commenti sulle Sue attività,e mi pare di riscontrare una caduta di umore.
    Le abbiamo porto gli auguri di buon proseguimento delle Sue attività e, se permette, voglio infonderLe ulteriore carica per i prossimi tempi.
    Lei è così giovane che ha tanto tempo per realizzare le mete che si è prefisso.

    Con simpatia Le porgo cordiali saluti.

  37. Michele
    19/06 2007

    Torno solo adesso da un viaggio di lavorop di 5 giorni che mi ha impegnato non poco.
    Posso tranquillizzare la Signora dicendole che niente si è fermato.E – a Dio piacendo – torneremo a dialogare su cose e fatti, questa volta con un’arma in più (spero!).
    Grazie comunque per l’apprezzamento

  38. villa turrisi
    20/06 2007

    Allora, bentornato.
    La seguirò sul blog con curiosità e simpatia.
    In bocca al lupo!
    Cordiali saluti.